La Setta dei Libri discussion

193 views
Persone normali - Primo step

Comments Showing 1-11 of 11 (11 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Ambra (new)

Ambra Montoli (ambramont) | 24 comments Ciao a tutti! Apro anche qui la discussione per questo primo step.

Personalmente non ho ancora capito se mi piaccia o meno lo stile dell'autrice, ma nonostante ciò è innegabile che questo libro sia un page turner.
Sulla trama credo sia un po' presto commentare, però posso dire che mi piace parecchio come stanno venendo delineati i personaggi. All'inizio Connell sembrava il più "corretto" tra i due invece ora stanno pian piano uscendo le varie sfaccettature e mi piace come entrambi diventino sempre più reali.
Sono d'accordo con chi diceva su instagram che finalmente ci siamo levati lo stereotipo del ricco e popolare e povero e sfigatino, sono davvero curiosa di continuare la storia!


message 2: by Ilaria (new)

Ilaria Boscolo | 11 comments Ciao Adepti!

“Persone normali” mi sta piacendo, sopratutto lo stile della scrittrice. Infatti, penso che sia proprio quello a farti girare la pagina piuttosto che la storia e i personaggi veri e propri. Provo un sentimento contrastante sia per Connell che per Marianne, perché mi sembrano entrambi dei “ragazzini”, capisco che sono all’ultimo anno di liceo, però.. La scena del “ti amo ma continuiamo a nasconderci” mi sa tanto di teen drama. Spero che il tempo possa far maturare entrambi!

Al prossimo step ☺️


message 3: by Michele (last edited Sep 08, 2020 06:44AM) (new)

Michele Bosio | 5 comments Ciao Adepti!
Nonostante una certa reticenza iniziale verso lo stile di scrittura che non amavo particolarmente, salvo poi ricredermi, devo dire che "Persone Normali" mi sta piacendo davvero tanto. È emozionante e catartico scoprire sfaccettature del carattere dei personaggi mentre gli eventi accadono e senza dilungarsi in lunghe descrizioni. Sto amando Marianne, ma soprattutto la madre di Connell, Lorraine, per il suo essere diretta e per arrivare addirittura ad essere in totale disaccordo con il figlio nella scelta di non portare Marianne al ballo. Se l’avessi letto 15 anni fa probabilmente avrei capito molto di più il comportamento di Connell e forse l’avrei maggiormente condiviso, cosa che invece adesso non riesco a fare, infatti al momento è il personaggio che tollero meno.


message 4: by Vanessa (new)

Vanessa | 4 comments Ciao Adepti!
Primo step andato e devo dire che mi sta piacendo questo "Persone normali"! Nonostante non nutra molta simpatia per Connell (sembra non abbia il coraggio di affrontare la vita che vuole e di scegliere le persone con cui stare). Invece mi incuriosisce molto Marianne, personaggio strano e atipico, devo ovviamente ancora conoscerla meglio. Diciamo che anche lo stile di scrittura aiuta molto a leggere il romanzo: scivola via come la sceneggiatura di un film. Pochi fronzoli, poche descrizioni, dialoghi a manetta e scene top! Non vedo l'ora di continuarlo!


message 5: by Alice (new)

Alice | 2 comments Ciao Adepti!! Devo dire che il libro è riuscito a coinvolgermi e a farmi leggere quasi tutto il primo step di seguito! Mi son dovuta imporre un limite in modo da spalmarlo in più giorni! Il modo di scrivere l'ho trovato strano e all'inizio fastidioso (ho addirittura pensato di aver comprato una qualche versione tarocca per il Kindle invece non era così), mentre poi mi son dovuta ricredere. Mi ha coinvolta e tenuta letteralmente incollata alla lettura, era come se vedessi precisamente ciò che stava accadendo! I personaggi mi piacciono per ora, mi piace soprattutto Marienne per come riesce a stare con sé e son sicura che avrà molte cose da dire successivamente! Pur essendo una storia di adolescenti non mi è sembrata banale, perciò per il momento mi ha dato buone impressioni, spero che continui così!


message 6: by Nadia (new)

