Libri dal mondo discussion

57 views
Letture in gruppo > Ottobre 2020 - Islanda

Comments Showing 1-50 of 61 (61 new)    post a comment »
« previous 1

message 1: by Pao (last edited Sep 29, 2020 08:31AM) (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Ad ottobre 2020 visitiamo un paese che in molti sognano di visitare per la sua natura selvaggia ma che in pochi possono concedersi visti i costi non molto accessibili (ma per fortuna noi viaggiamo a costo zero): l'Islanda proposta da Jessy, che tra l'altro ha scelto anche il paese vincitore di settembre :).

islanda

Bandiera, per saperne di più -> https://it.wikipedia.org/wiki/Bandier...
islanda_bandiera

Emblema, per saperne di più -> https://it.wikipedia.org/wiki/Stemma_...
islanda_emblema


Capitale: Reykjavík (130.000 di abitanti circa)
Forma di governo: Repubblica parlamentare
Lingua: islandese
Abitanti: circa 356.000
Valuta: corona islandese
Festa nazionale: 17 giugno
Inno: Lofsöngur (in italiano: "Canto di preghiera") chiamato anche Ó Guð Vors Lands (in italiano: "O Dio della nostra terra"), per saperne di più https://it.wikipedia.org/wiki/Lofs%C3...

Letteratura
Il più famoso esponente della produzione letteraria islandese è certamente Halldór Laxness, premio Nobel per la letteratura nel 1955. Tuttavia vale la pena di ricordare anche il poeta romantico Jónas Hallgrímsson, la cui data di nascita è celebrata con il Giorno della lingua islandese

Musica
Björk che forse è l'islandese più conosciuta nel mondo ma noti anche al di fuori dei confini nazionali sono anche il gruppo Sigur Rós e l'italo islandese Emilíana Torrini.

Sport
Il calcio è stato protagonista negli ultimi anni grazie alle qualificazioni raggiunte agli europei del 2016 e ai mondiali del 2018, ad oggi l'islanda è il paese meno popoloso al mondo che è riuscito a qualificarsi per i mondiali di calcio.
Tuttavia lo sport più praticato è la pallamano in cui è stato raggiunto il più prestigioso risultato sportivo del paese con la conquista dell'argento nel torneo maschile dell'Olimpiade di Pechino nel 2008.

Se volete unirvi al GdL è sufficiente leggere un libro ambientato in questo paese o di un autore nativo di questa nazione.

Per aiutarvi nella scelta qui trovate la discussione sui libri per ambientazione e qui quella degli autori.


message 2: by Beb ✨ (new)

Beb ✨ (ilibridibeb) | 89 comments Benissimo! Può essere la mia occasione di leggere Il libro dei vulcani d'Islanda: Storie di uomini, fuoco e caducità 😍


message 3: by Jessy (last edited Sep 27, 2020 07:55AM) (new)

Jessy (jessytami) | 286 comments Perfetto ho questi:
El silencio de las tierras altas (versione italiana: Il silenzio dell'altopiano)
El enigma Flatey (versione italiana: L'enigma di Flatey)
La sombra del miedo (versione italiana:L'angelo di neve)


message 5: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Bene bene, sono proprio contenta che abbia vinto l'Islanda :) Anch'io sono fra quelli che vorrebbero tanto visitare questo paese, ma ho sempre desistito a causa del costo molto elevato... Intanto almeno il prossimo mese la visiterò fra le pagine di un libro :)

A casa ho questi:

Ho lasciato entrare la tempesta di Hannah Kent
Il piromane di Jón Hallur Stefánsson

Altrimenti su MLOL ho trovato questi, che pure vorrei leggere prima o poi:

L'angelo di neve di Ragnar Jónasson
La nonna a 1000° di Hallgrímur Helgason
Mi ricordo di te di Yrsa Sigurðardóttir
Sfida cruciale di Arnaldur Indriðason


Antonella Imperiali | 708 comments Imbarazzo della scelta...
Sicuramente leggerò Indridason: Sotto la città, anche se di questo Autore ne ho diversi e mi piace molto.
Ma in lista ho anche:
Ian Manook: Heimaey
Ragnar Jonasson: L’angelo di neve
Vedremo dove mi porterà ottobre...


message 7: by Patryx (last edited Sep 28, 2020 04:00AM) (new)

Patryx | 178 comments Anche io voglio leggere qualcosa legato all'Islanda perché è da molto tempo che non viaggio più tra i suoi lidi (librescamente parlando, ovviamente).
Non so se riprenderò Arnaldur Indriðason (di cui ho letto e apprezzato molti romanzi) perché non gli ho ancora perdonato alcune decisioni riguardanti i suoi personaggi, nonostante siano passati già diversi anni :P


message 8: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Io invece non so proprio cosa leggere: non ho voglia di thriller e di Halldór Laxness avevo letto una raccolta di racconti che non mi era piaciuta e i suoi capolavori mi sembrano tutti troppo impegnativi.

