Goodreads Italia discussion

Lolita
This topic is about Lolita
164 views
Gruppi di Lettura > GdL Narrativa Maggio 2018: Lolita di Vladimir Nabokov - Commenti e discussione

Comments Showing 1-50 of 82 (82 new)    post a comment »
« previous 1

message 1: by Kua (new) - rated it 4 stars

Kua (kuaele) | 1877 comments Per partecipare ai Gruppi di Lettura non è necessario "iscriversi" da nessuna parte. I nostri GdL sono un pò atipici: non ci sono scalette di lettura, nè step da rispettare, semplicemente si legge insieme lo stesso libro durante l'arco del mese, ognuno con il proprio ritmo (e con il tempo che ha a disposizione). Chi vuole commenta in corso di lettura, altri preferiscono farlo a lettura terminata, in entrambi i casi è richiesto l'uso del tasto spoiler nei commenti, in modo da schermare eventuali rivelazioni sulla trama. Inoltre i topics dedicati alle letture mensili rimangono "aperti", in modo che anche altri utenti (che magari si sono aggiunti al Gruppo in seguito), possano lasciare i loro commenti sulla lettura, anche a mesi di distanza dal termine del GdL.

A maggio abbiamo in lettura Lolita di Vladimir Nabokov, proposto da Simona.
Buona lettura!


Moloch | 7742 comments Mod
Che bel libro! Una scrittura meravigliosa (e l'ho letto tradotto, neanche in originale), tanto più ammaliante e insinuante quanto il narratore e la storia sono invece sgradevoli.


Yukino | 960 comments Eccomi! È una vita che voglio leggerlo. Pe cui non posso non partecipare. Lo metto in lista per questo mese 😊 a presto.


Nazzarena | 2959 comments Mod
Non so. Ce l'ho nello scaffale abandoned, dopo averci provato eoni fa e averlo riportato in biblioteca con un senso di ripulsa. Forse ero troppo giovane.


Antonella Imperiali | 1418 comments Letto anni e anni fa. Ancora oggi sento che si merita le quattro stelle che gli ho dato, solo per il ricordo delle sensazioni che mi ha lasciato.


MonicaEmme | 439 comments Io lo leggerò


Emanuela (emanuelalt) | 315 comments Ci sono anche io 🙋🏻‍♀️


Shardangood | 2145 comments Mi era piaciuto. La lettura non era stata semplicissima, perché l'autore usa un linguaggio complesso (almeno io l'ho trovato così). I contenuti sono ... "originali" e credo ormai li conoscano in generale un po tutti, pure chi il libro ancora non l'ha letto.


Giulia che combinazione! l'ho comprato ieri :)


message 10: by Ilaria (new) - added it

Ilaria (gold_rathian92) | 78 comments Mi unisco alla lettura, è nella mia lista da troppo tempo!


Paola Opi (paolapirola) | 391 comments Ci sono!


message 12: by Plch (new) - rated it 5 stars

Plch | 129 comments comprato l'altro ieri in inglese, ci provo :)


Lilirose | 262 comments Nazzarena wrote: "Non so. Ce l'ho nello scaffale abandoned, dopo averci provato eoni fa e averlo riportato in biblioteca con un senso di ripulsa. Forse ero troppo giovane."
io lo lessi sui 19/20 anni e mi aveva lasciato piuttosto freddina; l'ho riletto a febbraio (a 34 anni) ed è stata tutt'altra cosa; certo la storia continua ad essere un pugno nello stomaco, ma lo stile mi ha lasciato a bocca aperta


Cristina | 203 comments L'ho letto talmente tanto tempo fa che mi ricordo solo lo stupore provato. Lo comincio oggi


message 15: by Claudia (new) - added it

Claudia Santi | 112 comments Anche io ce l'ho tra i libri in attesa! E con i vostri commenti sono ancora più curiosa di leggerlo!


Simona Fedele | 591 comments Ci sono anch'io ma ritiro il libro in biblioteca settimanana prossima


Cristina | 203 comments Sono oltre la metà del libro e quoto del tutto il commento di @Lillirose, lo stile è impeccabile e stupefacente!


message 18: by Diabolika (last edited May 06, 2018 02:32AM) (new) - rated it 3 stars

Diabolika | 1845 comments Anche io sono a metà e concordo sul fatto che tanto è bello lo stile tanto è disturbante la storia.

