pianobi: Lettere da Vecchi e Nuovi Continenti discussion

75 views
Tornei e giochi > Miglior romanzo italiano degli anni 2000: GIRONE Х

Comments Showing 1-32 of 32 (32 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 2968 comments Mod
Pur essendo entrambi presenti con due libri, esordiscono solo ora sia Genna sia Tuena. Così a occhio credo siano loro i favoriti del torneo, ma con Il grande animale Di Fronzo ha avuto un discreto successo, quindi meglio non sottovalutarlo. Non conosco la Romagnolo, se qualcuno vuole presentarla è come sempre il benvenuto.

Termine votazioni: venerdì 19, ore 16.00

Gabriele Di Fronzo: Il grande animale
Giuseppe Genna: Dies irae
Raffaella Romagnolo: La figlia sbagliata
Filippo Tuena: Ultimo parallelo


message 2: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 2968 comments Mod
Genna per me è un borioso qualunquista, un amante dell'aggettivazione originale per dire ovvietà. Ovvietà di 700 pagine, spesso.

Al contrario, Tuena è uno che ha saputo anticipare le correnti (credo sia stato il primo, in Italia, a fare sistematicamente della nonfiction novel; i pochi precedenti erano perlopiù casi isolati), e l'ha fatto con rara maestria. Ultimo parallelo, peraltro, è probabilmente il suo libro più riuscito, quantomeno tra quelli degli anni 2000.

Gli altri due non li ho letti, così a occhio mi pare più interessante La figlia sbagliata

Tuena 3
Romagnolo 1


message 3: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov Di Genna ho letto due libri, non quello qui proposto, che comunque ho in libreria e mi piace come e cosa scrive. Poi Tuena mi ispira, quindi:

Genna 3
Tuena 1


message 4: by Amaranta (new)

Amaranta | 400 comments Tuena è tanto che vorrei leggerlo quindi 3
Romagnolo 1 (degli altri mi sembra il meno peggio)


message 5: by Domenico Fina (last edited Apr 17, 2019 07:01AM) (new)

Domenico Fina (dfina) | 293 comments Genna, Signore pietà, di Tuena ho letto sia Le variazioni Reinach che questo, non è scrittore del tutto congeniale ai mie gusti, ma ne riconosco erudizione e raffinatezza.

Tuena 3
Romagnolo 1


message 6: by ferrigno (last edited Apr 17, 2019 08:13AM) (new)

ferrigno | 1542 comments Mod
Genna, di lui ho letto "Medium. Una stora vera". Indovina un po', ancora autofiction, ma in senso stretto. Nel senso che a un certo punto il racconto autobiografico vira verso il cumulo di stronzate* (una finissima spia testuale che mi suggerisce di non credere al fatto che stia leggendo una reale autobiografia). Leggi e non capisci se stai ridendo perché Genna l'ha programmato o perché Genna non ce la sa. Propenderei per il Non ce la sa, ma prendo atto che ad alcuni piace tanto. Lo votino coloro che lo apprezzano.

Romagnolo: ho letto La figlia sbagliata, romanzo candidato allo Strega 2016. Ha la potenza di una piece teatrale ben scritta, dialoghi efficacissimi, scene essenziali e intense. Niente di rivoluzionario. Ha il mio punto singolo.

Perché i 3 punti vanno sulla fiducia cieca a Ultimo parallelo di Filippo Tuena (diretto in wish list).

Il grande animale non riesco a inquadrarlo.

Ultimo parallelo, 3
La figlia sbagliata, 1

*Per gli amanti del genere, dopo "gente che scopa coi serpenti" e "culturisti che scopano" Genna propone il clamoroso "figli che scopano ai piedi del paterno giaciglio funebre"


message 7: by piperitapitta (new)

piperitapitta (lapitta) | 2602 comments Mod
Catoblepa wrote: "Genna per me è un borioso qualunquista, un amante dell'aggettivazione originale per dire ovvietà. Ovvietà di 700 pagine, spesso."