Se non trovo altre ispirazioni magari mi butto su Islanda anche se in realtà preferirei leggere un romanzo ambientato da queste parti.


message 9: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
@Pao, nell'elenco che avevo preparato tempo fa ci sono diversi libri che non sono thriller, purtroppo ne ho letti pochi quindi non saprei bene cosa consigliarti. Posso dirti che mi è piaciuto molto La casa di Rosa. L'autore è polacco ma ha vissuto molto tempo in Islanda, dove ha ambientato il romanzo. Se vuoi, l'ho recensito sul mio blog.


message 10: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 100 comments Anni fa lessi, e mi piacque molto, il romanzo Burial Rites di Hannah Kent, l'autrice è australiana ma ha vissuto in Islanda e la storia, che si basa su fatti reali, è a quanto pare molto ben ricercata, anche se si tratta sempre di una versione romanzata degli avvenimenti storici.

Per quanto riguarda ottobre invece non so se riuscirò a leggere qualcosa a tema perché l'anno volge al termine e sono parecchio indietro con gli obiettivi che mi ero fissata. Valuterò a seconda di come vanno le altre letture, ma seguirò la discussione con piacere dato che l'Islanda affascina moltissimo anche me.


message 11: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Daria wrote: "Anni fa lessi, e mi piacque molto, il romanzo Burial Rites di Hannah Kent, l'autrice è australiana ma ha vissuto in Islanda e la storia, che si basa su fatti reali,..."

È uno di quelli che vorrei leggere! Anch'io ce l'ho in inglese, la versione italiana secondo me ha un titolo bellissimo: Ho lasciato entrare la tempesta. Alcuni amici di GR me ne hanno parlato molto bene.


message 12: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 100 comments Già, il titolo italiano è davvero azzeccato, e mi aggiungo al coro di quelli che lo raccomandano!


message 13: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Ecco il post con gli autori islandesi: https://www.goodreads.com/topic/show/...


message 14: by Lilirose (new)

Lilirose | 139 comments io pensavo (prima o poi, al solito) di leggere le Fiabe islandesi pubblicate da iperborea, qualche anno fa ne parlavano tutti bene.
Però ora quel mistery storico di cui state parlando effettivamente è intrigante...


message 15: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Marina (Sonnenbarke) wrote: "Ecco il post con gli autori islandesi: https://www.goodreads.com/topic/show/..."

Aggiunto nel primo post.

@tutti grazie per i consigli, vediamo tra qualche giorno che cosa mi intriga di più


message 16: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Vi segnalo che su Kindle Store e Kobo ci sono alcuni ebook islandesi in offerta. Fra quelli che ho visto: La signora in verde (l'unico che ho letto, molto bello), Fiabe islandesi e Doppio vetro.


message 17: by Sara (new)

Sara | 13 comments A me ha ispirato tantissimo la descrizione di Atlante leggendario delle storie d'Islanda quindi mi butterò su quello, anche perché in sto momento non ho voglia di leggere un giallo, quindi gli altri che Indridason che ho già li lascio per un'altra volta


message 18: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Ho fatto la mia scelta: leggerò L'eccezione di Auður Ava Ólafsdóttir.

Ho visto che questa autrice è molto amata da alcuni e totalmente incompresa da altri, vedremo che da che parte mi schiererò (io spero nella primo gruppo :)).


message 19: by Massimo (new)

Massimo | 23 comments Ho finito Doppio vetro di Halldóra K. Thoroddsen.
Breve racconto sull'amore e sulla solitudine nella vecchiaia.
E' scritto bene e si legge molto velocemente, ma ha un linguaggio abbastanza freddo che non suscita tante emozioni. Tuttavia ci sono tanti spunti per riflettere su cosa ci attende nella vecchiaia. Aspettavo di più.


message 20: by Outis (last edited Oct 05, 2020 01:35AM) (new)

Outis | 118 comments Ero in vena di thriller e ho colto l'occasione per leggere Mi ricordo di te di Yrsa Sigurðardóttir.

