Colosseum. Sfide all'ultima pagina discussion

note: This topic has been closed to new comments.
48 views
Gara d'Autore > APRILE - Voti e commenti (Gara d'Autore 10)

Comments Showing 1-50 of 57 (57 new)    post a comment »
« previous 1

Caraliotiscrivo | 1435 comments Mod
Eccoci ormai giunti alla SESTA MANCHE della 10^ edizione della Gara d’Autore!

Qui potrete segnalare la fine della lettura, il voto assegnato al libro che avete letto (da 0 a 10) e i vari commenti.
Il primo che terminerà la lettura e avviserà in questa discussione potrà scegliere prima degli altri tra i libri in cerca di lettore.

Avrete comunque tempo fino al 16 giugno per recuperare le letture arretrate e per scegliere un eventuale libro aggiuntivo (o due) tra i libri in cerca di lettore... aprirò la discussione con tutti i libri tra cui scegliere più avanti ad aprile.

AVVISO:
Mi raccomando di segnalare le letture recuperate nel mese giusto, così da agevolarmi il lavoro di aggiornamento... ;)
Segnalate anche se non riuscite a leggere o terminare un libro, così potrò inserirlo nella lista dei "libri in cerca di lettore".
Penso sia tutto per ora...

Buone letture!


message 2: by Patryx (last edited Mar 31, 2019 01:06PM) (new)

Patryx | 452 comments La scelta del libro in cerca di autore sarà fatta con lo stesso criterio dell'ultima edizione (cioè tipo Far West)?
Io non sono riuscita a scegliere nulla perché c'era sempre qualcuno più veloce di me: appena pubblicavo il mio post, scoprivo che qualcuno aveva già scelto il libro :(


Caraliotiscrivo | 1435 comments Mod
Poi vi spiegherò bene quando pubblicherò la lista. In ogni caso no, quest’anno non vi chiederò di ripostare l’intera lista ma solamente il libro scelto. Ovviamente si accaparra il libro chi arriva prima. ;) I primi minuti saranno comunque il caos... :P


message 4: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments Finito Naked. Brucia in fretta, rompi le regole di Kevin Brooks...
Mi prendo un attimo per scrivere due righe
:-)))


message 5: by Amaranta (new)

Amaranta | 4159 comments brava @Dagio!


message 6: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments Naked. Brucia in fretta, rompi le regole by Kevin Brooks


Un autore che scrive di adolescenti e con protagonisti adolescenti.
Lettura, per me, dunque, totalmente inadatta se non fosse che qui domina la musica punk e un punto di congiunzione lo trovo.
La voce narrante è quella della sedicenne Lil che assieme al fidanzato Curtis suona nella band dei “Naked”.
“Naked” significa nudo.
Siamo a Londra nel 1976: un luogo e un tempo in cui la nudità potremmo rapportarla a quel nascente movimento in cui i giovani vogliono spogliarsi della mentalità benpensante.
Gli eccessi sono la nuova morale e la musica deve riflettere questo ritmo esistenziale incalzante.
Dunque, Brooks inserisce questa band immaginaria in un reale contesto.
Per me è stata una lettura piacevole per le atmosfere storiche che ci riportano da un lato questa rivoluzione musicale e sociale dall’altra un contesto storico-politico altrettanto incisivo in terra irlandese.
Mi rimane un dubbio: un libro per quali adolescenti?
Quelli attempati e filonostalgici, credo.
Se facessi leggere il libro ad una delle mie figlie non saprebbe né cos’è stato uno squat né cosa succedeva al 430 di King's Road. Ma pensandoci meglio. Credo che anche molti adulti non sanno di cosa io stia parlando.
Insomma un libro d’intrattenimento con una musica non adatta a tutti.

https://www.youtube.com/watch?v=B0Euw...
https://www.youtube.com/watch?v=yCW7A...