Quando avevo visto il film del 1962 con James Mason, non mi si era stampato nella mente, in modo così chiaro, che si trattava della storia di (view spoiler).

La cosa che mi lascia perplessa é la rappresentazione (view spoiler).


Gaetano (gaetanolau) | 1271 comments Approfitto del GdL per rileggerlo.

L'unico ricordo rimasto della precedente (vecchia) lettura è di ... disturbo!


message 20: by Monica (new) - added it

Monica Go | 419 comments L'ho iniziato qualche giorno fa in lingua e sono d'accordo con chi ha detto che il linguaggio è un pò complesso in effetti.


Francyy | 837 comments Letto qualche anno fa, non lo rileggerò ma vi seguo volentieri. Libro che mi ha turbata


Cristina | 203 comments Finito e confermo il mio commento di prima. Lo stile di scrittura è veramente bello. La nota dell'autore alla fine del libro dice che questo libro è la storia del suo innamoramento per la lingua inglese... ed è veramente una bella storia. Complimenti anche alla traduttrice che ha saputo trasmetterlo. Mi è piaciuto tantissimo


message 23: by beckyhood (new) - added it

beckyhood | 16 comments Vorrei partecipare anch’io alla GdL di maggio ^-^
Ho incominciato a leggere Lolita anni fa ma lo bloccai perché non mi sentivo pronta a una lettura così “pesante”, cruda, essendo anche più piccolina; vorrei cogliere l’occasione di questo gruppo di lettura, forse il fato mi sta dicendo che è giunta l’ora di riprenderlo in mano!!
Buona lettura a tutti^-^


message 24: by Diabolika (last edited May 07, 2018 05:50AM) (new) - rated it 3 stars

Diabolika | 1845 comments Ho letto 10 capitoli della seconda parte.

Ho trovato abbastanza noiosa la parte dedicata (view spoiler)


Yukino | 960 comments Recuperato in biblioteca. MI devo organizzare con le letture, ma ci sono ^^


message 26: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3501 comments Non lo rileggerò, mi amareggerebbe troppo scrutare a fatica le stesse pagine che un tempo divoravo con gli occhi...
Ne conservo un ricordo di grandissima eleganza - è la prima parola che mi viene in mente - nonostante l'argomento scabroso.


Nazzarena | 2959 comments Mod
Okay, ci riprovo.


message 28: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3501 comments Diabolika wrote: "Anche io sono a metà e concordo sul fatto che tanto è bello lo stile tanto è disturbante la storia.

Quando avevo visto il film del 1962 con James Mason, non mi si era stampato nella mente, in modo..."


Riguardo al film. Non ricordo se l'ho visto prima o dopo aver letto il libro, quello che ricordo è che il film mi aveva fatto infuriare proprio perché in un certo senso (view spoiler)
Forse dovrei rileggere il libro con gli occhi di oggi (in senso lato), peccato che i miei occhi di oggi (in senso stretto) siano così poco collaborativi!


Giovanni84 | 216 comments Bruna wrote: "Diabolika wrote: "Anche io sono a metà e concordo sul fatto che tanto è bello lo stile tanto è disturbante la storia.

Quando avevo visto il film del 1962 con James Mason, non mi si era stampato ne..."


Il libro non l'ho letto, ma sul film non sono molto d'accordo con te.
O meglio:
(view spoiler)


message 30: by Diabolika (last edited May 11, 2018 01:11AM) (new) - rated it 3 stars

Diabolika | 1845 comments @Bruna e @Mgcgio: secondo mia sia nel film che nel libro si scarica molta responsabilità su Lolita.

Nel film (view spoiler)

Il libro (view spoiler)

Detto questo, al momento, il mio problema è che trovo la seconda parte noiosetta, con uno schema abbastanza ripetitivo. Vediamo come procede.


Gaetano (gaetanolau) | 1271 comments Sono quasi al 60%; trovo lo stile narrativo raffinato e molto coinvolgente e, a parte qualche momento un po’ noioso, riesce a rendere bene il punto di vista del protagonista narrante e le sue insane e continue pulsioni.

Come ricordavo dalla mia lettura precedente di molti anni fa, alcuni momenti e pensieri sono così ben descritti da essere veramente disturbanti.