In esso si alternano due storie, all'inizio apparentemente scollegate. In quella dallo stile un po' più horror tre trentenni di Reykjavik vogliono ristrutturare una casetta in un villaggio abbandonato nel nord-ovest dell'Islanda per farne una pensione estiva ma dovranno fare i conti con il clima rigido, l'isolamento e delle "presenze" tutt'altro che amichevoli.
La seconda storia è più vicina al genere mystery: uno psichiatra collabora con la polizia ad un'indagine per vandalismo, che sembra essere collegata ad altri eventi misteriosi, tra cui la scomparsa del figlio dello psichiatra stesso, avvenuta tre anni prima.

Non si tratta di un capolavoro e, come già si intuisce, non mancano i cliché del genere, però il libro fa bene il suo lavoro. L'autrice riesce a tenere sempre alta la tensione, senza annoiare il lettore e non manca qualche buon colpo di scena nel finale. Inoltre l'ambientazione è per me un grande plus. Entrambe le "storie" si svolgono nel poco abitato nord-ovest dell'Islanda, ad Ísafjörður, la cittadina più grande della regione e in uno dei tanti villaggi abbandonati della zona. Sono andata anche a cercarmi le foto su internet. Diciamo che se la storia fosse stata ambientata in una zona più usuale, probabilmente il libro si sarebbe preso una stellina in meno.

Se cercate una lettura di intrattenimento puro, un po' horror un po' mystery, questo libro potrebbe fare per voi, però attenzione: non si tratta di un "giallo" vista la presenza di spiegazioni soprannaturali ad alcuni eventi.



Ho lasciato entrare la tempesta ce l'ho tra i to-read e ispira molto anche me quindi aspetto con interesse le vostre opinioni.


message 21: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Io ho iniziato L'eccezione e sono già al 20%, mi ha preso molto la storia e mi sto trattenendo dal divorarlo tutto in una volta :)


message 22: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Pao wrote: "Io ho iniziato L'eccezione e sono già al 20%, mi ha preso molto la storia e mi sto trattenendo dal divorarlo tutto in una volta :)"

Ho letto la trama e sembra bello! Di questa autrice avevo letto La donna è un'isola che non mi era piaciuto granché, però potrei darle un'altra chance... Aspetto il tuo commento a lettura ultimata!


message 23: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Marina (Sonnenbarke) wrote: "Pao wrote: "Io ho iniziato L'eccezione e sono già al 20%, mi ha preso molto la storia e mi sto trattenendo dal divorarlo tutto in una volta :)"

Ho letto la trama e sembra bello! Di..."


Infatti ho scelto questo perché mi sembrava quello con la trama più concreta meno aperta a pippe mentali.

Nel frattempo ho trovato questo articolo un po' datato ma comunque interessante sullo studio dell'italiano in Islanda http://www.insulaeuropea.eu/2017/10/0...
Interessante anche se mi chiedo quanti conoscano e abbiano letto Laura Pariani in Italia


message 24: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Ho finito ieri Burial Rites (Ho lasciato entrare la tempesta) di Hannah Kent. Ringrazio Daria e tutte le altre persone che me lo hanno consigliato qui su GR, perché è un libro bellissimo a cui ho dato senza esitazione 5 stelle. Non importa che vi piacciano o meno i romanzi storici, secondo me dovete leggere assolutamente questo libro perché, al di là dell'ambientazione storica (che ovviamente è importante), racconta una storia toccante e lo fa con grande maestria. Sembra quasi incredibile che sia un romanzo di esordio. L'ambientazione è molto interessante, l'Islanda settentrionale nel 1829-30, un paesaggio aspro e desolato che l'autrice rende alla perfezione. Lontanissimo dall'Islanda da cartolina con i paesaggi stupendi che siamo abituati a vedere in foto/cartolina/TV/internet.

Consiglio a Outis, che aspettava pareri, e a chiunque sia anche solo minimamente intrigato da questo libro, di leggerlo presto, perché penso che non rimarrete delusi.

Se volete, qui c'è la mia recensione: https://www.goodreads.com/review/show...


message 25: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
@Pao, grazie per l'articolo, molto interessante! Tra l'altro, io Laura Pariani non l'avevo mai sentita nominare, sinceramente...


message 26: by Patryx (last edited Oct 07, 2020 07:33AM) (new)

Patryx | 178 comments Marina (Sonnenbarke) wrote: "@Pao, grazie per l'articolo, molto interessante! Tra l'altro, io Laura Pariani non l'avevo mai sentita nominare, sinceramente..."

