Colosseum. Sfide all'ultima pagina discussion

34 views
La sfida dell'Alfabeto > L'alfabeto di Kiarup - 2019

Comments Showing 1-30 of 30 (30 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Kiarup (last edited Nov 29, 2019 08:52AM) (new)

Kiarup | 931 comments E dopo qualche anno di assenza, ecco il mio tentativo di alfabeto!


A. Paul Auster: Mr Vertigo - LETTO: 1 LL + 2 NC = 3 punti
B. Jessie Burton: Il miniaturista Fabio Bartolomei: We Are Family - LETTO: 1 LL
C. Emmanuel Carrère: La settimana bianca Agatha Christie>: Assassinio sull'Orient Express - LETTO: 1 LL
D. Philip K. Dick: Ubik Alexandre Dumas (figlio): La signora delle camelie - LETTO 1 LL + 1 E = 2 punti
E. Dave Eggers: Il cerchio
F. Gillian Flynn: Nei luoghi oscuri LETTO: 1 LL + 2 NC= 3 punti
G. William Gibson: Neuromante Robert Galbraith: Bianco letale - LETTO: 1 LL + 3 P (784 pagine) = 4 punti
H. Thomas Hardy: Via dalla pazza folla Mark Haddon: Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte - LETTO: 1 LL
I. Christopher Isherwood: Un uomo solo
J. Shirley Jackson: Lizzie
K. Daniel Keyes: Fiori per Algernon
L. Bjorn Larsson: Il segreto di Inga Camilla Lackberg: Il segreto degli angeli: 1 LL
M. Antonio Manzini: Pulvis et umbra - LETTO: 1 LL + 2 NC = 3 punti
N. Eshkol Nevo: Tre piani
O. Yoko Ogawa: La formula del professore
P. Ivy Pochoda: Visitation Street - LETTO - 1 LL + 2 NC= 3 punti
Q. Ellery Queen: Quattro di cuori
R. Philip Roth: Indignazione - LETTO - 1 LL + 2 NC= 3 punti
S. Fabio Stassi: L'ultimo ballo di Charlot
T. Donna Tartt: Il cardellino - LETTO - 1 LL + 2 NC + 4 P= 7 punti
U. Fred Uhlman: Un'anima non vile
V. Fred Vargas: Il morso della reclusa
W. Cornell Woolrich: Appuntamenti in nero - LETTO - 1 LL + 2 NC = 3 punti
X. ???
Y. Hanya Yanagihara: Una vita come tante
Z. Hamid Ziarati: Il meccanico delle rose - LETTO - 1 LL + 2 NC = 3 punti

Totale: 38 punti



message 2: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments PUNTI

Per rendere la sfida un po' più animata si è deciso di inserire un punteggio, i punti sono così distribuiti:

-1 punto per ogni libro letto (LL)

al quale vanno aggiunti:

-1 pt. per i libri di almeno 500 pag e 1 pt. ogni 100 pagine eccedenti le 500 (ad es. se un libro ha 612 pag. darà 2 pt., uno di 780 ne darà 3) (P)

-1 pt. per i libri pubblicati prima del 1900 (E)

-1 pt. per i libri abbandonati in precedenza (A)

-1 pt. per i saggi (S)

-1 pt. per i libri letti in lingua straniera (LS)

-2 pt. se il libro letto corrisponde alla scelta iniziale fatta con la lista preliminare obbligatoria (NC)

Terminato l'alfabeto saranno inoltre conteggiati ulteriori:

-100 pt.

ai quali si sommano:

-50 pt. se si segue nella lettura, dall'inizio alla fine, l'ordine alfabetico A-Z
-15 pt. se si è scelta la modalità alfabeto completo (26 libri)


message 3: by Patrizia (new)

Patrizia (patrizianiutta) | 966 comments Hai Ziarati e Eggers in elenco anche tu!
Mi piace il tuo alfabeto😊


Caraliotiscrivo | 1492 comments Mod
Ciao! La lista va bene. :)


Caraliotiscrivo | 1492 comments Mod
"Un uomo solo" e "Fiori per Algernon" bellissime letture. ;)
A me sono piaciuti anche "Mr Vertigo" e "Indignazione".
Vedo anche alcuni autori in comune... Carrère e Jackson (che va per la maggiore quest'anno) anche se con libri diversi.
Di Nevo mi ispira molto Tre piani, ma ho deciso di iniziare con La simmetria dei desideri.
Per la Y ho sentito molti pareri contrastanti. Curiosa di sentire te a riguardo. :)
E poi Hardy, Stassi...
Vabbè bell'alfabeto! ;)


message 6: by Lelena (new)

Lelena | 3508 comments Ziarati inizia a farsi conoscere e io ne sono così contenta 😊😊😊


message 7: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Caraliotiscrivo wrote: "Di Nevo mi ispira molto Tre piani, ma ho deciso di iniziare con La simmetria dei desideri."
"la simmetria dei desideri" è un libro veramente bello. E ho letto già anche "Nostalgia" dello stesso autore.

