La Stamberga dei Lettori discussion

note: This topic has been closed to new comments.
84 views
Discussioni letterarie > Letture del mese: Febbraio 2014

Comments Showing 1-50 of 58 (58 new)    post a comment »
« previous 1

message 1: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Mi accorgo solo ora che non c'era la discussione del mese per le letture. Eccola.

Vi ricordo che la lettura collettiva del gruppo, per questo mese, è Dracula di Bram Stoker. Potete partecipare qui: https://www.goodreads.com/topic/show/...

Quanto a me, ho appena finito di leggere Se questo è un uomo - La tregua di Primo Levi.
Oggi pomeriggio inizierò una doppia lettura: il libro di un esordiente da leggere e recensire per il blog, e Un cantico per Leibowitz di Miller, introvabile ovunque in cartaceo (quando cerco un Urania io non si trova mai), di cui sono riuscita a riarrangiare un file word in pdf e poi in mobi vagamente leggibile.


message 2: by Devero (new)

Devero | 633 comments A saperlo potevo affittarti la mia copia.
Urania, ovviamente.
Oramai ne stampano una sola al mese che acquisto io per farti dispetto.
:P


message 3: by lanalang (new)

lanalang | 132 comments Ciao Sakura, io ho l'ebook di 'Un cantico per Leibowitz' molto ben fatto. Se vuoi te lo mando.


message 4: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Devero, se hai anche "Anni senza fine" di Clifford D. Simak (anche questo reperito per vie traverse in ebook), ti odierò ufficialmente.

P.S: Starship Troopers, in una botta inusuale di culo, l'ho trovato al Salone del Libro Usato. Solo che me l'hanno fatto pagare per nuovo.


message 5: by Ubik (last edited Feb 06, 2014 09:41AM) (new)

Ubik 2.0 Questa volta mi pare che Michele Mari abbia un poco esagerato! Sono talmente affaticato dall'impegnativa lettura di Tutto il ferro della Torre Eiffel (Supercoralli) appena conclusa, che per resettarmi il cervello mi sono dedicato a Joyland di Stephen King.

A giudicare dalla prima parte, mi pare bruttino: va be' che cercavo un po' di disimpegno, ma insomma...


message 6: by lanalang (last edited Feb 06, 2014 10:06AM) (new)

lanalang | 132 comments Sakura87 wrote: "Devero, se hai anche "Anni senza fine" di Clifford D. Simak (anche questo reperito per vie traverse in ebook), ti odierò ufficialmente.

P.S: Starship Troopers, in una botta inusuale di culo, l'ho ..."


Comincia pure ad odiarmi...:D

Edit, ok mi sto rimbambendo, ho letto davvero invece di devero e ho frainteso il messaggio.
Così ti ho mandato anche quello di Simak inutilmente, :))


message 7: by Devero (new)

Devero | 633 comments Sakura87 wrote: "Devero, se hai anche "Anni senza fine" di Clifford D. Simak (anche questo reperito per vie traverse in ebook), ti odierò ufficialmente.

P.S: Starship Troopers, in una botta inusuale di culo, l'ho ..."


Certo che sì. Sempre Urania.
Puoi odiarmi ufficialmente, ma preferirei tu odiassi ufficialmente lanalang come da lei richiesto.

Visto che studi a Milano, posso provare a farmi odiare un poco meno suggerendoti di frequentare le bancarelle di Porta Venezia?
Spesso ho trovato Urania introvabili, seconda mano, ma tutto sommato in buono o anche ottimo stato.
Tra cui, appunto, "Anni Senza Fine"...


message 8: by lanalang (new)

lanalang | 132 comments @sakura, se ti interessa ancora, in questo momento su amazon c'è un usato di Anni senza fine: http://www.amazon.it/gp/offer-listing...


message 9: by Ubik (new)

Ubik 2.0 Finito Joyland di Stephen King e non mi è piaciuto proprio.
Ho notato però parecchi commenti positivi, anche da persone di cui in genere condivido il giudizio... mah, forse non l'ho colto io.
:-(


message 10: by Monica (new)

Monica Go Ubik wrote: "Finito Joyland di Stephen King e non mi è piaciuto proprio.
Ho notato però parecchi commenti positivi, anche da persone di cui in genere condivido il giudizio... mah, forse non l'ho..."


