La Stamberga dei Lettori discussion

201 views
Off Topic

Comments Showing 1-50 of 85 (85 new)    post a comment »
« previous 1

message 1: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Discussione generica per argomenti non letterari.


message 2: by Sakura87 (last edited Jan 28, 2013 06:05AM) (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Dopo mesi, finalmente utilizzo questo topic con un'immagine che ho trovato e che volevo assolutamente condividere:

description


message 3: by Claire (new)

Claire (clairen) Ah ah sono d'accordissimo, vale anche per me. ;)


message 4: by Devero (new)

Devero | 633 comments Conosco un buon psichiatra, se vi può servire: è persona dotata di grande buonsenso e giudizio. Infatti non mi vuole come cliente.


message 5: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
In realtà mi riconosco più nella fastidiosa ironia. Sicuramente esistono molti motivi per cui necessiterei di uno psichiatra, ma questo no.


message 6: by Devero (new)

Devero | 633 comments Ma sai a cosa servono veramente i soldi con cui uno paga lo psichiatra?
Servono a pagare uno psichiatra per lo psichiatra!


message 7: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Devero wrote: "Ma sai a cosa servono veramente i soldi con cui uno paga lo psichiatra?
Servono a pagare uno psichiatra per lo psichiatra!"


Non ne dubito, mia madre lavora nel campo e certi suoi amici sono più spostati degli spostati.


message 8: by Arwen56 (new)

Arwen56 | 765 comments Salve a tutti. Io ho un problema: non riesco più ad accedere alle discussioni di Goodreads usando Internet Explorer. Visualizzo la home page, ma non funziona neppure un link ad altre pagine. Devo usare per forza Google Chrome. Ho provato anche a collegarmi da un altro PC (a casa d'altri) con diversa connessione Internet. Niente da fare. Succede per caso anche a qualcuno di voi? :-(


message 9: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
@Arwen, ti sto scrivendo da IE, quindi qui da me funziona. Forse è un problema di aggiornamento del browser?


message 10: by Arwen56 (new)

Arwen56 | 765 comments Grazie per la risposta, Sakura. Io ho IE 8. Dici che il problema potrebbe essere che devo passare alla versione 9? Però è strano ...


message 11: by Arwen56 (new)

Arwen56 | 765 comments Cazzarola ... è tornato tutto nella norma. Ora scrivo da IE e funziona benissimo. O_O


message 12: by Rainb0warri0r (new)

Rainb0warri0r (rainbowarrior) Tutto normale, le solite follie internettiane... noi ormai tra aNobii e blogger ci abbiamo fatto il callo.


message 13: by Devero (new)

Devero | 633 comments Se poi si una IE, qualunque versione, i problemi sono certi.
Ho abbandonato Explorer anche dal lavoro da oltre 1 anno e mezzo proprio perché o continuava ad impallarsi, o certi siti proprio non li reggeva.
Compresi un paio che uso regolarmente per lavoro.
Chrome è decisamente più stabile, almeno con XP o W7 come sistema operativo.


message 14: by Arwen56 (new)

Arwen56 | 765 comments Grazie per i consigli, Devero.


message 15: by Rainb0warri0r (new)

Rainb0warri0r (rainbowarrior) Non volevo entrare nel merito, ma sì, concordo con Devero.


message 16: by Arwen56 (new)

Arwen56 | 765 comments Comunque, volevo precisare che questa è stata la prima volta che ho avuto dei problemi con IE, cha ha sempre funzionato benissimo in passato (sin dall'ormai lontano Windows 85).


message 18: by Andrea (new)

Andrea Leoni | 14 comments se è off topic vi chiedo. Vi capita di attraversare periodi di blocco da lettura? IO non riesco a prendere in mano un romanzo dai primi di settembre...


message 19: by Devero (new)

Devero | 633 comments Onestamente Andrea, a me sì. Ma in genere è legato a uno specifico libro che non mi va di continuare, perché lo trovo abbastanza pesante come lettura. Ma al contempo non lo trovo noioso.
Quindi mi dico "prima di passare ad altro terminalo". Solo che poi non vado avanti con quel testo, e nemmeno con un altro.
In genere comunque, in 1 o 2 settimane al massimo il blocco passa.


message 20: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Io per sciogliere il blocco, quando arriva, intervallo il libro del momento con un altro più interessante.

