La Stamberga dei Lettori discussion

note: This topic has been closed to new comments.
55 views
Discussioni letterarie > Letture del mese - Maggio 2015

Comments Showing 1-39 of 39 (39 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Un po' in ritardo...

Vi ricordo che questo mese si legge Pastorale Americana di Philip Roth: https://www.goodreads.com/topic/show/...


message 2: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Già da qualche giorno ho finito La leggenda del santo bevitore e L'invenzione della poesia: Le lezioni americane. Affascinata dall'antropologia, dopo Remotti e la sua antropologia culturale, ora mi sto dedicando ad un pò di antropologia fisica (o biologica dir si voglia) con Homo sapiens.


message 3: by Monica (new)

Monica Go Sto leggendo The exorcist e rileggendo HP e l'ordine della fenice. Probabilmente rileggerò anche Lo strano caso di Dr. Jekyll e Mr. Hyde.


message 4: by Devero (new)

Devero | 633 comments Lu wrote: "Già da qualche giorno ho finito La leggenda del santo bevitore e L'invenzione della poesia: Le lezioni americane. Affascinata dall'antropologia, dopo Remotti e la sua..."

Manzi è buono, divulga bene per essere italiano.
Sai qual'è l'unica pecca di quel libro?
Che è già superato, visti i continui passi in avanti della paleontologia umana. Resta valido, per carità, ma purtroppo, in questi anni di continui rinvenimenti, scoperte, revisioni in seguito ad applicazioni di nuove tecnologie, basta un anno per non essere più aggiornati e magari fuori strada.


message 5: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Devero wrote: "Manzi è buono, divulga bene per essere italiano.
Sai qual'è l'unica pecca di quel libro?
Che è già superato, visti i continui passi in avanti della paleontologia umana. Resta valido, per carità, ma..."



Si, è superato dato che è solo del 2010, ma lo si potrebbe dire anche di L'origine della specie, visto il più recente Neodarwinismo.
Questo Homo Sapiens di Manzi lo trovo molto utile come lettura post L'Origine, tanto per avere una spolverata generale su ciò che è avvenuto prima ma soprattutto dopo.
Posso dire che è un discreto punto di partenza, dal quale poi approfondire, volendo, l'argomento. Che non è affatto facilmente digeribile, come l'antropologia culturale, avendo a che fare con la biologia (in particolare quella evoluzionistica).
Di Manzi credo leggerò anche gli altri titoli che eventualmente riuscirò a trovare, ma sono già alla ricerca di scritti più recenti. A proposito, se hai suggerimenti... (in italiano, poichè argomenti simili preferisco la mia lingua natia dato che il mio inglese è purtroppo arrugginito).


message 6: by Devero (new)

Devero | 633 comments Purtroppo in italiano non ci sono che alcuni libri di codice edizione, a volte pubblicati con il mensile Le Scienze. Ma nessuno credo sia più recente del 2011 come edizione originale.
Io cerco di seguire come posso gli articoli sulle riviste scientifiche.


message 7: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Homo Sapiens è del 2005. Non 2010! Un pò vecchiotto per un tema simile, ma tuttavia una decente lettura. Ecco, ora non sono sicura della data... dovrò controllare.
Riviste ne leggo pure io, Le Scienze ad esempio, ma anche online sia italiane che di altre lingue. Un articolo lo leggo tranquillamente, ma un libro è ben diverso. Non ho più l'elasticità linguistica di venti o dieci anni fa.


message 8: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Io invece ho attaccato con Retablo di Vincenzo Consolo.


message 9: by Lulu ⭐ (new)

Lulu ⭐ (choirgirlgirl) | 95 comments Incerta se cominciare L'occhio del mondo. L'ho comprato praticamente nuovo ad una bancarella, ma ho letto recensioni contrastanti che mi stanno un poco frenando. Dopo Martin, sul fantasy ci vado coi piedi di piombo.


message 10: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Lulu wrote: "Incerta se cominciare L'occhio del mondo. L'ho comprato praticamente nuovo ad una bancarella, ma ho letto recensioni contrastanti che mi stanno un poco frenando. Dopo Martin, sul fan..."

La gente ha straosannato quella saga. Io ho letto in libreria le prime 20 pagine e non mi disse chissà cosa, ma non si può giudicare una saga di 12 libri da 20 pagine...


message 11: by Kalef (last edited May 05, 2015 12:38AM) (new)

Kalef La saga dela ruota del tempo tra alti e bassi non è male, ma è durata tanto da sopravvivere al suo creatore e il rimpiazzo scelto non è stato all'altezza di una conclusione adeguata, lasciando troppe questioni irrisolte.

