Goodreads Italia discussion

176 views
Discussioni sui Libri > Cosa state leggendo ora? Luglio 2018

Comments Showing 1-50 of 130 (130 new)    post a comment »
« previous 1 3

message 1: by Moloch (new)

Moloch | 7768 comments Mod
Ecco la discussione per le letture di luglio 2018.


Antonella Imperiali | 1419 comments Sono la prima?
Allora... Freschi freschi ho:
1. Arsen Revazov: Solitudine 12, per il
GdL parola/mese;
2. Costantino D'Orazio: Raffaello segreto, per il
GdL tema/mese: Arte;
3. Michel Faber: Il petalo cremisi e il bianco, per il GdXL (ancora non ho visti pubblicati i risultati delle votazioni, ma l'ho iniziato ugualmente).
Mi porto anche qualche cosa da giugno (e ancora più indietro...) chiaramente, ma ... "Io speriamo che me la cavo"!


message 3: by Fefs (new)

Fefs Messina | 204 comments Io ho iniziato Uno studio in rosso, è la seconda avventura di Sherlock Holmes che leggo dopo Il mastino dei Baskerville. Lettura scorrevole ma che non trovo molto interessante.


message 4: by Georgiana (new)

Georgiana 1792 | 1341 comments Ho appena iniziato Nel guscio, ma ho visto che non c'è ancora la discussione... :)


message 5: by Dottoressa (new)

Dottoressa | 166 comments Vengo dalla lettura del Macbethdi William Shakespeare e adesso sto leggendo il Macbeth di Jo Nesbø, mi sto parecchio divertendo a vedere le similitudini e sono molto curiosa di vedere se va a finire diversamente o no.


message 6: by Elly (new)

Elly (ellygaunt) | 29 comments Ho appena iniziato Carmilla: La vampira e il detective dell'occulto e sono molto intrigata da questi primissimi racconti gotici. Non ho letto nient'altro di questo autore, Le Fanu. Sono davvero molto curiosa!


message 7: by Ily (new)

Ily | 424 comments Ciao! Ho iniziato "I bronzi di Riace" di Angela, scorrevole ed esaustivo per il tema del mese sull'arte


message 8: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Dottoressa wrote: "Vengo dalla lettura del Macbethdi William Shakespeare e adesso sto leggendo il Macbeth di Jo Nesbø, mi sto parecchio divertendo a vedere le ..."

Io adoro il Macbeth, perciò grazie per aver portato alla mia attenzione questo libro di Jo Nesbø, le riscritture di questa tragedia mi intrigano un sacco.


message 9: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Elly wrote: "Ho appena iniziato Carmilla: La vampira e il detective dell'occulto e sono molto intrigata da questi primissimi racconti gotici. Non ho letto nient'altro di questo autore, Le Fanu. ..."

Se lo stile di Le Fanu ti piace ti consiglio Lo zio Silas.


message 10: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Sto leggendo A Room of One's Own e Vienna è un giro in carrozza, il primo per il GdL del gruppo Reading Challenges, il secondo per illudermi di essere in vacanza in una delle mie città preferite!


message 11: by Dottoressa (new)

Dottoressa | 166 comments Marina (Sonnenbarke) wrote: "Dottoressa wrote: "Vengo dalla lettura del Macbethdi William Shakespeare e adesso sto leggendo il Macbeth di Jo Nesbø, mi sto parecchio dive..."

È un piacere! A me non piace il concetto di retelling, ma ho fatto un'eccezione per Jo Nesbo, di cui ho letto tutto!
Si tratta in realtà di un progetto un po' più largo, che ha coinvolto diversi scrittori alle prese con le opere più famose di Shakespeare. Qui il link http://hogarthshakespeare.com/about/


message 12: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Dottoressa wrote: "Si tratta in realtà di un progetto un po' più largo, che ha coinvolto diversi scrittori alle prese con le opere più famose di Shakespeare. Qui il link http://hogarthshakespeare.com/about/ "

Wow, grazie! Conoscevo solo (ma non l'ho letto) Hag-Seed di Margaret Atwood. È un'idea bellissima e penso che cercherò di leggere qualcosa, magari partendo proprio dalla mia tragedia preferita.


