Goodreads Italia discussion

172 views
Off-Topic > Leggere con gli occhiali

Comments Showing 1-41 of 41 (41 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Sono stata miope per tutta la vita, ergo la sera, dopo aver tolto lenti a contatto o occhiali, ho sempre letto prima di addormentarmi.
Adesso che mi hanno operato, però, ci vedo molto meglio da lontano e quasi niente da vicino, perciò sono costretta a usare gli occhiali per leggere. Posto che non hanno ancora trovato la correzione giusta per me quindi al momento non dispongo di un paio di occhiali per leggere degni di questo nome, resta il fatto che trovo scomodissimo leggere a letto portando gli occhiali. Non riesco a trovare una posizione in cui non mi si schiacci una stanghetta sull'orecchio o non mi cadano gli occhiali sul naso o non mi si intorpidisca la mano o... insomma, un'agonia, tanto da farmi rinunciare al piacere della lettura.
Chiedo a chi porta gli occhiali per leggere: voi come fate?


message 2: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 439 comments Oohhh.. interessante questa discussione! Io verrò operata a febbraio e tutte queste incognite che sollevi non mi tranquillizzano di certo.
Posto il fatto che essere miopi è un problema per tutto (vedi mare con giochi in acqua inclusi oppure appannamento invernale o pioggia e chi più ne ha più ne metta) leggere è un problema.
Come dici tu nessuna posizione è quella giusta sè non la classica seduta che però affatica i muscoli cervicali.
Quindi io mi siedo sul letto con un cuscino dietro e sulle gambe due cuscini in modo da poter tenere la testa diritta.
Io ho la mania della postura corretta e posso capire che sembri ridicolo, ma almeno non mi si sposta il centro dell’ occhiale poggiando la testa sul cuscino!


message 3: by Paola Opi (new)

Paola Opi (paolapirola) | 392 comments Io uso tanti cuscini e sto in posizione semi-seduta. Con anche l'astigmatismo è impensabile leggere stando sul fianco.


message 4: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 439 comments Semi seduta che significa? Mi hai incuriosita


message 5: by Ale (new)

Ale | 7 comments @MonicaEmme: non ho capito i due cuscini sulle gambe , mi potresti per favore spiegare meglio?

Io ormai da anni mi addormento con gli occhiali e non mi è mai successo di romperli (incrociamo le dita, infatto non lo consiglio); la cosa che mi scoccia di più è che mi addormento sempre con la luce che sta accesa tutta la notte. Secondo me la soluzione migliore, anche per garantire la qualità del sonno, sarebbe leggere altrove e poi andare a dormire, ma io sono la prima a non farlo quindi non mi metto a predicare bene e razzolare male.


message 6: by Sushi (寿司) (new)

Sushi (寿司) | 405 comments Tutti hanno problemi che gli cadono gli occhiali ma a me non succede. Forse sono stretti al punti giusto anche se guardando le stanghe uno è più lenta. Tuttavia non mi cadono dal naso. Provate a farli stringere. (Diciamo però che ho avuto convivenza con un paio di occhiali, il primo, in cui si smontava la vite.)
Forse dipende anche dal tipo di montatura. La mia è una di quelle grosse. Le lenti non sono spessissime. Non faccio il controllo ogni anno ma erano 5 e 6 i gradi che avevo nel 2009-10. Le stanghe sono grosse.
Tornando invece alla lettura solitamente leggo su un fianco tenendomi appoggiata al gomito (più usata) oppure supina (ogni tanto) quando si stanca il gomito. Nella massima rarità, tipo se sono al pc leggo seduta davanti a quello.
Il tutto sul divano perchè io dormo li. Sul letto forse è più complicato non so.


message 7: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 439 comments @Ale che invidia!!! Ti addormenti così semplicemente!! A me servono pasticche e meditazione 😂
Detto ciò immagina una L la stanghetta verticale è la mia schiena e lì ci piazzo un cuscino. Nella parte orizzontale invece, quindi sopra le gambe, ne metto due così resto dritta.
È una posizione super disciplinata, mi rendo conto, ma non mi addormento di sicuro! Luce puntata sul libro, per sforzare il meno possibile, e via!
Concordo sul fatto che leggere a letto non sarebbe sano...


message 8: by Paola Opi (new)

Paola Opi (paolapirola) | 392 comments MonicaEmme wrote: "Semi seduta che significa? Mi hai incuriosita"

Intendo una cosa tipo questa:




message 9: by Ladygiodesi (last edited May 01, 2018 12:16PM) (new)

Ladygiodesi (goodreadscomladygiodesi) | 76 comments Io porto gli occhiali da anta anni, dalla seconda elementare, e non riesco a capire perché dite che è difficile leggere sdraiati a letti... non ho problemi con gli occhiali, ma con certi libri che essendo pesanti dopo un po' non riesco più a reggerli (e con l'ereader va decisamente meglio da questo punto di vista, ho provato...).
Cioè, vi cadono gli occhiali ? Ma restano appoggiati al cuscino... mi sfugge qualcosa ?

