Lo Scaffale Tematico discussion

note: This topic has been closed to new comments.
67 views
Archivio - Il Giro del Mondo > Il Giro del Mondo 2018 - Europa

Comments Showing 1-50 of 352 (352 new)    post a comment »
« previous 1 3 4 5 6 7 8

message 1: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 11474 comments Mod
Con abbondante anticipo (causa ponti, feste, gite fuori porta, ecc.) vi comunico che il prossimo continente che andremo a visitare è l'Europa.



TASK
1.Un libro di un autore/autrice europeo/a (10 punti)
2.Un libro di un autore/autrice italiano/a (10 punti)
3.Un libro con un vampiro tra i personaggi principali (20 punti)
4.Un libro ambientato durante una festività (20 punti)
5.Un libro ambientato durante le due Guerre Mondiali (una o l’altra o entrambe) (25 punti)
6.Un libro che parla di Re e/o Regine (25 punti)
7.Un libro che appartiene al folklore europeo: fiabe, miti, leggende d’Europa (30 punti)

Task Jolly (random da 1 a 23) (15 punti)


Task 1 e 2
Valgono solo ed esclusivamente autori nati e non naturalizzati.

Task 2
Con questa task prendete due piccioni con una fava, vale anche per la task 1.

Task 3
Il personaggio "vampiro" deve essere uno dei protagonisti o uno dei personaggi principali della storia, cioè deve avere un ruolo importante.

Task 4
La storia deve essere ambientata durante una festività almeno per il 50% del libro.

Task 5
La storia deve essere ambientata durante una o tutte e due le Guerre Mondiali almeno per il 50% del libro.

Task 6
Re e/o Regine devono essere presenti fisicamente nella storia, non per deduzione, almeno per il 25% della vicenda.

Task 7
Personaggi che hanno fatto la storia del folklore europeo, dall'antichità ai giorni nostri.


message 2: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 11474 comments Mod
Ecco un elenco adatto alla task 7 dell'Europa -> https://blooddominium.forumfree.it/?t...

Ci sono tutte le creature di tutto il mondo... ma a noi interessano solo quelle europee :)

Fatene buon uso ;)


message 3: by Nadia, Magister (last edited Apr 30, 2018 12:03AM) (new)

Nadia | 11474 comments Mod
Brughiera Irlandese

Letture 1° giro

-Caterina -> task 7 Il segreto del libro proibito
-Flavio -> task 1 e 2 Per questo mi chiamo Giovanni
-Lupurk -> task Jolly e 1 Un giorno
-Maurizio -> task 3 e 7 Petit Vampire - Tome 1
-Morgana -> task 2 e 1 La vita oscena
-Nadia -> task 4 Un Natale tutto rosa


message 4: by Lelena (last edited Apr 30, 2018 02:36AM) (new)

Lelena | 1428 comments Squadra del Grand Canyon

1.Un libro di un autore/autrice europeo/a (10 punti): --
2.Un libro di un autore/autrice italiano/a (10 punti): Mariaelena La macchia della razza: Lettera alle vittime della paura e dell'intolleranza + task 1
3.Un libro con un vampiro tra i personaggi principali (20 punti): Veronica La cacciatrice della notte + task 7
4.Un libro ambientato durante una festività (20 punti): Gaia Rover salva il Natale + task 1
5.Un libro ambientato durante le due Guerre Mondiali (una o l’altra o entrambe) (25 punti): Ale Corto Maltese. Sotto la bandiera dell'oro e altri racconti + task 2
6.Un libro che parla di Re e/o Regine (25 punti): lelena La sovrana lettrice + task 1
7.Un libro che appartiene al folklore europeo: fiabe, miti, leggende d’Europa (30 punti): Stefania Fiabe nordiche: Troll, principi e giganti + task 2

Task Jolly (random da 1 a 23) (15 punti): --


message 5: by Anto_s1977 (new)

Anto_s1977 | 2690 comments Barriera Corallina

1.Un libro di un autore/autrice europeo/a (10 punti)--> (LaCitty) L'ultimo giorno di un condannato a morte
2.Un libro di un autore/autrice italiano/a (10 punti)--> (Andrea) La forza della ragione + task 1
3.Un libro con un vampiro tra i personaggi principali (20 punti) --> (Anna Lisa) Dracula + task 7
4.Un libro ambientato durante una festività (20 punti)
5.Un libro ambientato durante le due Guerre Mondiali (una o l’altra o entrambe) (25 punti)-->( Anto_s1977) L'ultimo Natale di guerra +task 4
6.Un libro che parla di Re e/o Regine (25 punti)--> (Lilirose) L'ultima regina
7.Un libro che appartiene al folklore europeo: fiabe, miti, leggende d’Europa (30 punti)--> (Beb) Atlante leggendario delle strade d'Islanda + task 1


message 6: by Ale (new)

