Colosseum. Sfide all'ultima pagina discussion

note: This topic has been closed to new comments.
54 views
La Sfida dei Classici > SFIDA DEI CLASSICI- Edizione 2020/2021- Ottobre

Comments Showing 1-50 of 53 (53 new)    post a comment »
« previous 1

message 1: by Dagio_maya (last edited Oct 14, 2020 08:00PM) (new)

Dagio_maya  | 5754 comments I CLASSICI 5.0 di Ottobre


Benvenuti alla Sfida dei Classici del mese di Ottobre
La prima cosa da fare è fare la vostra scelta...
... faites vos jeux!!!


Ecco le cinque possibilità tra cui scegliere:

1) il classico libero,
➡ ➡ leggo un classico a mia scelta che rientri nei parametri generali della sfida-

2) il Gdl – Classici Insieme.
➡ Tornano le letture dei classici in modalità condivisa.
Qui il GDL proposto per il mese di Ottobre.

3) Il classico del mese , ossia leggo un classico che sia attinente al Gdl di quel mese. Il libro in questione sarà sullo stesso binario ma di libera scelta.
Il tema di Ottobre è:
“La Letteratura Afroamericana”-

4) Il classico consigliato

(le iscrizioni sono sempre aperte dunque l’elenco potrà essere aggiornato per tutta la durata della gara)

5) Il classico...anche no!, ossia la possibilità, per quel mese, di non leggere.
Non ci sono limiti alla dichiarazione del «passo» e non ci sono penalità o esclusioni dalla gara.

Tempistica

➡➡ All’inizio di ogni mese si dichiara a quale delle cinque modalità s’intende partecipare;
➡➡ Per chi sceglie di partecipare al Gdl del mese troverà tutte le modalità e tempistiche (che saranno variabili anche in base alle proposte) nel apposita pagina;
➡➡ Per tutte le altre scelte (1- 3- 4):
-✅ Per essere valida ai fini della Sfida, la lettura del classico scelto dovrà iniziare non prima del 1° giorno del mese in corso e terminare entro e non oltre l’ultimo giorno dello stesso.
✅ È possibile abbandonare la lettura del classico scelto inizialmente e sostituirlo con un altro a patto che la data di inizio e fine lettura coincidano con il mese in corso.
✅non è necessario indicare la propria lettura ad inizio mese: è possibile farlo anche nel corso del mese o a lettura ultimata.
✅E’ anche possibile modificare la propria scelta durante il mese di lettura, questo per facilitare al massimo la possibilità di completarne la lettura a piacimento e in base ai programmi di lettura di ciascuno.
⚠ ⚠ L’importante è specificarlo al momento di aggiornare lo stato di lettura.
,
➡➡ Per chi decide di non leggere (5) ha l’unica raccomandazione di dichiararlo entro il mese in corso.
📚 📚 📚 📚 📚 📚

SONO AMMESSI AI FINI DELLA SFIDA :

1) i libri la cui Prima edizione sia stata pubblicata entro il 1971 incluso (ovvero a una distanza di 50 anni da noi). Verificate in rete perché non tutte le schede di Goodreads sono corrette;

2) previo insindacabile giudizio della sottoscritta, potrebbero essere ammesse letture che non rientrano nel punto 1) ma possono essere considerati libri e/o autori che hanno influenzato la scena letteraria, storica o sociale della loro epoca o il cui contributo è stato riconosciuto successivamente;

3) i libri ammessi devono essere di almeno 50 pagine;

4) sono ammesse le riletture.

5) Oltre al cartaceo, sono ammessi i libri digitali ma non sono ammessi gli audiolibri

6) Generi letterari ammessi:
• Romanzi (lunghi e brevi);
• Raccolte di racconti, novelle, fiabe, favole, poesie
• Testi teatrali;
• Poemi epici, cavallereschi e opere in versi;
• Saggi lunghi o brevi, scientifici o divulgativi
• Epistolari, diari, mémoires, autobiografie, biografie, testi di new journalism
• Fumetti e graphic novel

📚 📚 📚 📚 📚 📚


CALCOLO DEL PUNTEGGIO
➡➡ Il punteggio sarà assegnato solo:
⚠- se la lettura del classico sarà effettuata non prima del 1° giorno del mese in corso e terminata non oltre l’ultimo giorno dello stesso.
⚠- se al completamento della lettura sarà pubblicato il relativo commento (tassativo!!) ⚠
⚠ - ogni partecipante segnerà il proprio punteggio nell’apposito Foglio Excel secondo le modalità che verranno comunicate.