Per la Y ho sentito molti pareri contrastanti. Curiosa di sentire te a riguardo. :)
Pure io! Infatti è una delle lettere che più mi ha lasciato in dubbio!

Vabbè bell'alfabeto! ;)
Grazie Lio!


message 8: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Lelena wrote: "Ziarati inizia a farsi conoscere e io ne sono così contenta 😊😊😊"
Se lo ho messo è grazie alla tua recensione entusiasta. Non lo avevo mai sentito nominare!


message 9: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov | 3489 comments Ottimo alfabeto, alcuni li ho letti ed amati, tipo: Ubik, Il cerchio e Indignazione ed altri che mi ispirano molto: Neuromante, Fiori per Algernon e Appuntamento in nero...
Buona sfida!


message 10: by Lelena (new)

Lelena | 3508 comments Allora sono più contenta! Sto facendo una grande promozione a questo autore pressoché sconosciuto e non ho ancora trovato nessuno che me lo abbia rinfacciato! Spero che piacerà anche a te 😊


message 11: by (new)

Lù (ldovica) | 825 comments Tante cose belle e/o ispirose! Altre sconosciute!

Sto pensando anche io di partecipare e credo che avremo qualche lettera in comune (anche perché dove non so che mettere la tentazione di vedere che cosa ci ha messo mia sorella è ovviamente molto forte 😬)


message 12: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Ajeje wrote: "Ottimo alfabeto, alcuni li ho letti ed amati, tipo: Ubik, Il cerchio e Indignazione ed altri che mi ispirano molto: Neuromante, Fiori per Algernon e Appuntamento in nero...
Buona sfida!"

Tra quelli che hai nominato in realtà mi spaventano Ubik e Neuromante. Gli altri penso proprio mi potrebbero piacere!


message 13: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Lelena wrote: "Allora sono più contenta! Sto facendo una grande promozione a questo autore pressoché sconosciuto e non ho ancora trovato nessuno che me lo abbia rinfacciato! Spero che piacerà anche a te 😊"

Lo spero anche io!!!


message 14: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov | 3489 comments Ubik è un libro molto particolare, ma se ti coinvolgerà, poi si rivelerà un picccolo capolavoro, almeno lo spero...


message 15: by Magda (new)

Magda (fagioleo) | 73 comments In effetti Kiarup abbiamo gusti simili. La tua lista infatti mi piace un sacco!
Ti terrò d'occhio!


message 16: by Pippicalzelunghe (new)

Pippicalzelunghe | 740 comments Sono passata a farti un salutino e cosa vedono i miei occhi... L'ultimo ballo di Charlot! Spero che ti piaccia come è piaciuto a me!
Buon alfabeto!


message 17: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Pippicalzelunghe wrote: "Sono passata a farti un salutino e cosa vedono i miei occhi... L'ultimo ballo di Charlot! Spero che ti piaccia come è piaciuto a me!
Buon alfabeto!"

Me ne hanno parlato sempre bene, speriamo sia lo stesso per me!
Grazie per la visita :D


message 18: by Maeander81 (new)

Maeander81 | 204 comments Ciao Kiarup, passo per curiosare la lista.
Ho letto Isherwood, che mi è piaciuto, e ho finito proprio oggi Hardy, che non mi ha entusiasmato molto, anche se devo dire che non è nemmeno dispiaciuto poi tanto. Carrère mi interessa: tornerò senz'altro a sbirciare il tuo giudizio.
Buon anno e buone letture.


message 19: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Finalmente inizio ad aggiornare il mio alfabeto e comincio con la lettera F.