C'è poi che ultimamente mi sono accorta che più libri leggo meno libri mi piacciono. Forse faccio poca selezione, ma ogni anno che passa mi entusiasmo sempre meno e trovo sempre meno libri che, a conti fatti, mi sono rimasti impressi. Forse dovrei leggere meno e più lentamente.


message 21: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Sono stata mesi senza leggere nemmeno le mie riviste preferite, Storica e Archeo. Già d'estate non riesco proprio, il caldo uccide quasi tutte le mie passioni, poi è capitato alcune volte in cui troppa lettura mi ha portato ad una sorta di overdose letteraria con conseguente disintossicazione, dovuta ad uno sciopero violento del mio cervello. Ricordo anni fa, mesi e mesi e mesi solo di gialli in qualsiasi variante. Alla fine ne feci talmente indigestione che ripresi in mano lo stesso genere dopo quasi due anni. Il GdL qui è anche la mia ripresa di lettura dopo mesi, penso ora cercherò di alternare e spaziare, ma soprattutto prediligere la qualità alla quantità.


message 22: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
@Lu io proprio per questo cerco di non leggere mai due libri di seguito dello stesso genere...


message 23: by Ubik (new)

Ubik 2.0 anch'io adotto la stessa strategia di Sakura;
se per esempio ho appena letto un giallo italiano, mi chiedo: cosa posso leggere ora, che non sia un giallo e che non sia italiano?
No, scherzo, non è una cosa tanto meccanica, però un pochino tendo a fare così...


message 24: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Tra il dire e il fare...
Avete ragione, ma ci sono casi in cui divento come un mulo. Leggo un autore o una serie che mi catturano e sono in trappola, come una sorta di droga. Ora però sto cercando di mettere ordine, cerco di alternare in modo utile e costruttivo. Non è mica facile però...


message 25: by Ubik (last edited Nov 06, 2014 01:11AM) (new)

Ubik 2.0 Lu,
lo so ma bisogna sforzarsi;
secondo me se hai appena letto un romanzo (parli di "serie", quindi a maggior ragione se si tratta di un giallo o comunque di un romanzo "di genere") e ti è piaciuto tanto, leggerne subito un altro dello stesso autore/serie, ti rovina l'effetto; meglio resistere e "sacrificare" almeno una lettura intermedia, meglio ancora se fai passare più tempo.

Io ci provo, non sempre ci riesco, ma ci provo e credo che così se ne tragga maggiore soddisfazione:
è come avere una cioccolata (o quant'altro accende i tuoi peccati di gola) in serbo e mangiarne un pezzo ogni giorno o invece strafogarti subito in cinque minuti finché non hai spazzolato anche le briciole e poi restare per giorni con la voglia, a fare sogni tipo quello di Moretti con la maxinutella!
:-D


message 26: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Ubik, hai ragione ma oramai 40 anni è dura cambiare :-D


message 27: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Domanda: chi segue Fahrenheit su Radio3?


message 28: by Salvo (new)

Salvo | 11 comments Scusate ma come si cancellano gli scaffali che creiamo?


message 29: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 91 comments Devi andare sotto tutti gli scaffali, c'è edit. Quando sei nella schermata che si apre poi basta cliccare sulla x vicino al nome dello scaffale


message 30: by Salvo (new)

Salvo | 11 comments Fatto grazie, non avevo mai notato quel "edit" lì... ci sono rimasto male ahah


message 31: by Devero (new)

Devero | 633 comments http://www.corriere.it/cultura/15_mar...