Anche a me come Ale scoccia la luce, più che altro per la bolletta, finisce che mi addormento e rimane accesa tutta la notte.


message 10: by Bruna (last edited May 01, 2018 12:27PM) (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Scusate ma leggere a letto è sanissimo, secondo me :)) L'ho fatto per più di cinquant'anni e se avessi continuato a vederci da vicino senza occhiali lo farei anche stasera: non c'è niente di più bello che riporre il libro, spegnere la luce e scivolare nel sonno ancora piacevolmente assorti nella storia che ci stava appassionando.
Ciò detto, proverò a crearmi una postazione semi-seduta come mi avete suggerito. Per fortuna in casa ormai c'è abbondanza di cuscini inutilizzati...
@Ladygiodesi, se gli occhiali si limitassero a cadere, sarebbe il meno: io sono abituata a leggere sdraiata su un fianco e così facendo o la montatura o le stanghette mi fanno male o contro l'orecchio o contro il naso o contro qualche altro dettaglio anatomico. Temo di essere troppo vecchia per adattarmi alla nuova situazione...


message 11: by MonicaEmme (new)

MonicaEmme | 439 comments Paola Opi wrote: "MonicaEmme wrote: "Semi seduta che significa? Mi hai incuriosita"

Intendo una cosa tipo questa:

"

Assumi una posizione da trauma toracico 😂 sei il mio idolo! La dovrò provare!
@Lady a me succede che nel momento in cui appoggio la nuca sul cuscino questo tocca l’ estremità delle stanghette e gli occhiali si alzano dal naso.. a te no?


message 12: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Ecco, anche: proprio come dice MonicaEmme. Se tento di adottare la posizione supina, le stanghette fungono da leva e gli occhiali si spostano verso la fronte!


message 13: by Savasandir (new)

Savasandir  | 188 comments Io non leggo a letto, quindi il mio contributo è puramente teorico, ma se il problema sono le stanghette e leggere a letto è un'abitudine irrinunciabile, si potrebbe anche decidere di optare per una soluzione drastica: il modello pince-nez! Sicuramente non modaiolo, un po' teatrale, d'accordo, ma se si sopporta la stretta al naso si è a cavallo!


message 14: by Ladygiodesi (new)

Ladygiodesi (goodreadscomladygiodesi) | 76 comments Eh no, a me non succede :-) Sono quasi sempre sul fianco, preferibilmente il sinistro perché sul destro mi viene mal di stomaco, e non ho mai avuto problemi di occhiali e stanghette, stanno bene fermi.
Ho l'abitudine di dormire sul fianco tenendo una mano sotto il viso o sotto il cuscino, sinceramente non ho fatto caso se lo faccio quando leggo, stasera verifico meglio... forse è la posizione della mano che fa la differenza ?


message 15: by Esteb (new)

Esteb | 862 comments per la correzione pazienta un po', gli occhi devono guarire bene prima di trovare una correzione stabile. tra un paio di mesi andrà meglio


message 16: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Grazie, Esteb! So che devo aspettare perché la vista si assesti ma io nel frattempo sto diventando matta, e non solo perché non riesco più a leggere ma soprattutto perché anche lavorando al computer mi stanco moltissimo. Tra un paio di settimane ho appuntamento con l'oculista, speriamo bene.


message 17: by Nazzarena (new)