Nei luoghi oscuri di Gillian Flynn

Mi aspettavo di più da questo libro e invece non mi ha preso come avrei sperato. Mi aspettavo di più perché l'autrice è la stessa de "L'amore bugiardo", un libro che ho divorato nonostante avessi già visto il film e quindi sapessi perfettamente ogni colpo di scena prima ancora che accadesse.
La protagonista è Libby Day, una ragazza diventata decisamente problematica dopo aver assistito allo sterminio della propria famiglia oltre 20 anni prima, quando era solo una bambina e dopo averne accusato il fratello, in carcere ormai da allora. Libby, oramai trentenne, di punto in bianco viene contattata da un ragazzo che fa parte di un gruppo che si chiama "Kill Club", in pratica un gruppo in cui si incontrano appassionati di cronaca nera che sviscerano i casi che più li hanno colpiti. Nessuno di loro crede che il fratello di Libby sia davvero il colpevole e in qualche modo riescono a convincerla per lo meno ad esplorare possibilità alternative. Si alternano così i capitoli di Libby al giorno d'oggi con i capitoli dai punti di vista di altri personaggi nel giorno precedente alla strage di tanti anni prima.
Credo che la cosa che più mi ha "disturbato" nella lettura sia stato il non aver trovato nessun personaggio che davvero mi piacesse o che per lo meno mi piacesse un minimo. Non Libby, che forse alla fine è la meno peggio, non Ben (il fratello), né la madre, né tanto meno quelle sorelline che qualcuno ha massacrato tanti anni prima, figuriamoci gli altri personaggi. Inoltre, tra povertà, droga e adoratori di Satana non è che si svolga proprio in un ambientino invitante.
Non è stata una brutta lettura, solo che è stata deludente.


message 20: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Ed eliminiamo anche la lettera M:

Pulvis et umbra di Antonio Manzini

Torna Rocco Schiavone e torna in una storia in cui due casi vengono seguiti in parallelo, uno ad aosta e uno a roma (dove la vittima è probabilmente collegata al passato del vicequestore). Ma più che i casi, a farla da padrone sono come sempre i personaggi, Rocco per primo, alle prese con un ragazzino vicino di casa che conta su di lui, con quella che potrebbe essere una nuova storia, con un passato che continua a inseguirlo e con tante, troppe delusioni.


message 21: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Pianin pianino procedo.

Mr. Vertigo di Paul Auster

Auster non mi delude mai. Scrive bene, riesce a tener viva l'attenzione senza troppi escamotage, scrive storie interessanti e a volte anche incomprensibili. Per fortuna questa non rientra tra le incomprensibili. E' la storia di un bambino senza grosse possibilità che incontra un uomo che gli promette di insegnargli a levitare. E' la storia di Walt che cresce come un bambino prodigio circondato dalla gente più varia in un'america che cambia... un bambino, poi un ragazzo, poi un uomo che affronta tragedie e cambiamenti cercando ogni volta di ritrovare la sua strada. Bello!


message 22: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Appuntamenti in nero di Cornell Woolrich

Da un drammatico incidente, nella mente di un innamorato sconvolto scatta un desiderio di vendetta che porterà ad una serie di eventi tragici. Bello. Mi è piaciuto molto.

Avevo letto anni fa un altro libro di questo autore, "La sposa in nero" ma ammetto di non ricordare granché. A rileggerne la trama adesso, potrebbe avere svariate cose in comune con il libro che ho appena finito :)


message 23: by Simona (new)

Simona Fedele | 2515 comments Kiarup wrote: "Appuntamenti in nero di Cornell Woolrich

Da un drammatico incidente, nella mente di un innamorato sconvolto scatta un desiderio di vendetta che porterà ad una serie di eventi tragi..."


@Kiarup, La sposa in nero l'ho appena ritirato in biblioteca e fra un po' di giorni lo leggerò. Non conosco questo autore e sono contenta che ti sia piaciuto


message 24: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Simona wrote: "@Kiarup, La sposa in nero l'ho appena ritirato in biblioteca e fra un po' di giorni lo leggerò. Non conosco questo autore e sono contenta che ti sia piaciuto "

Uh bene! Sono curiosa di sapere cosa ne penserai!


message 25: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Aggiungo la Z con Il meccanico delle rose di Hamid Ziarati.

Un libro sicuramente molto particolare, composto da 5 capitoli ognuno incentrato su un personaggio diverso, ma ciascuno di questi personaggi in qualche maniera è legato al "meccanico" del titolo, di cui non sappiamo mai direttamente qualcosa, lo conosciamo solo per interposta persona (c'è il capitolo incentrato sul padre, quello sul cugino, quello sulla moglie e così via..). Per certi versi mi è sembrato mancasse qualcosa nel passaggio tra un capitolo e l'altro, a volte i riferimenti col capitolo precedente sono così scarni da far pensare a una serie di lunghi racconti ognuno staccato dal precedente e la cosa mi ha creato un po' di confusione, ma a mente fredda l'ho trovato proprio un bel libro. 4*

Ho scoperto solo ora che l'autore, pur essendo iraniano, vive in Italia da tanti anni e il libro non è una traduzione, ma è stato scritto direttamente in italiano. Un ottimo italiano tra l'altro. Si esprime molto meglio di tanta gente nata e cresciuta qui, complimenti a lui!


message 26: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments R. Indignazione di Philip Roth

Non saprei dire bene perché, ma questo libro mi è piaciuto molto, nonostante un protagonista discretamente fastidioso. Inoltre il capitolo finale mi ha lasciato davvero di stucco. Non me l'aspettavo proprio, ma forse avrei dovuto?


message 27: by Ajeje (new)

Ajeje Brazov | 3489 comments Gran libro anche per me!


message 28: by Kiarup (new)

Kiarup | 931 comments Ho scordato di aggiornare con le due letture estive. Sto parecchio indietro, tra un paio di mesi inizio a inserire un po' di cambi :P

T: Il cardellino di Donna Tartt
Un libro che mi ripromettevo di leggere da tempo e che solo l'imminente uscita del film mi ha convinto ad affrontare. Mi è piaciuto, ma dopo quasi 900 pagine mi è sembrato che il finale fosse un po' affrettato.

