Il salotto dei lettori discussion

note: This topic has been closed to new comments.
73 views
In lettura > TBR Gennaio 2018

Comments Showing 1-15 of 15 (15 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Nadia (last edited Jan 31, 2018 11:15AM) (new)

Nadia Buon anno Salottieri! Ma soprattutto buone letture a tutti :)

Inizio il nuovo anno con questi titoli:

-A volte ritornano di Stephen King (finito - 21/1)
-La regina dell'eternità: Il romanzo di Nefertiti di Michelle Moran (finito - 27/1)
-Il circo dei dannati di Laurell K. Hamilton (finito - 18/1)
-La piuma di Giorgio Faletti (finito - 6/1)
-Delitti di Capodanno di AA.VV. (finito - 22/1)
-Quando soffia il vento di James Patterson (finito - 5/1)
-La sinistra segheria di Lemony Snicket (finito - 12/1)
-La casa sul lago di Kara Lennox (finito - 5/1)
-Paperinik le origini: Volume 2 (finito - 11/1)
-Gente di Dublino di James Joyce (finito - 31/1)
-Il linguaggio dei sensi di Vicky Lewis Thompson (finito - 29/1)
-La promessa del leone di Chiara Cilli (finito - 31/1)


message 2: by Angela (new)

Angela (valiolet) | 180 comments Buon anno a tutti!

Per ora per gennaio prevedo:
-Il giovane robot di Sakumoto Yōsuke
-Il kimono rosso di Lesley Downer
-La valle delle rose di Lucien Bodard
-Abissi d'acciaio di Isaac Asimov


message 3: by Marianna (last edited Jan 28, 2018 12:49AM) (new)

Marianna | 918 comments Letti
Il club Dumas di Arturo Pérez-Reverte (finito il 5/1)
Americanah di Chimamanda Ngozi Adichie (finito il 6/1)
La profezia dei Romanov di Steve Berry (finito il 9/1)
Tenebre e ghiaccio di Leigh Bardugo (finito il 11/1)
Il cane di terracotta di Andrea Camilleri (finito il 14/1)
Il ritorno del re di John Ronald Reuel Tolkien: per il gdl delle opere di Tolkien e per la chess challenge, quando avrò finito le appendici (finito il 19/1)
Nathan Never n. 320: Black out di Giovanni Gualdoni, Mario Rossi (finito il 19/1)
Misery di Stephen King: chess challenge task Re (finito il 21/1)
Il grande Meaulnes di Alain-Fournier: chess challenge task Cavallo, classics challenge task "Sii amabile, se vuoi essere amato" (finito il 27/1)

In lettura
La nascita dell'Europa: Secoli V-XIV. Edizione italiana riveduta e ampliata di Roberto S. Lopez


message 4: by Klela (new)

Klela Nadia, ero in montagna e non ho fatto in tempo ad aggiornare la mia TBR di dicembre finale...non è che riapriresti il topic? Grazie!

Intanto buon anno a tutti ed ecco la mia lista preventiva per gennaio!

Il figlio della luce di Christian Jacq
Solaris di Stanislaw Lem
Cuore di tenebra di Joseph Conrad
Il partigiano Johnny di Beppe Fenoglio
Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stopdi Fannie Flagg
Con le peggiori intenzioni di Alessandro Piperno
La camera azzurra di Georges Simenon
Beastly di Alex Flinn
Bruges la morta di Georges Rodenbach
A volte ritornano di Stephen King
A Storm of Swords di George Martin
Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Celine

In forse:
Gabriella garofano e cannella di Jorge Amado
La camera di sangue di Angela Carter
Tre frati ribelli: Storia e avventura dei fondatori dei monaci bianchi di M. Raymond
Born to Run di Bruce Springsteen
Arancia meccanica di Anthony Burgess


message 5: by Outis (new)

Outis | 8 comments @Klela, pensa che non mi ero accorta che il topic della TBR di dicembre era stato chiuso e casualmente l'ho aggiornato proprio quando Nadia l'ha riaperto su tua richiesta, quindi grazie a entrambe!
Poi, una cosa che non c'entra: Klela ti faccio i miei complimenti per le tue letture, per la quantità, ma soprattutto per la qualità: scegli sempre dei libri che incuriosiscono anche me!

