Lettori sui generis discussion

12 views
GdV - Gruppo di Visione > 50° Gruppo di Visione: The Lobster

Comments Showing 1-8 of 8 (8 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Francesca (new)

Francesca (oedipa_drake) | 2107 comments Mod
Per questo bimestre propongo un film alquanto azzardato, The Lobster , di Yorgos Lanthimos.
Regista particolare, film forse non facile o di immediata lettura (insomma, bisogna guardarlo nel momento giusto).

Spero comunque vi piaccia. :)




message 2: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4618 comments Mod
Di Lantimos ho visto da poco La favorita, che mi è piaciuto molto; sono curiosa per questo.


message 3: by Francesca (new)

Francesca (oedipa_drake) | 2107 comments Mod
Tintaglia wrote: "Di Lantimos ho visto da poco La favorita, che mi è piaciuto molto; sono curiosa per questo."

Anch'io l'ho visto un paio di settimane fa, meraviglioso. *_*


message 4: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Scrivo per comodità qui, ultimamente mi è impossibile garantire di vedere tv o film, quindi momentamente abbandonerei il giro del GdV ;/


message 5: by Francesca (new)

Francesca (oedipa_drake) | 2107 comments Mod
Saretta wrote: "Scrivo per comodità qui, ultimamente mi è impossibile garantire di vedere tv o film, quindi momentamente abbandonerei il giro del GdV ;/"

Non preoccuparti, anche a me è successo lo scorso anno, capita. ;) :*


message 6: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4618 comments Mod
Posso solo dirti che ti capisco. E che noi siamo qua. ❤️


message 7: by Francesca (new)

Francesca (oedipa_drake) | 2107 comments Mod
Avete visto il film? Cosa ne pensate?

Per me è stata una visione impegnativa, non tanto perché il film è lento e impegnativo, ma perché i temi trattati e il modo in cui sono trattati, mi ha toccato molto.
Anzi, devo ancora terminare di digerirlo e spesso mi vengono delle scene del film.
La storia è ambientata in una sorta di distopia, o, meglio una contemporaneità distopica postmoderna, in cui il centro della riflessione è l’ultima illusione rimasta all’uomo in perenne equilibrio instabile, l’amore. Ma non l'amore come sentimento spontaneo e personale, solo quello ammesso dal Sistema, una relazione costruita, controllata, con fini specifici. Vietato essere soli, provare sentimenti sinceri (positivi o meno) e la passione.
Cosa rimane all'uomo? Cos'è, così, l'uomo?
Le riflessioni che scaturiscono (il film per me è stato davvero crudo) sono forti, profonde e anche strazianti.
In ogni caso, mi è piaciuto davvero tanto.


message 8: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4618 comments Mod
Mi vergogno, ma confesso di averlo ancora da parte: purtroppo vedere un film al momento sembra un’impresa impossibile.
Spero di rimediare al più presto, anche perché La favorita mi è piaciuto moltissimo.


back to top