Neanche io ma adesso ho cercato alcuni suoi libri e sembrano interessanti.

Marina (Sonnenbarke) wrote: secondo me dovete leggere assolutamente questo libro perché, al di là dell'ambientazione storica (che ovviamente è importante), racconta una storia toccante e lo fa con grande maestria.

L'articolo è sicuramente molto interessante e i tuoi commenti molto convincenti!


message 27: by Outis (last edited Oct 07, 2020 09:45AM) (new)

Outis | 118 comments Marina (Sonnenbarke) wrote: "Ho finito ieri Burial Rites (Ho lasciato entrare la tempesta) di Hannah Kent. Ringrazio Daria e tutte le altre persone che me lo hanno consigliato q..."

Bene! ero già interessata ma la tua recensione mi ha incuriosito ancora di più. Se questo mese ce la faccio con il tempo, lo leggo, altrimenti lo leggerò comunque prossimamente :)


message 28: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
@Patryx e Outis, felice di avervi convinto :) Non vedo l'ora di sapere che ne pensate!


message 29: by Abc (new)

Abc | 87 comments E siccome non c'è due senza tre hai convinto anche me Marina 😊


message 30: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Abc wrote: "E siccome non c'è due senza tre hai convinto anche me Marina 😊"

Ottimo, ne sono molto felice :)


Antonella Imperiali | 708 comments L’ho aggiunto anch’io alla mia WL. Vedrò di recuperarlo.


message 32: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 100 comments Marina, sono proprio contenta che ti sia piaciuto!

Io che sono super pountigliosa, e devo sempre cercare il pelo nell'uovo, avevo un po' storto il naso su alcuni dettagli della trama e in particolare sulla rivelazione dei fatti della famosa notte (di più non mi dilungo perché sarebbe impossibile senza spoilerare), ma anche così, l'avevo trovata una lettura bellissima.


Antonella Imperiali | 708 comments Salve!
Ho appena finito Sotto la città di Arnaldur Indridason.
Bella storia, ma - soprattutto - gran bell’autore.
Promosso con 4 stelle!
Qui il mio commento:
https://www.goodreads.com/review/show...


message 34: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Ho finito L'eccezione di Auður Ava Ólafsdóttir e mi è proprio piaciuto.

Sia lo stile dell'autrice asciutto e scorrevole che la storia che a ben vedere non è una storia strutturata in modo normale con inizio, svolgimento e conclusione ma è più la radiografia (sia a livello di avvenimenti che di pensieri) della vita della protagonista per qualche giorno.


message 35: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
@Pao, mi hai convinto, l'ho messo in wishlist. Prima o poi lo leggerò :)


message 36: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 55 comments Potrei leggere Mi ricordo di te


message 37: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Rowizyx wrote: "Potrei leggere Mi ricordo di te"

Ne ho sentito parlare bene, sono molto curiosa di sapere che ne pensi dato che mi fido molto del tuo parere :)


message 38: by Gaetano (new)

Gaetano (gaetanolau) | 51 comments Adoro l'Islanda che ho avuto l'occasione di visitare nel 2018 in un viaggio lungo tutto il perimetro dell'isola.

Ho scelto di leggere Ho lasciato entrare la tempesta che ho appena ritirato dalla biblioteca.


message 39: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Gaetano wrote: "Adoro l'Islanda che ho avuto l'occasione di visitare nel 2018 in un viaggio lungo tutto il perimetro dell'isola.

Ho scelto di leggere Ho lasciato entrare la tempesta che ho appena ..."


Che meraviglia, ti invidio (in senso buono!) Dev'essere stato un viaggio stupendo.

Ottima scelta di lettura, come dicevo sopra mi è piaciuto tantissimo. Spero che anche tu lo apprezzerai :)


message 40: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 100 comments Pao wrote: "Ho finito L'eccezione di Auður Ava Ólafsdóttir e mi è proprio piaciuto.

Sia lo stile dell'autrice asciutto e scorrevole che la storia che a ben vedere non è una st..."