In lettura:
-The Wide Window
-La vita e il tempo di Michael K per il giro del mondo

Da leggere sicuramente:
-Harry Potter and the Goblet of Fire visto che non sono riuscita a leggerlo a dicembre
-Niente per il gioco dell'oca
-The Miserable Mill

Da leggere, forse:
-The Complete Maus
-Amatissima tra gennaio e febbraio
-L'armata dei sonnambuli probabilmente scalerà a febbraio
-La vita immortale di Henrietta Lacks


message 6: by Klela (last edited Jan 02, 2018 02:47AM) (new)

Klela Outis wrote: "@Klela, ti faccio i miei complimenti per le tue letture, per la quantità, ma soprattutto per la qualità: scegli sempre dei libri che incuriosiscono anche me!"

Grazie mille! Che bel complimento!
Io sono molto curiosa de La vita immortale di Henrietta Lacks...fammi sapere!


message 7: by Silvia (new)

Silvia | 45 comments Buon anno salottieri.
A gennaio leggerò:
- Origin di Dan Brown, ricevuto per Natale
- La donna in bianco di Wilkie Collins
- La fattoria degli animali di Orwell, iniziato e mai più concluso...Da riprendere dall'inizio ormai.

e forse
Tutta un'altra musica
Il richiamo del cuculo


message 8: by Melissa (last edited Jan 29, 2018 03:50PM) (new)

Melissa (emilissa15) Letti:
04/01 - La ragazza che voleva essere Jane Austen di Polly Shulman
15/01 - Anima di Wajdi Mouawad
17/01 - The Zanna Function di Daniel Wheatley
27/01 - Quando Hitler rubò il coniglio rosa di Judith Kerr
29/01 - Il bambino con il pigiama a righe di John Boyne
30/01 - La fattoria degli animali di George Orwell

In lettura:
A Kind of Justice di Renee James
Pride and Prejudice di Jane Austen (rilettura in inglese)
Firebolt di Adrienne Woods
Uomini che odiano le donne di Stieg Larsson

Da leggere:
Non lasciarmi di Kazuo Ishiguro
Assassinio sull'Orient Express di Agatha Christie

Interrotti e che dovrei riprendere:
Tutti i racconti del mistero, dell'incubo e del terrore di Edgar Allan Poe
Le Due Torri di Tolkien
Madame Bovary di Gustave Flaubert
The Travelling Bag di Susan Hill


message 9: by Martina (new)

Martina (karamazovsister) | 739 comments Letti
- Il tempo materiale di Vasta: stranissimo, in tutti i sensi. Non è facile da leggere per lo stile, la storia è piuttosto lenta e si perde un sacco.
- Arancia meccanica di Burgess: mi è piaciuto abbastanza, il che è incredibile dato che la prima parte non mi aveva entusiasmato affatto. Per fortuna si riprende bene nella seconda e allo strano linguaggio ci si fa l'abitudine. Il capitolo aggiunto è un abominio però

In lettura
- Cassandra di Wolf: ci sto riprovando dopo la delusione de Il cielo diviso e devo dire che la Wolf scrive molto bene

Da leggere
- Quel che resta del giorno di Ishiguro: ultima tappa della road con Teresa!


message 10: by Martina (new)

Martina (karamazovsister) | 739 comments Letti
- Il tempo materiale di Vasta: stranissimo, in tutti i sensi. Non è facile da leggere per lo stile, la storia è piuttosto lenta e si perde un sacco.
- Arancia meccanica di Burgess: mi è piaciuto abbastanza, il che è incredibile dato che la prima parte non mi aveva entusiasmato affatto. Per fortuna si riprende bene nella seconda e allo strano linguaggio ci si fa l'abitudine. Il capitolo aggiunto è un abominio però
- Lettere luterane: Il progresso come falso progresso di Pasolini: è una raccolta di articoli per lo più molto belli, struggenti e indignati, che mi hanno fatto davvero riflettere sugli anni 70'. La sezione del Processo è un po' pesante però
- L'affaire Moro di Sciascia:
- Cassandra di Wolf: ci sto riprovando dopo la delusione de Il cielo diviso e devo dire che la Wolf scrive molto bene, ma continua a non convincermi troppo. In più odio quando non ci sono dei momenti per cui il lettore può chiudere il libro senza la preoccupazione di ricordarsi doveè arrivato.
- Petrolio di Pasolini: che fatica! Se non ci avessi fatto un semestre sopra, in cui veniva spiegato benissimo, non l'avrei capito e l'avrei odiato di certo. Anche così non è una lettura che consiglierei o che mi abbia entusiasmato
- Quel che resta del giorno di Ishiguro: ultima tappa della road con Teresa, che è stata degna del nostro viaggio! Storia incantevole, delicata e profonda, con un narratore meraviglioso. Purtroppo non ha raggiunto le 5 stelline per un soffio, ma è comunque il primo quattro stelle dell'anno