Nadia De Martino | 12 comments Salve a tutti, ho trovato questo primo step abbastanza scorrevole, non ho trovato difficile la scrittura, in maniera quasi simile ho letto sia Cecità che Le intermittenze della morte di Saramago. Al momento trovo per certi versi Marianne simile a me perchè anch'io venivo presa in giro avendo un carattere molto riservato. Quello che mi piace di Sally Rooney è che come dice dal titolo Persone normali, ed effettivamente è quello che si trova cosa che di solito nei romanzi ci sono molte cose stereotipate. Continuo ad andare avanti con la lettura è spero che continui a coinvolgermi


message 7: by Alessandra (new)

Alessandra Franceschi (frankiesbooks) | 10 comments Ciao a tutti!!
Persone normali mi sembra un libro molto scorrevole, lo si legge volentieri. Lo stile di scrittura non mi dispiace, come Nadia, anche io ho letto Cecità di Saramago e mi sembrano abbastanza simili.
Spero che ci sia una crescita dei personaggi nel corso del libro, per ora apprezzo a pieno solo Lorraine, gli altri, per un motivo o per l'altro, non mi fanno impazzire.
L'unico personaggio che non sopporto è Alan, il fratello di Maranne.


message 8: by Chiara (new)

Chiara (chiaratuccelli) | 11 comments Ciao a tutti Adepti!
Il libro di questo mese parte con il botto e ti fa restare incollato al libro, infatti se non fosse per gli step lo avrei finito in 2 giorni. Restare fedele agli step è moooolto difficile (sono già alla fine del secondo step e martedì prossimo è lontanissimo, aiuto!!). Come ho letto in altri commenti, lo sbalzo temporale tra un capitolo e l'altro contribuisce molto a farti venire voglia di scoprire cosa succederà dopo.
Sebbene all'inizio lo stile di scrittura non mi convincesse e lo trovai abbastanza confuso, adesso posso dire che lo sto adorando perché riesce benissimo a farmi immedesimare sia in Marianne sia in Connell. L'unica pecca è la mancanza di virgolette nei dialoghi, a volte devo rileggerli due volte per capire chi ha scritto cosa.
Non voglio ancora sbilanciarmi su se il libro mi stia piacendo o no, perché l'ho fatto con altri libri della setta e poi mi hanno deluso.
Al prossimo step!


message 9: by Roberta (new)

Roberta (robebai) | 6 comments Buongiorno ragazzi!!!!
Trovo lo stile di scrittura e traduzione fluidissimo e in un attimo si leggono davvero tante pagine. Saramago è stato un buon allenamento anche per me, quindi i dialoghi non sono stati un grosso problema, ma ho dovuto solo "riprenderci l'occhio". Purtroppo non riesco proprio a concepire il comportamento di Connell, probabilmente dettato dalla giovane età, che però non è proprio proprio giovane se è alla fine del liceo. Marianne invece, forse perchè donna, la capisco un po' di più, ma non del tutto.
Non posso dire che non mi stia piacendo, avendo già divorato il secondo step, ma ho la sensazione di star leggendo un romanzo con tanti problemi adolescenziali che non porteranno a nulla.
Buon secondo step a tutti!


message 10: by Surami (new)

Surami | 9 comments Ciao a tutti! Penso sia ancora presto per sbilanciarmi troppo ma c'è da dire che il libro scorre facilmente per ora ed i personaggi sono facili da visualizzare. La trama per ora non mi ha colpito troppo, non è brutta ma non è successo ancora nulla di eclatante. Vedremo negli step successivi!


message 11: by Federica (new)

Federica | 1 comments Ciao a tutti! Inizialmente spiazzata per la mancanza della punteggiatura nei dialoghi, devo dire che poi mi sono ritrovata sempre più immersa in questa lettura. Lo stile della scrittrice è come un flusso di pensieri e forse è una scelta oculata per descrivere quelle che sono effettivamente persone normali. Entriamo nel quotidiano dei due personaggi principali e in queste prime 58 pagine abbiamo anche un primo sguardo sulle persone con il quale si relazionano. Non si può ancora parlare della trama, ma andiamo avanti!


back to top