Lettori sui generis discussion

17 views
GdV - Gruppo di Visione > 48° Gruppo di Visione: Mine Vaganti

Comments Showing 1-9 of 9 (9 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Georgiana (new)

Georgiana 1792 | 2723 comments description

Buon pomeriggio a tutti e scusate il ritardo. Spero che nessuno sia allergico a Ozpetek, perché, malgrado avessi in programma un altro film, devo per forza proporre Mine vaganti dopo la notizia della scomparsa di Ennio Fantastichini.
Io amo da impazzire questo film, perché ci ho visto la mia Lecce e il mio Salento. Ho rivalutato tantissimo Riccardo Scamarcio che riesce a parlare un dialetto leccese credibilissimo (e, ve l'assicuro, per un andriese è una mission impossible!) e poi nel cast ci sono anche dei miei conoscenti, quindi...

Pagina IMDb del film

Pagina Wikipedia del film


message 2: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4457 comments Mod
Lo rivedo con piacere.
Io adoro Ozpetek (con l'eccezione di Napoli velata...), e Mine vaganti l'ho visto una sola volta all'uscita.


message 3: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4457 comments Mod
"'Normalità'. Che brutta parola."
E, come ricordavo, la nonna vince tutto. XD


message 4: by Georgiana (new)

Georgiana 1792 | 2723 comments Stasera lo daranno sul 9. Ne approfitto per vederlo, perché a dicembre e a gennaio non ho avuto modo (shame on me!) anche se mio marito ha già detto: "Di nuovo?!"
In realtà lo conosciamo quasi a memoria, ma quanto mi piace rivedere Lecce con gli occhi di Ozpetek...


message 5: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4457 comments Mod
Io già che c'ero l'ho passato anche a mia madre. 😎


message 6: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4457 comments Mod
Un film ancora più bello di quanto ricordassi - e Ozpetek dimostra che anche Scamarcio sa recitare, con il regista giusto.
Lecce è bellissima (ricordo ancora la sorpresa quando l'ho visitata in occasione del matrimonio di due amici: come Cagliari, è una città di cui solo i locali immaginano la vera bellezza), ma è sopratutto la storia che mi commuove: personaggi con dolori, difetti e problemi, che rendono difficile vivere la propria vita alla luce del sole.
Tutti amano chi non dovrebbero amare, davanti agli occhi del mondo: e solo il coraggio di parlare può rendere liberi.
Un film stupendo, che ho rivisto (e rivedrò) volentieri - poi Ozpetek tira fuori bidoni come Napoli velata o Cuore sacro, e uno deve ricordarsi queste gemme per perdonargli la defaillance.


message 7: by Georgiana (new)

Georgiana 1792 | 2723 comments Secondo me è decisamente il film più bello di Ozpetek, non solo come ambientazione (OK, in questo caso sono di parte!), ma come temi trattati. E poi credo che Scamarcio e Fantastichini siano eccezionali, e anche bravissimi a riprodurre l'accento leccese. Tra l'altro, un applauso a scena aperta per lo sceneggiatore, che ha usato delle cadenze e dei modi di dire tipicamente salentini.
Poi, è meraviglioso ritrovarmi ogni volta la pasticceria in cui compro i dolci natalizi (con la proprietaria autentica a recitare nel film!), alcuni conoscenti che fanno da comparse, anche se Grazia mi ha fatto rendere conto di un grossolano errore di montaggio (lei è la signora con i capelli corti seduta dietro i due protagonisti al bar in Piazza S. Oronzo, quando Tommaso e il padre chiedono lo champagne - tra l'altro il barista è un noto attore comico leccese -, e in alcune riprese indossa gli occhiali, mentre in altre no). Poi c'è suo marito Enzo che passa sul corso quando Stefania e Luciana escono e vanno nel negozio di pelletteria (che, ahimè, è stato sostituito da un negozio di cioccolata prima e di tartufi adesso...)
E poi c'è la mia Gallipoli, anche se il mare era meno bello del solito il giorno in cui hanno girato, i vicoli di Lecce e la corte dove abitano i Cantone a cui si può accedere una volta all'anno, quando a fine maggio si organizzano i "cortili aperti".
Il pastificio, invece, si trova in realtà a Bari, appena si entra venendo da Lecce dal lungomare. E' il pastificio Ambra, che ha come simbolo appunto quella donna con la coppa di spaghetti in mano.

Il film è molto amaro ma allo stesso tempo tanto ironico da essere divertentissimo.


message 8: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4457 comments Mod
Il mio f


message 9: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4457 comments Mod
Il mio film preferito di Ozpetek rimane La finestra di fronte, nonostante nutra un'irrefrenabile antipatia per Giovanna Mezzogiorno. >.<


back to top