Anche io ho letto Joyland e non mi è piaciuto granchè..sopratutto rispetto agli altri libri di King che ho letto.


message 11: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Presente, a me Joyland è piaciuto proprio (al contrario di questo Doctor Sleep).
King non è più uguale a se stesso, ma non può esserlo, è ormai anziano e si nota una certa 'benevolenza' nei suoi ultimi scritti, più pacati, non so, fiduciosi.


message 12: by Monica (new)

Monica Go Dr. Sleep devo ancora leggerlo invece, però conto di farlo presto


message 13: by Ubik (new)

Ubik 2.0 Non mi aspettavo certo che potesse avvicinarsi ai grandi libri che scrisse negli anni 70 e 80, però mi era sembrato in ripresa con Duma Key, Notte buia niente stelle e 22/12/63, tutti recenti e tutti buoni e invece questo Joyland mi è sembrato decisamente inferiore, paragonabile al periodo 2000-2005 che ritengo il suo peggiore (Storia di Lisey, Cell, Colorado Kid...).


message 14: by Monica (new)

Monica Go Io per adesso ho letto, infatti i libri più vecchi (Misery, Pet sematary, It..) che mi sono piaciuti molto. Quelli più recenti li sto tralasciando appositamente, per il momento.


message 15: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
"La storia di Lisey" è tra i miei preferiti in assoluto (al contrario di Colorado Kid, che penso sia tra i peggiori - cosa? non è un romanzo, non è niente - che abbia mai letto).


message 16: by Andrew (new)

Andrew (andrew619) | 126 comments Io sto leggendo American Gods, il primo romanzo veramente 'per adulti' che leggo di Gaiman. E devo dire che mi piace moltissimo.
Anche io ho letto da poco Joyland e per quando lo stile non sia quello classico del maestro del brivido, devo dire che a me è piaciuto, sia sotto l'aspetto della scrittura che della storia. Sono curioso di leggere Dr. Sleep, ma fino a che non avrò letto Shining non se ne parla neanche.


message 17: by Giulia (new)

Giulia (bookisteria) | 4 comments Io ho appena terminato Soffocare di Palahniuk (chiunque osi dire che il suddetto non è originale ed è ripetitivo, riceverà da parte mia ogni genere di maledizione ed improprio, ma, fra una cosa e l'altra, riuscirò anche ad argomentare la mia motivazione). Sto anche, fra le altre cose, rileggendo la saga di Harry Potter. Perché non si è mai troppo cresciuti, troppo impegnati, troppo "questa roba è da ragazzini bleah" per rileggerli. E, ho anche letto la Metamorfosi. Di Kafka mi sono innamorata con Lettere a Milena, ma questa metamorfosi mi ha lasciato con l'amaro in bocca. Un viaggio mentale tutto suo e anche particolarmente interessante sotto certi punti di vista, ma senza né capo né coda. Scusa Franz.
Ho appena cominciato Il seggio vacante, però, e mi aspetto grandi cose.
Ah, elenco tutti questi libri perché li ho effettivamente letti tutti questa settimana. Mi sono superata.
Indi per cui, spero di trovare il tempo e il desiderio di leggere anche Dracula.


message 18: by Monica (new)

Monica Go Io comunque sto leggendo Dracula, e ho appena finito Il canto della rivolta (HG) e Shining.


message 19: by Valentina (new)

Valentina | 4 comments Io sto leggendo I miserabili di Hugo e Il percorso dell'amore di Alice Munro. Sono due testi molto diversi ma mi sto appassionando ad entrambi! Mi piace molto leggere generi diversi,non si può mai sapere quali sorprese nasconde un libro:)


message 20: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Da La metamorfosi devo dire che mi aspettavo molto più, l'unico racconto della raccolta che mi sia piaciuto è La condanna. Motivo per cui non ho ancora letto nient'altro di Kafka.

