Henri Lamaze Quotes

Quotes tagged as "henri-lamaze" (showing 1-30 of 52)
Chiara Cilli
“«Non stavi aspettando l'occasione per scappare. Stavi aspettando il momento in cui sarei venuto a riprenderti».”
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“Tutto in me mi gridò di ucciderla.
All'istante.
Atrocemente.
Tutto in lei mi sfidò a farlo.”
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“«Resta con me».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«Un ultimo passo, poi sarà tutto finito».”
Chiara Cilli, Uccidimi

Chiara Cilli
“Non la riconobbi.
Finché il suo sguardo non incatenò il mio.
Sussultammo.
Riprendemmo vita.
L'uno nell'altra.”
Chiara Cilli, Uccidimi

Chiara Cilli
“Feci un sorrisetto. «Bentornato, fratello.»
Con un sogghigno lui si passò il dorso della mano sulla fronte madida, lasciandosi una strisciata di sangue. «Ed è bello essere tornati.»”
Chiara Cilli, Per Combatterti

Chiara Cilli
“Il suo volto si adombrò pericolosamente e la sua voce risuonò come il più tremendo dei ringhi. «Pensi davvero di poter sopravvivere a me?»”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«Perché è ancora viva?»
Perché non riesco a smettere di pensare di baciarla.
Chiara Cilli, Per Addestrarti

Chiara Cilli
“Niente e nessuno doveva mettersi tra me e Aleksandra.”
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“Cristo, quegli occhi.
Mi trapassarono come lame.”
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“«Henri» ansò l'unica voce in grado di addentrarsi nella nebbia della mia sete di sangue.
Esitai.
Solo per un attimo.
Solo per girare lievissimamente il capo verso di lei.”
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“«Vuoi una testa?» urlai, arrestandomi in corrispondenza delle ultime colonne. «Prendi la mia.»”
Chiara Cilli, Per Sconfiggerti

Chiara Cilli
“Ci guardammo.
Un attimo, una vita.
Quella che avevamo sempre trascorso insieme.”
Chiara Cilli, Per Sconfiggerti

Chiara Cilli
“Dopo quello che mi sembrò un secolo, accostò le labbra alle mie, ma senza baciarmi. «Perché hai gridato il mio nome?» bisbigliò, la collera che echeggiava nella voce roca.”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«Risorgi dalle tue penose ceneri e splendi, fenice.» Gli sbattei il grosso plico che mi aveva dato Armand contro il petto. «Ho un regalo per te.»
Henri buttò via la salvietta e diede un’occhiata al contenuto dei documenti. Appena realizzò cosa aveva tra le mani, saettò con gli occhi su di me. Vedere una scintilla animarli per una frazione di secondo fu il massimo per me.
«Fai le valigie», gli ingiunsi guardandolo intensamente. «Andiamo a riprenderci il tuo equilibrio.»”
Chiara Cilli, Per Combatterti

Chiara Cilli
“«Non ho ancora iniziato con te».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“L'occhiata assassina di Henri lo freddò sul posto. «Toccala e sei morto».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«Non sarai mai l'ossessione di André, Aleksandra» mormorò conquistando ogni angolo della mia mente con il suono suadente e tenebroso della sua voce.”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«Ho solo bisogno che resti viva» dissi tra me e me. Espirai, chiudendo gli occhi. «Per adesso».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«Sono venuto per cercare di capire come puoi essere disposto a morire per qualcuno che non sia me o Armand! Per capire come puoi scegliere di abbandonarci. Come puoi abbandonare me.»”
Chiara Cilli, Per Sconfiggerti

Chiara Cilli
“«Siamo solo io e te, Aleksandra» sussurrò Henri, carezzandomi il lobo con le labbra e disegnando cerchi sempre più rapidi intorno al mio clitoride. «Solo io e te. Dillo, e forse ti chiuderò la bocca per non far sentire agli altri come gridi quando godi».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“Quindi le accostai le labbra all'orecchio e, in tono roco e seducente e cattivo, le mormorai: «Il solo suono della mia voce ti fa tremare».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
Sta venendo per te.
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“Con un moto di collera lanciai i pantaloni in un angolo e mi ficcai sotto il getto freddo della doccia, lavando via ogni traccia di Aleksandra Nikolayev sulla mia pelle.
Ma non riuscii a togliermela dalla mente.”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
Fai la tua scelta.
Chiara Cilli, Distruggimi

Chiara Cilli
“«Come cazzo hai potuto guardarmi negli occhi e mentirmi?» lo assalii.
«Perché sapevo che cosa mi avresti chiesto di fare» fu l'inflessibile replica.
Mi trattenni dal digrignare i denti per la rabbia montante. «E qual è la tua risposta?»
Trasse un lungo respiro significativo. «Non posso iniziare una guerra all'interno di un'altra guerra per te, fratello».”
Chiara Cilli, Uccidimi

Chiara Cilli
“«È per questo che sei qui. Per vivere sulla tua pelle quello che tuo padre mi ha fatto».”
Chiara Cilli, Soffocami

Chiara Cilli
“«So che mi hai mentito».”
Chiara Cilli, Uccidimi

Chiara Cilli
“Stavo per scendere il primo gradino, quando qualcosa mi bloccò.
Una sensazione.
Dapprima mi trapassò da parte a parte come una folgore, poi mi si arrampicò addosso, sensuale e oscura e proibita e magnetica.
Il mio respiro accelerò, tutto il mio corpo si tese.
Ma non osai muovermi.
Perché conoscevo quella sensazione, e non potevo percepirla qui.”
Chiara Cilli, Uccidimi

Chiara Cilli
“«Non guardarla. Non osare neanche respirare nella sua direzione. Avvicinati di nuovo a lei e non risponderò di me stesso».”
Chiara Cilli, Soffocami

« previous 1