Studi Tolkieniani discussion

108 views
Presentiamoci

Comments (showing 1-50 of 135) (135 new)    post a comment »
« previous 1 3

message 1: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Beh, direi che - avendo aperto il gruppo - è il caso che inizi io a presentarmi.

Sono Norbert, ho 44 anni, abito a Roma leggo Tolkien dal 1986.

Ho letto quasi tutte le opere del professore, anche in inglese. Dal 2005 circa mi interesso anche di critica letteraria e saggi su Tolkien. Sono socio e co-fondatore dell'associazione romana studi Tolkieniani (www.jrrtolkien.it) e ho creato la famiglia romana dei "Proudneck", che è anche smail della Tolkien Society.

Ho fondato questo gruppo sperando possa essere un luogo di scambio e confronto tra appassionati

Speak, friend, and enter


message 2: by Leonardo (new)

Leonardo (leonardodigioia) Sono Leonardo, 21 anni di un paesino fuori Roma Nord. Saranno 10 anni che leggo Tolkien ma solo da metà m'interesso a tutto tondo all'opera di Tolkien. Mi mancano alcuni volumi in inglese ed un pò di critica internazionale.


message 3: by Devero (new)

Devero | 285 comments Sono devero.
Anche io lessi TLOTR per la prima volta nel 1986, e da allora non sono riuscito a disintossicarmi.
Col tempo ho letto anche Lo Hobbit, il Silmarillion, e quasi tutto dei volumi perduti/ritrovati.


message 4: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Scusa Devero, ma li hai letti in italiano o in inglese? o un po' misto? te lo chiedo perché le traduzioni italiane soffrono: quella del Silmarillion di alcuni svarioni; quella della "Realtà in trasparenza" di molti e quelle del saggio "Sulle fiabe" in alcuni punti dicono l'esatto contrario di quanto scritto da Tolkien.


message 5: by Devero (new)

Devero | 285 comments Per lo più in italiano. Se ricordo bene ho letto in inglese i "Racconti Perduti", ma parliamo comunque di oltre 20 anni fa, oramai.
"Realtà in Trasparenza" soffre di molti svarioni? In che senso svarioni? Ricordo vagamente degli errori intuibili nella forma italiana.
Il saggio sulle fiabe mi manca.


message 6: by Norbert (last edited Dec 30, 2013 08:56AM) (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Un sempio.
La creazione dei nani nelle leggende norrene. In dette leggende i nani nascono dalla roccia "come vermi dalla carne".

Tollkien, che conosceva questa leggenda, scrive dei "suoi" nani che non sono un popolo di esseri incarnati, e non nascono come i vermi dalla terra.

Chi ha tradotto le "lettere" probabilmente non conosceva questa leggenda e ha fatto una traduzione secondo me errata.


message 7: by Giampaolo (new)

Giampaolo Canzonieri | 46 comments Mod
Io ricordavo che i nani norreni nascono "come vermi dalla carne" letteralmente, ossia dal cadavere di Ymir.
Sei sicuro sulla faccenda della roccia? Quello non era Paracelso?


message 8: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Si, Giampaolo, dal cadavere di Ymir. Che è terra e roccia - ho semplificato un filino.
:-)


message 9: by Devero (new)

Devero | 285 comments Dal cadavere di Ymir vennero i vermi che gli dei "trasformarono" in nani. Dal suo cranio la volta celeste, dalle cervella le nubi, dal sangue le acque, dalla peluria i boschi, dalle ossa le montagne.

Quello che mi è sempre piaciuto del Professore è che lui i testi li leggeva in originale. Io ancora il norreno non lo leggo se non tradotto in italiano e inglese.


message 10: by Lorenza (last edited Nov 08, 2012 04:42AM) (new)

Lorenza (lorithekitten) Buongiorno a tutti!
Mi chiamo Lorenza, ho vent'anni e leggo Tolkien dal 2001. Ho letto quasi tutto in italiano, soltanto da poco sto iniziando a leggere in lingua originale.
Complimenti per aver creato il gruppo, è un'ottima idea!


message 11: by Ian (new)

Ian (atrus) | 2 comments Ciao, sono Ian da Reggio Emilia. Ho cominciato a leggere Tolkien con IsdA alle superiori ormai quasi 20 anni fa (!) e col tempo ho divorato più o meno tutto quello del Professore che mi passava sottomano.

