Goodreads Italia discussion

Ian McEwan
This topic is about Ian McEwan
86 views
Discussioni sui Libri > Ian McEwan

Comments Showing 1-10 of 10 (10 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Elisa (new)

Elisa | 3 comments Salve a tutti, ho bisogno di un consiglio!
Vorrei cominciare a leggere il mio primo libro di Ian McEwan, cosa mi consigliate per iniziare?


message 2: by Elisa (new)

Elisa | 3 comments Volevo dire, cosa mi consigliate per iniziare?


message 3: by milena (new)

milena (milena07) | 47 comments Premetto che non ho letto nessuno dei suoi libri, però mi hanno parlato molto bene di “Espiazione”. Infatti pensavo proprio a breve di leggerlo.


message 4: by Librielibri (new)

Librielibri | 91 comments A me è piaciuto davvero tanto L'amore fatale


message 5: by Abc (new)

Abc | 277 comments Io ti consiglio assolutamente La ballata di Adam Henry. Bellissimo!


message 6: by Roberta (new)

Roberta (driope) | 6235 comments Mod
Ho appena finito Lo scarafaggio e l'ho adorato. Sono un centinaio di pagine. Non so se sia lo stile tipico, anche per me McEwan è un autore nuovo, ma sarebbe un inizio col botto


message 7: by Pierre (last edited Sep 04, 2020 03:30AM) (new)

Pierre Menard | 2332 comments Cara Elisa,
io sono un McEwan-addicted, e ho letto quasi tutta la bibliografia del nostro, che ritengo uno dei migliori scrittori di lingua inglese in circolazione. Ti consiglio, per conoscere bene questo scrittore, di iniziare dai suoi primi romanzi, perché McE. ha uno stile molto particolare e sceglie tematiche e storie assolutamente non banali, che quasi stordiscono il lettore con l'implacabile logica delle sue trame.

Potresti iniziare con Il giardino di cemento e Cortesie per gli ospiti, entrambi romanzi molto brevi (si leggono in un pomeriggio). Se, dopo averli letti, ti senti come se ti avessero dato un pugno nello stomaco e ti senti rimescolare internamente, allora vuol dire che McEwan fa per te: a me è successo così! ;)

A questo punto puoi proseguire con i romanzi un po' più lunghetti: il più bello (ma è difficile scegliere) è L'amore fatale. Stupendi sono anche Espiazione, Sabato, Solar...

Bambini nel tempo è uno dei più complessi... ti consiglio di aspettare per questo, quando ne hai letti almeno 3-4 degli altri.

Aspetterei anche a leggere gli ultimi volumi pubblicati, come Lo scarafaggio e Nel guscio, perché sono senz'altro stupendi, ma qui il nostro ha acquisito una sorta di manierismo, che a mio parere presuppone un po' la lettura dei libri precedenti.

Se tra i tuoi interessi ci sono la psicologia, la psichiatria, la matematica e le scienze esatte, l'economia, la politica... ecco, questo può essere un buon punto di partenza per apprezzare McE. Se ti piacciono i paradossi logico-matematici, Miele è il libro che fa per te!

Mi hai fatto venire voglia di rileggerli tutti da capo...


message 8: by Moloch (last edited Sep 04, 2020 07:09AM) (new)

Moloch | 7095 comments Mod
Pur avendo letto ancora pochi suoi libri, mi sono piaciuti tutti moltissimo (e infatti anch'io conto di ampliare via via la sua conoscenza).

Solar è molto divertente, ma ha un protagonista volutamente sgradevole e "antipatico": se ti piacciono gli antieroi e i personaggi imperfetti, va benissimo, se non li gradisci molto forse lo puoi trovare più indigesto.

Nel guscio è breve, e ha anche una componente gialla che può rendere la lettura più intrigante (ma vedi anche cosa scrive qui sopra Pierre che conosce l'autore meglio di me).

Chesil Beach è molto bello, ma anche quello (fra i tre da me letti e su cui posso esprimere un parere) in cui la trama è più statica (detto banalmente, non "succede" quasi nulla): se questo tipo di libri ti piace, lo consiglio, se invece come prima lettura preferisci qualcosa di meno intimista, magari scegli un altro libro.

Il suo più recente, Lo scarafaggio, affronta temi di strettissima attualità in modo sicuramente originale (non l'ho letto).


message 9: by Elisa (new)

Elisa | 3 comments Grazie a tutti per le risposte e grazie a Pierre e Moloch per le loro descrizioni dettagliate.
Penso che seguirò il consiglio di Pierre...
Avevo visto il film di Chesil Beach ma non mi era piaciuto granché, probabilmente il libro è meglio..


message 10: by Pierre (new)

Pierre Menard | 2332 comments Condivido il giudizio di Moloch su Solar... il protagonista è veramente un essere spregevole, ma baciato dalla fortuna, che come si sa è bendata.

On Chesil Beach è uno dei libri meno apprezzati di McE. Molti gli rimproverano appunto la sostanziale mancanza di azione, almeno fino all'epilogo drammatico, e la scelta di due protagonisti in cui è difficile immedesimarsi. Il fatto è che ad essere protagonista del libro non è tanto la coppia di sposini in luna di miele, quanto l'epoca di crisi sociale che essi vivono e che si riverbera nella loro vita sentimentale e sessuale. Un romanzo di formazione che si esprime in un periodo di poche ore...


back to top