Ok, che cosa ne pensate della faccenda?


message 32: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments Io personalmente sono fedele alla carta, ma la cosa al di sopra di tutto è la diffusione della cultura, non è importante per quale vie, purché si tramandi incorrotta. Ecco... Mi dispiace questa notizia.


message 33: by Devero (new)

Devero | 633 comments Anche io resto fedele alla carta, per lo più. Ma sto esaurendo lo spazio.
La cosa che mi ha colpito di più è la definizione di "libro" che risulta alla base della decisione. Il legare il contenuto al supporto in questo modo.


message 34: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Il link di Devero mi dice pagina non trovata, ma deduco dalle vostre parole trattarsi del cambio di rotta circa l'IVA sugli e-book. Sbaglio?
Io fino ad un anno fa non volevo sentirne nemmeno parlare di e-book; il libro cartaceo trasmette una vasta gamma di sensazioni che il fratello elettronico non avrà mai, ma #unlibroéunlibro e da quando mi è stato regalato il tablet leggo soprattutto sulle app eReader. Quando un titolo mi prende particolarmente allora lo compro in cartaceo ed i miei preferiti hanno sempre il loro posto sugli scaffali. Ma da quando leggo e-book la casa ringrazia poiché è piccina e moltissimi libri sono già finiti in valigie e armadi dei suoceri. E grazie a sconti e offerte, compro moltissimi e-book.


message 35: by Ubik (new)

Ubik 2.0 Non so se sia questo il thread giusto ma ho un dilemma...

Quando attribuisco 4 o 5 stelline a un libro mi si presenta la possibilità di "raccomandarlo" agli amici di cui mi viene proposto l'elenco.

Tuttavia a volte appaiono con un nickname più semplice (soprattutto quando mi arriva la mail di rece apprezzata o messaggio pervenuto) altre volte con un nickname più complesso...

Ad esempio io ho fra gli amici almeno 2 Luca e 2 Claudia, ma goodreads non me li propone in modo facilmente distinguibile...

cos'è che non ho capito?

Se devo scegliere la Silvia a cui mandare la raccomandazione come faccio a distinguere fra colei con cui ho scambiato recentemente osservazioni su Murakami e non piuttosto l'altra?

D'altronde vorrei evitare di inviare indiscriminatamente raccomandazioni a 80 e più persone!

Ora che l'ho scritto mi rendo conto che non è un gran problema, ma va be'
:-)


message 36: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments Ma infatti, Ubik, spesso basta parlarne per sentirsi subito più leggeri.
Detto questo, non ti saprei aiutare :) Ma se vuoi raccomandare un libro a solo una manciata di persone, potresti andare sui profili di questi singoli utenti e inviare la raccomandazione singolarmente... giusto?


message 37: by Ubik (last edited Jun 28, 2015 11:59AM) (new)

Ubik 2.0 ma è molto comoda la funzione per cui appena attribuisci le 4 e 5 stelline ti fa una carrellata dei tuoi amici e puoi limitarti a "spuntare" l'elenco includendo i destinatari che ritieni più adatti a quel libro.

Solo non capisco perché da una parte li citino con il solo nome e dall'altra per esteso...


message 38: by Devero (new)

Devero | 633 comments Onestamente a me non capita.
Me li cita completi...


message 39: by Devero (new)

Devero | 633 comments http://www.repubblica.it/cronaca/2015...

già perché è questo il problema di Venezia immagino...


message 40: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 91 comments Devero wrote: "http://www.repubblica.it/cronaca/2015...

già perché è questo il problema di Venezia imma..."