Dopo un inizio incerto, prendendo appunti per la recensione, ho molto rivalutato Un cantico per Leibowitz di Miller, che merita di essere annoverato tra i capisaldi della fantascienza. So che siamo ancora al 9 del mese, ma da un po' di tempo a questa parte sto cercando di programmare le mie letture in modo da dare il giusto spazio al piacere personale, al blog e alla pila di to-read che da troppo staziona sui miei scaffali. Per cui so già che -a meno di ripensamenti o modifiche dell'ultimo minuto- le prossime letture saranno Middlesex di Eugenides (il mio primo libro dell'autore), e Lanterne rosse di Su Tong.

Se mi riesce, mi ritaglio anche uno spazietto per una nuova uscita da recensire sul blog, come faccio quando posso. Queste letture solitamente si rivelano piuttosto deludenti (fa eccezione Serra, che stranamente mi è piaciuto).


message 21: by Patryx (new)

Patryx | 482 comments Io sono stata risucchiata da "Oblio: mi sembra che lo sto leggendo da un tempo infinito. A me piace molto come scrive D.F Wallace ma non sempre ho la sensazione di aver capito dove vuole andare a parare e questo rende lenta la lettura, per non dire del tentativo di trovare un denominatore comune a tutti i racconti (che poi magari non c'è, ma secondo le mie personali aspettative deve esserci da qualche parte.)


message 22: by Terry (new)

Terry Calafato | 56 comments Io mi sto dedicando a Dracula per il GdL, ho divorato Stoner, ho riletto La lama sottile e adesso sto leggendo Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve. Odio lasciare i libri a metà, per cui conto di finirlo, anche se non mi sta entusiasmando.
E poi prevedo di riprendere l'Iliade, da cui mi sono presa al momento una piccola pausa =)


message 23: by Leady (new)

Leady | 36 comments Io ho appena finito La casa degli angeli di Colleen McCullough che non mi è piaciuto affatto, ed ho iniziato Viaggio allucinante di Asimov che per ora mi sta facendo riprendere un po' dall'una stellina del precedente.


message 24: by Giulia (new)

Giulia (bookisteria) | 4 comments Alessandro wrote: "'azz La metamorfosi l'ho messa in to-read ieri sera :/"

E' tutta cultura personale in ogni caso.


message 25: by Kalef (new)

Kalef Appena finito Moby Dick, iniziato a Gennaio dopo una scorpacciata di Farmer. Alla fine me lo sono letto da solo. E debbo dire che è stata una piacevole lettura, e come pensavo quando lo lessi (metà) ero troppo piccolo per apprezzarlo. Oggi molte delle parti che allora giudicavo noiosissime, le ho trovate piene di un sarcasmo che non sospettavo e decisamente piacevoli.


message 26: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Ieri ho terminato "Un cantico per Leibowitz". Sto per uscire, mi porterò dietro Middlesex, il mio primo Eugenides se si esclude il film tratto da "Le vergini suicide" :P


message 27: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Devo dire che l'anno sta iniziando molto bene: in poco più di un mese mi sono già imbattuta in libri belli e molto belli. Il mese scorso American Psycho, questo mese Un cantico per Leibowitz, Se questo è un uomo (e il successivo La tregua), e adesso Middlemarch che è una rivelazione!


message 28: by Andrew (new)

Andrew (andrew619) | 126 comments Ho finitoAmerican Gods, che considero uno dei migliori di Neil Gaiman e ho incominciato ieri Dracula. Stranamente fino ad ora non lo avevo mai letto, pur conoscendo la storia nel suo insieme.


message 29: by Patrizia (new)