➡➡ Per ogni lettura si calcola:

1 punto ogni 50 Pagine (calcolabili per difetto. Es.: libro di 88 pagine = 1 pt; 124 pagine = 2 pt; 367 = 7 pt; ecc.)*;
2 punti Lettura Terminata : per ogni modalità di partecipazione tranne “Il classico...anche no!”
Punti bonus per la modalità “Il Classico Consigliato” -
Se si sceglie di leggere un consiglio si aggiungono:
- 3 punti per i romanzi consigliati
- 5 punti per saggi / raccolte di poesie / opere teatrali...
Punti Bonus per la modalità “Gdl – Classici Insieme” e “Il Classico del mese”- Mese di Ottobre

➡ “Gdl – Classici Insieme ➡ 6 punti
➡ Il Classico del mese” ➡ 4 punti



Attenzione
In caso di libri con testo originale a fronte, si dovrà calcolare la metà delle pagine che compongono l’opera (escludendo prefazione, postfazione, note, ecc.), a mano che non si legga effettivamente il testo in entrambe le lingue.

Facciamo qualche esempio

➡➡ Per il mese di settembre

1) scelgo la partecipazione libera e leggo
“Frankenstein” di Mary Shelley – 276 pag.

Il mio punteggio sarà di 5 Punti Pagina + 2 Lettura Terminata = 7 punti

2) scelgo di partecipare al Gdl che per quel mese sarà “I Classici portati al cinema”.
Il bonus per quel mese sarà di 5 punti
I partecipanti scelgono di leggere
Via col vento di Margaret Mitchell – 872 pag.

Il punteggio dei partecipanti sarà di 17 punti pagina + 2 Lettura Terminata + 5 bonus = 24 punti

3) scelgo di partecipare alla proposta mensile che suggerisce “I Classici portati al cinema”.
Il bonus per quel mese sarà di 5 punti
Entro i termini richiesti dichiaro che leggerò “Effi Briest” di Theodore Fontane – 277 pag.

Il mio punteggio sarà di 5 Punti Pagina + 2 Lettura Terminata + 5 Bonus = 12 punti

4) scelgo di partecipare con “Il Classico Consigliato”
Tra i consigli opto per
La Mandragola di Niccolò Macchiavelli – 159 pag.

Il mio punteggio sarà di 3 punti pagina + 2 Lettura Terminata + 5 bonus (Opere teatrali consigliate)


5) e se decido che per questo mese... ”Il classico...anche no”, beh, dichiaro il passo e non ottengo punteggi ma neppure nessuna penalità!

LINK (⚒Work in Progress ⚒)

- Il Classico Consigliato

Gdl Settembre-

FOGLIO EXCEL CLASSIFICA!


message 2: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments Mi sono appena segnata per il GdL sulla lettura Afroamericana - anche se non ho ancora cominciato il mio classico di settembre.
Ma lo farò a breve!!!


message 3: by Gaglioz (new)

Gaglioz | 1299 comments Leggerò Via col vento come classico libero.


message 4: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments LauraT wrote: "Mi sono appena segnata per il GdL sulla lettura Afroamericana - anche se non ho ancora cominciato il mio classico di settembre.
Ma lo farò a breve!!!"


C'è ancora tempo 😉


message 5: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Gaglioz wrote: "Leggerò Via col vento come classico libero."

Fantastico"
Tu sì che hai le idee chiare 😅


message 6: by LaCitty, web jumper (new)

LaCitty | 10008 comments Mod
Gaglioz wrote: "Leggerò Via col vento come classico libero."

