pianobi: Lettere da Vecchi e Nuovi Continenti discussion

74 views
Tornei e giochi > Miglior romanzo italiano degli anni 2000: GIRONE С

Comments Showing 1-50 of 50 (50 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
Girone con nomi molto molto conosciuti. Esordiscono i Wu Ming in gruppo, arriva l'unico romanzo di Carlotto in gara. A questi si aggiunge il romanzo-ballata di Massini, cui ha arriso un successo probabilmente inaspettato, anche fuori dall'Italia. Infine il primo dei due romanzi in gara di Davide Enia, forse il meno famoso dei quattro ma che gode di numerosi apprezzamenti in questo gruppo. Insomma, girone sommamente incerto.

Termine votazioni: mercoledì 10, ore 14.00

Massimo Carlotto: L'oscura immensità della morte
Davide Enia: Così in terra
Stefano Massini: Qualcosa sui Lehman
Wu Ming: Altai


message 2: by Amaranta (new)

Amaranta | 403 comments rompo il ghiaccio con

Wu Ming 3
Massini 1


message 3: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
Faccio anche notare che tutti e quattro i libri sono tradotti in numerose lingue. Non so quanti altri gironi possono fregiarsi della stessa qualifica.


message 4: by Malacorda (last edited Apr 08, 2019 01:27AM) (new)

Malacorda | 612 comments Enia 3 - un romanzo eccellente sotto tutti i punti di vista: la scrittura, la struttura, i temi trattati. Scoperto con piacere con la caccia al tesoro di un anno (e passa) fa, ora è con altrettanto piacere che lo vedrei andare avanti in questo torneo. https://www.goodreads.com/review/show...


Wu Ming 1 - sulla fiducia, è da tanto in reading list


message 5: by Creosoto (new)

Creosoto | 29 comments Carlotto 3
Wu Ming 1


message 6: by I.Borsa (new)

I.Borsa (borsa) | 48 comments Massini 3
WuMing 1 (ed e' un vero peccato che "Q" sia del 1999, perche' sarebbe secondo me un candidato almeno alla finale)


message 7: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
Enia 3
Massini 1


message 8: by Tittirossa (new)

Tittirossa | 1835 comments Massini 3
Enia 1

(avrei provato anche Carlotto, ma si è un po' perso, anzi molto ripetuto. Wu Ming sono mid-cult all'ennesima potenza, ma proprio tanto, inoltre uno dei loro personaggi ha il mio stesso cognome e periodicamente su FB perfetti sconosciuti mi chiedono se è un nick dedicato al libro, credo Q)


message 9: by Daniela (new)

Daniela (danielag73) | 96 comments Carlotto 3
Massini 1


message 10: by Sarag22 (new)

Sarag22 | 201 comments Enia 3
Massini 1


la veglia dell'aceto | 150 comments mi piace (molto) solo enia, non so a chi dare il voto da 1.
lascio scegliere il caso:
così in terra 3

il dado dice: carlotto 1


message 12: by Patryx (last edited Apr 08, 2019 02:53AM) (new)

Patryx | 178 comments Enia 3
Wu Ming 1 (anche se non è tra i romanzi che avrei candidato in questo gioco)

Di Carlotto (che mi piace abbastanza) ho letto altro ma non questo; Qualcosa sui Lehamn è da tempo tra i libri che vorrei leggere ma ancora non è venuto il suo momento.


message 13: by Chiara187 (new)

Chiara187 | 360 comments Massini 3
Wu Ming 1
Li ho entrambi da tempo e aspetto il momento giusto per leggerli.


message 14: by Giovanni84 (new)

Giovanni84 | 608 comments Tittirossa wrote: "Massini 3
Enia 1

(avrei provato anche Carlotto, ma si è un po' perso, anzi molto ripetuto. Wu Ming sono mid-cult all'ennesima potenza, ma proprio tanto, inoltre uno dei loro personaggi ha il mio s..."


Uhm... non so se definirei i Wu Ming midcult. Secondo me, loro si rivolgono esplicitamente e volutamente ad un pubblico di "massa", almeno nei loro romanzi collettivi.