Come Norbert ero assiduo frequentatore di it.fan.scrittori.tolkien, poi il tempo e altri impegni mi hanno un po' allontanato dalle aulee discussioni sull'opera del nostro, ma rimane la passione e il ricordo di thread infiniti sulle pantofole del Balrog. ;)


message 12: by Gealach (new)

Gealach | 71 comments Ciao a tutti, sono Elena e ho 23 anni. Anche io ho cominciato a leggere Tolkien nel 2001, con Il Signore degli Anelli ed è stato subito amore a prima vista! Poi è stata la volta del Silmarillion e dei due volumi tradotti della History, e solo per completezza qualche anno dopo ho letto lo Hobbit. La lettura annuale dell'IsdA non me la toglie nessuno :)
L'anno scorso ho cominciato a recuperare i volumi della History of Middle-Earth e ho deciso di scriverci la mia tesi di laurea triennale. Al momento sono impegnata nella lettura di Shippey.


message 13: by Andrea (new)

Andrea Monda | 2 comments ciao, sono Andrea e ho 46 anni. A 12 anni ho letto Il Signore degli Anelli e poi, inevitabilmente, tutto il resto di e su Tolkien. Quasi tutto, ovviamente.. Poi da circa 25 anni, come giornalista, ho cominciato a scriverne anch'io sui giornali e le riviste con i quali collaboravo e, da 10 anni, ho cominciato a realizzare dei saggi critici dedicati alla figura e all'opera di Tolkien. Due saggi con Saverio Simonelli e poi (tralascio il resto) nel 2007 mi sono laureato in scienze religiose con una tesi sul significato teologico del Signore degli Anelli poi pubblicata da Rubbettino col titolo "L'anello e la croce" (una nuova e più ampia edizione - con nuovo titolo - uscirà fra meno di un mese come e-book sempre per Rubbettino). Il centro dei miei interessi sono in particolare gli Hobbit. Con Norbert e altri amici (Simonelli, Testi, Arduini...) partecipo al gruppo di Studi che pubblica saggi con l'editore Marietti (La falce spezzata...) e che rappresenta - ritengo- una bella pagina della critica letteraria italiana sullo scrittore inglese.


message 14: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 40 comments Esco dall'anonimato (vorrei partecipare a qualche discussione e trovo educato presentarmi): Simona, venticinque anni, laureata alla triennale di lingue (spagnolo e inglese). In cerca di lavoro, o forse mi iscriverò a un master in editoria.

In ogni caso: leggo fin da piccola, ma fino a undici anni solo fumetti (e forse solo i lettori di Topolino degli anni '80-'90 possono capire quanto si imparava). A undici anni ho scoperto il mondo dei libri con Stephen King. A quindici, il mondo dei fantasy con 'Il signore degli anelli'.
A oggi, ho letto Lotr quattro volte. L'ultima, quest'estate, in inglese (ce l'ho fatta). Tra le altre opere di Tolkien, ho letto Lo Hobbit, Il Silmarillion, Sir Gawayn e il Cavaliere Verde (ben cosciente che la sua è la traduzione, anzi, la versione, di poemetti del middle-english), La leggenda di Sigurd e Gudrun, Il ritorno di Beorthnoth figlio di Beorthelm nella nuova traduzione wuminghesca.
Ho tre edizioni di Lotr (Rusconi, Bompiani deluxe, inglese in tre volumetti), tre de Lo Hobbit (Adelphi, annotato Bompiani deluxe, illustrato Bompiani in edizione economica), Il Silmarillion deluxe, e credo seriamente che potrei continuare a comprarne. Mi prudevano le mani quando è uscita l'ultima Bompiani di Lotr in economica (quella coi margini arrotondati).

