Lo Scaffale Tematico discussion

note: This topic has been closed to new comments.
14 views
Archivio - Clean up our shelves! > Lettura in compagnia - "La sposa dell'inquisitore" di Jeanne Kalogridis

Comments Showing 1-11 of 11 (11 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Nadia, Magister (new)


message 2: by Nadia, Magister (last edited May 03, 2018 03:52AM) (new)

Nadia | 13219 comments Mod
Iniziato ieri.
Ma quanto chiacchiera la Kalogridis! :/
Fortunatamente è entrato in scena ANTONIO ;)


message 3: by Morgana (new)

Morgana (morgana_rob) | 409 comments Dunque, io sto cominciando adesso... non farmi spaventare!!!


message 4: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 13219 comments Mod
Il commento lo posto alla fine allora... :D


message 5: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 13219 comments Mod
Posto il commento di fine lettura se no me lo perdo...

Primo libro della Kalogridis che leggo, mi hanno detto che è brava, ma evidentemente ho sbagliato a iniziare da questo.
Storia interessante, ma non ho gradito la narrazione in prima persona, le troppe descrizioni dell'autrice e la protagonista che si lascia abbindolare credendo a tutto e a tutti.
2 stelle


message 6: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 13219 comments Mod
Come procede la lettura? :)


message 7: by Morgana (new)

Morgana (morgana_rob) | 409 comments Purtroppo interrotta dall'esigenza (lavorativa) di leggere un altro libro... comunque finora non mi è sembrato malaccio, anche se è anni luce da Alla corte dei Borgia, che mi è piaciuto molto di più.


message 8: by Morgana (new)

Morgana (morgana_rob) | 409 comments Allora, ho concluso, possiamo tirare le somme senza temere lo spoiler :)

Confermo che avresti dovuto leggere Alla corte dei Borgia per apprezzare la Kalogridis... non fosse altro che per le due diverse protagoniste: Marisol è scialba per la maggior parte del tempo e a tratti quasi odiosa; niente a che vedere con la passionale e combattiva Sancia d'Aragona! L'impressione è che la Kalogridis si trovi molto più a suo agio nel gestire personaggi storici realmente esistiti che a dar vita a quelli di fantasia.

Per il resto, la storia è bella, l'ambientazione accurata e affascinante. Lo stile narrativo della Kalogridis a me piace, unica pecca è che indulge in troppe ripetizioni (ci sono concetti riscritti due o anche tre volte) che non sarebbero necessarie, e questo rende difficile la lettura della prima metà del libro. Tutto invece sembra prendere vita di colpo dal momento in cui entra in scena la regina Isabella, e addirittura accelerare nelle ultime 50 pagine (che sono le uniche in cui la protagonista, dopo 250 pagine di letargo, sembra finalmente capire che deve far qualcosa!). Ma di questa pecca do parte della colpa all'editor, che avrebbe dovuto consigliare una sostanziosa sfoltita della parte iniziale, che nulla avrebbe tolto, anzi avrebbe assai giovato, alla bellezza della narrazione.


message 9: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 13219 comments Mod
E di Antonio che mi dici?

(in sottofondo parte la canzone di Bonnie Tyler... "I need a hero... I'm holding out for a hero 'til the end of the night...)


message 10: by Morgana (last edited May 30, 2018 12:04AM) (new)

Morgana (morgana_rob) | 409 comments Nadia wrote: "E di Antonio che mi dici?

(in sottofondo parte la canzone di Bonnie Tyler... "I need a hero... I'm holding out for a hero 'til the end of the night...)"


Interessante, ma proprio su di lui la Kalogridis mi è sembrata "distratta". Cioè, capisco che Marisol è la protagonista, ma occupa davvero "troppo spazio". Di Antonio avrei voluto sapere di più, è troppo evanescente. E la storia delle lettere mai arrivate? Risolta in una riga con un "Suppongo che sia successo questo"...
Il ragazzo meritava di più!


message 11: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 13219 comments Mod
Assolutamente! <3


back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.