Non ho visto visto il film di Kubrick (mea culpa, provvederò al più presto), ma almeno nel libro mi sembra evidente che Lolita sia descritta come una ragazzina spregiudicata che provoca colui che è… ben disposto a farsi provocare, anzi non aspetta altro!

Anche le scene più scabrose, finora, sono sempre narrate usando allusioni e sottintesi, mantenendo una parvenza di compiacente eleganza. (view spoiler)


Giulia Gaetano wrote: "Sono quasi al 60%; trovo lo stile narrativo raffinato e molto coinvolgente e, a parte qualche momento un po’ noioso, riesce a rendere bene il punto di vista del protagonista narrante e le sue insan..."

Certo che le scene sono descritte elegantemente... il punto di vista è quello del pedofilo stesso! amante degli sfoggi di erudizione per altro.

Comunque Lolita sarà anche una provocatrice, ma è proprio qui il punto. Non si sta parlando di un mero stupro inteso come "atto sessuale forzato" ma una violenza a tutto tondo, più sottile e per questo (se possibile) ancora più terribile.

Mi viene in mente un film sul tema che si intitola "mysterious skin". Anche lì il bambino vittima era ad un certo punto "consenziente", il che rende bene l'idea di quanto profonda fosse la violenza subita.


message 33: by Plch (last edited May 11, 2018 01:10AM) (new) - rated it 5 stars

Plch | 129 comments Sono d'accordo con Giulia, bisogna ricordarsi che il narratore e' tutt'altro che obbiettivo, dopo tutto e' un classico dei pedofili e/o violentatori dire che la vittima li ha provocati (che ci credano o meno loro stessi e' da vedere). Comunque e' chiaro che per H.H. non importa proprio se Lolita sia consenziente o meno (view spoiler)
Secondo me Nabokov tra le righe scritte dal maniaco ci fa da' indizi sufficienti per capire le motivazioni di Lolita (view spoiler).


message 34: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3501 comments Condivido il ragionamento di Giulia. Probabilmente se io ho trovato differenza tra il film e il libro è proprio perché mentre nel libro si capisce di essere di fronte a un "narratore non affidabile", nel film questa consapevolezza si perde nell'oggettività delle immagini.
In quanto a Lolita (view spoiler)


message 35: by Moloch (last edited May 11, 2018 04:09AM) (new) - rated it 4 stars

Moloch | 7742 comments Mod
Aveva colpito anche me il fatto che, pur essendo il libro costantemente SU "Lolita", si parli sempre di Lolita, la si osservi proprio centimetro per centimetro nei più microscopici dettagli del suo corpo, in realtà lei "non c'è".


message 36: by Je (new) - rated it 3 stars

Je | 467 comments Io l'ho iniziato oggi.


Patty | 30 comments Ri-divorato in una decina di giorni: grazie a chi l’ha proposto!! Anche se ricordavo la trama, é stato sorprendente rileggerlo: la prima volta che l’ho letto forse ero troppo concentrata sulla storia per soffermarmi sulla poesia di questo capolavoro. Grazie ancora!


message 38: by Plch (last edited May 12, 2018 07:48AM) (new) - rated it 5 stars

Plch | 129 comments Lolita non e' il suo vero nome, il suo vero nome e' Dolores, Dolori... certamente non e' casuale, visto che Nabokov non lasciava un solo termine al caso.
>>> e' vero che per Humbert Lolita non e' che un eterno femminino, l'incarnazione senz'anima delle sue ossessioni ma, secondo me, per Nabokov non e' cosi', Humbert non la vede, Nabokov si'.


Giulia Anche l'altro soprannome di Lolita, Dolly (Bambola), è abbastanza parlante...


italiandiabolik | 7 comments Lo lessi in prima liceo, a 16 anni, spinto dal prof di italiano, nella nuova traduzione (era il 1993) appena edita da Adelphi.
Conturbante, coinvolgente, intrigante.
Conto un giorno di leggerlo in lingua originale.