message 13: by DarkMiryam (last edited Jul 04, 2018 04:48AM) (new)

DarkMiryam | 33 comments Sto leggendo (in lingua inglese perchè in italiano a quanto pare ancora non è stato tradotto) "I Will Always Write Back: How One Letter Changed Two Lives" scritto a due mani da Caitlin Alifirenka e Martin Ganda. E' la storia vera (sicuramente un po' romanzata, ma il risultato non cambia) di due ragazzini conosciutisi come amici di penna all'interno di un progetto scolastico: lei della Pennsylvania e lui dello Zimbabwe. Un storia bellissima alla quale mi sto affezionando parecchio. Anche io ho amici di penna sparsi per il mondo, in certi punti mi sto ritrovando tantissimo e ogni tanto una lacrimuccia mi è scappata. Ho letto già metà libro tirando le due di notte!


message 14: by Martina (new)

Martina (karamazovsister) | 332 comments Ho appena finito Il signor Norris se ne va di Isherwood, che inaspettatamente mi è piaciuto molto e che riesce a mostrare magnificamente la Berlino pre-avvento di Hitler.
Ho in lettura da un po' Senza nome di Collins, che, dopo avermi presa tanto, ora si trascina le ultime cento pagine, e Anno Dracula di Newman, un horror vittoriano che mescola intelligentemente tanti elementi della tradizione del genere.


message 15: by Eve (new)

Eve Lyn (booklovereve) | 152 comments Ho appena iniziato I cacciatori della notte, ultimo libro della trilogia I Diari della Mezzanotte.


message 16: by LadySilka (new)

LadySilka | 3 comments Ho appena finito La mano sul cuore di Eli Easton, stasera inizio Semper Fi di Keira Andrews. Finito questo ho già in mente Pizzo di K.C. Wells


message 17: by Filippo (new)

Filippo (filippo_90) | 84 comments Io sto leggende IL SIGNORE DEGLI ANELLI dopo 15 anni dall'ultima volta, in quanto dopo voglio leggere per la prima volta il Silmarillion.

Io dico: svecchiare la traduzione no? Mamma mia, che fastidio leggere, durante i dialoghi, parole come OBLIARE o CODESTA/CODESTO! Ogni volta mi sanguinano gli occhi! Siamo ancora a metà '900? Non mi pare. Ma al dì là di questo trovo che certe parole rendano i dialoghi "freddi", "statici", non so se mi spiego.


message 18: by Lucrezia (last edited Jul 04, 2018 11:25PM) (new)

Lucrezia Monti | 294 comments Ho appena terminato di leggere, per lavoro, Istruzioni per cinquantenni in cerca d'amore di Pascal Morin; libro che, in tutta onestà, non mi sento di consigliare: molto psicologico, ma questo sarebbe il meno se non scadesse nel cervellotico. Sostanzialmente noioso.
Adesso inizio, sempre per lavoro, Single senza pace di India Knight. Speriamo vada meglio...


message 19: by Arihoney* (new)

Arihoney* | 42 comments Io sto leggendo Il serpente dell'Essex. E' scritto molto bene ed affronta diverse tematiche: dal femminismo alla lotta di classe, la religione, l'amore per i figli, la vita di campagna, ecc... mi sta piacendo parecchio. La trama non è sicuramente una suspence continua ma il libro sicuramente coinvolge per altri versi. E dire che il libro mi ha colpito per la meravigliosa copertina, ma è stata un'amabile scoperta.


message 20: by Diabolika (new)

Diabolika | 1846 comments Ho finito da poco L'uomo che odiava Sherlock Holmes, per l’agenzia Pinkerton (appena ho un attimo di tempo, posterò le mie impressioni nella discussione).

Ho iniziato da poco Il circolo Pickwick, che intervallo con Il corso delle cose (il mio primo Camilleri senza Montalbano... speriamo bene 😊)


message 21: by DarkMiryam (new)

DarkMiryam | 33 comments Arianna wrote: "Io sto leggendo Il serpente dell'Essex. E' scritto molto bene ed affronta diverse tematiche: dal femminismo alla lotta di classe, la religione, l'amore per i figli, la vita di campa..."
Cavolo, sembra interessantissimo! Lo metto immediatamente in wishlist!