Nazzarena | 2959 comments Mod
Visto che ho messo gli occhiali prima di andare a scuola e, quindi, leggere con regolarità (già sapevo leggere, ma era ben poco quello che... torniamo a noi), posso ben dire la mia, dato che leggo quasi esclusivamente a letto e coi miei -11.75 in lantanio belli pesantelli.
Se vi si sollevano gli occhiali dalla faccia o vi scivolano mentre guardate in basso, avete semplicemente scelto la montatura sbagliata e/o l'ottico non vi ha sistemato correttamente le stanghette e i nasetti. Non basta prendere una montatura carina o che ci dona, ma occorre che si adatti al nostro viso in senso fisico, soprattutto se dovete portarla per ore. Io, per esempio, non posso usare le lenti a contatto e e vi assicuro che quella che ho adesso, di metallo sottilissimo, neanche la sento dopo 17 ore addosso: mi avvolge perfettamente la faccia e al massimo ha un gioco di due centimetri sul naso. Certo, con le montature in celluloide c'è poco da fare, nascono e muoiono così e non è che ci potete fare niente (ecco perché sono trent'anni che o metallo o mi rifiuto). Boh, io ci dormo perfino, con gli occhiali.
Mentre da adolescente leggevo a pancia sotto (ah, la gioventù), ora leggo solo da supina (grazie, colonna cervicale!). Il problema di questa posizione è che i cartacei ti fanno anchilosare le braccia, soprattutto i mattoni (e io non leggo opuscoli, di norma), quindi benedetto sia il kindle: lo tengo con una mano e quando si sfredda la cambio o, se ho molto freddo, lo metto sul risvolto della coperta con la custodia a fare da appoggio, tipo cavalletto da pittore.


message 18: by LaCitty (new)

LaCitty | 221 comments Mmm, anche io leggo con gli occhiali dalla 2^ elementare, ma credo sia diverso leggere con gli occhiali da miope ben saldi sul naso e quelli da presbite che, per loro natura, sono messi più in basso sul naso. Forse è per quello che ci sono 'scuole di pensiero' opposte.


message 19: by Sushi (寿司) (last edited May 01, 2018 01:46PM) (new)

Sushi (寿司) | 405 comments Non è che avete le stanghette troppo lunghe allora? Su quel punto di vista le mie non toccano il cuscino.

Oppure, ma non so se fanno ancora questi modelli, mio padre aveva le stanghette che si giravano intorno all'orecchio. (Le mie sono dritte ma come detto prima stretti abbastanza da stare fermi.)

@Ladygiodesi: Anchio come te. Esattamente uguale tranne il dormire che è sul destro.


message 20: by Esteb (new)

Esteb | 862 comments il mio ottico è diventato il mio migliore amico negli ultimi anni, ma mi ha regalato occhiali meravigliosi con cui lavorare (tipo bifocali ma non lo sono, studiati sulla mia posizione al PC con lenti apposta per l'uso intensivo davanti al monitor). a letto leggo supina con la testa appoggiata alla testiera del letto e kindle appoggiato sul torace con custodia apposta per mantenere angolo corretto... ci ho studiato, eh


message 21: by Shardangood (new)

Shardangood | 2145 comments Porto gli occhiali il meno possibile, in genere li metto quando vado allo stadio o per guardare la tv, il resto del tempo mi accontento di vederci male, ma non li metto perché mi danno fastidio. Per fortuna per leggere ancora non mi servono, ma se dovessero servirmi in fase di lettura, so che mi si conficcherebbe la stecchetta nell'orecchio perché premerebbe sul cuscino. per caso esistono montature elastiche tipo occhialini da mare? Ricordo che un ex calciatore usava qualcosa del genere per giocare e non gli cadevano mai. Prova a chiedere, non avrai più problemi di stecchette.


message 22: by Sushi (寿司) (new)

Sushi (寿司) | 405 comments Dovrebbero esistere. Cioè recentemente ho visto per caso un tennista che portava gli occhiali durante la partita. Quindi penso siano fatti apposta per non cadere. Ho visto anche giocatori di basket e calciatori portare gli occhiali in anni passati.
Non facendo sport però non me ne intendo molto.


message 23: by LouchoBi ⚓ (new)

LouchoBi ⚓ (louchobi) | 60 comments Io leggo a letto prima di addormentarmi da sempre e il 90% del tempo che dedico a leggere è comunque steso supino. Con il lettore ebook mi basta regolare luminosità, dimensione del testo e spaziatura e faccio senza occhiali. Per libri veri purtroppo spesso scarto quelli a caratteri troppo minuti (es gli schifon compton)... ma se sono costretto uso una gradazione bassa da lettura. Mai avuto problemi a parte mal di collo quando mi accorgo che magari ho fatto le cinque di mattina leggendo hihihihi
Ad ogni modo se posso darti un consiglio vai da un buon oculista o da un ottico bravo e fatti consigliare sul tipo di occhiale migliore per il tuo caso.
Leggere prima di dormire è la cosa più bella, fai sogni vividi e ti crogioli nella storia che hai appena riposto sul comodino...
se posso vorrei aggiungere che chi legge letto prima di dormire dovrebbe stare molto attento all’illuminazione, perché purtroppo leggere in condizioni di scarsa luminosità o, peggio, eccessiva luminosità potrebbe causare fastidi.
Tutta bianchi ho sempre sognato di leggere sul letto semiseduto pieno di cuscini sulla schiena ma sono troppo pesante e finisco per farli diventare sottilette xD


message 24: by Fefi (new)