E' bellissimo, @Gaglioz!!! Ottima scelta


message 7: by Saturn (new)

Saturn (xsaturn) | 2473 comments Leggerò il classico consigliato Barabba


message 8: by Drilli (new)

Drilli | 2590 comments Probabilmente mi giocherò il classico libero anche ad ottobre, ma non escludo ancora la possibilità di unirmi al GDL!


message 9: by SiMo (last edited Sep 22, 2020 07:41AM) (new)

SiMo (simothewalkingreader) | 56 comments Anch'io molto probabilmente leggerò il classico libero anche ad ottobre avendo in programma un gdl su Emma


message 10: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Saturn wrote: "Leggerò il classico consigliato Barabba"

Aspetto con curiosità la tua opinione!! 😁


Drilli wrote: "Probabilmente mi giocherò il classico libero anche ad ottobre, ma non escludo ancora la possibilità di unirmi al GDL!"

Vedi come riesci ad organizzarti ma se la partecipazione al Gdl è una questione di tempi ci possiamo mettere d'accordo...😉


SiMo wrote: "Anch'io molto probabilmente leggerò il classico libero anche ad ottobre avendo in programma un gdl su Emma"

Con "Emma" ci ho provato un paio di volte ma proprio non è nelle mie corde 😬


message 11: by Jaq (new)

Jaq (justjaq) | 435 comments Ritento col classico libero, cercando di dargli priorità questo mese.


message 12: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Jaq wrote: "Ritento col classico libero, cercando di dargli priorità questo mese."

😉


message 13: by Saturn (new)

Saturn (xsaturn) | 2473 comments Ho letto Barabba, consigliato da Acrasia (grazie!)

In uno stile asciutto ma capace di creare una profonda tensione emotiva, Pär Lagerkvist indaga la vita di Barabba. Salvato dalla croce al posto di Gesù, spende la sua vita a cercare di capire cosa è realmente successo sul Golgota. Perché è stato salvato? A cosa è servito il sacrificio di Gesù? Qual è il senso della sua vita adesso?
Nato nella rabbia e nell'odio, si sente incapace di capire il linguaggio dell'amore. Lì, dove la cristianità è nata, ancora scevra dalla corruzione del potere, un uomo lotta per capire il sacrificio, la rinuncia, la fede.
Attraverso Barabba Pär Lagerkvist esprime tutta l'inadeguatezza dell'uomo moderno di fronte a ciò che non può essere spiegato, né compreso, ma solo accettato - oppure no - per un puro atto di fede.


message 14: by Acrasia (last edited Oct 07, 2020 09:22AM) (new)

Acrasia | 3712 comments Saturn wrote: "Ho letto Barabba, consigliato da Acrasia (grazie!)..."

Un vero capolavoro 😍


message 15: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Saturn wrote: "Ho letto Barabba, consigliato da Acrasia (grazie!)

In uno stile asciutto ma capace di creare una profonda tensione emotiva, Pär Lagerkvist indaga la vita di Barabba. Salvato dalla c..."


Grazie Saturn per questo commento intrigante e grazie ad Acrasia per il consiglio!
Segnato 😁


message 16: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments Molto interessante; o terrò presente per le prossime letture...


message 17: by Saturn (new)

Saturn (xsaturn) | 2473 comments ^__^


message 18: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments Devo scrivere qui il classico del mese, o basta quando lo commenterò sulla discussione del GdL?
In effetti qui potremmo mettere i punti...
Attendo lumi


message 19: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments LauraT wrote: "Devo scrivere qui il classico del mese, o basta quando lo commenterò sulla discussione del GdL?
In effetti qui potremmo mettere i punti...
Attendo lumi"


Non capisco la domanda Laura 🙄
Tu hai partecipato al Gdl quindi cosa c'entra il Classico del mese? 🤔
Il Classico del Mese (che in ogni caso, sì commenta qui) è una delle cinque modalità.
Se questo mese tu avessi letto un libro di letteratura afroamericana diverso da quello del Gdl, allora avresti partecipato con la modalità classico del mese…
..Dimmi cosa non ti è chiaro...


message 20: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments No no, quindi non devo scrivere nulla. Sono sempre molto distratta!!!
Metteremo la scheda della lettura nel gruppo del GdL alla fine dei commenti, con il punteggio. Scusa!


message 21: by Saturn (new)

Saturn (xsaturn) | 2473 comments Penso che @LauraT intendesse dire "il classico che ha letto in questo mese" (nel suo caso il gdl).


message 22: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments Saturn wrote: "Penso che @LauraT intendesse dire "il classico che ha letto in questo mese" (nel suo caso il gdl)."