Sto leggendo anche io L'eccezione e fino ad ora (sono a poco meno di metà) ne sono davvero entusiasta. Grazie Pao per avermi fatto scoprire questa piccola gemma :)


message 41: by Arybo ✨ (new)

Arybo ✨ | 160 comments Oh, avrei voluto leggere anch’io Burial Rites, ma la lettura in digitale mi sta dando qualche problema, ultimamente. Ho ripiegato, quindi, sul primo libro cartaceo di una serie poliziesca chiamata Dark Iceland, scritta dal traduttore islandese di Agatha Christie. Ho letto L'angelo di neve: la prima metà del libro è molto buona, prepara la scena e ti fa incontrare i personaggi, dandoti allo stesso tempo la sensazione perfetta del freddo invernale islandese; la seconda parte, però, quella inerente alle indagini, che dovrebbe essere più coinvolgente, perde qualcosa, non ha lo stesso mordente dell’inizio. Non credo avrò tempo per leggere altro. ☹️


message 42: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
@Arybo, L'angelo di neve ce l'ho in wishlist, peccato che non ti abbia convinto del tutto... Tra l'altro, non sapevo che l'autore fosse il traduttore islandese di Agatha Christie!

Spero che tu riesca prima o poi a leggere Burial Rites perché è stupendo!


message 43: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Daria wrote: "Pao wrote: "Ho finito L'eccezione di Auður Ava Ólafsdóttir e mi è proprio piaciuto.

Sia lo stile dell'autrice asciutto e scorrevole che la storia che a ben vedere ..."


Non vedo l'ora che tu finisca la lettura per vedere come è il tuo giudizio finale.


message 44: by Patryx (new)

Patryx | 178 comments Ho terminato Ho lasciato entrare la tempesta e mi è piaciuto molto, quindi grazie a chi lo ha letto e segnalato :)
Adesso ho iniziato L'eccezione e anche questo sembra promettere bene.


message 45: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 3136 comments Mod
Patryx wrote: "Ho terminato Ho lasciato entrare la tempesta e mi è piaciuto molto, quindi grazie a chi lo ha letto e segnalato :)"

😊


message 46: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 100 comments Ho finito di leggere L'eccezione, e confermo la prima impressione.

Mi è piaciuto molto, anche se farei fatica a descriverne la trama se me lo chiesessero. Trovo molto azzeccata la definizione di "radiografia" di alcuni giorni nella vita della protagonista. Mi è piaciuto il ritmo lento e meditativo dei capitoli che ben si sposa con la scrittura stilizzata, che accenna e lascia intendere più che dilungarsi nella narrazione, e l'uso dei simboli come per esempio gli uccelli e il nido. Mi sono piaciute molto anche le descrizioni della natura invernale e il rapporto che con la natura ha la protagonista.

Nonostante il tema non semplice, il libro mantiene una certa leggerezza e ironia, il tono è malinconico, mai drammatico.


message 47: by Simona (new)

Simona Stefani | 77 comments Ho tirato fuori dalla libreria Hotel Silence, ma sono ancora indecisa su questo, uno di Indridason oppure la rivista di Iperborea Islanda


message 48: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 994 comments Mod
Daria wrote: "Ho finito di leggere L'eccezione, e confermo la prima impressione.

Mi è piaciuto molto, anche se farei fatica a descriverne la trama se me lo chiesessero. Trovo molto azzeccata la ..."


Condivido in pieno le tue impressioni!


message 49: by Jessy (new)

Jessy (jessytami) | 286 comments Per questo paese ho letto:

El silencio de las tierras altas (versione italiana: Il silenzio dell'altopiano)
non ho niente da dire, non so nemmeno cosa ho letto.

El enigma Flatey (versione italiana: L'enigma di Flatey)
Questo invece mi è piaciuto, l'enigma storico del libro è davvero interessante e il caso anche se semplice, mi è sembrato interessante.

La sombra del miedo (versione italiana:L'angelo di neve)
Per ultimo, il mio preferito. Questo libro mi è piaciuto davvero molto. Lo stile del'autore è leggero, il caso e i personaggi interessantissimi e la conclusione davvero sorprendente (al meno pero me). Forse è che non speravo granché e quindi mi sono emozionata quando ho scoperto una buona storia 🤣


message 50: by Simona (new)

Simona Stefani | 77 comments Alla fine ho letto Islanda e ne sono stata molto contenta. Mi ha permesso di conoscere meglio questa isola splendida e smontato un po' di idee che avevo (tipo che è un'isola incontaminata)...


« previous 1
back to top