Successo Quotes

Quotes tagged as "successo" (showing 1-18 of 18)
“La maggior parte della gente non riesce a capire come qualcuno possa avere un successo internazionale a soli vent’anni e scegliere deliberatamente di gettare tutto al vento. Lo considera un delitto. Nell’immensa fiera dell’ego che è il mondo in cui viviamo puoi scegliere di rinnegare la tua stessa famiglia, di infischiarti della legge e di farti beffe della religione – di dissacrare insomma qualsiasi valore tradizionale – ma non puoi scegliere di rinunciare al successo. Semplicemente, è qualcosa di impensabile. Io l’ho fatto, e loro hanno deciso che dovevo essere pazzo.”
Sara Zelda Mazzini, I Dissidenti

“Essere diversi. Essere originale. Nessuno si ricorderà di una specifica fiore in giardino caricati con migliaia di lo stesso fiore giallo, ma si ricorderanno quello che è riuscito a cambiare il suo colore viola.

Essere diversi e di pensare in modo diverso rende una persona indimenticabile. La storia non ricorda il dimenticabile. Si onora la unica minoranza la maggioranza non può dimenticare.”
Suzy Kassem, Rise Up and Salute the Sun: The Writings of Suzy Kassem

Olivier Föllmi
“E' divorando la vita che si diventa fotografi, viaggiando fino a trovare il proprio villaggio, la famiglia d'adozione, quella di cui si ha voglia di raccontare la storia. Non esitate a investire sugli altri, unitevi al genere umano. Diventate traghettatori, create ponti da una riva all'altra. Non c'è bisogno di andare lontano. La bellezza di una storia non dipende dai chilometri percorsi, ma dall'intensità dello scambio, del vissuto e da come, con gli occhi lucidi, si comunica dall'intimo più profondo. Se ci si esprime col cuore, si parla al cuore degli altri. Non è inseguendo il mai visto che si trova il proprio posto nella fotografia. E' semplicemente offrendo un altro sguardo fotografico, sensibile, sincero. Profondo.”
Olivier Föllmi

Albert Einstein
“Bisognerebbe evitare di predicare ai giovani il successo nella solita forma come lo scopo principale nella vita. Il motivo più importante per lavorare a scuola e nella vita è il piacere nel lavoro, piacere nel suo risultato, e la consapevolezza del valore del risultato per la comunità.”
Albert Einstein

“A mezza strada tra i miei due cari amici, finisco i miei bicchieri con in testa il ritornello di mio nonno, che per trent'anni aveva allenato la squadra di baseball della base americana: il vero talento, mi ripeteva scuotendo la testa come davanti a un'inevitabilità biblica, sta quasi sempre nelle mani degli ignari, degli incuranti, dei disgraziati, di coloro che sono pronti a svenderlo senza ricavarne nessun profitto, che se ne dimenticano come di una bicicletta con cui si è tanto corso in quell'ultima estate. Pochissimi sono capaci di costruire una carriera sul puro talento, diceva, di solito sono i mediamente dotati ad andare avanti, E determinati, quelli abituati al sacrificio e familiari con la delusione, gli ostinati e i pedanti. Gli ambiziosi, senza dubbio. Raramente un grande talento si accompagna a una grande ambizione. I benedetti dal talento arrivano molto in alto con troppa naturalezza, non imparano sotterfugi e colpi bassi, E poi si trovano impreparati: ci restano male appena subiscono un fallo o sono derubati di un'idea o li atterrano in modo sleale, finiscono per abbandonare il campo con quella grazia stupida che è la loro maledizione.”
Federica Manzon, La nostalgia degli altri