Non sarà il problema che rischia di far affondare Venezia, ma è sconcertante e assurdo che nel 2015 si censurino autori come Leo Lionni, riconosciuto mondialmente come maestro della letteratura per la prima infanzia, perché colpevoli di voler educare all'accettazione e alla tolleranza della diversità. Per non parlare di tutti quei titoli che devono essere stati aggiunti senza neanche aprire il libro o capire di cosa parla (libri che parlano di bullismo, libri che affrontano l'attesa di un figlio dal punto di vista di un papà etero e con una moglie), che per me è segno veramente di una giunta che lavora col culo.


message 41: by Devero (new)

Devero | 633 comments E siccome è espressione dei veneziani, direi che anche loro pensano con i piedi.


message 42: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments A Trieste, non lontanissimo da Venezia, è scoppiato un altro pandemonio su questo tema qualche mese fa: sono arrivati ad accusare la giunta comunale che ha proposto l'iniziativa e gli educatori che vi hanno aderito di rivoltanti giochi a sfondo sessuale a danno di minori. Queste sono state le accuse al limite, ma la media non è stata molto più confortante.

La nazionalissima Repubblica: http://www.repubblica.it/cronaca/2015...
Il localissimo Piccolo: http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/c...


message 43: by Devero (new)

Devero | 633 comments Siamo messi male...


message 44: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 91 comments Poi bisogna vedere,se è ideologico, se è un modo di raccattare voti come attaccare gli immigrati o se è solo per smontare quanto fatto dalla giunta precedente, visto che nell'articolo parla un'incaricata per questi temi del comune, immagino prima delle elezioni


message 45: by Devero (new)

Devero | 633 comments Resta il fatto che è uno schifo.
Facessero cose utili per raccattare voti.
A Roma le strade sono piene di buche, e Cassino peggio e il sindaco che fu eletto lo fu anche perché aveva promesso di fare qualcosa e dopo 4 anni le buche si sono più che altro allargate.


message 46: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments Rowyzyx, con l'atmosfera che c'è a Trieste, se facessero ciò che serve per assicurarsi dei voti, non so se azzarderebbero iniziative del genere. Non in modo così netto. Mi dispiace sempre prendere migliaia o decine di migliaia di persone e metterle tutte in un solo sacco con una piccola etichetta, ma Trieste è una città dannatamente chiusa.


message 47: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments Comunque le elezioni comunali a Trieste dovrebbero tenersi a maggio 2016, più di un anno dopo lo scoppio di questa polemica. Secondo me la gente ha la memoria più corta :)


message 48: by Sakura87 (last edited Jul 04, 2015 12:31PM) (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Io è meglio che non apra bocca su quest'argomento, l'ho fatto altrove con toni molto coloriti. Non è un problema di Venezia, questo, è un problema dei porci cattolici omofobi* che diffondono falsità per sabotare una futura legge sulle unioni civili.
L'indice dei libri si ricollega a una nota teoria complottara sostenuta, tra gli altri, dai pervenuti al family day, che vorrebbe la sempre più potente lobby gay cercare di infiltrarsi nelle scuole per pervertire i bambini. Falsità intrise di razzismo, omofobia e bigottismo messe in giro da politici e sedicenti pensatori che probabilmente non ci credono nemmeno loro, ma tali falsità fanno molto comodo in un'italietta popolata da caproni illetterati che già minacciano di ritirare i figli da scuola perché verrà insegnato loro a masturbarsi a quattro anni.

Alla fine mi sono espressa lo stesso.
La chiudo per non disperdere le energie positive accumulate durante la giornata di Pride di sabato scorso.



*a scanso equivoci, "porci cattolici omofobi" non vuol dire che i cattolici sono porci e omofobi ma che esistono, e purtroppo non pochissimi, porci cattolici omofobi.


message 49: by Devero (new)

Devero | 633 comments http://www.corriere.it/cultura/15_set...

mah... di certo in questo modo una certa pubblicità se la fanno. Un poco sono curioso di leggere il loro romanzo, segno che questo tipo di pubblicità, almeno con me, può funzionare.


message 50: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Ah, è una storia vecchiotta! E dire che il libro, a quanto leggo, non è certo nulla di particolarmente sovversivo...


« previous 1
back to top