In realtà non posso proprio dirmi una studiosa tolkeniana: pur avendo studiato filologia germanica e comprendendo buona parte delle implicazioni dei suoi lavori, mi piace assorbirne il lato fantasy. E mi piace molto.


message 15: by Norbert (last edited Nov 22, 2012 04:24AM) (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Simona, se l'ultima versione di iSdA che ti attrae è quella c.d. "Vintage" mi dicono che la rilegatura cede dopo ppoche settimane di uso

E poi mancano sempre le 20 righe - ma di questo, in altro post.

Indi consiglio, a te e a tutti, di leggere in inglese _almeno_ the Silmarillion.

Così scoprirete la verità sull'albero che (nella edizione italiana) va ad Ovest assieme ai Portatori
;-)


message 16: by Gealach (new)

Gealach | 71 comments La verità sull'albero, ricordo ancora, mi trafisse doppiamente, sia come Tolkieniana sia come aspirante traduttrice! I refusi sono comprensibilissimi, ma il correttore di bozze, per i Vala, cosa stava facendo? Dormiva?


message 17: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
E che ne sa il correttore di bozze della trama? Se ci son alberi che camminano, ci saranno anche alberi che navigano, avrà pensato.

Per chi fossee interessato c'è una discussione sugli errori (orrori) traduttivi. Chiunque volesse partecipare con nuove segnalazioni è benvenuto


message 18: by Snoopina (new)

Snoopina | 1 comments Ciao a tutti,
sono Fabiana e ho 24 anni.
Per ora ho letto solo tre opere di Tolkien ("Il Signore degli Anelli", "Lo Hobbit" e "Il Cacciatore di Draghi"), peraltro tutte in italiano, ma conto di porre rimedio nel tempo!


message 19: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Ciao Snoopina, benvenuta

Direi che è il momento che tu legga il Silmarillion.

Buon 2013 a te e a tutti


message 20: by Devero (new)

Devero | 285 comments Benvenuta Snoopina! E buon 2013!
Leggo che sei di Novara. In caso servisse ho un paio di amicizie, una coppia di architetti ed un'avvocatessa, tra Novara e Trecate.

Non ti potranno essere d'aiuto con Tolkien, ma se servissero fai un fischio.


message 21: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
Bene, forse è il caso che mi presenti anch'io.

Sono di Roma, ed ho iniziato a leggere il S.d.A. ad 11 anni e 3/4 era il lontano .... 1983 ! sigh! oh come mi sento vecchia!
L'anno dopo ho letto il Silmarillion e mi è scoppiato un gran mal di testa. Poi sono passata a Lo Hobbit ed ho tirato un sospiro di sollievo. Devo ringraziare mio fratello maggiore per avermi fatto conoscere Tolkien e, per avermi indicato la strada per la grande avventura della lettura.
Da quel momento non mi sono più fermata. Leggo di tutto. Qualsiasi genere letterario ed amo soprattutto gli autori stranieri:i miei preferiti sono gli inglesi ed i giapponesi.
Ultimamente mi sono "buttata" nella lettura di fantasy per bambini e ragazzi. Sto provando a fare amare questo genere alle mie figlie. Incrociamo le dita.

...forse non ve ne siete ancora accorti, ma sono storicamente una ROMPISCATOLE.
; D


message 22: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Hai letto iSdA prima di me
;-)
Che sei rompiscatole di primo acchitto non si direbbe.

Riguardo a fantasy e letteratura "per ragazzi" ... ma ha senso?
Intendo dire: un dodicenne, un sedicenne e un ventiquattrenne possono tutti leggere iSdA. ognuno di loro lo apprezzerà in modo di verso. E' facile che i più giovni all'inizio preferiscano le battaglie e si annoino nella parte del viaggio a Mordor.

Ci sono libri che sono 'per bambini' e che difficilmente un adulto apprezzerà. E ci son libri che posson piacere a tutti, non solo a bimbi o adulti.