Voto 6


message 7: by Lelena (last edited Apr 02, 2019 01:04AM) (new)

Lelena | 3508 comments Io ho finito, letteralmente bevendolo in un sol giorno, Il mio cane del Klondike di Romana Petri.
Inizio col dire che non sono una grande appassionata di animali perciò ho affrontato la lettura con una certa diffidenza. A poco a poco non sono più riuscita a posarlo, mi sono ritrovata, come non facevo da tempo, a staccare dalla vita reale per tuffarmi nelle pagine perché il mio pensiero andava al libro e dovevo di conseguenza abbandonare ciò che stavo facendo per leggerne un pezzetto. Non so spiegarne il motivo: è una lettura di pancia e di cuore.
Voto senza dubbio: 9
Grazie @gattomario, altro che tirartelo dietro :)


message 8: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov | 3251 comments Dagio_maya wrote: "Naked. Brucia in fretta, rompi le regole by Kevin Brooks


Un autore che scrive di adolescenti e con protagonisti adolescenti.
Lettura, per me, dunque, totalmente inadatta se non fosse che qui..."


Beh se mi posti i Ramones, mi cade la lacrimuccia, però :-D


message 9: by Lelena (new)

Lelena | 3508 comments Caraliotiscrivo wrote: "Poi vi spiegherò bene quando pubblicherò la lista. In ogni caso no, quest’anno non vi chiederò di ripostare l’intera lista ma solamente il libro scelto. Ovviamente si accaparra il libro chi arriva ..."
Evviva il caos!!!


message 10: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments Ajeje wrote: "Beh se mi posti i Ramones, mi cade la lacrimuccia, però :-D ..."

L'intento era quello!
:-P


message 11: by Abc (new)

Abc | 458 comments Ho finito Tua e me ne sono innamorata!
Ho scoperto un gioiellino scritto da un'autrice che non conoscevo, ma che approfondirò sicuramente nei prossimi mesi.
Parla di una moglie che scopre casualmente il tradimento del marito trovando un bigliettino con delle frasi amorevoli firmato "tua". Chi sarà mai questa "tua"?
Una sera la protagonista segue il marito e lo vede incontrarsi e discutere con una donna. Purtroppo uno spintone di troppo provoca la morte della donna e la moglie, da questo momento, farà di tutto per coprire il delitto del marito...
Bellissimi personaggi, uno peggio dell'altro dal punto di vista morale, ma descritti molto bene. I pensieri della protagonista rendono benissimo il desiderio e a volte la necessità di credere in cose che sappiamo non poter essere vere, ma abbiamo bisogno di auto ingannarci per rassicurarci.
È un romanzo che si regge completamente sulla mancanza di comunicazione all'interno di questa famiglia e sulle conseguenze disastrose che provoca.
Da leggere!
Voto 9.5


message 12: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 3979 comments Mi dispiace per il manager ma non ho voglia di leggere Amatissima : è una lettura troppo impegnativa per me in questo periodo. Ho letto venti pagine e non andrò oltre, non me ne volere!


message 13: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments Peccato. 😥...ho scoperto che Toni Morrison e Margaret Atwood non sono autrici adatte a questa gara...me ne farò una ragione 😉. Faccio i miei complimenti all'amica Amaranta ché è stata l'unica temeraria 😍


message 14: by Patryx (last edited Apr 03, 2019 06:21AM) (new)

Patryx | 452 comments Dagio_maya wrote: "Peccato. 😥...ho scoperto che Toni Morrison e Margaret Atwood non sono autrici adatte a questa gara...me ne farò una ragione 😉. Faccio i miei complimenti all'amica Amaranta ché è stata l'unica temer..."

Questo significa che sono disponibili per l'ultimo girone (e non uso il termine a caso!): spero di riuscire ad accaparrarmi Amatissima che voglio leggere da molto tempo (ma anche la Atwood non è male...)


message 15: by Amaranta (new)

Amaranta | 4159 comments Dagio_maya wrote: "Peccato. 😥...ho scoperto che Toni Morrison e Margaret Atwood non sono autrici adatte a questa gara...me ne farò una ragione 😉. Faccio i miei complimenti all'amica Amaranta ché è stata l'unica temer..."