Patrizia Succi Io sono poco presente questo mese, purtroppo il mio corso mi sta assorbendo anima, corpo, cervello e tutto il resto :)
Ho in lettura gli ultimi due libri del ciclo completo della Guida galattica per gli autostoppisti, che trovo spassoso, irriverente, a tratti non-sense e introspettivo, non ci potevo credere. Alterno un libro ad una lettura veloce, da una settimana circa. Infatti mi sono letta Ogni giorno di Levithan, che mi è piaciuto molto come storia, molto meno come scrittura. Poi mi sono trovata su ibs e ho visto un bellissimo libretto inglese che raccoglie tutta la prima e seconda stagione di Sherlock in scrapbook, e doveva essere mio!


message 30: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Ho dovuto mettere più o meno in stallo "Middlesex" (favoloso, gli darò cinque stelle) perché ho ricevuto una proposta di intervista che non si può rifiutare :D
Solo che ho tempi strettissimi e praticamente sto leggendo l'ultimo libro dell'autrice in questione in ogni ritaglio di tempo libero. [Non solo Middlesex, ma anche il libro dell'esordiente che avevo in lettura!]

A proposito, tenete d'occhio il blog perché la prossima settimana iniziano i festeggiamenti per il compleanno ;)


message 31: by Devero (new)

Devero | 633 comments il Limes di questo mese: Grandi Giochi nel Caucaso.


message 32: by Lulu ⭐ (new)

Lulu ⭐ (choirgirlgirl) | 95 comments Nonostante il periodo denso di impegni, mi sono buttata ne "All'ombra delle fanciulle in fiore", parte seconda de La Recherche... e solo ora mi viene un dubbio atroce: forse ho sbagliato tutto a lanciarmi con Proust. Forse questa sarebbe stata una lettura adatta alla futura io-sessantenne, quando avrò più piacere di oggi ad indugiare nei ricordi... pazienza! Persisto.


message 33: by Ubik (last edited Feb 17, 2014 12:20PM) (new)

Ubik 2.0 scusate, scrivo qui anche se forse è un po' OT ma non so dove altrimenti;

sono ancora un po' acerbo qui su GR e non capisco una cosa: di rimbalzo dalla mia posta elettronica scopro che qualcuno "liked your review" e ringrazio Luca per questo; scopro anche che qualcun altro "liked your status update" ma non capisco cosa significa...
Sakura, help!
:-)

Visto che sono già qui colgo l'occasione per comunicare che ho finito La sacra famiglia di Douglas Coupland, libro di cui potevo fare a meno, sto leggendo L'amica geniale di Elena Ferrante e ho preso in biblioteca un libro del nobel J.M.Coetzee Infanzia: scene di vita di provincia, introvabile in libreria...


message 34: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Nel primo caso che qualcuno ha cliccato 'like' alla tua recensione, nel secondo che ha cliccato 'like' sul tuo aggiornamento (quando scrivi a che pagina sei arrivato in un libro) ;)


message 35: by Ubik (new)

Ubik 2.0 grazie sakura per la risposta: il primo caso l'avevo capito (e ho ringraziato Luca) ma, quanto al secondo, io non ho scritto a che pagina sono arrivato in nessun libro: non ho l'abitudine di farlo...: quando termino un libro metto "read" e questo è tutto.

ripensandoci, può darsi che sia un modo per "congratularsi" con me per il fatto stesso che abbia in lettura L'amica geniale?

Non essendo iscritto a facebook non ho molta dimestichezza coi "like": certe cose tutti le danno per scontate ma io (come tu sakura ben sai...) sono un po' fred flintstone...
:-)


message 36: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Sì, gli altri possono cliccare 'like' anche quando metti un libro in lettura o tra i to-read. Se posso capire il 'like' al numero di pagina, perché lì c'è anche la possibilità di aggiungere un minicommento, non capisco questo.


message 37: by Ubik (new)

Ubik 2.0 scusate eh, non volevo pignoleggiare ma solo capire, ma se non lo capisce neanche sakura mi consolo...
:-)
fine O.T.


message 38: by Sakura87 (last edited Feb 19, 2014 02:17PM) (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Sono riuscita a districarmi tra il tutto:

- Ho finito Middlesex, cui ho dato il massimo dei voti (inaudito, due volte in un mese, nel 2013 l'ho dato solo una volta in tutto l'anno).
- Ho iniziato e finito il libro dell'autrice che dovevo intervistare (ora posso dirlo perché è andata), Le cose che sai di me di Clara Sànchez. Presto intervista.
- Ho iniziato e finito - in realtà dovevo alternarlo, ma si è fatto bere in un'ora e mezzo - Mogli e concubine di Su Tong. Presto recensione.
Adesso mi accingo a proseguire e finalmente finire Warrior, il libro dell'esordiente che devo recensire per il blog.

