Goodreads Italia discussion

102 views
eBook & eBook reader > Perché ho scelto un ebook reader

Comments Showing 1-31 of 31 (31 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by mauchiz (last edited Feb 24, 2011 05:49AM) (new)

mauchiz | 146 comments Dopo lunghe meditazioni ho acquistato un ebook reader e con tutte le perplessità penso di aver fatto il mio miglior acquisto degli ultimi tempi.
Non sono mai stato troppo affascinato dal librio come supporto, occupano spazio, si impolverano, se li presti non tornano quasi mai indietro e poi non sono neanche troppo ecologici.
Io non amo i libri, amo il loro contenuto, le emozioni e i messaggi che trasmettono.
E' come amare la musica ed essere totalmente indifferente se proviene da un LP, da un CD, dall'Ipod o dalla radio.
E' bello avere sempre sotto mano l'intera biblioteca personale poter ritrovare con facilità la frase che mi ha colpito di un autore, oppure controllare se è corretto un determinato ricordo di una lettura.

Come dice Piero Ottolina nel suo articolo 'Scegliere il lettore di ebook giusto' su corriere.it di oggi http://malditech.corriere.it/ ...era dati tempi di quand'ero studente sfaccendato che non leggevo così tanto, e così tanti libri ....


message 2: by Moloch (last edited Feb 24, 2011 06:28AM) (new)

Moloch | 7081 comments Mod
Basta che non la si fa diventare la guerra dei paladini dell'ebook vs. i paladini del libro cartaceo. Dell'e-reader (non ce l'ho, ma mi incuriosisce) apprezzo la leggerezza, la possibilità di contenere tanti libri (risparmio notevole di spazio), d'altra parte è meno "preoccupante" andare in giro con un tascabile che con 200 euro di e-reader nuovo di zecca in borsa, e poi il libro cartaceo è disponibile 24/7, senza bisogno di batterie, ricariche, attacchi, etc. Dal punto di vista dell'aspetto materiale, è vero quel che dici, l'importante è il contenuto: tuttavia io sono una di quelle che apprezzano anche un tipo di carta piuttosto che un'altra, che fanno frusciare le pagine fra le dita, etc. Senza contare l'aspetto "romantico" dell'oggetto libro che "resiste" da una quindicina di secoli.


message 3: by mauchiz (new)

mauchiz | 146 comments Certo!
I passaggi evidenziati possono pure essere condivisi. Su Amazon esiste anche la classifica, che i lettori realizzano, delle 'sottolineature' più popolari.


message 4: by Claire (new)

Claire (clairen) Non ho niente contro l'e-book reader e anzi prima o poi ho intenzione di comprarlo, però per me non è importante solo il contenuto, tant'è che ci sono case editrici che evito accuratamente e altre che amo in modo particolare. Mi piacciono i libri anche come oggetti anche se sto, pian piano, imparando a staccarmi da questo aspetto, comprando soprattutto usato che costa pochissimo anche se non è l'edizione perfetta, e liberandomi di tantissimi libri che so che non rileggerò mai, nonostante la libreria piena faccia un bell'effetto.


message 5: by Rosenkavalier (new)

Rosenkavalier | 192 comments Dal momento che sto studiando la materia da un po', alla ricerca del lettore che faccia al caso mio (non l'ho ancora trovato, ahimé), vorrei precisare che i veri lettori di e-book sono accomunati dalla caratteristica di avere uno schermo c.d. "e-paper" (che spesso viene chiamato "e-ink" dal nome dell'azienda che per prima li ha prodotti su larga scala). Sono schermi non retroilluminati e che riproducono fedelmente l'effetto dell'inchiostro sulla carta.
I dispositivi basati su schermi ldc (come Ipad) difficilmente possono essere usati a lungo per leggere, in quanto affaticano molto la vista.


message 6: by Data79 (new)

Data79 | 187 comments Io personalmente mi sto orientando verso un ebook reader, ho già un iphone, quindi la questione "connettività" è sistemata, ma ho provato a leggerci sopra e mi si affaticano gli occhi anche quando uso stanza, che ha una buona regolazione della retroilluminazione.


message 7: by Edoardo (new)

Edoardo Mazzella (Eduaddo74) | 7 comments Per il mio compleanno mi sono regalato l'ebook reader di IBS che si chiama LEGGO IBS. Bell'oggetto, leggero, sottile, touchscreen con pennino, wifi, 3G, orientamento automatico del testo (in pratica gira come l'iPhone), note. Ho scelto di passare al digitale perchè non ho più spazio nella libreria, e per comprarne un'altra dovrei divorziare...Inoltre la maggior parte dei libri che ho comprato ultimamente aveva anche l'edizione digitale con un'ulteriore sconto del 20% di media anche rispetto all'acquisto online. Ho notato poi che effettivamente si legge di più rispetto al cartaceo (caratteristica questa notata da quasi tutti quelli che hanno comprato un ebook reader) non chiedetemi perchè però, non saprei darvi una spiegazione...Infine l'è-reader che si collega a spese di ibs al sito di IBS per comprare e trasferire direttamente sul lettore il libri scelto mi sembra utilissimo...penso che piano piano trasformerò tutta la mia libreria da cartacea a digitale e regalerò i libri alla mia libreria di quartiere...;-)