;) avevo ampia scelta, sono stata la prima!


message 16: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 3979 comments @Dagio non escludo che leggerò questo libro più avanti: è proprio un problema mio! Leggerei solo libri per bambini tanto vorrei alleggerirmi!


message 17: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments @Patryx: è vero!!! hai ragione! Non ci avevo pensato! 😁

@Amaranta: 😘

@MonicaEmme: ma sìì, figurati, ho capito benissimo! Anzi, ti dirò, in questo senso ne sono anche contenta perchè è vero che amo questa scrittrice e penso che i suoi siano messaggi importanti ma sono conscia del fatto che la sua non sia per niente una scrittura immediata. Quindi sono contenta nel senso che quando- e se- troverai un momento più adatto ti auguro che sia per te una bella scoperta.
Poi, guarda sulle letture cosiddette leggere, ti capisco.
Per me primavera/estate non vuole dire cambio di guardaroba ma cambio di scaffali!!! 🤣🤣🤣


message 18: by Pippicalzelunghe (new)

Pippicalzelunghe | 718 comments Lo spaccone è il primo libro che leggo di Tevis e chissà perché, come per Steinbeck, mi aspettavo una lettura più pesante. E invece ho trovato un libro bellissimo con uno stile notevole: scorrevole, limpido e con immagini fotografiche che riescono a far vedere perfettamente quello che succede in quel momento, anche per chi come me non è appassionato a questo sport.
Di per sé la storia è semplice un ragazzo bravo a giocare a bigliardo tenta la fortuna per guadagnare soldi. Ma il libro è molto di più: è il pretesto per parlare di dipendenza dall’alcool, dal gioco e dai soldi. Il biliardo e il modo di affrontare le partite sono una metafora alla vita: il non abbattersi, la lotta con sé stessi, con la parte debole che c’è in ognuno di noi che ci spinge all’autocommiserazione, che ci porta a vincere o a perdere.
Nelle sfide tra giocatori di professione c'è sempre in palio qualcosa che non è così facilmente negoziabile o riconoscibile come il denaro contante. Si dice che quando una balena combatte contro un'altra balena non lo fa mai solo perché ha fame. Ed è logico, visto che il mare è pieno di pesci più piccoli.
E bellissimo nella sua semplicità è l’incontro tra Sarah e Eddie, due anime tristi e affini, che si incontrano in quel momento della giornata in cui la notte diventa giorno, in cui il chiaro e lo scuro si fondono. Anche qui ritorna la metafora del biliardo, perché nella vita come nell’amore bisogna dare sé stessi.
“È tutto qui il nocciolo della questione. Bisogna darsi senza riserve alla vita che ci si è scelti […] Come quando stai con una donna. Devi darle tutto te stesso, senza riserve. Lascia i ripensamenti a più tardi.”
Ora devo guardare il dvd, ma credo che aspetterò un attimo. Quando un libro mi piace tanto ho paura di rimanere delusa dal film. Voto 9,5


message 19: by (new)

Lù (ldovica) | 817 comments Pippicalzelunghe wrote: "Lo spaccone è il primo libro che leggo di Tevis e chissà perché, come per Steinbeck, mi aspettavo una lettura più pesante. E invece ho trovato un libro bellissimo con uno stile notevole: scorrevole..."

è bello pure il film! Mi ci sono accostata con un po' di timore poche settimane fa dopo aver finito il libro e, beh, non ne sono minimamente stata delusa!


message 20: by Pippicalzelunghe (new)

Pippicalzelunghe | 718 comments Grazie Lù, lo spero tanto! ;)


message 21: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments ...mi sono un po' persa..
....ma a maggio cosa si legge? 🙄🤔


message 22: by LaCitty, web jumper (new)

LaCitty | 9438 comments Mod
Credo che ci saranno i libri in cerca di lettore. La gara ufficiale con le assegnazioni, ecc. è terminata questo mese :)


message 23: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments LaCitty wrote: "Credo che ci saranno i libri in cerca di lettore. La gara ufficiale con le assegnazioni, ecc. è terminata questo mese :)"

Ok. La lista non c'è o non la vedo io?


message 24: by Amaranta (new)

Amaranta | 4159 comments non c'è ancora.


message 25: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments Ok. Grazie :-)


message 26: by Lelena (new)

Lelena | 3508 comments Mi sa che prima dei libri in cerca di autore c'è un mese di stop, ma non vorrei dire una baggianata


message 27: by Amaranta (new)

Amaranta | 4159 comments uhm...mi pare di no...


message 28: by Simona (new)

Simona Fedele | 2377 comments Ho completato la mia lettura di aprile leggendo Cortesie per gli ospiti di Ian McEwan, autore scelto da Aleale89.