Ale | 679 comments Eccomi eccomi, sono la prima! Come si suol dire il mattino ha l'oro in bocca, e io di buon mattino mi sono dedicata a Corto Maltese - Sotto la bandiera dell'oro di Hugo Pratt, breve fumetto ambientato vicino a Venezia durante la Prima Guerra Mondiale, poco dopo Caporetto. In mezzo allo sbando generale , un gruppo formato da soldati di vari eserciti (anche opposti), si riunisce per l'appunto sotto la bandiera dell'oro ed esegue un piano architettato da Corto Maltese per recuperare una grossa quantità di lingotti d'oro appartenenti al Montenegro. Una storia breve ed avventurosa, purtroppo Corto Maltese arriva solo alla fine ma in compenso fa una comparsa addirittura Hemingway con la sua ambulanza. Una lettura veloce e piacevole per inaugurare questo bimestre europeo (tasks 5 e 2).


message 7: by Lelena (new)

Lelena | 1428 comments E io arrivo per seconda! Ho letto La sovrana lettrice. Finalmente un Bennet come si deve! Un libro talmente grazioso che lo premio con 5 stelline. Un ottimo inizio in Europa 😊


message 8: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 11474 comments Mod
Iniziato e finito Un Natale tutto rosa di Diana Palmer, valido per la task 4.

Mi piace molto lo stile di questa scrittrice, una delle mie preferite nel campo dei "romance".
Trama scontata, ma si lascia leggere piacevolmente.
4 stelle.


message 9: by Francesco (last edited May 02, 2018 04:46AM) (new)

Francesco (thekaspa) | 1929 comments Foresta Amazzonica

- 1-Un libro di un autore/autrice europeo/a [10] Klela con L'amore fatale
- 2-Un libro di un autore/autrice italiano/a [10] Alicebv con Il Giorno Della Civetta
- 3-Un libro con un vampiro tra i personaggi principali [20] Lalluz con Evernight
- 4-Un libro ambientato durante una festività (50% della storia) [20] Francesco con Il pianeta degli alberi di Natale
- 5-Un libro ambientato durante le due Guerre Mondiali (una o l’altra o entrambe, 50% della storia) [25] Francesco con Dunkirk 1940: Operation Dynamo Letto
- 6-Un libro che parla di Re e/o Regine (presenti nella storia almeno il 25%) [25] Patryx con L'ultimo re
- 7-Un libro che appartiene al folklore europeo: fiabe, miti, leggende d’Europa [30] Phuong con Ragnarok


message 10: by InsolitaMente (new)

InsolitaMente | 1223 comments Squadra Deserto del Sahara


Outis: task 6(+1) La sovrana lettrice
Emanuela: task 5(+1) Il diario di Anna Frank
Beatrice: task 7(+1) La bussola d'oro
Annalisa: task 3(+7) I vampiri di Versailles
InsolitaMente: task 1(+4) Rover salva il Natale
Maurisia: task 2(+1) Questa storia


message 11: by InsolitaMente (new)

InsolitaMente | 1223 comments Ho finito Rover salva il Natale per le task 4 e 1, una favola natalizia leggera e divertente, certo magari è più indicata se letta ai bambini nel periodo giusto, ma Roddy Doyle comincia ad essere un'assicurazione sempre.


message 12: by Flavio (new)

Flavio (flavio61) Terminato Per questo mi chiamo Giovanni di Claudio Stassi per le task 1 e 2 e m.c. Italia.
Un libro da adottare come testo obbligatorio in tutte le scuole italiane. Magnifico.


message 13: by Mariaelena (new)

Mariaelena Di Gennaro  (dgmary91) | 672 comments Terminato per la task 1 e 2 La macchia della razza: Lettera alle vittime della paura e dell'intolleranza di Marco Aime.