Esatto!


message 23: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments LauraT wrote: "No no, quindi non devo scrivere nulla. Sono sempre molto distratta!!!
Metteremo la scheda della lettura nel gruppo del GdL alla fine dei commenti, con il punteggio. Scusa!"


Saturn wrote: "Penso che @LauraT intendesse dire "il classico che ha letto in questo mese" (nel suo caso il gdl)."

Ah, ecco svelato l'arcano 😅
Si se segui il gdl non c'è bisogno che riporti qui il commento.
Quest'anno non c'è neppure bisogno di segnare la scheda.
Se lo vuoi fare, fallo pure ma quello a cui tengo è un commento che non si esaurisca in due frasi e, nel caso del gdl, la partecipazione alla discussione di gruppo.
Dopo ciò segni il punteggio nel foglio Excel 😉


message 24: by Jaq (new)

Jaq (justjaq) | 435 comments Ho finalmente letto Jane Eyre, che sostava nella mia libreria da ben 4 anni.

Un romanzo che fa capire di che pasta è fatto fin dalle prime pagine.
Jane Eyre è sicuramente un romanzo di formazione atipico, per il periodo: in esso si racconta la storia di, appunto, Jane Eyre, piccola orfana dal carattere indomito che non sembra avere un solo amico o un suo posto nel mondo.
Per tutta la prima parte del romanzo la seguiamo in tutta una serie di quelle che non posso che definire sventure, dal momento che non sembra mai andargliene mezza giusta: la povera piccola è costretta ad inghiottire un boccone amaro dopo l'altro, mentre gli adulti (ma anche i ragazzi) che le sono intorno sembrano decisi a trovare in lei qualsiasi difetto o pecca conosciuta all'umanità. Inutile dire quanto io mi sia ritrovata nella furia di Jane, e quanti accidenti io abbia mandato ai suoi aguzzini.
Cresciuta però, la sua fortuna finalmente cambia: riesce infatti a diventare istitutrice di una famiglia importante, dove incontra il signor Rochester, di cui si innamora di lì a poco.
Devo dire che non mi aspettavo davvero che l'interesse amoroso della nostra protagonista venisse descritto in certi termini, forse abituata agli eroi di altri classici (ma anche moderni), dove tutti sono sempre bellissimi e altissimi e levissimi. Apprezzatissimo infatti il momento in cui Rochester, pazzo d'amore, comincia a dire a Jane che è bellissima e lei si stizzisce: dal proprio amato si accetta tutto, ma le cavolate no.
Ho trovato i due protagonisti molto sfaccettati, ben delineati, anche nelle loro ipocrisie e le loro cadute; ho avuto paura che il carattere di Jane finisse per venire meno in alcuni punti (soprattutto nel momento clou del romanzo), ma l'autrice è riuscita a caratterizzarla con maestria anche in quei momenti.
Per me il romanzo inciampa su alcune questioni e termini, che però non gli posso recriminare considerando il secolo in cui è stato scritto. Hanno inficiato un po' sulla lettura, ma a posteriori non rovinano il romanzo, che rimane validissimo anche a distanza di secoli.


message 25: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Jaq wrote: "Ho finalmente letto Jane Eyre, che sostava nella mia libreria da ben 4 anni.

Un romanzo che fa capire di che pasta è fatto fin dalle prime pagine.
Jane Eyre è sicuramente un romanzo d..."