Una coppia in vacanza all'estero durante un'estate torrida. Fra loro sembra che si sia creata già da tempo una distanza che il caldo afoso non può certo diminuire. Eppure un evento non chiaro fa scattare in Colin e Mary qualcosa che neanche loro sono in grado di identificare a livello cosciente. E così i due cominciano a sentire la necessità di riavvicinarsi, di toccarsi, di parlarsi, forse inconsciamente consapevoli del pericolo cui stanno andando incontro. Bravissimo l'autore ad accompagnarci nella storia con una lentezza quasi esasperante, se non fosse limitata a poche pagine, ma con lo scopo di creare una cappa di angoscia e suspence davvero efficace e un rapporto empatico profondo fra protagonisti e lettore.

Voto: 9


message 29: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5332 comments @Caralio: più o meno quando pubblicherai la lista dei libri in cerca di lettore??
😬


message 30: by Sara (new)

Sara (sarapavan) | 164 comments Pippicalzelunghe wrote: "Lo spaccone è il primo libro che leggo di Tevis e chissà perché, come per Steinbeck, mi aspettavo una lettura più pesante. E invece ho trovato un libro bellissimo con uno stile notevole: scorrevole..."

Hai colto esattamente l'essenza del libro e ne sono felicissima! Il film ti piacerà di sicuro, non delude affatto...al limite, c'è comunque Paul Newman! :D


message 31: by Pippicalzelunghe (new)

Pippicalzelunghe | 718 comments Grazie Sara!
In effetti il film non mi ha delusa anzi è davvero bello, e Paul è favoloso!


message 32: by Elettra (new)

Elettra | 254 comments Anche io finito di leggere Bartolomei, Lezioni in paradiso, Scorrevole, nel complesso piacevole . Nulla più!! Voto 6,5


message 33: by AntonellaVDP (new)

AntonellaVDP | 401 comments Ho letto I segreti di mio marito di Liane Moriarty
Non conoscevo l'autrice e, leggendo in copertina:"...libro amato da milioni di donne..." ho temuto di imbattermi in un polpettone rosa. Così fortunatamente non è stato, il rosa è diventato piuttosto un giallo. Lettura senza grandi pretese, ma piacevole.
Voto 7


message 34: by Emanuela (new)

Emanuela (emanuelalt) | 3089 comments Ho letto Roderick Duddle di Michele Mari.
Un romanzo d’avventura e d’intrigo, stile feuilleton di fine ottocento, ma scritto ai giorni nostri. E come in un feuilleton, la narrazione sembra tirata un po’ per le lunghe, alcune situazioni non hanno cambiato il corso della storia, potevano benissimo essere risparmiate. Uno stile sapiente, elegante e molto più fluido rispetto all'unico libro di Mari che ho letto (Euridice aveva un cane); humor tipico inglese e capitoli brevi, con continuo succedersi di orizzonti, tengono viva la curiosità del lettore. Mari è riuscito a far “risorgere” (termine più che appropriato per questo periodo pasquale 😬) una scrittura di altri tempi, con tanto di mappa disegnata a mano.
Ma tu non scapperai, mio lettore, perché sei avido di sapere, e perché ti ho scelto tra tanti, e perché, appunto, sei mio.
La cosa che non ho apprezzato pienamente, sono i suoi continui inviti rivolti al lettore, all’inizio piacevoli, perché arricchiti di variegati e simpatici aggettivi, ma alla lunga mi hanno stancato; ad un tratto mi sembrava di leggere un libro di Alberto Angela 😳.
Una volta giunti a destinazione non farti distrarre dalla confusione che regna nella sala gravida di fumo, ma sali senz'altro al primo piano, fino all'appartamento privato di James: ora, ecco, discretamente, vi ci insinuiamo, e guardiamo.
—-
Ti ho appena introdotto nella biblioteca di suor Allison, mio reazionario lettore: se adesso vorrei seguirmi, ti mostrerò ....