Fefi | 7 comments Porto da sempre gli occhiali e,lavorando tanto sul pc in un ambiente fumoso e con gli occhi costantemente secchi, alla sera non riuscivo più a tenerli aperti sia sull' e-reader che su un libro.
La mia oculista mi ha fatto prendere le lenti anti-riflesso e così sono veramente rinata, non sento più la vista affaticata, pur soffrendo sempre di occhi secchi.
La montatura deve essere bella comoda, se ti scivola o se si sposta mentre sei sdraiata, forse è troppo larga,ma si può sempre far stringere, io non ho mai perso gli occhiali,nemmeno dormendo.


message 25: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Per esperienza ti posso dire che dipende dalla montatura. La vecchia montatura l'ho avuta per qualcosa come 10 anni (circa) e leggevo a letto senza problema alcuno - e conta che io pure leggo sdraiata sul fianco. Ora da un anno e mezzo ho una montatura nuova che ho dovuto scegliere giocoforza così per una serie di motivi che sarebbe troppo lunga spiegare, non avevo scelta: o questa o niente. La montatura è di plastica (sigh!) ed è un po' allargata sul davanti, non so come spiegare. Ad ogni modo, pur essendo molto simile alla precedente, ha un paio di caratteristiche che la rendono diversa e che mi rendono scomodissimo leggere a letto, perché la stanghetta mi si conficca nella tempia. Io però leggo a letto lo stesso, con l'accortezza di non farlo mai sul fianco sinistro (che comunque non mi piace tanto), perché per qualche motivo da quella parte proprio non riesco. Insomma, devi trovare una montatura fatta in un certo modo, più stretta possibile e comunque preferibilmente di metallo come dice Nazzarena.


message 26: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Grazie a tutti per i consigli e le testimonianze. Ieri sera mi sono sistemata con un po' di cuscini e devo dire che effettivamente è andata meglio del solito.
Vedremo cosa mi diranno oculista prima e ottico poi, la mia è una situazione un po' complicata, le montature di solito sono costretta a sceglierle in un range molto limitato per ragioni tecniche. Quella che uso adesso è provvisoria e scadente, proprio perché le lenti sono del tutto temporanee. speriamo che con la prossima si possa fare di meglio.


message 27: by Stefania (new)

Stefania (stefania1411) | 31 comments Per me santo subito chi ha inventato l'ebook reader. Con -11 di miopia e l'età che avanza non riesco più a leggere i cartacei. In ufficio lenti a contatto e occhiali per la presbiopia, la sera via lenti e e occhiali e il mio bel kindle con un font bello grande. Altrimenti, a detta dell'oculista, dovrei fare un paio di occhiali con lenti con - 9 di miopia. Per cui la sera tolgo gli occhiali, spengo la luce, prendo il mio bel paperwhite e leggo finché non crollo


message 28: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Confesso che non ho ancora avuto il coraggio di provare a leggere l'e-book da quando sono stata operata ad entrambi gli occhi. Spero di riuscire ancora a fare a meno degli occhiali, ma temo che dovrò ingrandire molto il carattere Ma davvero molto...
Certamente il lettore è una bella comodità ma dal mio punto di vista ha tre difetti:
1) gli e-book devono essere acquistati, i libri cartacei si possono prendere a prestito in biblioteca (e sì, lo so che si possono prendere a prestito anche gli e-book, ma per svariate ragioni che chi bazzica la sezione virtuale delle biblioteche sa bene, non è sempre e dovunque possibile)
2) non sempre si trova in e-book ciò che si vuole leggere, a maggior ragione se si tratta di titoli vecchiotti ma non ancora passati tra i classici
3) per chi legge velocemente come me, un font molto grande diventa fastidioso oltre ad avvicinare con la frequenza dei "cambi di pagina" il momento in cui il mio Kobo si impalla


message 29: by Gattalucy (new)

Gattalucy | 8 comments @Bruna: a seguito di un piccolo ricovero ospedaliero ho imparato a non disprezzare più gli ebook. E ho imparato a trovarne centinaia in rete senza comprarli con i siti peer to peer, anche piuttosto recenti, non solo i classici. Ormai leggo praticamente solo in formato elettronico, perchè ho bisogno di molta luce, e quindi la sera o d'inverno mi diventava davvero difficile. Se vuoi qualche libro fai un giro nei miei scaffali e chiedi.


message 30: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Gattalucy wrote: "@Bruna: a seguito di un piccolo ricovero ospedaliero ho imparato a non disprezzare più gli ebook. E ho imparato a trovarne centinaia in rete senza comprarli con i siti peer to peer, anche piuttosto..."