Povera Jane! Quattro anni! 😨😁😂
Bel commento di cui condivido l'apprezzamento. Quasi un'eccezione per me perchè non sono un'amante di quel periodo 😬

Hai letto l'edizione inglese che hai linkato?
Controlla il numero di pagine e segna il punteggio (1 punto ogni 50 + 2 lettura)

Questa è il tuo foglio Excel:
https://docs.google.com/spreadsheets/...


message 26: by lise.charmel (new)

lise.charmel (lisecharmel) | 607 comments Ciao, terminato il classico del mese:
Il bell'Antonio - V. Brancati - pubblicato nel 1949

Anni '30 in Sicilia. La storia del povero Antonio, il giovanotto più bello di Catania, desiderato da tutte le donne e in grado di soddisfarne nessuna. Questa sua caratteristica lo porterà a essere messo alla berlina da tutti i suoi concittadini e allo scioglimento delle nozze con la donna amata, che lo abbandonerà per un uomo molto più ricco.
Una denuncia delle ipocrisie dell'uomo e del fascismo, del dover essere come gli altri, la società, la dittatura si aspettano.
La prima metà è scorrevole e invitante, ma nella seconda metà il pensiero di Brancati viene inserito in dialoghi artificiosi sulla libertà, sul fascismo, sull'inclinazione del genere umano e la lettura diventa tediosa.
I romanzi non sono il posto dove fare i comizi secondo me. Peccato perché lo spunto narrativo è originale e i personaggi ben descritti.

Punti pagina: 5+2 lettura: 7


message 27: by Jaq (new)

Jaq (justjaq) | 435 comments @Dagio, purtroppo i classici vanno ad invecchiare sui miei scaffali ahahah

Ho il brutto vizio di segnarmi un'edizione a caso quando metto le cose nei want to read, questa dovrebbe essere quella giusta: Jane Eyre.


message 28: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments Dagio_maya wrote: "Ah, ecco svelato l'arcano 😅
Si se segui il gdl non c'è bisogno che riporti qui il commento.
Quest'anno non c'è neppure bisogno di segnare la scheda.
Se lo vuoi fare, fallo pure ma quello a cui tengo è un commento che non si esaurisca in due frasi e, nel caso del gdl, la partecipazione alla discussione di gruppo.
Dopo ciò segni il punteggio nel foglio Excel 😉"


Si si adesso vado alla dicussione apposita e conto di vedere dei bei commenti: il libro vale proprio!!!


message 29: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments lise.charmel wrote: "Ciao, terminato il classico del mese:
Il bell'Antonio - V. Brancati - pubblicato nel 1949

Anni '30 in Sicilia. La storia del povero Antonio, il giovanotto più bello di Catania, desi..."


Oh invece per me la Letteratura non può vivere solo di se stessa e soprattutto in determinati ambienti/periodi/contesti si deve offrire come strumento.
Una questione molto dibattuta questa 😅
Comunque non ho letto nulla di Brancati e dovrei cimentarmi, prima o poi.
Tu hai letto altro di suo?

Il punteggio è corretto: puoi segnarlo nel foglio Excel 😉


message 30: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Jaq wrote: "@Dagio, purtroppo i classici vanno ad invecchiare sui miei scaffali ahahah

Ho il brutto vizio di segnarmi un'edizione a caso quando metto le cose nei want to read, questa dovrebbe essere quella gi..."



Vediamo se con questa sfida riusciamo un po' a sfoltire 🤭
Perfetto il punteggio 👌🏼


message 31: by lise.charmel (new)

lise.charmel (lisecharmel) | 607 comments sono d'accordo con la letteratura come strumento, ma non ho trovato funzionale il comizio inserito nei dialoghi. qui il personaggio in questione concionava per un paio di pagine di filosofia oppure di politica e di libertà e questo l'ho trovato un metodo artificioso.
io credo che lo strumento funzioni meglio se il lettore trae da sé le sue conclusioni, non se l'autore le mette in bocca a uno dei suoi personaggi per pagine e pagine :)
tuttavia sarei interessata a leggere i racconti di Brancati, penso che con quel mezzo si sia concentrato più sugli avvenimenti che sulle sue riflessioni.


message 32: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments lise.charmel wrote: "...concionava per un paio di pagine di filosofia oppure di politica e di libertà...."

...mi hai fatto subito pensare a Tolstoj 😅😅😅😅
Comunque ho capito cosa intendi 😉


message 33: by LaCitty, web jumper (new)

LaCitty | 10008 comments Mod
Scusate l'OT, ma non trovo più il link al foglio excel per segnare il punteggio :(((
Me lo sono persa...


message 34: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments LaCitty wrote: "Scusate l'OT, ma non trovo più il link al foglio excel per segnare il punteggio :(((
Me lo sono persa..."