P: Visitation Street di Ivy Pochoda
Credevo fosse un giallo, invece del giallo c’è poco. Una volta abituata alla cosa però la lettura è abbastanza scorrevole. Più che sulla scomparsa di una ragazza, la storia è incentrata sul quartiere e sui suoi abitanti. Il voto più corretto sarebbe tre stelline e mezzo.
Pessima l’edizione di Neri Pozza che mi ha veramente deluso. Non so chi lo abbia revisionato ma c’è persino un’acca sbagliata e poi un’infinità di errori di battitura, preposizioni saltate e parole ripetute.


message 29: by Dagio_maya (new)

Dagio_maya  | 5726 comments Grazie Kiarup 🥰


message 30: by Kiarup (last edited Nov 29, 2019 08:58AM) (new)

Kiarup | 931 comments Non finirò sicuramente questa sfida rispettando la lista iniziale, non la finirò nemmeno facendo un po' di sostituzioni, ma certamente posso migliorare il mio (pessimo) risultato :D

Comincio quindi con le sostituzioni inserendo libri che ho letto quest'anno. Qui sotto le recensioni:

Mark Haddon: Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte
In libro in sé non sarebbe male, così come è abbastanza originale far raccontare la storia ad un bambino con evidenti problemi, ma ho trovato molte delle digressioni davvero noiose e pesanti, in particolare quelle matematiche.

Agatha Christie: Assassinio sull'Orient Express
E' la seconda volta in poco tempo che mi dedico ad uno dei più famosi libri di Agatha Christie e di nuovo con un libro di cui sapevo bene o male il finale. Non ricordavo i dettagli, ma avendo visto da poco il film ero abbastanza preparata. Eppure la Christie non si smentisce, lo credo che i suoi libri sono dei classici! Infatti, anche stavolta come pochi mesi fa, ho trovato il libro perfettamente godibile pur sapendo già dove sarebbe andata a parare. Bellissimo. Non si becca le 5 stelline solo perché l'indagine è stata, per forza di cose, piuttosto ripetitiva.

Camilla Lackberg: Il segreto degli angeli
Un nuovo caso per Patrick (e quell'impicciona di Erica). Un nuovo libro in cui ho trovato Erica veramente insopportabile. È per me un mistero come gliele diano tutte vinte, come non la prendano a parolacce e come Patrick non l'abbia ancora mollata. Erica si impiccia, si impunta, trova informazioni e le nasconde, deve sempre mettere bocca su tutto e io non la sopporto più. Spero sempre che faccia una finaccia e ogni volta si salva. Vado avanti con i libri perché in generale li trovo piacevoli e scorrevoli e la mia mente, tra un libro e l'altro, tende a rimuovere quanto io non sopporti Erica. Tutti gli altri personaggi invece mi piacciono: Patrick, Martin, Paula, Gosta, Mellberg, Dan.. loro mi piacciono tutti, con i loro pregi e i loro difetti.
Venendo alla storia in sé, anche in questo libro abbiamo un'alternanza di capitoli ambientati nel presente e capitoli ambientati nel passato. Un tentato omicidio in quello che un tempo era una specie di collegio potrebbe essere collegato alla sparizione di una famiglia trent'anni prima in quello stesso posto. Nei capitoli del passato si parte da ancora più indietro nel tempo per seguire una storia che a lungo non si capisce cosa c'entri con quella attuale.
Forse la Lackberg ha esagerato con trame e sottotrame in questo caso, inserendo tante cose che alla fine non servono a nulla o che non vengono approfondite.
Ovviamente andrò avanti con i libri.

Alexandre Dumas (figlio): La signora delle camelie
Ho dato 3 stelline, ma non avevo scritto una recensione. Ricordo però che sono caduta dal pero nello scoprire che è praticamente la storia che fa da base all'opera de "la Traviata" :D

Robert Galbraith: Bianco letale
Sempre un piacere leggere questi gialli della rowling. I personaggi sono il punto forte!

Fabio Bartolomei: We Are Family
Molto carino, a tratti quasi commovente. Una storia originale narrata dal punto di vista di un bambino per certi versi geniale.


back to top