Si tratta di un saggio estremamente critico verso la società di oggi, verso noi italiani in particolare, scritto con crudezza, coraggio e senza peli sulla lingua. Aime non ha paura di fare nomi e cognomi, sbugiarda anche politici importanti criticando aspramente soprattutto le loro parole vuote e stereotipate. Tutto nasce dal piccolo Dragan, un bambino rom che è il destinatario di questo saggio-lettera, al quale viene chiesto di intingere il suo piccolo dito dell'inchiostro per prendere le sue impronte e così "schedarlo" e mettergli addosso una sorta di etichetta. Proprio dallo sguardo perplesso del bambino che non riesce a smettere di guardare quella macchia nera sulle sue mani nasce questa riflessione di Aime, un fiume di parole irruento e, oserei dire, in alcuni tratti feroce. Aime è un antropologo e questo si evince da molte sue riflessioni, sa quello che dice e lo dice con chiarezza, senza giri di parole ed io mi trovo in linea con le sue idee. L'ho riletto due volte, l'ho sottolineato e ho riflettuto sulle parti che più mi hanno colpito e non facevo che ripetermi "cavolo se è vero quello che dici Aime". Certo è un saggio criticabile, le persone che si attestano su posizioni contrarie alle sue lo potrebbero tacciare di qualunquismo, di presunzione, di facile retorica, di essere anche in alcune parti semplicistico o addirittura troppo critico verso noi stessi, ma è qui che io ho rintracciato l'importanza di questa lettura: smascherare l'ipocrisia dietro la quale abbiamo imparato troppo spesso a nasconderci. Mi sono piaciute tantissimo le riflessioni sulle parole, anche quelle che all'apparenza sono portatrici di un significato positivo, come "tolleranza", "cultura" o neutro come "identità" possono invece nascondere sfumature più cupe e negative. Insomma per molti aspetti l'ho trovato illuminante e sicuramente recupererò altre sue opere.

Prossima lettura: Le assaggiatrici di Rosella Postorino, valida per le task 2 e 5


message 14: by Outis (new)

Outis | 408 comments Ho finito La sovrana lettrice per le task 6 e 1.
Piacevole e divertente. Cosa succederebbe se la regina scoprisse la passione per la lettura? Tra frecciatine all'etichetta della corte reale inglese e riflessioni sulla natura della passione per la lettura, un libro che riesce ad essere divertente ed intelligente, il che non è una cosa scontata.

InizioHarry Potter and the Deathly Hallows per la task 1 e forse per la 7.


message 15: by Lelena (new)

Lelena | 1428 comments @outis anche a me è piaciuto moltissimo! Decisamente arguto :)


message 16: by Ale (new)

Ale | 679 comments MI state facendo incuriosire tantissimo...


message 17: by Mariaelena (new)

Mariaelena Di Gennaro  (dgmary91) | 672 comments Curiosissima anche io di scoprire questo libro di Bennett!


message 18: by Outis (new)

Outis | 408 comments @Lelena, anche a me è piaciuto molto :D a questo punto metterò altri libri di Bennett tra i to-read


message 19: by Lelena (new)

Lelena | 1428 comments Outis wrote: "@Lelena, anche a me è piaciuto molto :D a questo punto metterò altri libri di Bennett tra i to-read"
Noooo non fare questo errore! Io ne ho letti altri due e mi hanno lasciato perplessa


message 20: by Outis (new)

Outis | 408 comments Lelena wrote: "Outis wrote: "@Lelena, anche a me è piaciuto molto :D a questo punto metterò altri libri di Bennett tra i to-read"
Noooo non fare questo errore! Io ne ho letti altri due e mi hanno lasciato perplessa"


Peccato...allora vorrà dire che in caso proverò con Nudi e Crudi che dovrebbe essere disponibile su Ad alta voce, così, se non dovesse piacermi potrei mollarlo senza rimpianti


message 21: by LaCitty (new)

LaCitty | 578 comments Per la task 1, ho finito L'ultimo giorno di un condannato a morte
Se dovessi usare una sola parola per descrivere questo romanzo, direi agghiacciante.
Tale è il resoconto/diario dell'ultimo giorno di un condannato a morte volutamente lasciato senza nome perché rappresenta tutti coloro che si trovano nella sua situazione. Hugo accompagna con maestria il lettore alla scoperta delle sue pene, delle sue angosce e delle sue ultime riflessioni.
Agghiacciante, appunto, ma anche grande letteratura al servizio di un tema importante.


message 22: by Veronica (new)

Veronica (verof86) | 1214 comments Finito La cacciatrice della notte task 3 e 7
Adoro Bones e Cat, insieme sono formidabili! Il finale mi ha rattristato troppo, quindi devo leggere subito il sequel. Speriamo che Justina la smetta di rompere le scatole e che non debbano passare davvero 13 anni per farli tornare insieme!


message 23: by Nadia, Magister (new)

Nadia | 11474 comments Mod
Finito Il Vampiro di John William Polidori, valido per le task 1 e 7.