Su Carlotto: L'oscura immensità della morte è un bel noir. Ma lo considero solo come un bel romanzo di genere, non credo che sia un grande esempio di letteratura.


message 15: by Ubik (new)

Ubik 2.0 | 1229 comments Finalmente un girone dove posso votare due libri che ho letto e apprezzato (per principio ho scelto di non votare ciò che non ho letto...).
Wu Ming 3
Carlotto 1
Altai ha la sfortuna di essere considerato il fratello minore di Q, ma con il primo romanzo ha in comune solo un paio di personaggi poco significativi.
Naturalmente ha in comune anche l'essere un bellissimo, appassionante e documentato (a prova di bomba) romanzo storico e il fatto che possa essere oggetto di etichettature sovrastrutturali dal vago sapore dispregiativo mi lascia totalmente indifferente...
:-)
Sulla ripetitività di Carlotto concordo, tanto che ho smesso di leggere suoi libri da diversi anni, ma "L'oscura immensità della morte" era un bel romanzo, essenziale e diretto, in tempi di thriller italiani logorroici e baciati da un successo per me inspiegabile (Carrisi, Costantini)


message 16: by Giovanni84 (new)

Giovanni84 | 608 comments Ubik wrote: "Finalmente un girone dove posso votare due libri che ho letto e apprezzato (per principio ho scelto di non votare ciò che non ho letto...).
Wu Ming 3
Carlotto 1
Altai ha la sfortuna di essere consi..."


Giusto per chiarire, io non volevo affatto essere dispregiativo con il dire che i WuMing si rivolgono ad un pubblico di massa. Per me lo fanno molto bene, e per me la loro è letteratura di alto livello (almeno per quel che ho letto finora, Altai ancora non l'ho letto).


message 17: by Evi * (new)

Evi * | 436 comments 3 Massini
1 Enia

Di Massini ho letto però la sua versione precedente Lehman Trilogy che è un’opera straordinaria per bellezza e originalità in forma di ballata, non credo replicata nel titolo presente nel torneo.

.


message 18: by Ubik (new)

Ubik 2.0 | 1229 comments No problems Mgcgio, figurati!
tanto più che ai Vuminghi mi accomunano moltissime cose ma non il conto in banca per cui, che abbiano successo di massa o meno, la cosa poco mi tange...
:-))


message 19: by lise.charmel (new)

lise.charmel (lisecharmel) | 1297 comments I miei voti:
Enia 3 (che non ho letto, ma voglio farlo da tantissimo, non so più gli anni che ce l'ho nel reader)
wu-ming 1 (Altai letto e mi è piaciuto, ma ho sentito la mancanza della complessità di Q)

Di Altai mi pregio di ricordare a voi tutti la miglior fascetta al mondo dai tempi in cui sono state inventate le fascette




message 20: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
Ok, questa mi ha fatto sinceramente ridere.


message 21: by lise.charmel (new)

lise.charmel (lisecharmel) | 1297 comments :)


message 22: by Patryx (new)

Patryx | 178 comments lise.charmel wrote: "wu-ming 1 (Altai letto e mi è piaciuto, ma ho sentito la mancanza della complessità di Q)"

Infatti io ho fatto l'errore di leggerlo subito dopo "Q" e non sono riuscita ad apprezzarlo.

La fascetta è proprio una bella idea: sicuramente conoscono anche il marketing!


message 23: by Marozzi (new)

Marozzi | 147 comments Enia 3
Massini 1
Enia è il mio campione.


message 24: by Malacorda (new)

Malacorda | 612 comments lise.charmel wrote: "Di Altai mi pregio di ricordare a voi tutti la miglior fascetta al mondo dai tempi in cui sono state inventate le fascette.."
Questa non la sapevo, mi fa rivalutare il potenziale delle fascette, e di molto.


message 25: by ferrigno (new)

ferrigno | 1545 comments Mod
Così in terra, di Davide Enia, 3
Qualcosa sui Lehman, Massini 1


message 26: by Susanna (new)

Susanna | 237 comments Massimi 3
Elia 1


message 27: by piperitapitta (new)

piperitapitta (lapitta) | 2960 comments Mod
Susanna wrote: "Massimi 3
Elia 1"


Evviva i correttori! Due su due :-D


message 28: by Cxr (new)

Cxr | 36 comments Dire che L'oscura immensità della morte è solo un noir è come dire che lo è Delitto e Castigo. Certamente al centro c'è un delitto, ma è il punto di partenza per raccontare molto altro. Con una scrittura essenziale, pungente, che lascia senza fiato.
Degli altri mi piacciono sia Wu Ming (ma non ho letto Altai) sia Massini e la scelta tra i due è ardua (tiro anch'io una monetina)
Carlotto 3
Wu Ming 1


message 29: by Mar (new)

Mar Gherita | 56 comments Che belli questi.
Massini 3
We Ming 1


message 30: by Marica (new)

Marica (wmarica) | 283 comments Enia 3
Wu Ming 1


message 31: by Orne (new)

Orne | 88 comments Massini 3
Enia 1


message 32: by LW (new)

LW | 90 comments Così in terra 3 punti
per me, non è una novità,Enia merita un fottìo di punti 😉
Altai 1 punto


message 33: by cristina (new)

cristina c | 239 comments Massini 3, libro originale e di grande fascino
Enia 1, convinta dalle vostre recensioni


message 34: by Malacorda (new)

Malacorda | 612 comments Domandone notturno per chi ha letto sia Q che Altai: meglio leggerli in questo ordine, meglio al contrario o è indifferente?


message 35: by Amaranta (new)

Amaranta | 403 comments Malacorda wrote: "Domandone notturno per chi ha letto sia Q che Altai: meglio leggerli in questo ordine, meglio al contrario o è indifferente?"