Grazie. Quando avrò trovato il coraggio per riaprire il mio Kobo, magari approfitterò.


message 31: by Esteb (new)

Esteb | 862 comments Bruna, posso consigliarti di installare Telegram e fare un giro a cercare ebook, ci trovi il mondo. Per quanto riguarda MLOL io mi sono iscritta a una biblioteca convenzionata mentre ero in vacanza... non a quella vicino casa che all'epoca non era convenzionata.


message 32: by Gattalucy (new)

Gattalucy | 8 comments @Esteb: Telegram? ok. ma come?


message 33: by Esteb (new)

Esteb | 862 comments poi cerca i gruppi che parlano di ebook... il resto credo violi le policy di Goodreads 😂


message 34: by Gattalucy (new)

Gattalucy | 8 comments Trovato, grazie. un po' troppo confuso per i miei gusti.


message 35: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Scusate se torno ad assillarvi con i miei problemi di vista, ma a questo punto sono in cerca di una soluzione. Ieri ho ritirato due nuove paia di occhiali - uno per lontano e uno per vicino - che dovrò usare fino alla fine dell'estate, quando verrò sottoposta a una rivalutazione oculistica ed ortottica.
Il problema sono quelli da vicino. Non sto ad annoiarvi con i dettagli, ma non riesco ancora a leggere un libro decentemente. Non ci vedo abbastanza, faccio fatica, mi stanco moltissimo.
Sto pensando di comprare un qualche ausilio per arrivare a settembre (ammesso e non concesso che poi risolva qualcosa, comincio ad essere pessimista). So che chi ha problemi di vista usa lenti speciali per ingrandire la pagina, ma non so dove trovarle e come sceglierle.
Qualche idea?


message 36: by Savasandir (new)

Savasandir  | 188 comments Per quel che ne so, le lenti d'ingrandimento speciali per la lettura dovrebbero venderle sempre gli ottici, mia nonna l'aveva comprata così. Oggi immagino che online se ne trovino a bizzeffe, però, visto che in ballo c'è la salute degli occhi, io non mi affiderei ad Internet.


message 37: by Shardangood (new)

Shardangood | 2145 comments Torna dall'ottico, parlagli del problema, e cambia gli occhiali.


message 38: by Esteb (new)

Esteb | 862 comments scusa se entro nel merito, ma che tipo di intervento hai subito? Perché ad esempio io dall'occhio destro ho cicatrici sulla retina che non mi permettono di usarlo per leggere a lungo e comunque vedo male. E rimarrà così. se invece l'intervento è tipo cataratta allora il problema sono gli occhiali perché è vero che devi abituarti a usare il nuovo cristallino ma un punto di fuoco devi trovarlo.


message 39: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3504 comments Ragazzi, grazie. Ho subito l'intervento della cataratta, anche se le cicatrici sulla retina ce le ho anch'io, ma da prima, infatti ho una piccola zona d'ombra nell'occhio sinistro ma non è quello il problema. Sicuramente tornerò dall'ottico ma onestamente dubito che possa fare qualcosa: lui non ha fatto altro che mettere in opera la prescrizione dell'oculista e dell'ortottista. Tant'è vero che l'altro paio di occhiali - quelli per vedere da lontano - funzionano abbastanza bene e mi ci sono abituata subito, nonostante i prismi incorporati nella lente.
Non so cosa sia successo ai miei occhi, ma chiaramente c'è qualcosa che non va: ieri sera ho letto qualche pagina usando oltre agli occhiali la lente d'ingrandimento - quella classica alla Sherlock Holmes, per intenderci - ma in questo modo la lettura, lungi dall'essere un piacere, diventa un'esperienza esasperante.


message 40: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1664 comments Bruna mi dispiace molto. Penso che a questo punto tu debba senz'altro sentire il tuo oculista. Se ti va, facci sapere se trovi una soluzione.


message 41: by Roberta (new)

Roberta (driope) | 6510 comments Mod
Bruna torna dall’ottico. Sbagliano anche loro, io ho dovuto farmi alzare la centratura per esempio


back to top