Breve, ben scritto e scorrevole, lo considero uno dei più bei classici a tema "vampiro".
4 stelle.


message 24: by Emanuela (new)

Emanuela (emanuelalt) | 2530 comments Per le task 5 ed 1 ho letto Diario di Anne Frank.
Anna, una ragazza che, seppur viziata dai genitori, si sente sola, incompresa, insofferente, incolpa tutti per le sue azioni tranne se stessa; non riesce a confidarsi completamente con nessuno e il metter su carta i propri pensieri, i propri sentimenti, non la fa impazzire. L’agio di una vita benestante, fatta di amici, feste, scuola, si conclude in due anni di clandestinità; due anni lunghi e difficili, vissuti in uno spazio troppo stretto e condiviso con troppe persone.
All’inizio mostra una maschera dura, scontrosa, nessuno deve conoscere la lotta che c’è in lei tra la ragione e il sentimento; questi due anni la faranno crescere tantissimo, scoprirà una felicità che manifesterà agli altri sotto forma di allegria e superficialità, invece lei e tutt’altro, una ragazza troppo matura per la sua età, istruita, con tanta voglia di conoscenza, speranzosa verso il futuro e ottimista verso gli altri: pensa al bello che c’è intorno a lei e ne è felice.
Sapevo benissimo come concludeva la storia, inconsciamente però sognavo un finale diverso, la fine della prigionia con la fine guerra, insomma speravo utopicamente in un...e vissero felici e contenti!!!

E tutto questo perché sono ebrei!


message 25: by Stefania (new)

Stefania | 538 comments Finito per la task 7 Fiabe nordiche: Troll, principi e giganti, una raccolta di fiabe della tradizione nordica, per l'appunto. Troll, principi e principesse vittime di incantesimi, animali parlanti e saggi, re e regine saggi o presuntuosi, mi è sembrato di tornare bambina e, anche se alcune fiabe si assomigliavano tra loro, non mi hanno annoiata, anzi. E' stata una lettura divertente.

Dimenticavo, su 21 racconti, 9 vedono tra i protagonisti re e/o regine, quindi la farei valere anche per la task 6, resta da capire se ogni racconto vale per sè (e quindi 9 x 25 pts) o se la raccolta vale 1. Attendo delucidazioni :-)


message 26: by Maurisia (last edited May 03, 2018 01:35PM) (new)

Maurisia | 1008 comments Finito Questa storia di Alessandro Baricco per la task 2 e la 1 e anche per la mini challenge del tour delle regioni.

Noioso. Confermo che Baricco non mi piace, non vedevo l'ora di finirlo.


message 27: by LaCitty (new)

LaCitty | 578 comments Finito La casa sfitta per la task 1.
Grazioso divertissement che vede un trio di grandissimi (Dickens, Gaskell e Collins) raccontare un mistero 'a tre mani'.
La prima parte con le indagini di Jarber è carina, (view spoiler), la seconda invece è quella che permette di arrivare alla soluzione del mistero dimostrando quanto un servo fedele possa essere più efficace di uno zerbinotto qualunque ;-P


Maurizio (matemati) | 252 comments Finito Petit Vampire - Tome 1

La recensione qui


message 29: by Annalisa (new)

Annalisa | 1386 comments Finito per le task 3 e 7 I vampiri di Versailles di Francesca Angelinelli
3 stelline e mezza
Davvero interessante. I momenti precedenti alla rivoluzione di Francia rivisitati in chiave paranormale, con vampiri e lupi mannari.
Nonostante la brevità la storia di Simòne e Robert è ben delineata. L'unica pecca è che non mi è piaciuto come è stata descritta la "bestia" durante il loro primo avvistamento, più che un lupo mannaro mi è sembrato un demone (occhi rossi, ombre tutt'intorno…).


message 30: by InsolitaMente (last edited May 03, 2018 05:43PM) (new)

InsolitaMente | 1223 comments Per le task 1 e 2 ho finito Il commissario Soneri e la legge del Corano.