Anche per questo comincio ad odiare Martin che forse crede di essere immortale e invece di tirare le fila continua a mettere carne sul fuoco.


message 12: by Lulu ⭐ (new)

Lulu ⭐ (choirgirlgirl) | 95 comments Sakura87 wrote: "Lulu wrote: "Incerta se cominciare L'occhio del mondo. L'ho comprato praticamente nuovo ad una bancarella, ma ho letto recensioni contrastanti che mi stanno un poco frenando. Dopo Ma..."

Totalmente d'accordo. Si sbrigasse, invece di spifferare questo e quello ai produttori della HBO!
E per quanto riguarda le saghe, l'unica che ho digerito è stata, appunto, quella di Martin: basti pensare che ho comprato Dune con estrema convinzione e poi ho completamente abbandonato al primo libro, delusissima dalla caratterizzazione dei personaggi.

Kalef wrote: "La saga dela ruota del tempo tra alti e bassi non è male, ma è durata tanto da sopravvivere al suo creatore e il rimpiazzo scelto non è stato all'altezza di una conclusione adeguata, lasciando trop..."

Ah ecco, questo è l'incoraggiamento che mi mancava! :D
Forse mi dedicherò ad altro! Poi si vedrà! :)


message 13: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
Il primo libro di Dune mi ha folgorata. Adorato. L'ho divorato in tre giorni (ed ero in periodo di tesi), ho apprezzato sia la trama (più fantasy che sci-fi) che i personaggi.
Non ho mai recuperato gli altri perché ho paura di guastarmi il primo com'è successo con Guida Galattica.


message 14: by Devero (new)

Devero | 633 comments Dune... L'ho in programma da un pezzo, ma saltano sempre fuori interessi più immediati.


message 15: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 91 comments Io ho il mattone coi primi tre, però avevo fatto indigestione e a metà del terzo l'avevo abbandonato... Alia e le sue seghe mentali da adolescente erano state un po' troppo. E devo sempre riprenderlo.


message 16: by Devero (new)

Devero | 633 comments Ho letto Novella degli scacchi e devo dire che l'ho trovato interessante, ma alla luce delle conoscenze attuali, non di quelle dell'epoca.


message 17: by Monica (new)

Monica Go Ho riletto anche Il grande Gatsby qualche giorno fa e mi è piaciuto di più della prima volta, l'ho rivalutato.


message 18: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments La morte della Pizia l'ho letto in due giorni (QUI la mia opinione), poi purtroppo sono stata presa da altro e non ho ancora riaperto libro. Conto tuttavia di riprendere questa sera con In cerca di Atlantide.


message 19: by Devero (new)

Devero | 633 comments Lu wrote: Conto tuttavia di riprendere questa sera con In cerca di Atlantide. "

Dopo tutti i saggi su Atlantide e correlati che mi sono sciroppato nei miei ragguardevoli lustri, non avrei proprio il coraggio di leggere un romanzo simile...


message 20: by Lulu ⭐ (new)

Lulu ⭐ (choirgirlgirl) | 95 comments Incerta su cosa acquistare, mi sono lanciata nella rilettura di Orgoglio e pregiudizio. Per me, è sempre un piacere!


message 21: by Lu (last edited May 15, 2015 06:29AM) (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Devero wrote: "Dopo tutti i saggi su Atlantide e correlati che mi sono sciroppato nei miei ragguardevoli lustri, non avrei proprio ..."


Invece a me sta piacendo moltissimo!
Innanzitutto, ho un debole per l'archeologia misteriosa. Certo, va presa con le pinze, il 99% degli argomenti sono assurdi, ma mi piace pensare che ci sia ancora un pò di mistero in questo mondo, di quello dell'epoca d'oro delle esplorazioni quando tutto era possibile o quasi. Sommiamo che le avventure alla Zio Cussler, le chiamo così quelle dove realtà e fiction vengono ben confezionate assieme, mi piacciono molto. Sono però esigente, deve essere una unione intelligente e ben impacchettata. Ed è quello che mi sta dando Andy McDermott. Ieri sera ho iniziato e non sono riuscita a fermarmi se non quasi all'una e mezzo! Certo ho ancora tutto il libro e potrebbe calarmi l'entusiasmo, ma al momento sto leggendo qualcosa di leggero, ben scritto, ben legato insieme, e poi i personaggi sono veramente divertenti!


message 22: by nebula91 (last edited May 15, 2015 06:29AM) (new)

nebula91 Io sto leggendo La strada poiché ad aprile ho letto Non è un paese per vecchi senza riuscire ad apprezzarlo in pieno. In particolare ho avuto difficoltà ad ingranare all'inizio del libro per cui ho pensato che iniziare un altro romanzo di McCarthy mi avrebbe aiutato, essendo già immersa nello stile dell'autore, ad addentrarmi meglio nella storia. Invece sto comunque procedendo molto lentamente e non riesco ad apprezzare in toto neanche questo. Da una parte mi sento molto immersa nell'atmosfera - e come per "Non è un paese per vecchi" - mi piace la scrittura ma non molto la trama.