"If you take my meaning" (come dice Sam)


message 23: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
Vengo da una famiglia strana, mia madre regalò il librone del Prof. a mio fratello maggiore. Glielo diede con uno strano sguardo negli occhi. Lo stesso sguardo che mi rifilò mio fratello quando mi passò il "librone"...siamo strani...

.... non so mica se ho take your meaning...
Pensi che non ci possano essere libri fantasy per bambini che piacciano agli adulti??
Guarda Harry Potter è un fantasy nato per bambini, dai 10 anni in su, e poi evolutosi fino all'ultimo libro che mi ha fatto piangere come non mi succedeva dai tempi - ormai remoti - della morte di Thorin ne lo Hobbit.
Te lo assicuro, perchè provato sulla mia pelle, ci sono libri per ragazzi-bambini che non hanno nulla da invidiare alle minuziose descrizioni di Martin o alle strane creature fantastiche di Sapkowsky o come cavolo si chiama...sono soltanto più "leggeri".
Poi guarda se non sbaglio sul sito della feltrinelli mi hanno messo "L'Ultimo Orco" della Silvana Demari nella sezione libri per ragazzi.... qui hanno esagerato.
Se hai voglia di viaggiare con la fantasia e di vivere avventure incredibili senza che ti venga il mal di testa o che ti addormenti con l'ansia addosso, ma con la voglia di finire il libro per sentire l'adrenalina nelle vene e le cellule grigie del tuo cervello lavorare a per di fiato... dimmelo, ti darò qualche titolo.
Forse ho esagerato ma sono una che si entusiasma facilmente, poi mi diverto un sacco a leggere quei libri. Sono come acqua fresca e cristallina che lava la mente...

Sorry stasera sono un pò troppo poetica...


message 24: by Norbert (last edited May 12, 2013 09:05AM) (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Grazie, ma prima di chiedere suggerimenti devo smaltire la pila di 140 libri da leggere
:-(

PS
Ma allora tua mamma è tolkieniana?

PPS
Anche lo Hobbit "sarebbe" per bambini
O il mio adorato "La collina dei conigli"
;-)


message 25: by Erin (last edited May 12, 2013 09:36AM) (new)

Erin | 293 comments Mod
Ok allora auguri... sei messo peggio di me...

; )

Credo sinceramente che mia madre sia stata la prima Tolkieniana italiana, ora che mi ci fai pensare.... facciamo delle discussioni su Tolkien incredibili....quanto è testona....però quanta arguzia !!(lei adora Bilbo e le sue poesie)

si anche lo Hobbit sarebbe per bambini, infatti è da lì che è iniziata la mia "avventura" nel fantasy per bimbi...


message 26: by Giampaolo (new)

Giampaolo Canzonieri | 46 comments Mod
Sapkowski?


message 27: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
si. ... ma non mi ricordo come si scrive... è un autore polacco, i suoi libri raccontano : "le mirabolanti avventure di Geralt di Rivia, lo strigo"...
a me sono piaciuti, ma tutti i gusti son gusti....


message 28: by Giampaolo (new)

Giampaolo Canzonieri | 46 comments Mod
Mai sentito prima d'ora, ma a dar retta a Wikipedia (oltre che a te) pare sia un grande.
Buono a sapersi. Lo teniamo per futuri esperimenti.


message 29: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
molti ritengono che non sia proprio originale, però io l'ho trovato molto coinvolgente e con quella punta di cinismo e di humour che lo rendono "particolare"... dal suo personaggio è nato il protagonista di un gioco per computer molto famoso "The Witcher" credo che sia questo... che insieme ad Assassin's Creed sono i detentori dei giochi con ambientazioni fantasy più famosi...


message 30: by Devero (new)

Devero | 285 comments Norbert wrote: "Grazie, ma prima di chiedere suggerimenti devo smaltire la pila di 140 libri da leggere
:-(



Anche di me sei messo peggio


message 31: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Suggerisco a tutti di presentarsi qui (se già non l'hanno fatto) e di partecipare il più possibile al gruppo.
Su, non siate timidi, 'che dovremmo essere una quarantina
:-)


message 32: by Gianluca (new)

Gianluca Comastri | 5 comments Ciao, io sono Gianluca e importuno certi ambienti tolkieniani italiani da una decina d'anni


message 33: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Ciao Gianluca, benvenuto - fai almeno una dozzina (primo raduno FeSToso)
;-)


message 34: by Leonardo (new)

Leonardo (leonardodigioia) Benvenuto Gianluca :)


message 35: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
Benvenuto Gianluca... che bello un'altra persona che importuna ....