Il titolo è a dir poco fuorviante ma partiamo dal voto, 2 stelle che possono anche arrivare a 2 e mezza ma non di più, mi è piaciuto lo stile dell'autore (a me sconosciuto) ma ha infarcito un giallo, già di per sé difficile per via del ritmo un po' lento, con troppi dialoghi inutili di sociologia, antropologia e soprattutto troppa politica spiccia fine a sé stessa. Questa si poteva sicuramente evitare e avrebbe reso il tutto più fluido.
Poi... (view spoiler)
E qui chiudo la filippica se no "ciaone"


message 31: by Annalisa (last edited May 04, 2018 10:51AM) (new)

Annalisa | 1386 comments Ieri ho letto anche Touchdown: quanta apnea manca alla meta? di Federica Martina per le task 1 e 2 ^-^
3 stelline
Carino, ma non mi ha fatta impazzire.
C'erano troppi errori e la trama non è il massimo. I personaggi non sono molto caratterizzati, anzi a me sono sembrate più dei conigli in calore che altro. Non mi sono piaciute le scene di bullismo soprattutto perché non avuto nessuna conseguenza, mi spiego meglio: non c'è stato nessun provvedimento nei riguardi dei bulli che hanno picchiato e appeso ad un palo, nudo, Steven e poi passa, quasi, tutto nel dimenticatoio a parte qualche scenetta. Non mi è piaciuto neanche il fatto che Derren (da me ribattezzato Darren perché mi suonava strano il primo), nonostante sia innamorato di Steven, non abbia fatto quasi niente per difenderlo e sia rimasto pappa e ciccia con quelli che gli hanno fatto del male.



E oggi ho iniziato:
- Assassinio sul Nilo di Agatha Christie per la task 1 e la monografia
- Ho vinto te di Angela Castiello per le task 1 e 2


message 32: by Lelena (last edited May 04, 2018 12:58PM) (new)

Lelena | 1428 comments Per le task 7 e 1 ho letto stasera al mio bimbo Il gigante egoista. Prima di diventare un'appassionata lettrice a voce alta, di questa fiaba non conoscevo nulla, nemmeno sapevo fosse stata scritta da Oscar Wilde. Quello che mi ha colpito è come da subito sia piaciuta al nano: non parla di mostri, avventure rocambolesche o personaggi strambi... eppure gli è rimasta impressa per il messaggio semplice in cui può immedesimarsi e cioè che i bambini portano la primavera nella vita delle persone.


message 33: by Emanuela (new)

Emanuela (emanuelalt) | 2530 comments Per le task 1 e 4 ho letto Tempesta di neve e profumo di mandorle di Camilla Läckberg.

Non avevo ancora letto nulla dell’amatissima Signora del Giallo svedese, ho iniziato quindi con questa piccola raccolta di racconti.
Sono cinque brevi racconti ed uno un po’ più lungo, tutti ambientati nella città natale dell’autrice, seppur con poche pagine riescono a tenere alto l’interesse ed a strappare qualche sorriso.
Tutti personaggi diversi con storie diverse ma con un comune denominatore, la crisi di un rapporto familiare che porta ad azioni esasperate. Devo essere sincera mi aspettavo qualcosa di più dalla famosa scrittrice, ma sicuramente mi ricrederò leggendo i suoi più famosi gialli.


message 34: by Annalisa (new)

Annalisa | 1386 comments Ho finito Assassinio sul Nilo per la task 1 e la monografia ^-^
5 stelline
Mi è piaciuto moltissimo, uno dei miei preferiti finora! E sono riuscita a capire chi era l'assassino del primo cadavere ed intuirne il movente, mi sento soddisfatta di me stessa XD


message 35: by Patryx (new)

Patryx | 514 comments Per le task 6 e 1 ho letto Le rose di Cordova: ecco la recensione.


message 36: by Beatrice (new)

Beatrice (beasongbird) | 638 comments per le task 1 e 7 ho letto La bussola d'oro. Mi ci voleva proprio una lettura così in questo periodo! Bello, bello, bello e appassionante.Ho trovato esattamente tutto quello che cercavo e che mi aspettavo. La scrittura di Pullman è incredibilmente efficace, alcuni passaggi sono riusciti veramente a colpirmi e a farmi provare una varietà di emozioni. Non vedo l'ora di proseguire con la saga!


message 37: by Veronica (new)

Veronica (verof86) | 1214 comments Ho concluso Casino Royal task 1
Devo ammettere di non aver mai visto un film con James Bond e tanto meno letto un libro con lui protagonista. La mia conoscenza si limitava alla frase "Il mio nome è Bond, James Bond"
Purtroppo questo non è proprio il mio genere e neanche Bond mi ha fatto cambiare idea. Non riesco proprio ad appassionarmi e la lettura si trascina stancamente