Genna è antipatico, più che antipatico presuntuoso, ma ricordo che Nel nome di Ishmael, letto negli anni Duemila, mi era piaciuto, e anche Grande Madre Rossa, ma un po' meno.


message 8: by Karenina (new)

Karenina | 369 comments Senza nessuna esitazione
Tuena 3
Per il secondo mi butto su Romagnolo che non conosco 1


message 9: by Daniela (new)

Daniela (danielag73) | 96 comments Romagnolo 3
Tuena 1

La Romagnolo l'ho letta e mi è piaciuta!


message 10: by Tittirossa (new)

Tittirossa | 1511 comments Tuena 3 punti
(lo leggerò e spero tanto, ma tanto, sia all'altezza della Storia che racconta. Ho letto molto sulla spedizione di Scott e visto un totale di mostre sparse per il mondo e di musei con reperti - e cito solo il meraviglioso Il viaggio peggiore del mondo per cui ho stalkerato il British Museum fino a quando non hanno esposto le uova di pinguino imperatore .... ehm, non penso lo abbiano fatto dopo le mie email, ma mi fa piacere credere di avere avuto minima parte :-) )

Romagnolo 1 punto
sulla fiducia (e sulla sfiducia per gli altri due)


message 11: by Susanna (new)

Susanna | 230 comments Romagnolo 3
Tuena 1


message 12: by cristina (new)

cristina c | 239 comments Tittirossa wrote: "Tuena 3 punti
(lo leggerò e spero tanto, ma tanto, sia all'altezza della Storia che racconta. Ho letto molto sulla spedizione di Scott e visto un totale di mostre sparse per il mondo e di musei co..."

Titti secondo me è assolutamente all'altezza della storia, e te lo dice una che ha una passione insana per le spedizioni polari.
Tuena riesce a descrivere quella condizione estrema come concreta e inafferrabile nello stesso tempo. Una lettura che ho dovuto fare lentamente, quasi per tenere il passo con la resistenza estenuata di quegli uomini. Molto bello, per me grande autore.
Della Romagnolo ho letto solo questo e lo ho trovato interessante, con una scrittura che non cerca di essere accattivante rasentando a a volte la durezza ma nell'insieme efficace.
Quindi
Tuena 3
Romagnolo 1


la veglia dell'aceto | 150 comments per me l'incontro con tuena qualche anno fa (con le variazioni reinach) fu abbastanza straordinario. ultimo parallelo è ancor migliore.

genna in onestà, pur non essendo il genio che viene spacciato da certuni (wu ming, per esempio), non è così malvagio come vedo pare ad altri. un buon scrittore, migliore di certi autori molto acclamati (wu ming, per esempio).

ergo:
tuena 3
genna 1


message 14: by Marozzi (new)

Marozzi | 146 comments Tuena 3
Genna 1


message 15: by I.Borsa (new)

I.Borsa (borsa) | 48 comments Mi accodo:

Tuena 3
Genna 1


message 16: by Frabe (new)

Frabe | 67 comments Ignaro (per non dire ignorante), mi fido di chi so io:
Tuena 3
Romagnolo 1


message 17: by Emica89 (new)

Emica89 | 41 comments Oh, finalmente due libri che ho letto! E mi sono piaciuti molto entrambi, ma quello di Di Fronzo con la questione della tassidermia ha una certa dose di originalità. Della Romagnolo ho apprezzato, oltre alla storia, la prosa asciutta che mi ha ricordato certe scrittrici nordiche come Helle Helle.

Di Fronzo 3
Romagnolo 1


message 18: by Evi * (new)

Evi * | 430 comments 4 trame tutte molto interessanti, gli autori in verità non saprei non li conosco, voto le trame.
Subisco il fascino della desolazione dei ghiacci e delle spedizioni lassù o laggiù quindi:

3 Tuena
1 Genna


message 19: by Emmapeel (new)

Emmapeel | 293 comments @Tittirossa, confermo il giudizio di cristina c, ho appena terminato il libro di Tuena ed è assolutamente all’altezza, mi è piaciuto decisamente di più di Le variazioni Reinach (a proposito, ma com’è che siamo tutte fissate con le spedizioni polari? Fondiamo il Pemmican Club, le Penguinettes, qualcosa, insomma)

Tuena 3
Genna 1


message 20: by Malacorda (new)

Malacorda | 612 comments Mi accodo alla maggioranza:
Tuena 3
Genna 1


message 21: by piperitapitta (new)

piperitapitta (lapitta) | 2602 comments Mod
Mi sembra un girone interessante in tutte le proposte, ma scelgo di votare quello che conosco (Genna) e quello che vorrei leggere (Tuena), anche se di entrambi ho letto o vorrei leggere cose diverse da quelle qui proposte.