Trovi tutti i link nel messaggio numero 1 del post iscrizioni 😉


message 35: by Librielibri (new)

Librielibri | 1083 comments Scusate ma nemmeno io trovo più il foglio excel :(


message 36: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Librielibri wrote: "Scusate ma nemmeno io trovo più il foglio excel :("

Avevo già risposto 🙄 comunque è qui

https://docs.google.com/spreadsheets/...


message 37: by Librielibri (new)

Librielibri | 1083 comments Scusa non sono molto pratica. Grazie :)


message 38: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Librielibri wrote: "Scusa non sono molto pratica. Grazie :)"

No ma figurati solo che da telefono non riesco a fare più di tanto 😉


message 39: by Acrasia (last edited Oct 18, 2020 05:49AM) (new)

Acrasia | 3712 comments Per il mese di Ottobre ho scelto di leggere il classico libero: Il Maestro e Margherita

Semplicemente fantastico, anche se in Bulgakov non c'è nulla di semplice, anzi si tratta di un libro a dir poco surreale e molto ricco di immagini, riferimenti e significati, uno su tutti la satira nei confronti della società letteraria dell'epoca, corrotta e attaccata ai propri privilegi.
Bulgakov racconta l'intera storia con ironia, solo il fatto che ci porta a simpatizzare con colui che rappresenta il male a mio parere è prova di grande maestria.
All'inizio tutto sembra veramente assurdo, le situazioni grottesche si susseguono senza sosta, tanto che i personaggi che assistono alle dimostrazioni del diavolo non vengono creduti e vengono rinchiusi in una clinica psichiatrica. Effettivamente la prima parte è destabilizzante e solo nella seconda parte sono riuscita a tirare le fila e collegare i vari personaggi citati precedentemente, oltre che godermi la storia del Maestro e Margherita, una storia d'amore e di riscatto, dalle convenzioni sociali e dal giudizio autoritario della società.
Il libro è molto complesso ma grazie alle battute comiche di personaggi come Azazello e Behemoth, gli aiutanti di Satana, la lettura a volte è risultata addirittura leggera e scorrevole, ... lei deve anche mettersi nei miei panni. Prendere a ceffoni un amministratore, sparare a qualcuno rientra nella mia specialità. Ma discorrere con donne innamorate, questo poi no!... È già mezz'ora che cerco di persuaderla... ma ciò che più ho apprezzato, paradossalmente, è stata la giustificazione dell'esistenza del male Hai parlato come se tu non riconoscessi l'esistenza delle ombre, e neppure del male. Che cosa farebbe il tuo bene, se non esistesse il male? E come apparirebbe la terra, se ne sparissero le ombre? Le ombre provengono dagli uomini e dalle cose. Vuoi forse scorticare tutto il globo terrestre, portandogli via tutti gli alberi e tutto quanto c'è di vivo per il capriccio di goderti la luce nuda?


message 40: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Acrasia wrote: "Per il mese di Ottobre ho scelto di leggere il classico libero: Il Maestro e Margherita

Semplicemente fantastico, anche se in Bulgakov non c'è nulla di semplice, anzi si tratta di ..."


Che meraviglia!!!😍😍😍
Lo devo rileggere!


message 41: by Acrasia (new)

Acrasia | 3712 comments @Dagio io lo temevo ma mi sono dovuta ricredere :)


message 42: by Giorgia (new)

Giorgia Battel (rolly_stardust) | 148 comments Eccomi qua! Anche questo mese sono andata di classico libero con Amleto.

Non ho una grande conoscenza della letteratura elisabettiana, quindi non riesco a piazzare Amleto in un contesto preciso. Posso solo dire questo: leggerlo è una sofferenza per il novanta per cento del tempo, salvo poi arrivare a quel dieci per cento che ti pone davanti a pezzi bellissimi che ti lasciano piuttosto sconvolta (tipo il finale. Cioè, lo sappiamo tutti come va a finire, ma comunque io sono rimasta malissimo). Amleto come personaggio è il top: è sarcastico, cinico, depresso, passionale e tendenzialmente pazzo. E' il personaggio letterario per eccellenza.
Voto 5

PS: non riesco a trovare la mia edizione -_- ha 164 pagine in ogni caso.


message 43: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Rolly wrote: "Eccomi qua! Anche questo mese sono andata di classico libero con Amleto.