Ho gli ultimi dieci giorni del mese per tirare un po' il fiato e leggere pigramente qualcosa di leggero. Poi mi butterò sulla lettura del libro che ho scelto per lo speciale del mese prossimo ;)


message 39: by Patryx (new)

Patryx | 482 comments Mi sono finalmente lasciata alle spalle Oblio by David Foster Wallace e Fermento di luglio by Erskine Caldwell (e comunque a lettura è stata interessante in entrambi i casi) e sto leggendo Luce d'estate, ed è subito notte by Jón Kalman Stefánsson , libro interessante di uno scrittore islandese.


message 40: by Paola (new)

Paola | 101 comments Questo mese ho iniziato e finito con molto entusiasmo Il prigioniero del cielo.
Ho terminato La coscienza di Zeno e devo dire che mi è piaciuto davvero molto (il personaggio di Zeno mi ha fatto impazzire!).
Ho iniziato e finito anche L'amore ai tempi del colera ma non mi ha soddisfatto particolarmente, credo che forse avessi troppe aspettative...
Sto portando avanti anche la lettura de L'isola di Arturo, che non avrei mai pensato mi potesse coinvolgere così (la storia di Arturo, almeno fino ad ora, è trattata in modo veramente delicato e forte allo stesso tempo)... spero di non rimanere delusa dall'ultima parte del libro, ma non credo...
Infine ho iniziato The Catcher in the Rye. Sempre "schivato" durante gli anni di scuola, ma ora voglio vedere cosa mi sono persa finora. Ho letto solo le prime due paginette e lo stile mi sta convincendo.


message 41: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 91 comments Dunque, questo mese ho finito gli ultimi quattro libri per la tesi, volando prima di chiuderla consegnarla in segreteria, tra i quali consiglio questo a chi ha un'iPad: iPad Design Lab Storytelling in the Age of the Tablet. C'è anche la versione kindle ma è tutto testo e si perde il design e la multimedialità della versione realizzata con iBooks Author.
Una volta chiusa la tesi (halleluja!) sono tornata ai romanzi e ho letto:
L'isola dei due mondi, che mi è piaciuto molto, Guida galattica per gli autostoppisti, che non mi ha soddisfatta del tutto, forse aspettative troppo alte (più che altro in certi punti mi sembrava che qualcuno mi desse di gomito per ricordarmi che dovevo ridere, non so) e Vita di Pi, che mi ha emozionata ma non come il film. Ora sto leggendo troppe cose in contemporanea come al solito, vediamo cosa finisco ;)


message 42: by Leady (new)

Leady | 36 comments Ho finito Viaggio allucinante by Isaac Asimov (carino, ma nulla di eccezionale) e Lo straordinario viaggio di Edward Tulane by Kate DiCamillo (dolcissimo e appassionante, con splendide illustrazioni) e ora ho iniziato Cronache marziane by Ray Bradbury .


message 43: by Devero (new)

Devero | 633 comments @Rowizyx: ricorda che alla fine è comunque english humor.


message 44: by Rowizyx (last edited Feb 20, 2014 11:41PM) (new)

Rowizyx | 91 comments Devero wrote: "@Rowizyx: ricorda che alla fine è comunque english humor."
Lo english humor in genere mi piace, sono una affezionata di serie BBC e simili, ma qui mi è parso proprio forzato in certi punti. Come il finale. Forse invece di dividere in così tanti libri avrei fatto meno volumi ma con dei raccordi meno buttati lì


message 45: by Leady (new)

Leady | 36 comments Rowizyx wrote: "Devero wrote: "@Rowizyx: ricorda che alla fine è comunque english humor."
Lo english humor in genere mi piace, sono una affezionata di serie BBC e simili, ma qui mi è parso proprio forzato in certi..."


