Goodreads Italia discussion

84 views
Discussioni sui Libri > Partendo dall' incomincio

Comments Showing 1-14 of 14 (14 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Luca (new)

Luca (micawber) | 5 comments leggo sulla stampa di oggi che l'American book review ha scelto i migliori 100 incipit della letteratura mondiale. Quali gli "inizi" migliori secondo voi?


message 2: by Luca (new)

Luca (micawber) | 5 comments "Pioveva su tutte le langhe, lassù a San Benedetto mio padre si pigliava la sua prima acqua sottoterra. Era mancato nella notte di giovedì l’altro e lo seppellimmo domenica, tra le due messe."


message 3: by Luca (new)

Luca (micawber) | 5 comments ancora uno: " Marley era morto, tanto per cominciare."


message 4: by Mariana (new)

Mariana | 4 comments Clodette wrote: "Perchè il primo è un assoluto capolavoro! =)
Il secondo si intitola "Tito di Gormenghast" ed è di Mervyn Peake."


Ciao Clodette, bella scelta, la trilogia di Gormenghast è tra i miei libri preferiti di tutti i tempi!


message 5: by Sdrucciola (new)

Sdrucciola | 13 comments Sarò estremamente banale ma: "Tutte le famiglie felici si somigliano; ogni famiglia infelice è invece disgraziata a modo suo" resta il mio incipit preferito in assoluto, perché capace di condensare tutto il romanzo (e non solo quello)


message 6: by Davide (new)

Davide Artioli | 31 comments Lucio Lucertola festeggiò il suo settantesimo compleanno svegliandosi. Riteneva questo un fondamentale segreto della vita: svegliarsi e addormentarsi un numero di volte esattamente uguale.


message 7: by jo (new)

jo Davide wrote: "Lucio Lucertola festeggiò il suo settantesimo compleanno svegliandosi. Riteneva questo un fondamentale segreto della vita: svegliarsi e addormentarsi un numero di volte esattamente uguale."

hahha. molto buono. che libro è?


message 8: by Davide (new)

Davide Artioli | 31 comments Stefano Benni: "Comici Spaventati Guerrieri"


message 9: by Chiara (new)

Chiara (chiararea) | 1 comments quoto Sdrucciola, l'inizio di ANna Karenina è uno dei più belli.


message 10: by Davide (new)

Davide Artioli | 31 comments Chiara wrote: "quoto Sdrucciola, l'inizio di ANna Karenina è uno dei più belli."

Anche io voto Sdrucciola..per questo provo a rilanciare con "Molti anni dopo, di fronte al plotone di esecuzione, il colonnello Aureliano Buendìa si sarebbe ricordato di quel remoto pomeriggio in cui suo padre lo aveva condotto a conoscere il ghiaccio"


message 11: by Sdrucciola (new)

Sdrucciola | 13 comments Colpita e affondata :-) Mi avete fatto venire voglia di rileggere un sacco di cose!


message 12: by Davide (new)

Davide Artioli | 31 comments Sdrucciola wrote: "Colpita e affondata :-) Mi avete fatto venire voglia di rileggere un sacco di cose!"
Questo è un altro tema interessante: riprendere libri già letti...ovviamente c'ho provato qualche volta ma non è andata mai troppo bene (leggevo in fretta e cercavo di ricreare le emozioni che mi aveva dato la prima volta senza successo)..a voi è capitato qualcosa di simile? Oppure siete così bravi che ogni volta trovate qualcosa di nuovo, scendendo più in profondità nella comprensione del testo?


message 13: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 20 comments Non mi pare sia stato detto, ma oltre Jane Austen, che rimane impareggiabile, io adoro anche "Call me Ishmael" e "Mara sbadigliò"...


message 14: by Felixthecat_974 (new)

Felixthecat_974 | 13 comments L'anno moriva, assai dolcemente. Il sole di San Silvestro spandeva non so che tepor velato, mollissimo, aureo, quasi primaverile, nel ciel di Roma. Tutte le vie erano popolose come nelle domeniche di maggio. Su la piazza Barberini, su la piazza di Spagna una moltitudine di vetture passava in corsa traversando; e dalle due piazze il romorio confuso e continuo, salendo alla Trinità de' Monti, alla via Sistina, giungeva fin nelle stanze del palazzo Zuccari, attenuato.


back to top