Non ho una grande conoscenza della letteratura elisabettiana, quindi non riesco a piazzare Amleto in un cont..."



Senza Amleto non ci sarebbe buona parte della Letteratura!!
😁


message 44: by LauraT (new)

LauraT (laurata) | 1817 comments Dagio_maya wrote: "Acrasia wrote: "Per il mese di Ottobre ho scelto di leggere il classico libero: Il Maestro e Margherita

Semplicemente fantastico, anche se in Bulgakov non c'è nulla di semplice, an..."


E' uno di quei classici che proprio non è nelle miei corde. Amatissimo sia da mio marito che da le mie migliori "amiche di lettura" è uno dei pochi libri che ho abbandonato a metà. Ripreso poi per senso del dovere - lo so, lo so Pennac dice che i libri si possono lasciare, ma il mio super io non è d'accordo! - ammetto che ha degli spunti geniali. Ma per me è troppo slegato, troppo onirico, simbolico, strano...


message 45: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Ultima settimana di Ottobre!

Chi non lo avesse ancora fatto, si ricordi di aggiornare entro
sabato 31 🎃!!


message 46: by Gaglioz (last edited Oct 26, 2020 09:37AM) (new)

Gaglioz | 1299 comments Letto Via col vento!

Pienamente soddisfatta da questa lunga lettura, di cui ho apprezzato in particolare la trattazione storica, che presenta la secessione dal punto di vista degli indomiti perdenti: la Georgia in ginocchio non solo per la carestia, la miseria, la disperazione, gli incendi, non solo per la sopraffazione dei malversatori a guerra terminata, ma soprattutto per l'improvviso e inevitabile tramonto di una cultura, spazzata "via col vento".
Poi c'è la parte romanzesco-sentimentale, e qui le mie simpatie vanno senz'altro a Melanie (un personaggio molto più sfaccettato rispetto alla versione scialba del film) e a Rhett. Scarlet in certi punti, in particolare durante il periodo più buio del suo terzo matrimonio, a tratti è stucchevole, troppo forzata.
La miriade di personaggi secondari, e più di tutti i bacchettoni della buona società di Atlanta, è molto godibile.
E poi c'è Ashley, l'uomo più pedante dell'universo letterario.

punteggio aggiornato sul file


message 47: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments Gaglioz wrote: "Letto Via col vento!

Pienamente soddisfatta da questa lunga lettura, di cui ho apprezzato in particolare la trattazione storica, che presenta la secessione dal punto di vista degli..."


Che "romanzone" e che "punteggione" 😂
Complimenti 👏🏼👏🏼👏🏼


message 48: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments @Virè e @SiMo:
se per questo mese scegliete "Il classico anche no" potreste dichiararlo?
😁


message 49: by SiMo (new)

SiMo (simothewalkingreader) | 56 comments Eccomi! Ho finito il mio classico! Si tratta di Emma di Jane Austen che, pur non avendo scalzato dal mio podio austeniano "Orgoglio e Pregiudizio" e "Persuasione", mi è comunque piaciuto molto e si è fatto leggere davvero con piacere: era tantissimo che non leggevo un romanzo della Austen, e non mi ero accorta di quanto mi mancassero le sue atmosfere.

Sicuramente si tratta di un romanzo che si distingue dagli altri che ho letto dell'autrice, principalmente per il fatto che finora è l'unico in cui davvero la Austen si accanisce contro una sua protagonista ^^ Emma fa davvero una figura terribile nel romanzo: si crede tanto saggia e in realtà si comporta in maniera estremamente superficiale, oltre a non capire nulla di quello che la circonda e passare il romanzo a cadere dal pero :D

Vado ad aggiornare il file


message 50: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5754 comments SiMo wrote: "Eccomi! Ho finito il mio classico! Si tratta di Emma di Jane Austen che, pur non avendo scalzato dal mio podio austeniano "Orgoglio e Pregiudizio" e "Persuasione", mi è comunque piac..."

Non sono mai riuscita ad andare oltre le dieci pagine 😨


« previous 1
back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.