Secondo me è piuttosto evidente che andando avanti coi volumi Adams ha iniziato a scriverli per farci soldi e non perché avesse realmente qualcosa da scrivere, Addio e grazie per tutto il pesce mi sembra il caso emblematico. Non ha nulla a che vedere con gli altri, se avesse cambiato nome ad Arthur poteva tranquillamente essere un (pessimo) romanzo a sé. Detto ciò, a me nel complesso è piaciuta molto, ma posso riconoscerne parecchi punti deboli.


message 46: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Sono d'accordo sulla degenerazione della qualità dei volumi di Adams, il terzo è già sottotono, ma il quarto e il quinto sono illeggibili. Non ne ricordo completamente nulla, infatti.

Io mi sto facendo due risate con un libretto di un centinaio di pagine comprato alla FNAC a meno di due euro, Elogio del fungo. Parliamoci chiaro, è parecchio brutto, ma mi diverto a declamare ad alta voce al mio ragazzo i capitoli, che descrivono i frutti del giardino dell'autrice con termini ed espressioni che sfiorano la pornografia. Vi dico solo che il capitolo sul fungo parla di "posare le labbra sulla cappella soda", e non vi dico dei pomodori morsi e succhiati fino a quando il succo caldo non esplode in bocca.

Non so se fosse voluta o meno la cosa, ma io mi sto sbellicando.


message 47: by Terry (new)

Terry Calafato | 56 comments Sakura87 wrote: "Sono d'accordo sulla degenerazione della qualità dei volumi di Adams, il terzo è già sottotono, ma il quarto e il quinto sono illeggibili. Non ne ricordo completamente nulla, infatti.

Io mi sto fa..."


Ho dato un'occhiata all'autrice e mi sa proprio che è voluta, se consideriamo i suoi libri ;)


message 48: by Patrizia (new)

Patrizia Succi Il mese prosegue con la lettura della Guida galattica ... effettivamente gli ultimi libri non sono al pari del primo, ma a me non è piaciuto molto il secondo, mentre gli altri comunque li ho trovati interessanti. Come dicevate, Addio e grazie per tutto il pesce è un libretto "a sé", poco collegato con la storia in generale, ma proprio per questo l'ho trovato interessante, proprio perché "stacca" il lettore da tutto ciò che è stato prima, magari semplicemente perché avevo bisogno io di "staccare". Mi manca l'ultimo e l'epilogo, ma mi sono presa la solita pausa, e ho letto "Colpa delle stelle" di John Green. E ho pianto tanto, e mi è piaciuto, ed era tanto che non leggevo un libro in meno di due giorni. E mi ha dato tanti ricordi ... spero comunque di finire la guida entro la fine del mese, perché ho in mente di fare marzo in compagnia di qualche thriller


message 49: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 91 comments Boh, sarà che mi è sembrato così tutto sopra le righe che anche le comiche veramente buone poi rischiavano di essere confuse col tutto...

Ieri sera ho finito Pietra è il mio nome attirata dall'ambientazione nella mia città... Mi sono piaciuti molto la ricostruzione storica e il personaggio principale, sono rimasta però un po' delusa dall'intreccio giallesco, con una risoluzione che non soddisfa la tensione creata durante la storia. Miiiii, che criticona sono XD


message 50: by Devero (new)

Devero | 633 comments Io mi sto leggendo anche il "Dizionario del Cinema Western" e devo dire di non essere del tutto d'accordo con le brevi recensioni che fa.
La parte bella è riscoprire film che ho visto 'entanni fa e che a volte avevo completamente scordato.
Tipo quasi tutti quelli con Giuliano Gemma o Lee Van Cliff.

Sulla Guida concordo con voi: molto buono il primo, decente il secondo, dimenticabili gli altri.


« previous 1
back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.