message 41: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3501 comments Secondo me, Nabokov voleva scrivere dell’ossessione di Humbert e così ha fatto. Se avesse voluto scrivere la storia di Dolores/Dolly/Lolita avrebbe scritto un libro differente. Non dico che non ne fosse capace - onestamente? Non ne sono del tutto sicura - dico solo che non era quello che lo interessava in quel momento. In effetti non mi dispiacerebbe che qualcuno riscrivesse la storia dal punto di vista di Dolores ma dubito che qualcuno avrebbe un tale coraggio: lo stile di Nabokov è inarrivabile. Sapete se qualcuno ci abbia provato?


message 42: by Plch (new) - rated it 5 stars

Plch | 129 comments C’è il diario di Lo di Pia Pera ma cambia completamente la storia e non sembra che sia un capolavoro.
Anch’io credo Nabokov fosse interessato soprattutto a Humbert e alle sue ossessioni e contraddizioni ma il libro non sarebbe così grande se gli altri personaggi non fossero ‘veri’, è vero che HH non li considera, li usa e li disprezza ma sono loro che rendono la storia tragica.


Shardangood | 2145 comments Bruna wrote: "Secondo me, Nabokov voleva scrivere dell’ossessione di Humbert e così ha fatto. Se avesse voluto scrivere la storia di Dolores/Dolly/Lolita avrebbe scritto un libro differente. Non dico che non ne ..."

Non credo qualcuno ci sia arrivato, ma credo che abbia ispirato molti. In altri autori ho visto l'uso di certe figure retoriche molto in voga in Lolita. Certo, povere imitazioni. Ripeto, il linguaggio era ricercatissimo, e lo stile così alto da elevare anche i contenuti della trama. Provate ad immaginare le stesse vicende raccontate con uno stile diverso.


message 44: by Plch (new) - rated it 5 stars

Plch | 129 comments Ecco il link al Diario di Lo https://www.goodreads.com/book/show/1... la storia dalla parte di Lolita.


Roberto (aroman60) | 19 comments Grazie per averlo proposto. Una lettura sontuosa, una condivisione disturbante, un mondo non lineare. Ti porta fuori dai canoni e ti sorprende nel comprendere ragioni impossibili. Tutto armoniosamente e ossessivamente fuori posto. Come molto intorno a noi.


Nazzarena | 2959 comments Mod
Sono a circa 1/3. Per quanto mi piaccia come scrive (uno che usa la parola olisbo non può certo scrivere male) e apprezzi il tono sarcastico che soggiace a tutta la narrazione, finora mi sembra più un esercizio di stile che un romanzo. Non che mi stia annoiando, per carità... Ma mi sembra un po' vuoto. Il che, visto l'oggetto* del romanzo, è piuttosto ironico.
Sorvolo su Lolita: sono d'accordo con voi che lei non è certo la protagonista.
Vorrei, invece, fermarmi a riflettere su una frase di HH, ovvero: quanto danno arreca un pedofilo che si limita a farsi le se**e guardando le bambine? Lui dice: "mica stupriamo, noi, come i bravi soldati".

*pun intended.


message 47: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3501 comments Plch wrote: "Ecco il link al Diario di Lo https://www.goodreads.com/book/show/1... la storia dalla parte di Lolita."

Grazie, in effetti le recensioni non sono incoraggianti. Leggendole ho scoperto un altro "retelling" dal punto di vista di Lolita ovvero Roger Fishbite: A Novel. Ha recensioni migliori ma a quanto ho capito è più una trasposizione. Sapete chi avrebbe potuto scrivere un grande "Lolita visto da Lolita"? Angela Carter, sarebbe stato esattamente nelle sue corde. Purtroppo è morta.


message 48: by Monica (new) - added it

Monica Go | 419 comments Sono indietrissimo e non riesco a trovare ispirazione per leggere :(


Simona Fedele | 591 comments L'ho iniziato ieri e sono a pag. 122 della mia edizione Adelphi del 1993 e concordo con quanti sopra hanno rilevato il linguaggio ricercatissimo, l'esercizio di stile. Sembra che l'intento sia quello di distrarci dalla reale ossessione di H.H., dalla sua colpevole depravazione.


Nazzarena | 2959 comments Mod
Sono a metà, mi sono addormentata sulle descrizioni delle cose che hanno visto in giro per gli USA. Sinceramente? Lo stile è tanto bello quanto finto. Sarà anche funzionale al narratore e al tema, ma lo trovo freddo, uno sfoggio fine a sé stesso.


« previous 1
back to top