Avery Liz Holland | 268 comments Sto continuando I Beati Paoli by Luigi Natoli (che si è guadagnato la quinta stellina, è sempre più appassionante... Non vedo l'ora che arrivi settembre per commentarlo nel topic del Gdl) e intanto sto leggendo La bambinaia francese by Bianca Pitzorno : l'ho iniziato per curiosità, non avevo mai letto nulla di Bianca Pitzorno, neanche da bambina, ma tutti ne parlano come di una grande autrice e poi mi attirava l'idea che fosse una "nuova intepretazione" di Jane Eyre. Mi sta piacendo davvero tantissimo: è scritto molto bene (mi sa che la Pitzorno avrebbe parecchio da insegnare a chi scrive per adulti), la storia è avvincente, ricchissima di eventi e personaggi tutti ben caratterizzati e interessanti... E sono stupita dalla quantità di riferimenti storici, cuturali, letterari, artistici inseriti senza che la lettura diventi mai pesante: mi sembra un'ottima cosa per un libro destinato principalmente ai più giovani, non è mai troppo presto per appassionarsi alla cultura. Sono davvero molto, molto colpita e credo che leggerò qualcos'altro della Pitzorno... Non fa niente se ormai non ho più l'età!


message 23: by Shardangood (new)

Shardangood | 2145 comments Terminato Dodgers by Bill Beverly , che ho "quadristellato", ma che non saprei a chi consigliare, ed ho iniziato Sunset and Sawdust by Joe R. Lansdale del mio amico Lansdale, che parte subito con il botto, senza preliminari di sorta.


message 24: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Ho iniziato Pines, che per adesso sembra fighissimo!


message 25: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Shardangood wrote: "Terminato Dodgers by Bill Beverly, che ho "quadristellato", ma che non saprei a chi consigliare,"

potresti consigliarlo a me. Sembra interessante, una sorta di romanzo di formazione noir. L'hai letto in e-book, suppongo. Magari ce la faccio (per la cronaca, i miei problemi di vista sono lungi dall'essere risolti, anzi)


message 26: by Shardangood (new)

Shardangood | 2145 comments Bruna, se ti piacciono le storie su droga, conflitti tra ragazzini ("coming of age story" così viene definito questo tipo di romanzi), crimine in generale, ma trattati in maniera profonda, con poca azione e piu riflessione interiore allora può fare per te. Chiaramente l'ho letto in ebook (per me la carta è un capitolo chiuso), ma non so se ci sia in italiano. p.s. gli occhiali? Ancora in alto mare?


message 27: by Arihoney* (new)

Arihoney* | 42 comments DarkMiryam wrote: "Arianna wrote: "Io sto leggendo Il serpente dell'Essex. E' scritto molto bene ed affronta diverse tematiche: dal femminismo alla lotta di classe, la religione, l'amore per i figli, ..."

Te lo consiglio è molto bello! Ho omesso un dettaglio: è ambientato nell'Inghilterra vittoriana alla fine dell'ottocento, della fede nella scienza vs la fede nella religione (oppure del fatto che non necessariamente debbano essere contrapposte). Stupendo.


message 28: by Arihoney* (new)

Arihoney* | 42 comments Emelyn wrote: "Sto continuando I Beati Paoli by Luigi Natoli (che si è guadagnato la quinta stellina, è sempre più appassionante... Non vedo l'ora che arrivi settembre per commentarlo nel topic del Gdl) e int..."

Adoro e ho adorato Bianca Pitzorno! Sono cresciuta leggendo i suoi libri...mi hai fatto venire voglia di rileggere uno dei suoi libri per bambini.


message 29: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Shardangood wrote: "Bruna, se ti piacciono le storie su droga, conflitti tra ragazzini ("coming of age story" così viene definito questo tipo di romanzi), crimine in generale, ma trattati in maniera profonda, con poca..."