Ho letto La regina della notte task 3 e 7 e m.c. monografia
Per fortuna non abbiamo dovuto aspettare 13 anni per vedere ancora insieme Bones e Cat!
Io li adoro!
A voler essere sincera la trama non è niente di trascendentale, ma la coppia funziona e fa scintille.
Ho proprio un debole per Bones (certo il nome "mortale" è orribile, ma non si può aver tutto dalla vita...)
L'incontro super hot tra i due per far mangiare le mani ad Annette è stupendo, evidentemente come dice Cat, non c'è niente di meglio di un non morto per il sesso!
Tanto odio per Annette (come sei caduto in basso Tate...)
Non riesco a staccarmi, quindi filo dritta alla prossima avventura!


message 38: by LaCitty (new)

LaCitty | 578 comments Per le task 1 e 7 ho finito L'erbario delle fate
È un libro molto bello, particolarmente da un punto di vista estetico: immagini e testo si fondono, pagine 'traforate' a simulare cespugli dietro cui si nascondono fate e fiori, pagine trasparenti che si sovrappongono per mostrare varie fasi di sviluppo delle piante.
La storia è semplice, ma comunque deliziosa: un naturalista russo mandato a studiare le piante di un bosco dalle particolari virtù curative scopre che le virtù di fiori e foglie dipendono dalle creature che con esse vivono in simbiosi, le fate. Non immaginatevi le petulanti fatine Disney, ma creature silenziose e bellissime, capaci di rendere il bosco speciale. Consigliato.


message 39: by InsolitaMente (new)

InsolitaMente | 1223 comments Per la task 1 ho finito di leggere L'insostenibile leggerezza dell'essere. Un capolavoro letterario vero e proprio, questi personaggi, tutti, cane compreso, mi mancheranno di sicuro per molto tempo e so già che questo sarà uno di quei rari romanzi di cui ricorderò dettagli anche ad anni di distanza.


message 40: by Veronica (last edited May 06, 2018 08:45AM) (new)

Veronica (verof86) | 1214 comments Eterna è la notte task 3 e 7 e m.c. monografia
Piccola novella legata alla serie Night Huntress e Bones si palesa giusto 2 secondi e Cat non era ancor comparsa.
Chance non è Bones. Ho detto tutto.

Ghiaccio bollente task 1 e 2
Troppo breve per poter giudicare appieno. L'autrice scrive molto bene ma ho provato un'antipatia profonda per Sean, non siamo proprio entrati in sintonia e questo mi ha disturbato durante la lettura


message 41: by Ale (new)

Ale | 679 comments Ho letto Le assaggiatrici di Rosella Postorino e posso dire solo: spero che a voi piaccia, perché per me è stata una delusione tremenda. la parte più interessante secondo me, quella che spiega il titolo, non è sviluppata abbastanza; in più non ho capito molto bene dove voleva andare a parare l'autrice, ci sono molti temi abbozzati e poi non sviluppati; il colpo finale me l'ha dato la proprio la scrittura, a volte ho trovato delle frasi che mi hanno veramente lasciata basita, tipo "infilò le dita sotto la mia gabbia toracica, brandì la dodicesima costola quasi per staccarla, riappropriandosene finalmente, a nome di tutto il genere maschile" o lo strepitoso (qui vado a memoria) "Non ne posso più di sopravvivere, voglio vivere". Insomma per me un libro sconclusionato ed è un peccato perché l'idea, quella delle assaggiatrici, era veramente interessante. Concludo dicendo che secondo me ne faranno un film.

Task guerra e scrittrice italiana


message 42: by Stefania (last edited May 07, 2018 08:46AM) (new)

Stefania | 538 comments Io ho letto oggi Una lacrima color turchese di Mauro Corona, valida per la task 2 (autore italiano) e la 4 essendo ambientata a Natale.
La mattina di Natale, in un paesino innevato lassù sui monti, il risveglio è amaro: tutte le statuine raffiguranti Gesù Bambino sono scomparse dai presepi. E mentre si decide di armarsi per cercare il ladro si viene a sapere che non solo nel paesino innevato ma in tutto il mondo il Bambinello è scomparso dal presepe. E non sarebbe nulla, non si riesce a disegnarlo nè a scolpirlo nel legno. La paura serpeggia tra i fedeli (se così li si può chiamare): il male ha forse vinto sul bene? Satana ha scacciato Cristo e si sta impadronendo del mondo?
Un libricino piccolo ma pieno di inviti alla riflessione, nello stile tutt'altro che diplomatico di Corona che, pur non facendo nomi e cognomi, dà spesso indicazioni talmente precise sui suoi personaggi che è impossibile non riconoscerli.


message 43: by Alicebv (new)

Alicebv | 146 comments Ho letto Il giorno della civetta di Leonardo Sciascia, valido per la Task 2 (e per la Task 1).