Inoltre ho finalmente comprato (e sto leggendo con calma, voglio farmelo durare almeno qualche giorno!) il secondo volume di Sandman. Amo Gaiman.


Alessandro wrote: "Proseguo con Tutti i nomi di José Saramago e Noi di Evgenij Zamjatin e intanto sono finalmente riuscito a recensire Saggio sulla lucidità (sempre di Saramago)"

Molto bella la recensione di Saramago, mi ha fatto venire voglia di riprovare a leggere quel libro (lo avevo abbandonato diverso tempo fa).
"Noi" non può mancare in libreria se si ama il distopico e "1984"!


message 23: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments nebula91 wrote: "Io sto leggendo La strada poiché ad aprile ho letto Non è un paese per vecchi senza riuscire ad apprezzarlo in pieno. In particolare ho avuto difficoltà ad ingranare a..."


Di McCarthy ho letto, per ora, solo la Trilogia della Frontiera, che ho apprezzato molto. Ho trovato in McCarthy uno stile molto intenso, molto incisivo. Le emozioni dei personaggi le senti proprio. Almeno, questo è quello che ho trovato anni fa, leggendo la sopra citata trilogia. Devo però leggere altro, ma fino ad ora non ci son riuscita. Spero entro fine anno di aggiungere un altro titolo di questo autore alla lista dei Letti.


message 24: by Monica (new)

Monica Go Sto leggengo Animal farm di Orwell.


message 25: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Ieri sera ho terminato In cerca di Atlantide e nella mattinata ho letto Lettera di una sconosciuta. Ora poi sono indecisa fra tre libri, ma credo rimanderò a questa sera l'ardua scelta :-D


message 26: by nebula91 (new)

nebula91 In questi giorni, finiti "La strada" e "Sandman 2" mi sto dedicando a letture brevi: ho letto i tre volumi di Rat-Man a tema zombie (un tempo leggevo il topastro in prestito da un'amica e mi mancava un po', così non mi sono fatta sfuggire questo terzetto indipendente) ossia 106, 107 e 108. È sempre un piacere tornare tra le pagine di Ortolani.

Oggi ho letto La lotteria che non mi ha lasciato nessuna angoscia, purtroppo. Delusione.

Sempre oggi ho invece apprezzato Sex Criminals vol. 1 - Un gran bel trucchetto letto in prestito. Non ho ancora deciso se affrontare o meno la spesa, ma cercherò di leggere anche i successivi.

Ho in lettura Mike Tyson preso ad un mercatino a poco più di un euro, è l'estratto su Tyson del saggio "Sulla boxe". Per ora (è brevissimo e sono a metà, conto di finirlo stasera) è interessante. Non sono particolarmente informata sulla boxe, ma pratico kick boxing da qualche anno e non mi dispiacerebbe farmi una cultura sui pugili più importanti.


Lu wrote: "Di McCarthy ho letto, per ora, solo la Trilogia della Frontiera, che ho apprezzato molto. Ho trovato in McCarthy uno stile molto intenso, molto incisivo. Le emozioni dei personaggi le senti proprio. Almeno, questo è quello che ho trovato anni fa, leggendo la sopra citata trilogia. Devo però leggere altro, ma fino ad ora non ci son riuscita. Spero entro fine anno di aggiungere un altro titolo di questo autore alla lista dei Letti.
"


Inatti emozioni e personaggi li ho apprezzati molto, sono le storie che non sono riuscite a prendermi e per questo il mio giudizio è stato di tre stelline per entrambi. Comunque in futuro leggerò altro di suo (magari proprio la Trilogia).

Alessandro wrote: ""Noi" lo sto adorando e a momenti mi vien da dire che Orwell e Huxley han "copiato" da esso XD Sto preparando la recensione :) "

Sì, credo sia quello che pensino tutti. xD Però 1984 resta il mio preferito, "Noi" è appena sotto e "Il mondo nuovo" mi ha deluso parecchio per lo stile.