message 8: by mauchiz (new)

mauchiz | 146 comments Anche se i produttori o venditori di ebook reader decantano come caratteristica fondamentale la possibilità di lettura di molteplici formati, come pdf, txt, doc, lit, o altri; i formati sono 2: gli ePub e gli azw o mobi di Amazon.
Esiste un software, fondamentale sia per l'archiviazione, la gestione e la conversione fra i vari formati.
Il software è Calibre, disponibile per computer Windows, Linux e Mac
http://calibre-ebook.com/
Ovviamente la conversione può essere fatta solo su file non protetti da DRM.


message 9: by mauchiz (new)

mauchiz | 146 comments Il mondo è bello perchè è vario, anch'io ho avuto dubbi e incertezze su quale ebook acquistare. Dopo recensioni, prove, e consulenze varie ho scelto il Kindle3!
Penso di aver fatto un acquisto consapevole e ne sono pienamente soddisfatto.


message 10: by Edoardo (new)

Edoardo Mazzella (Eduaddo74) | 7 comments ...Secondo me per chi non ha problemi con l'inglese il kindle non si batte, e lo dice uno che ha comprato consapevolmente ed è felice del suo leggoibs...per chi vuole proprio il massimo (ma senza wifi e 3g) c'è il sony prs-650 con tecnologia pearl, ma per il lettore medio penso che sia più che sufficiente uno schermo come quello del kindle o del leggoibs...

A questo punto posso rispondere alla domanda del Topic consapevolmente:

- Ho scelto un ebook-reader perchè non tagliano alberi per il mio piacere di leggere;

- Ho scelto un ebook-reader perchè nella società attuale della condivisione, posso acquistare un ebook e dividerlo con altre 5 persone grazie alla funzionalità di Adobe Digital Editions che autorizza fino a 6 dispositivi a leggere i libri nella libreria;

- Ho scelto un ebook-reader perchè ho tutti i miei libri sempre con me;

- Ho scelto un ebook-reader perchè anche se sono su una spiaggia desolata o su un cucuzzolo della montagna posso prendere l'ultimo libro di camilleri;

- Ho scelto un ebook-reader perchè non ho più spazio in casa per i libri;

- Ho scelto un ebook-reader perchè è il futuro ed il futuro difficilmente si ferma...


message 11: by Rosenkavalier (new)

Rosenkavalier | 192 comments Edoardo, il Leggo ha la funzione "dizionario" come quella dei Sony, clicchi su una parola e appare il pop-up della voce tradotta?


message 12: by Edoardo (new)

Edoardo Mazzella (Eduaddo74) | 7 comments Lo sai non c'avevo pensato...Ho controllato e la funzione dizionario appare ma una volta scelto mi dice che non c'è nessun dizionario selezionato...Suppongo che sia un problema di aggiornamento di software o firmware ed ho già scritto una mail ad IBS per sapere come fare...bè non poteva essere tutto perfetto ma per fortuna si tratta di un elemento per me secondario e probabilmente risolvibile tramite aggiornamento...se ci sono altri aspetti che interessano fatemelo sapere...ora vado a sfogliare il mio Leggo...


message 13: by Rosenkavalier (new)

Rosenkavalier | 192 comments Grazie. Per me invece è una funzione cruciale, che pare abbiano solo Kindle e Sony.


message 14: by Rosenkavalier (new)

Rosenkavalier | 192 comments Oggi ho spippolato per un po' un Sony 650, è veramente un gran bell'aggeggio. Mi sto rassegnando a lasciar perdere la questione del formato, perchè per il resto è praticamente perfetto per le mie esigenze.


message 15: by Ezebediah (new)

Ezebediah | 3 comments Io ho un iPad e un kindle 3. Devo dire che entrambi hanno pro e contro. Sul primo (con la luminosità al minimo) si legge bene in ambiente chiuso, ed è efficacissimo nello sfogliare velocemente le pagine (chi non ha bisogno di tornare indietro a cercare qualche riferimento?) e ad effettuare ricerche testuali; di contro, all'esterno è praticamente inutile, i riflessi sono bruttini assai. Il secondo restituisce una qualità di visione impareggiabile sia al chiuso che all'aperto (cosa fondamentale per me), ha una batteria che dura tantissimo ed è leggerissimo. Di contro, risulta assai meno gestibile sfogliare le pagine per cercare questo o quel riferimento.
Entrambi hanno il pregio di avere la disponibilità del dizionario (su ipad solo inglese, su kindle si può installare quello che si vuole). Per chi legge in lingua originale, una vera manna dal cielo.


message 16: by Patryx (new)