Va beh, se vale la pena posso leggerlo in inglese. Per quanto riguarda i miei occhiali, la novità è che non è problema di occhiali bensì di occhi. Adesso dovrebbero prepararmi un paio di occhiali con incorporata una lente d'ingrandimento per aiutarmi a leggere. In altre parole, dopo l'intervento sono diventata un po' ipovedente da vicino. Non so ancora se si possa porre rimedio con un altro intervento, ma anche se così fosse la strada per ottenerlo è lunga e tutta in salita. Grazie per l'interessamento!


message 30: by Shardangood (new)

Shardangood | 2145 comments Bruna wrote: "Shardangood wrote: "Bruna, se ti piacciono le storie su droga, conflitti tra ragazzini ("coming of age story" così viene definito questo tipo di romanzi), crimine in generale, ma trattati in manier..."

Insomma, in attesa della super lente, devi ingigantire i caratteri, almeno l'ebook ti salva in queste situazioni.


message 31: by Gaetano (new)

Gaetano (gaetanolau) | 1271 comments Dopo aver finito La Storia di Elsa Morante, molto bello e coinvolgente, ho iniziato L'uomo che odiava Sherlock Holmes, titolo votato nell'Agenzia Pinkerton.

Proseguo intanto la lettura dell'interessante The Passenger: Islanda, raccolta di articoli sull'isola del Grande Nord che mi accingo a visitare.


message 32: by comablack (new)

comablack (dancerinthedark) | 568 comments Ho finito ieri Il racconto dell'ancella: so di andare controcorrente ma per me è stato il libro più brutto cha abbia mai letto.
Per fortuna mi sono presto ripresa iniziando La scomparsa di Stephanie Mailer, Joel Dicker si che sa come catturare il lettore già dalla prima pagina!
Ho in rilettura anche Mondoviaterra, diario di viaggio che mi era piaciuto molto: l'aria estiva mi ha fatto venire voglia di leggerlo ancora una volta


message 33: by Lucrezia (new)

Lucrezia Monti | 294 comments Finito "Single senza pace" della Knight (se vi interessa, trovate il link qualche riga più sopra, al message 18), passo ora a Il profumo del tè e dell'amore di Fiona Neill.
Sempre per lavoro, sempre con qualche punticino in più per i Mondiali di Lettura di Goodreads (quando si dice unire l'utile al dilettevole... ;) )


message 34: by Marina (new)


Antonella Imperiali | 1419 comments Iniziato "Fiori sopra l'inferno" di Ilaria Tuti, per il mio personale viaggio in Italia attraverso i libri; sono nel FVG.
Buona domenica a tutti!


message 36: by Luca (new)

Luca Marcello | 2 comments Ciao. Io da qualche giorno sto leggendo La Fine Dell'Eternità di Asimov. Mi pare interessante, sebbene riscontri la, a me già nota, poca attitudine di Asimov nel tratteggiare personaggi 'vivi' e profondi e, in definitiva, davvero interessanti, d'altro canto ha tali altre qualità che compensano e, in un certo qual modo, assieme alle mancanze definiscono il suo stile, che la lettura è finora piacevole.
Mi interessa sapere l'opinione di altri che lo abbiano letto e magari con una conoscenza dell'autore superiore alla mia. Luca


message 37: by Ily (last edited Jul 18, 2018 09:31AM) (new)

Ily | 424 comments Ho incominciato "La scomparsa di Stephanie Mailer" di Dicker per il GdL n° 31 di cui non trovo più la discussione T.T e lo alterno a "La tregua" di Levi per la sfida di lettura del mese di luglio.


message 38: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Ho iniziato anche Poesie di Antonio Machado.


message 39: by g. (new)

g.  (gnd26) Dopo tanto tempo che non leggevo, ho ricominciato con qualcosa di leggero... Una stanza piena di gente di Daniel Keyes. Spero di concluderlo :)


message 40: by Lucrezia (last edited Jul 08, 2018 10:20PM) (new)

Lucrezia Monti | 294 comments Dopo alcuni romanzi non proprio esaltanti letti per lavoro, sentivo il bisogno di leggere per puro piacere e così ho letto La casa dei melograni di Oscar Wilde, iniziato e finito nel volgere di qualche ora.
Adesso sono passata a Così parlò Zarathutra di Nietzsche, altro classico della letteratura ma decisamente più... cicciotto 😂.


message 41: by Lucrezia (new)

Lucrezia Monti | 294 comments Antonella wrote: "Iniziato "Fiori sopra l'inferno" di Ilaria Tuti, per il mio personale viaggio in Italia attraverso i libri; sono nel FVG.
Buona domenica a tutti!"