: )


message 36: by Edoardo (new)

Edoardo | 2 comments Ciao sono Evk, Edoardo Volpi Kellermann, tolkieniano anomalo della prima ora, e importuno da anni le associazioni tolkieniane italiane per farle andare d'accordo.


message 37: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
.... ma perchè?, scusa, le associazioni non vanno d'accordo fra loro?? esistono rivalità?? Questa mi giunge nuova...


message 38: by Edoardo (new)

Edoardo | 2 comments Rivalità vere e proprie no. Ma farli lavorare insieme spesso non è la cosa più facile del mondo... ;-)


message 39: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
Ah però!! Ho sempre pensato che l'amore per un autore ed i suoi libri dovrebbe avvicinare le persone e non distanziarle... si può avere pareri diversi sulle storie e sul perchè sono state scritte in un certo modo però la passione è la stessa...

Il mondo è fatto di tante persone diverse ed è difficile accomunare le idee.... giusto...


message 40: by Daniela (last edited Jun 01, 2013 11:19AM) (new)

Daniela | 4 comments Non mi sono presentata? Mi pareva di sì... mah! presumo sia l'età, comincio a dar segni di cedimento :P
Bene, mi chiamo Daniela aka Gilraen e sono di Roma appassionata di Tolkien purtroppo, e dico purtroppo da quando sono usciti i film tratti dal Signore degli Anelli, ma ovviamente non mi sono fermata lì.
Ancora oggi ho una montagna di libri del Professore e non da leggere.


message 41: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Un saluto a EVK e Daniela


message 42: by Rosenkavalier (new)

Rosenkavalier Ciao, mi sono iscritto ora, appassionato di Tolkien da molti anni, grazie di aver aperto questo gruppo.


message 43: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Grazie a te di esser entrato, Rosenkavalier


message 44: by Andrew (new)

Andrew (Andrew619) Ciao, sono Andrea, ho 40 anni e sono appena arrivato in questo gruppo. Ho incominciato a leggere Tolkien più o meno 20 anni fa con "Il Signore degli anelli". In seguito ho letto lo Hobbit, in italiano e inglese, il Silmarillion e poi "I figli di Húrin". So che di cose da leggere me ne restano ancora molte, ma un pò alla volta ce la farò.
Complimenti per il gruppo e a presto.


message 45: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Benvenuto, Andrea.


message 46: by Araniel (last edited Sep 11, 2013 11:44PM) (new)