Nel complesso una lettura piacevole ed interessante, un tuffo nella letteratura del passato.
Voto: 7,5


message 35: by Ajeje (last edited Apr 23, 2019 01:27AM) (new)

Ajeje Brazov | 3251 comments Letto il consiglio di Molly, una discreta scoperta, grazie :-)
Le streghe di Roald Dahl - voto 6,5

"Le streghe" di Roald Dahl è un libricino per bambini. Il protagonista è un bambino (pare essere un alter ego dello scrittore), che dopo la morte dei genitori va a vivere con la nonna, ormai ultraottantenne, in Norvegia. Il bambino seppur triste per la morte dei genitori, è contento di stare con la nonna che ama tantissimo. La nonna gli racconta molte storie, soprattutto del folklore locale e tra queste quella dove la nonna punta di più, è quella sulle "Streghe", così...

Primo approccio con l'autore inglese, molto famoso tra i narratori dell'infanzia mondiale. Avevo molte aspettative, che solo in parte son state esaudite. La scrittura è scorrevole, la storia piacevole a tratti. I disegni stilizzati e con stile schizzato, accompagnano per tutta la durata della lettura.
Nel complesso una discreta scoperta, di certo non mi ha entusiasmato, tanto da cercare altro dell'autore...
(view spoiler)


message 36: by Klela (new)

Klela | 1151 comments Ho letto Il gigante sepolto di Kazuo Ishiguro. Lettura particolare che mi ha molto emozionata. Bella l'ambientazione, interessanti le riflessioni sulla memoria, teneri i personaggi.
Voto: 8,5


message 37: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 3979 comments Sono contenta ti sia piaciuto @klela 😃


message 38: by Giulia (new)

Giulia Anna | 169 comments Ho terminato ormai da parecchio(?) Altai di Wu Ming. Per la prima volta non ne ho scritto subito, anzi mi stavo dimenticando di farlo: la fine imminente di aprile mi spinge a scrivere qualcosa. Si intuisce che mi forzo a farlo, un poco come mi sono quasi costretta a finirlo. Mi dispiace per gli amanti del genere, ma se leggo storia preferisco leggere saggi e non romanzi, per quel che di artificioso che si percepisce a volte nell' incollare personaggi inventati, con psiche, linguaggio e azioni di tempi lontanissimi a eventi reali. No, non voglio generalizzare: ci sono bellissimi romanzi storici. Mi contraddico subito. Il fatto è che ho avuto l'impressione che questa fosse un'opera scolastica, di maniera, assemblata senza fascino. La battaglia di Lepanto e i suoi antefatti. Voto 6 per la diligenza.


message 39: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov | 3251 comments Scusate, ma a Maggio che si fa?


message 40: by Amaranta (new)

Amaranta | 4159 comments @Lio ha scritto che avrebbe pubblicato entro aprile la lista dei libri in cerca di lettore, aspettiamo :)


message 41: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov | 3251 comments Ah ok, grazie :-)


message 42: by Lilirose (new)

Lilirose | 863 comments Ho (ri)letto per l'ennesima volta Se questo è un uomo di Primo Levi, uno degli autori di Gaglioz

Ci sono libri sui quali mi trovo in difficoltà a fare qualunque commento, perchè mi sembra di non rendere giustizia alla loro grandezza; è particolarmente vero per "Se questo è un uomo", dato che non si può tradurre a parole l'intensità di quest'opera, importantissima non solo come testimonianza sugli orrori della shoah ma anche dal punto di vista umano e letterario; non c'è rabbia in queste pagine, solo urgenza di raccontare. L'attenzione più che sulle atrocità (comunque sempre presenti e vive nella sua memoria e nelle nostre coscienze) è concentrata sull'animo umano, messo a nudo con una lucidità spietata ma mai cinica.
Insomma si potrebbe parlare all'infinito di questo libro e di tutto quello che ha significato e continua a significare, ma forse è ancor meglio restare in silenzio e lasciare che parli da se.
Una lettura imprescindibile, di sicuro uno dei libri della mia vita.