“Il successo non è camminare sul tappeto rosso e avere i paparazzi sempre al collo, il successo è un participio passato, è un verbo che semplicemente le dice: è successo! Qualcosa è successo. È possibile! È la dimostrazione che è possibile far succedere le cose, far andare la vita dove vuoi tu. È successo può essere anche solo riuscire a coltivare un bell'orto, o dipingere la casa del colore che vuoi tu, o riuscire a girare l'Europa a piedi. Il successo è solo e soltanto far succedere le cose. Lei si prepari, perché si vede benissimo che ne farà succedere tante.”
Enrico Galiano, Eppure cadiamo felici

Olivier Föllmi
“Riuscire? In quale momento si può avere la pretesa di riuscire? Non cerchiamo di riuscire, cerchiamo di vivere intensamente. Riuscire non è lo scopo di un fotografo. La fotografia è una passione di cui si è fatto un mestiere.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Il successo del nostro percorso dipende dalla nostra famiglia, dalla nostra compagna o dal nostro compagno, dagli amici che ci incoraggiano e ci circondano quando non abbiamo un soldo e ci ritroviamo col morale a terra. Sono loro a darci il coraggio di continuare la strada quando siamo divorati dal dubbio. Sul nostro impervio cammino, dipenderanno sempre dagli altri, da coloro che ci accolgono cm da coloro che ci raccolgono...”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“La mia difficoltà permanente, che ritengo inerente al mestiere di fotografo viaggiatore, è trovare l'equilibrio tra il movimento e la stabilità perché questo mestiere non permette il giusto mezzo. Sviluppare uno spirito disponibile e creativo sul posto, aperto all'incontro, poi tornare e condividere le preoccupazioni quotidiane della vita in famiglia e in ufficio mi destabilizza così tanto che appena reintegrato e sistemato nuovamente all'interno dei miei riferimenti affettivi e familiari, devo pensare di nuovo a preparare i bagagli, accettare di lasciare i miei e casa mia per tornare a essere un nomade solitario...”
Olivier Föllmi

Bill Cosby
“Non so quale sia la chiave del successo, ma la chiave del fallimento è il cercare di piacere a tutti.”
Bill Cosby

Olivier Föllmi
“La difficoltà, in fotografia, è di prendere le distanze dal proprio lavoro, giudicandolo freddamente, facendo a meno del vissuto e dell'emozione che ci uniscono all'immagine.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Invece, nel mondo della fotografia, manca ancora il vostro sguardo, il vostro scoop. Siate dunque voi stessi, anima e corpo. Specializzatevi su un tema senza preoccuparvi di sapere se funzionerà o meno.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Al ritorno bisogna prendere il coraggio a due mani e fare il giro delle redazioni. Se non lo fate, per quanto siano belle le vostre foto, languiranno sugli scaffali. E' sempre difficile vendere il proprio lavoro perché ci si mette troppo ego. Abbiamo paura di essere giudicati, temiamo il rifiuto, viviamo male l'insuccesso.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Mantenete lo stesso atteggiamento di quando siete in viaggio. L'intera vostra vita è un viaggio. Restati fedeli al vostro percorso.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Essere un giovane fotografo professionista, significa passare solo il 20 per cento del tempo a fare fotografie. Il resto serve a incontrare persone per vendere le immagini, ecc... Vivendo male gli insuccessi, molti sprofondano nell'amarezza. Nessuno cresce senza fallimenti: accettarli è importante per riuscire in questo mestiere difficile. Solo la passione permette di superare gli ostacoli. La passione non si spegne coi fallimenti, non si accende in caso di successo... Resta fiamma di vita.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Combattete le debolezze e lavorate per superarle.”
Olivier Föllmi

Olivier Föllmi
“Non ci sono segreti per riuscire. Solo il talento e il lavoro. E cuore...”
Olivier Föllmi

Patrick Trentini
“Tutto ciò che non è in sintonia non deve entrare nel mio disco, nel mio libro, nella mia preparazione maniacale.
La cosa più bella di questi processi mentali risiede nel fatto che tra successo e fallimento, nella maggior parte delle volte, non cambia nulla se non la prospettiva. - pag. 25”
Patrick Trentini