Niente male questa idea di viaggiare per l'Italia attraverso la lettura dei libri! Interessante, brava!


Antonella Imperiali | 1419 comments Grazie, @Lucrezia 😊


message 43: by Lucrezia (new)

Lucrezia Monti | 294 comments Bruna wrote: "Shardangood wrote: "Terminato Dodgers by Bill Beverly, che ho "quadristellato", ma che non saprei a chi consigliare,"

potresti consigliarlo a me. Sembra interessante, una sorta di romanzo di ..."


@Bruna, mi spiace davvero leggere che i tuoi problemi di vista non sono ancora stati risolti. Incrocio le dita per te e ti mando un abbraccio.


message 44: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments gnd.26 wrote: "Dopo tanto tempo che non leggevo, ho ricominciato con qualcosa di leggero... Una stanza piena di gente di Daniel Keyes. Spero di concluderlo :)"

Alla faccia, e questo è leggero? Considerando che è la storia vera di un assassino che soffre di un grave disturbo psichiatrico... non so allora quali siano i libri pesanti per te :)


message 45: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Per non farmi mancare niente (dato che alcuni dei libri brevi che stavo leggendo li ho finiti) ho iniziato Novelle di Theodor Storm. La prima, "Immensee", l'avevo già letta ai tempi dell'università ed è stata una piacevole rilettura anche perché non ricordavo molto. Le altre sono nuove per me.


message 46: by GianQ (new)

GianQ | 6 comments Io sto leggendo "Una vita come tante" di Yanagihara.


message 47: by Nazzarena (new)

Nazzarena | 2959 comments Mod
comablack wrote: "Ho finito ieri Il racconto dell'ancella: so di andare controcorrente ma per me è stato il libro più brutto cha abbia mai letto.
Per fortuna mi sono presto ripresa iniziando [book:La..."


Che bello incontrare persone che la pensano in maniera opposta alla tua.
Io ho adorato Il racconto dell'ancella, mentre Joel Dicker mi ha causato un attacco di dissenteria così brutto che ho deciso che non prenderò mai più in mano un suo libro.
XD


message 48: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Ho finito Nostalgia di un altro mondo ma non ho ancora deciso che giudizio dare. Come spesso accade con le raccolte di racconti, la qualità è molto discontinua. Alcuni sono veramente belli, altri così così. Confesso di non aver capito l'ultimo, ed è grave, perché dà il titolo alla raccolta.


message 49: by Fefs (new)

Fefs Messina | 204 comments Finito Uno studio in Rosso di Doyle, ora sto leggendo il poetico e sensuale Il magistero dei giardini e degli stagni di Didier Decoin.


message 50: by Shardangood (new)

Shardangood | 2145 comments Ho finito Journey into the Whirlwind by Evgenia Ginzburg , *** Non fiction sui campi di prigionia russi degli anni 30', raccontato dalla viva voce di chi c'è stato. Non mi ha soddisfatto. Mi ha lasciato freddo il punto di vista della protagonista, e il linguaggio usato per raccontarlo, troppo pulito e e scevro delle espressioni crude che magari avrebbe usato un altro, e che probabilmente avrebbero trasmesso qualche emozione in più. Mi hanno annoiato le citazioni di versi di poesie o brani di autori russi, e o scritti dalla protagonista. Mi ha lasciato perplesso il fatto che questa è stata in prigione (view spoiler), nonostante la condanna fosse diversa e non viene spiegato il perchè, nè viene fatto cenno agli anni successivi al 3 descritti nel libro; nè viene fatto cenno ai motivi per cui (view spoiler); nè si parla del giorno del rilascio, di cosa ha fatto dopo e di cosa non ha fatto. Insomma 3 stelle sono anche troppo.


« previous 1 3
back to top