VOTO: 10 (anche 11 se si potesse)


message 43: by Camilla P. (new)

Camilla P. (camillap) | 63 comments Ho finito "Chi ti credi di essere?" di Alice Munro. Un romanzo formato da vari racconti (lo so, un ossimoro) con protagonista Rose, un personaggio che dà l'idea di una persona vera, con pregi, difetti, incongruenze, che pure la Munro osserva come da lontano, pur riportandoci i suoi pensieri più intimi. Mi è piaciuta molto la scrittura della Munro, e la descrizione della provincia nordamericana mi ha dato molto a cui pensare.

Per la gara, direi voto 8


message 44: by Federica (new)

Federica | 2303 comments Mod
Ho una richiesta da parte di Lio:

Segnalate nel topic delle iscrizioni i libri delle precedenti manches che non avete letto e vorreste rimettere in gioco. Vi ricordo che, per recuperare le letture, avete tempo fino al 16 giugno.

Grazie. 😊


message 45: by LaCitty, web jumper (new)

LaCitty | 9438 comments Mod
Finito Gerusalemme! Gerusalemme!
Primo approccio con Lapierre e con un libro luungo, un saggio sulla formazione dello stato ebraico e sul conflitto israelo-palestinese che, per fortuna, si legge come un romanzo.
Merito di Lapierre è raccontare questo pezzo di storia controverso senza prendere le parti di nessuno, accompagnando i grandi eventi e i grandi personaggi a storie di gente comune suo malgrado rimasta coinvolta nel conflitto.
Insomma sono molto contenta di averlo letto e gli do un bell'8!


message 46: by Acrasia (new)

Acrasia | 3530 comments LaCitty wrote: "Finito Gerusalemme! Gerusalemme!
Primo approccio con Lapierre e con un libro luungo, un saggio sulla formazione dello stato ebraico e sul conflitto israelo-palestinese che, per fortuna, si legge c..."


Ma come sono contenta! :D


message 47: by Patty_pat (new)

Patty_pat | 2784 comments Federica wrote: "Ho una richiesta da parte di Lio:

Segnalate nel topic delle iscrizioni i libri delle precedenti manches che non avete letto e vorreste rimettere in gioco. Vi ricordo che, per recuperare le letture..."


Io sono indietro ma leggerò i libri che ho scelto!


message 48: by Ale (last edited May 01, 2019 12:27AM) (new)

Ale | 2505 comments Con qualche ora di ritardo ho finito Ricordo di Natale di Truman Capote, proposto da Sara, un breve racconto con, almeno nella mia edizione, delle splendide illustrazioni. Un ricordo d'infanzia in cui mescolano la nostalgia, la meraviglia della natura, la distanza degli adulti, e tanta, tanta delicatezza.

Voto 8

Ora non ho capito molto bene cosa succede ma tengo le antenne dritte


message 49: by miledi (new)

miledi | 2535 comments Da molto ho finito "L'esclusa" di Luigi Pirandello, ma mi sono dimenticata di aggiornare 🙄
Pirandello è un autore che ancora non conoscevo, ma non credo che questo romanzo sia il più adatto per apprezzarlo come (credo) meriti: è il suo romanzo d'esordio, con tutti i limiti che questo comporta. Mi è sembrato un polpettone ottocentesco con più difetti che pregi, molto melodrammatico, troppo per i miei gusti, "salvato" dall'ironia paradossale di un finale fuori dagli schemi del melodramma, che gli fa guadagnare mezzo punticino in più. Voto: 6,5.
Mi riservo in un prossimo futuro di testare Pirandello su altre opere più mature.


message 50: by Patryx (new)

Patryx | 452 comments miledi wrote: "Da molto ho finito "L'esclusa" di Luigi Pirandello, ma mi sono dimenticata di aggiornare 🙄
Pirandello è un autore che ancora non conoscevo, ma non credo che questo romanzo sia il più adatto per app..."


Avevo in programma di leggere questo romanzo di Pirandello ma il tuo commento ha rafforzato alcune perplessità che avevo già; gli altri romanzi (Uno nessuno centomila, Il fu Mattia Pascal) e alcune novelle li ho letti molto tempo fa ma ne conservo un bel ricordo: forse è meglio iniziare da questi.


« previous 1
back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.