Dies irae, 3
Ultimo parallelo, 1


message 22: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 2968 comments Mod
Vi ricordo che le votazioni termineranno alle 16.00 di oggi, un po' prima del solito al venerdì, ma dopo un certo orario non avrò più possibilità di connettermi.


message 23: by Tittirossa (new)

Tittirossa | 1511 comments Emmapeel wrote: "@Tittirossa, confermo il giudizio di cristina c, ho appena terminato il libro di Tuena ed è assolutamente all’altezza, mi è piaciuto decisamente di più di Le variazioni Reinach (a proposito, ma com..."

grazie! arriva oggi con Amazon :-)


message 24: by Cxr (new)

Cxr | 36 comments Io voce fuori dal coro, non amo le spedizioni polari e ricordo ancora "Il paese delle pellicce" di Verne come uno dei pochi libri che non sono stata in grado di finire.
Trovo invece interessante (sulla carta, non l'ho letto) il libro della Romagnolo. E di Genna mi interessa la sua visione degli anni '80. Quindi
Romagnolo 3
Genna 1


message 25: by lise.charmel (new)

lise.charmel (lisecharmel) | 1003 comments Di questi ho letto solo Di Fronzo, penso che meriterebbe un po' più di visibilità, il rapporto di un figlio con la morte del padre mai veramente amato (o dal quale non si è mai sentito amato).
La reazione spropositata e insolita di fronte a quella morte mi ha colpita notevolmente. Sono pochissime pagine e io apprezzo moltissimo chi sa fare tanto con poco.
Detto così sembra che l'abbia proposto io, invece no, dov'è il suo proponente? :)
Genna anch'io lo trovo antipaticissimo, non so se lo sia o lo faccia, ma in entrambi i casi, a che pro? In più come cxr non sono per niente attratta dalle spedizioni polari e in genere dai luoghi estremi perciò mi avanza di votare così:

Di Fronzo 3
Romagnolo 1


message 26: by Ale (new)

Ale | 34 comments Ciao lise.charmel, Di Fronzo l'ho proposto io. Me l'aveva consigliato un bravissimo libraio dicendomi più o meno "non c'è una parola di più né una parola di meno, e ogni parola è quella giusta". Non so dire se è vero, ma a me è piaciuta molto la scrittura, che mi è sembrata allo stesso tempo scarna e ricca, e molto precisa. Per me è stata una lettura impegnativa perché appunto mi veniva da soffermarmi su ogni parola o frase, senza mai aver voglia, per intendersi, di "tirare via". Un po' come il protagonista che si sofferma su ogni dettaglio della relazione col padre, andando a scavare negli angoli più reconditi della memoria e dei sentimenti. Non direi che è una lettura piacevole, ma per me è stata sicuramente intensa.
Poi non sarà il miglior romanzo italiano degli anni 2000, ma mi faceva piacere farlo conoscere un po', magari qualcuno si incuriosice.


message 27: by lise.charmel (new)

lise.charmel (lisecharmel) | 1003 comments concordo su tutto


message 28: by Orne (new)

Orne | 88 comments Tuena 3
Di Fronzo 1


message 29: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 2968 comments Mod
Domina Tuena. Nessun ripescaggio possibile.

Tuena, Ultimo parallelo 49
Romagnolo, La figlia sbagliata 19
Genna, Dies irae 13
Di Fronzo, Il grande animale 7


message 30: by Amaranta (new)

Amaranta | 400 comments evvai!


message 31: by Tittirossa (new)

Tittirossa | 1511 comments beh, almeno qui ha vinto uno che ho appena comperato e ho voglia di leggere :-)

by the way, Buona Pasqua a tutti


message 32: by cristina (new)

cristina c | 239 comments Buona Pasqua a te Titti e a tutti i torneisti - giocatori !


back to top