Romanzo giallo.. ..l’inizio è dei più classici: un omicidio e una sparizione.. Tutto poi ruota attorno all’indagine per far luce sulla vicenda. In realtà il valore di questo romanzo è ben altro, essendo prima di tutto un romanzo di denuncia sulla mafia.. .. a noi forse può non apparire così evidente la portata di tale denuncia, ma debitamente contestualizzato (uscito per la prima volta nel 1960) è chiaro lo scalpore che deve aver suscitato.. in un periodo in cui il fenomeno mafia veniva apertamente negato e liquidato come un’invenzione ci troviamo di fronte ad un’opera in cui non solo viene sottolineata la sua esistenza, la sua estensione capillare nel tessuto sociale e l’omertà complice dei più, ma soprattutto il legame con la politica e con le alte sfere..
L’opera in sé è inoltre ben scritta, ricca di immagini altamente evocative e i personaggi sono ben caratterizzati, ben rappresentano le diverse tipologie di attori coinvolti nella vicenda senza cadere in facili stereotipi..


message 44: by InsolitaMente (new)

InsolitaMente | 1223 comments Per le task 3 e 7 ho letto A cena col vampiro. Fino a metà avevo perso le speranze, non succede niente e questo primo libro è solo un lungo capitolo introduttivo mal riuscito, quando comincia a succedere qualcosa di interessante è già la fine e per capirci qualcosa dovrò leggere almeno il secondo per potergli dare un vero giudizio.
Per ora posso solo dire che l'autrice l'ha scritto a 17 anni quindi è un inizio mediocre, per tutto il tempo ho rimpianto i vampiri di Anne Rice ma questi almeno non brillano al sole 🙄


message 45: by Beatrice (new)

Beatrice (beasongbird) | 638 comments inizio Storia di una capinera per le task 1 e 2


message 46: by Stefania (new)

Stefania | 538 comments Finito per la task 2 Lei, di Mariapia Veladiano.

La storia di Gesù vista e raccontata da Maria che si presenta come una madre qualsiasi in ansia per un figlio speciale ma destinato ad una morte atroce.
Il romanzo inizia con l'Annunciazione e termina, ovviamente, con la Pasqua, non so però se lo si possa considerare valido per la task 4. In alternativa, essendo spesso nominati gli Angeli, può essere considerato valido per la task 7?


message 47: by Mariaelena (new)