Araniel | 3 comments Ciao a tutti, sono Clara ho 24 anni e sono una fan di Tolkien da 14. Ho letto la trilogia un paio di anni prima che uscisse il film, e questa esperienza ha formato i miei gusti e la mia personalita' in maniera indelebile. I miei autori preferiti in realta' sono quasi tutti gli inglesi dell' 800: Dickens, Conrad, Stevenson, la Austen, Kipling, le sorelle Bronte, Wells, e per l'America Jack London. Tolkien riesce a tenere il passo con queste letture che ho fatto piu' da grande, ma quello che mi piace della sua opera e', piu' che il valore intrinsecamente letterario, il gusto artistico che ha formato, un contributo insostituibile nella storia della cultura mondiale, avendo avuto il pregio di riportare all'attenzione generale anche movimenti come l'arts&crafts di Morris. Per non parlare della sua funzione di catalizzazione sociale e ideologica di tutte le aree del dissenso, con una mitologia che ha permesso di legare tutte le generazioni e trasmettere certi valori ai piu' giovani. Al momento devo ancora leggere i Figli di Hurin, Sigurdr e Gudrun e La Caduta di Artu', oltre a Roverandom e Albero e Foglia.
Ho letto anche molte opere "minori" di Lewis, come la trilogia spaziale e le due vie del pellegrino, e numerosi saggi "teologici". Devo ammettere che questi scritti mi hanno un po' riavvicinato al cristianesimo, ma dopo pochi anni mi sono abbastanza disgustata del suo approccio semplicistico e presuntuoso, tornando a preferire la teologia di Tolkien, discerta e ispirante.
Sono una grandissima fan delle lingue elfiche, che ho imparato sin dalle scuole medie, insieme al latino, e sosterro' sempre la tesi che non sono baggianate per alienati, ma al contrario rendono la mente elastica e introducono utili concetti come l'umlaut o l'aoristo, o ancora il duale. Ho studiato dapprima sul fantastico libro di Kloczko, negli ultimi anni poi ho percorso la rete in lungo e in largo, alla ricerca di comunita' "quenyafone", aggiornandomi sui vari neologismi e ho trovato divertenti traduzioni dei testi biblici e di famose canzoni!
Ok, sto oltrepassando la lunghezza massima di un post... Avremo sicuramente molto tempo per conoscerci meglio.

~namarie


message 47: by Norbert (new)

Norbert (norbertbook) | 705 comments Mod
Benvenuta Clara - come al solito (so' ripetitivo, lo so) ti suggerisco di leggere il più possibile Tolkien nell'originale inglese.


message 48: by Rust (new)

Rust | 1 comments Ciao! Ho letto per la prima volta il signore degli anelli alle medie, ma ovviamente ho iniziato ad apprezzarlo davvero solo qualche anno dopo. Lo considero il mio libro preferito, considerate le sua bellezza e la sua straordinaria influenza sui miei hobby-il fantasy, dalla letteratura ai giochi di ruolo etc, non esisterebbe nello stesso modo. E' come se con la sua arte Tolkien avesse portato concretamente la mitologia nel nostro mondo, rendendo la prima un pò più reale e il secondo...più magico. Ho poi recuperato quello che potevo del resto dei suoi scritti: lo Hobbit, il fantastico Silmarillion, albero e foglia e gli altri racconti, racconti incompiuti e i ritrovati, i figli di Hurin, il cacciatore di draghi, etc... sto leggendo molto lentamente-per apprezzarle piano-le lettere, mentre sto ancora aspettando di iniziare il volumetto ''medioevo e fantastico''. Sono rimasto folgorato un paio di anni fa dalla rilettura dello Hobbit in inglese, molto superiore alla traduzione, così ho comprato anche LOTR in originale ma finora ho solo riletto passaggi qua e là. Bello trovare un gruppo di Tolkieniani in italiano :)


message 49: by Araniel (new)

Araniel | 3 comments Piacere di conoscerti Mercurial! Anche io vorrei intraprendere la lettura della trilogia in inglese, purtroppo pero' non ho una casa sufficientemente grande per ospitare piu' libri di quanti gia' non ne abbia...e sono dappertutto, tranne che in bagno. Qualcuno sa suggerirmi una edizione e-book, possibilmente gratis, se non chiedo troppo?


message 50: by Erin (new)

Erin | 293 comments Mod
Benvenuto Mercurial, oltre ai gruppi di tolkieniani sul web ( ti consiglio di andare a vedere il sito dell'Associazione Romana Studi Tolkieniani se ancora non lo hai fatto ), ci sono le Smial sparse un pò in tutta Italia. In questi gruppi si riuniscono gli amanti e gli esperti di Tolkien, ma soprattutto si riuniscono persone accomunate da una grande passione: gli scritti di Tolkien.
Ti mando il link al sito dell'associazione ed alla pagina dove si parla delle Smial, chissà forse potrai trovare una "casa accogliente" dalle tue parti.
; )

http://www.jrrtolkien.it/

http://www.jrrtolkien.it/jrr-tolkien/...


« previous 1 3
back to top