Alessandro wrote: "Ho iniziato Se una notte d'inverno un viaggiatore di Calvino. L'inizio mi ha fulminato *_*"

Molto probabilmente la mia prossima lettura, è tropppo tempo che non leggo qualcosa di Calvino!


message 27: by nebula91 (new)

nebula91 Delusa in senso molto relativo! Mi è piaciuto molto (credo di avergli dato quatteo stelline) ma la scrittura di Huxley non è pregevole come quella di Orwell per il mio gusto. Adoro la distopia (queste classiche, non quelle di moda dell'ultimo periodo...) quindi i contenuti li ho apprezzati tantissimo! L'ho trovato scritto meno bene, ecco, rispetto anche alle mie aspettative.

Comunque tra oggi e domani inizio anche io "Se una notte d'inverno un viaggiatore"! ** Sto decidendo se leggere o meno la presentazione (ho paura degli spoiler delle prefazioni). xD


message 28: by Sakura87 (new)

Sakura87 | 2496 comments Mod
nebula91 wrote: "Delusa in senso molto relativo! Mi è piaciuto molto (credo di avergli dato quatteo stelline) ma la scrittura di Huxley non è pregevole come quella di Orwell per il mio gusto. Adoro la distopia (que..."

Questo perché secondo me Huxley è migliore come saggista che come romanziere!


message 29: by Ubik (last edited May 21, 2015 10:47AM) (new)

Ubik 2.0 Sono stato un po' assente nelle ultime settimane perché assorbito dalla lettura di un classico: "Luce d'agosto" di William Faulkner.
Impegno notevole ma ben ripagato
:-)

Concordo sulle vostre osservazioni su Orwell/Huxley: più riuscito 1984 sul piano narrativo; più approfondito sul piano saggistico Il mondo nuovo. Due gran libri, comunque!


message 30: by Andrea (new)

Andrea | 2 comments Alessandro wrote: "mm... Huxley dovrei rileggerlo, l'ho letto quasi 10 anni fa!"

Eh anche io però lo ricordo abbastanza visto che l'ho portato come tesina delle superiori! Letto in lingua originale "Brave New Wordl", collegando ovviamente gli Iron Maiden! Comunque... "Il mondo nuovo" è un capolavoro che merita!


message 31: by Monica (new)

Monica Go Ho iniziato The name of the wind di Patrick Rothfuss, dopo aver finito Animal farm proprio di Orwell.


message 32: by Devero (new)

Devero | 633 comments Ho letto ieri sera La leggenda del santo bevitore visto che non partecipo al GdL di questo mese leggo altro di Roth.
L'ho trovato interessante nel suo minimalismo.


message 33: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Devero wrote: "Ho letto ieri sera La leggenda del santo bevitore visto che non partecipo al GdL di questo mese leggo altro di Roth.
L'ho trovato interessante nel suo minimalismo."



Letto poco fa.
Molto bello!


message 34: by Salvo (new)

Salvo | 11 comments Sto leggendo Le notti di Salem by Stephen King e oggi ho iniziato Fun Home Una tragicommedia familiare by Alison Bechdel


message 35: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Volendo una lettura leggera e veloce prima di altri impegni più corposi, ho iniziato Il Chirurgo. Sono soltanto ai primi capitoli, ma non mi sta dicendo granché. O forse sono io che oramai non riesco più a farmi piacere il poliziesco? Mmh...


message 36: by Devero (new)

Devero | 633 comments Alessandro wrote: "Mentre ero in sala d'attesa dal dentista ho iniziato a leggere Il lupo della steppa di Hermann Hesse."

Una lettura filosofica prima di andare sotto tortura in effetti può essere di aiuto


message 37: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments Devero wrote: "Ho letto ieri sera La leggenda del santo bevitore visto che non partecipo al GdL di questo mese leggo altro di Roth.
L'ho trovato interessante nel suo minimalismo."


L'ho acquistato stamattina! E' troppo tempo che non leggo Roth.


message 38: by Sandra (new)

Sandra T | 236 comments Io questo mese ho letto con una calma inedita, ma gradita. Dopo aver interrotto la lettura del GdL, American Pastoral, ho letto Harry Potter and the Prisoner of Azkaban per qualcosa come la milionesima volta. Si tratterebbe di un GdL su Goodreads Italia, ma per me è solo una scusa come un'altra. Oggi in treno ho ripreso American Pastoral: a un quarto di libro non so ancora cosa dirne, ma pare che sia normale. Comunque è attraente.


message 39: by Lu (new)

Lu (thecausticmisanthrope) | 414 comments Il mondo di ieri, iniziato da un paio di giorni. Zweig è abbastanza impegnativo, spero comunque non mi diventi troppo pedante.


back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.