Amo i libri discussion

23 views
Saghe/serie/cicli > Il ciclo "Il romanzo di Ferrara" di Giorgio Bassani

Comments Showing 1-9 of 9 (9 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Anto_s1977 (new)

Anto_s1977 | 104 comments Mod
Il ciclo "Il romanzo di Ferrara" è stato scritto dall'emiliano Giorgio Bassani in circa quarant'anni e si compone di 6 volumi che hanno come filo conduttore il tema della memoria.

1- Cinque storie ferraresi: dentro le mura, pubblicato per la prima volta nel 1956, si compone di 216 pagine.
Cinque storie ferraresi dentro le mura by Giorgio Bassani

Si tratta delle storie di: Lida Mantovani, ragazza madre che sposa un brav'uomo ma non riesce a dargli un figlio; del dottor Elia Corcos, solitario appassionato di scienza che mal sopporta la moglie; di Geo Josz, di ritorno dal lager; di Clelia Trotti, anziana militante socialista morta in carcere durante l'occupazione nazista e di Pino Barilari, che assistette dalla propria casa alle uccisioni da parte dei fascisti la notte del 15 dicembre 1943.

2- Gli occhiali d'oro: Il romanzo di Ferrara, pubblicato per la prima volta nel 1958, si compone di 114 pagine.
Gli occhiali d'oro Il romanzo di Ferrara by Giorgio Bassani

E' la storia di di Athos Fadigati, un maturo medico molto apprezzato a Ferrara, che viene emarginato per la sua presunta omosessualità. Affascinato dal giovane Delilliers, il medico diventa presto una sua vittima, situazione che lo condurrà inevitabilmente verso un tragico destino...

3 - Il giardino dei Finzi-Contini, pubblicato per la prima volta nel 1962, si compone di 241 pagine.
Il giardino dei Finzi-Contini by Giorgio Bassani

La vicenda è ambientata nei tempi cupi del fascismo e delle leggi razziali che colpirono tante case ebraiche e che esclusero i giovani dalle scuole pubbliche e da tutte le associazioni culturali e ricreative. E' la storia della famiglia Finzi-Contini, un'agiata famiglia ebrea, e dell'amicizia "turbolenta" tra la giovane Micòl e il narratore anonimo, fino alla deportazione in Germania.

4- Dietro la porta , pubblicato per la prima volta nel 1964, si compone di 112 pagine.
Dietro la porta by Giorgio Bassani
E' la storia di tre giovani liceali ferraresi e di un rapporto d'amicizia che farà pronunciare al narratore le seguenti parole: "Gli anni non sono riusciti a medicare un dolore che è rimasto là come una ferita segreta”.

5- L'airone, pubblicato per la prima volta nel 1968, si compone di 134 pagine.
L'airone by Giorgio Bassani
L'airone racconta una giornata di caccia di Edgardo Limentani, di cui registra il montare lento e inesorabile del disgusto, dell'orrore sordo per l'esistenza.

6- L'odore del fieno, pubblicato per la prima volta nel 1972, si compone di 80 pagine.
L'odore del fieno by Giorgio Bassani

Si tratta di una raccolta di racconti in cui ancora una volta l'autore utilizza come sfondo e scorcio di ambientazione la sua città d'origine, Ferrara, e in cui approfondisce il motivo, alla radice di tutta la sua scrittura, del perenne conflitto fra realtà e illusione, verità ed errore, cui solo la morte può portare tregua.

E voi ne avete letto qualcuno?


message 2: by Simona (new)

Simona Fedele | 7 comments Ciao Anto, io non ne ho letto nessuno. Neanche il Giardino dei Finzi-Contini che forse è il più famoso dei titoli del ciclo, anche se mi sembra strano che al liceo non ci avessero costretti alla sua lettura.


message 3: by Anto_s1977 (new)

Anto_s1977 | 104 comments Mod
Simona wrote: "Ciao Anto, io non ne ho letto nessuno. Neanche il Giardino dei Finzi-Contini che forse è il più famoso dei titoli del ciclo, anche se mi sembra strano che al liceo non ci avessero costretti alla su..."

Io ho letto da poco Il giardino dei Finzi-Contini e da un po' Gli occhiali d'oro: Il romanzo di Ferrara, che probabilmente mi è piaciuto di più.
Ritengo che Bassani sia un autore che merita di essere letto


message 4: by Nadia (last edited Sep 02, 2019 03:19AM) (new)

Nadia Io ho letto Gli occhiali d'oro: Il romanzo di Ferrara tipo vent'anni fa, ma non mi era piaciuto più di tanto. Nonostante la brevità, l'ho trovato pesante... Ma è un mio problema con la narrativa italiana, quindi il mio commento lascia il tempo che trova :D

Mentre Il giardino dei Finzi-Contini non l'ho letto, ma la prof di italiano al liceo ha tentato di farci vedere il film. La noia assoluta :D


message 5: by Ale (new)

Ale | 10 comments Nemmeno uno, ma da poco ho comprato "Il giardino dei Finzi-Contini"


message 6: by Anto_s1977 (new)

Anto_s1977 | 104 comments Mod
@Nadiaaaa, così bocci tutti i classiconi italiani! :O


message 7: by Anto_s1977 (new)

Anto_s1977 | 104 comments Mod
Brava @Ale! :D


message 8: by Nadia (new)

Nadia Anto_s1977 wrote: "@Nadiaaaa, così bocci tutti i classiconi italiani! :O"

De gustibus.
Bisogna accettare anche i commenti negativi, altrimenti che scambio di opinioni sarebbe? ;)


message 9: by Anto_s1977 (new)

Anto_s1977 | 104 comments Mod
Oh, certo! Ognuno ha gusti propri e non si possono fare critiche su ciò.
Forse non è semplicemente il tuo genere congeniale


back to top