Patryx | 1044 comments Da quando ho dovuto fare scatoloni e scatoloni e scatoloni di libri in vista dell'ultimo trasloco e poi ho dovuto trovare il posto per tutto ho iniziato a pensare di prendere un e-book. I vostri post mi ha quasi convinta del tutto. :)


message 17: by Rosario (new)

Rosario | 14 comments Ho preso ieri un Kindle 3G, Free 3G + Wi-Fi!
Mi confermate che i pdf devono essere convertiti prima di essere caricati nel kindle?


message 18: by mauchiz (last edited Jun 07, 2011 12:44AM) (new)

mauchiz | 146 comments Rosario wrote: "Mi confermate che i pdf devono essere convertiti prima di essere caricati nel kindle?"
NO, il kindle non ha difficoltà a visualizzare i pdf, ma la lettura dei pdf non è l'ottimale per un ebook reader.
Se la pagina del pdf non ha le dimensioni del lettore, per leggerla devi zoomare e muoverla continuamente con il controller.


message 19: by Rosenkavalier (new)

Rosenkavalier | 192 comments Alla fine ho trovato un'asta ebay che faceva al caso mio e ho vinto un Sony PRS 350 a 90 euro (199 nuovo sul sito Sony). Per leggere narrativa mi va più che bene e soprattutto ha i dizionari come li voglio io.
Per i documenti di lavoro mi sa che dovrò aspettare ancora.


message 20: by Elerwen (new)

Elerwen | 25 comments io ho preso un kindle.
nonostante questo adoro i libri, la carta e l'atto di sfogliarli.
però c'erano libri che non riuscivo a trovare da nessuna parte, se non (ahimè) in pdf.
ecco il primo motivo per cui ho preso un ereader
secondo, sono abituata a leggere tomi immensi e a portarmeli dietro. un kindle in borsa rispetto a un tomo da 1300 pagine è tutta un'altra cosa!


message 21: by Lys (new)

Lys | 58 comments Edoardo wrote: "...Secondo me per chi non ha problemi con l'inglese il kindle non si batte,"

E perché mai? Per gli ebook in inglese in vendita sul sito di Amazon?
Su Books On Board trovi gli stessi titoli, in formato epub, e spesso anche a prezzi inferiori.


message 22: by nevvero (new)

nevvero | 134 comments mauchiz wrote: "E' come amare la musica ed essere totalmente indifferente se proviene da un LP, da un CD, dall'Ipod o dalla radio. "

Il paragone non ci sta. Un disco in vinile, per esempio, contiene più informazioni di un file mp3, quindi è più fedele alla registrazione originale. Non mi risulta che gli e-book siano messi in commercio con meno parole dei rispettivi cartacei. Ciò detto, non ho ancora letto un e-book.


message 23: by mauchiz (new)

mauchiz | 146 comments nevvero wrote: "mauchiz wrote: "E' come amare la musica ed essere totalmente indifferente se proviene da un LP, da un CD, dall'Ipod o dalla radio. "

Il paragone non ci sta. Un disco in vinile, per esempio, contie..."


Sia da una radio che gracchia che dall'impianto migliore le note che escono sono le stesse, come le parole sono le stesse sia che si utilizzi il Times New Roman il verdana o il Courier.


message 24: by nevvero (new)

nevvero | 134 comments Ho capito quello che vuoi dire. La mia era solo una notazione tecnica.


message 25: by 61pat (new)

61pat | 5 comments Anch'io ho fatto la stessa scelta: carta a casa ed e-reader per mobilità. Mi sembra un buon compromesso!


message 26: by Kua (new)

Kua (kuaele) | 1877 comments Idem come 61pat


message 27: by Lys (new)

Lys | 58 comments Il mio compromesso è: ebook sempre tranne quando non esiste. (Volete mettere la comodità di leggere un libro da mille e più pagine su un coso da 200 grammi scarsi invece che trascinandosi appresso un tomo che fa venire i crampi solo ad aprirlo?)


message 28: by Lys (new)

Lys | 58 comments E chi ha tempo di andare in palestra quando non ce n'è nemmeno abbastanza per leggere? (:

Ma lascio volentieri i libri di carta a chi vuole fare body building e continuo a imprecare contro la Fanucci che si ostina a farmi leggere dei tomi improponibili in formato cartaceo :P


message 29: by Elerwen (new)

Elerwen | 25 comments Lys condivido pienamente!
Anch'io ho la tendenza a leggere sempre dei tomi.
La comodità di trovarsi in coda da un dottore o in altri posti e avere sempre dietro il reader... non ha prezzo!


message 30: by mauchiz (new)

mauchiz | 146 comments ... La comodità di trovarsi in coda da un dottore o in altri posti e avere sempre dietro il reader... non ha prezzo!"

Io me lo porto anche in palestra e col carattere grande a sufficienza leggo sia sul tapis roulant che sulla cyclette.


message 31: by 61pat (new)

61pat | 5 comments A dire il vero io leggevo anche i libri in carta facendo la cyclette, per non annoiarmi a morte, adesso credo che sarà ancora più facile con l'e-reader!


back to top