Meglio leggere prima Qe poi Altai


message 36: by Ubik (new)

Ubik 2.0 | 1229 comments Amaranta wrote: "Malacorda wrote: "Domandone notturno per chi ha letto sia Q che Altai: meglio leggerli in questo ordine, meglio al contrario o è indifferente?"



Meglio leggere prima Qe poi Altai"


Concordo; d'altronde Q si svolge negli anni di poco successivi alla riforma luterana, intorno al 1550. Altai invece una ventina di anni dopo.
Benché ci sia qualche personaggio (minore) che ricompare in Altai, non si tratta di un vero e proprio seguito e non sarebbe un delitto leggerli a parti invertite... tuttavia potendo scegliere meglio seguire l'ordine cronologico.


message 37: by Malacorda (new)

Malacorda | 612 comments @Amaranta @Ubik
Perfetto, grazie!


message 38: by Karenina (new)

Karenina | 399 comments Enia 3
Massini 1
e tanto per pepare un po', non concepisco i libri scritti da un collettivo


message 39: by Tittirossa (new)

Tittirossa | 1835 comments Karenina wrote: "Enia 3
Massini 1
e tanto per pepare un po', non concepisco i libri scritti da un collettivo"


(per me che vengo dalla Romagna rossa, il "collettivo" quando ero piccola, era una entità sconosciuta ma nominatissima che comperava le mietitrebbie e si prendeva i braccianti. Le terre del collettivo non andavano calpestate, e le ciliegie si rubavano solo dai campi confinanti. Invece i Vumin - quando ero già più grandi e andavo all'università - erano degli antipatici che se la tiravano ai massimi livelli, gironzolando in tutte le assemblee, Mai quanto Fois che veniva ai nostri reading de L'Illetterato e non voleva mai leggere niente. :-) )


message 40: by Catoblepa (last edited Apr 09, 2019 06:31AM) (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
Posto che non sono granché fan dei Wu Ming, di per sé a contare è il testo finale non chi (e in quanti) l'ha(nno) scritto.
Si vengono certo a montare tutte le difficoltà del caso per le diverse vedute, stilistiche e contenutistiche, ma come grandi libri in coppia sono stati scritti, allora nulla vieta i grandi libri collettivi.
D'altronde, per quanto ne sappiamo, è più probabile che Omero fosse un collettivo che non una persona singola.


message 41: by flaminia (new)

flaminia | 250 comments enia 3
carlotto 1


message 42: by Cloudbuster (new)

Cloudbuster | 49 comments enia 3
wu ming 1


message 43: by Emmapeel (new)

Emmapeel | 370 comments Massini 3
Enia 1


message 44: by Frabe (new)

Frabe | 68 comments Etnia 3, Massini 1... e neanch’io gradisco inlibri di scritti da collettivi


message 45: by Frabe (new)

Frabe | 68 comments ... scusate gli errori del post precedente non correggibili al cellulare


message 46: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
Ricordo termine votazioni oggi alle 14.00.


message 47: by Mario_Bambea (new)

Mario_Bambea | 1872 comments va beh,
3 ai Wu Ming (anche se Altai impallidisce al confronto con Q) e 1 a Massini


message 48: by Catoblepa (new)

Catoblepa (Protomoderno) | 3531 comments Mod
La spunta Enia senza grandissimi problemi. Massini è autore di un’ottima prova, ma per un pelo è escluso dal ripescaggio.

Enia, Così in terra 48
Massini, Qualcosa sui Lehman 36
Wu Ming, Altai 20
Carlotto, L’oscura immensità della morte 12


message 49: by Mariafrancesca di natura viperesca sta con gli ultimi della terra (last edited Apr 10, 2019 05:08AM) (new)

Mariafrancesca di natura viperesca sta con gli ultimi della terra | 249 comments Mi...zzica, per una volta che conoscevo 3 autori e relative opere su quattro mi sono persa il torneo.

Cmq, per stupirvi :-))), avrei dato tre ai Wu Ming


message 50: by floricanto (new)

floricanto | 470 comments Sono riuscito a non vedere Enia a teatro per un soffio qualche settimana fa (e pare meriti parecchio) e a non votare Enia qui.. meno male che è passato


back to top