Mariaelena Di Gennaro  (dgmary91) | 672 comments Finito per la task 1 Dieci piccoli indiani di Agatha Christie e purtroppo ne sono rimasta un po' delusa. Lo so, tutti lo osannano e forse sarò una delle poche persone viventi a non essersi entusiasmata per questa storia, però dopo aver amato tantissimo "Assassinio sull'Orient Express" mi aspettavo da parte mia un entusiasmo anche maggiore vista la fama di questo romanzo e invece non è andata esattamente così.
Intrigante l'ambientazione, la misteriosa Nigger Island è lo scenario perfetto per mettere in scena un delitto e geniale è l'idea di legare il destino dei dieci personaggi all'inquietante filastrocca dei "dieci negretti" che, giorno dopo giorno, vedranno il loro numero calare drasticamente fino a scomparire del tutto. Così il soggiorno nella splendida villa si trasforma per i protagonisti della storia in un vero e proprio incubo, una sorta di sadico gioco omicida orchestrato da un assassino misterioso e perverso che porterà tutti i personaggi a dubitare gli uni degli altri, in un clima di sospetto e turbamento ben costruito dall'autrice. Il killer si nasconde da qualche parte sull'isola o è proprio lì tra loro? Il lettore porterà con sè questo dubbio fino alla fine quando finalmente ci sarà svelato il mistero, rivelazione che non mi ha convinto del tutto. Nonostante io non abbia capito assolutamente chi potesse essere il colpevole, la verità non mi ha provocato quella sensazione di "wow" nella quale invece speravo, è stata inaspettata ok, ma niente di troppo sconvolgente come mi ero figurata ed il tutto mi ha lasciato un senso di amarezza. Inoltre non mi hanno convinto i personaggi, secondo me troppo poco caratterizzati, essenzialmente piatti e anche molto antipatici se devo dirla tutta. All'inizio ci ho messo un po' ad ingranare nella lettura e fino al primo delitto ammetto di aver trovato il ritmo lento, cosa che mi ha portato a volte anche ad annoiarmi un po'. Forse mi è mancata la presenza di un investigatore vero e proprio, come era stato il fantastico Poirot in "Assassinio sull'Orient Express" perchè qui tutte le congetture, le ipotesi fatte dagli stessi personaggi mi sembravano essenzialmente discorsi vaghi che non arrivavano mai ad un punto ben preciso. Ovviamente lo stile della Christie è sempre impeccabile, gli omicidi sono architettati dalla sua penna sapiente che non lascia nulla al caso, ma per me è mancata quella suspense, quell'inquietudine, quella curiosità che avrebbe dovuto tenermi lì con il fiato sospeso e il naso incollato alle pagine dall'inizio alla fine. L'ho letto tutto d'un fiato appunto per arrivare alla soluzione del caso, quindi posso affermare che il suo lavoro di romanzo giallo lo fa, ma per me si ferma lì, ad una curiosità troppo tenue per poter gridare al capolavoro di cui tutti parlano. Forse le aspettative troppo alte mi hanno portato a questa parziale delusione ed è un peccato perchè davvero non vedevo l'ora di immergermi in questa storia. Mi è piaciuto il concetto di giustizia che viene fuori dal romanzo e il filo rosso che collega tutti i personaggi della vicenda, eppure volevo fortemente qualcosa di più che purtroppo non è arrivato.
Riproverò più in là con qualche altro titolo di questa autrice sperando di tornare a quelle sensazioni che mi aveva suscitato il bellissimo "Assassinio sull'Orient Express", per me di gran lunga superiore a questo.


message 48: by Patryx (new)

Patryx | 514 comments Mariaelena wrote: "Finito per la task 1 Dieci piccoli indiani di Agatha Christie e purtroppo ne sono rimasta un po' delusa. Lo so, tutti lo osannano e forse sarò una delle poche persone viventi a non e..."

A me invece è piaciuto moltissimo (a differenza di altri libri di AC), però non ho letto Assassinio sull'Orient Express: magari se lo avessi letto non mi sarei esaltata tanto!


message 49: by Mariaelena (new)

Mariaelena Di Gennaro  (dgmary91) | 672 comments Patryx magari prova a leggerlo e mi dirai :) Si secondo me ha giocato un ruolo fondamentale la lettura che avevo fatto perché ero gasatissima e quindi avevo portato al massimo tutte le aspettative, forse troppo!


message 50: by Lelena (last edited May 08, 2018 01:09AM) (new)

Lelena | 1428 comments Ho finito L'avversario di Emanuel Carrere (task 1). Quella di Jean Claude Romand (per chi non la conoscesse https://it.wikipedia.org/wiki/Jean-Cl...) è una storia agghiacciante. Un uomo apparentemente normale vive una vita completamente inventata alle spalle dei propri cari e quando la bugia rischia di venire a galla stermina l'intera famiglia e tenta il suicidio.
Pur scegliendo ogni tanto libri di questo genere, arrivata alla descrizione degli omicidi mi sono dovuta prendere una pausa dalla lettura, disgustata. La narrazione è in realtà molto fredda, distaccata e concisa: una scelta condivisibile e spiegata in lungo e in largo da Carrere, il quale per scrivere il libro ha intrattenuto rapporti personali con Romand. Lungi da me ogni giudizio morale, il taglio dato al libro e il suo "tirarsi fuori" ma giudicare le altre persone che invece sono rimaste invischiate al Carrere omicida, non mi sono piaciuti rendendomi prevenuta.


Ieri sera ho iniziato Nagasaki. Racconti dell'atomica (task jolly + 5) e anche questo libro sta avendo un impatto su di me fortissimo. Ho il ricordo ancora fresco della visita al museo della Pace di Hiroshima, fresco non perché sia recente, ma perché certe descrizioni e fotografie di una simile tragedia sono impossibili da dimenticare.


« previous 1 3 4 5 6 7 8
back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.