Da leggere
- Il simpatizzante di Nguyen: per la challenge del cinema


message 11: by Giulia (last edited Jan 28, 2018 12:31AM) (new)

Giulia Guzzardi (lunagraphies) Salve a tutti.
Eccomi qui.

L'amante giapponese [in lettura da dicembre in audiolibro] ■■■■■■□□□□
I viaggi di Gulliver ★★★
Tutto questo scetticismo nei confronti del genere umano, vi dico la verità, a me ha un po' stomacato.
S. La nave di Teseo di V.M. Straka [in lettura] ■■■■□□□□□□
The One Thing: The Surprisingly Simple Truth Behind Extraordinary Results [in lettura] ■■■□□□□□□□
The Circle
Il Trono di Spade: Libro quarto delle cronache del ghiaccio e del fuoco

[Visione annuale qui]

Forse ho un po' esagerato...
Magari più avanti vedrò cosa smaltire...


message 12: by Martina (new)

Martina (karamazovsister) | 739 comments Letti
- Il tempo materiale di Vasta: stranissimo, in tutti i sensi. Non è facile da leggere per lo stile, la storia è piuttosto lenta e si perde un sacco.
- Arancia meccanica di Burgess: mi è piaciuto abbastanza, il che è incredibile dato che la prima parte non mi aveva entusiasmato affatto. Per fortuna si riprende bene nella seconda e allo strano linguaggio ci si fa l'abitudine. Il capitolo aggiunto è un abominio però
- Lettere luterane: Il progresso come falso progresso di Pasolini: è una raccolta di articoli per lo più molto belli, struggenti e indignati, che mi hanno fatto davvero riflettere sugli anni 70'. La sezione del Processo è un po' pesante però
- L'affaire Moro di Sciascia:
- Cassandra di Wolf: ci sto riprovando dopo la delusione de Il cielo diviso e devo dire che la Wolf scrive molto bene, ma continua a non convincermi troppo. In più odio quando non ci sono dei momenti per cui il lettore può chiudere il libro senza la preoccupazione di ricordarsi doveè arrivato.
- Petrolio di Pasolini: che fatica! Se non ci avessi fatto un semestre sopra, in cui veniva spiegato benissimo, non l'avrei capito e l'avrei odiato di certo. Anche così non è una lettura che consiglierei o che mi abbia entusiasmato
- Quel che resta del giorno di Ishiguro: ultima tappa della road con Teresa, che è stata degna del nostro viaggio! Storia incantevole, delicata e profonda, con un narratore meraviglioso. Purtroppo non ha raggiunto le 5 stelline per un soffio, ma è comunque il primo quattro stelle dell'anno
- The Mussel Eater di Cade: cautianry tale su come non si dovrebbe cercare di domare le creature selvagge dal loro ambiente, soprattutto se si tratta di sirene carnivore. Nulla di che, pensavo meglio
- L'estranea di McGrath: dopo Follia, volevo leggere qualcos'altro di questo autore, ma L'estranea si è rivelato ripetitivo e superficiale e inizio ad odiare il fatto che ci sia sempre una donna più o meno pazza. Ovviamente anche qui c'è la coppia uomo maturo-ragazza, che odio.
- La Macchina del Tempo di Wells: lettura cortissima e mi sarebbe piaciuto se il Viaggiatore del tempo avesse avuto più avventure diversificate e non avesse avuto quel comportamento tipicamente vittoriano di coloniale superiorità.
- L'inganno di Cullinan: non capisco come mai questo libro abbia un rating così basso! Certo, non è velocissimo e non accade granché, ma la sua forza sta nel riuscire a dare a tutti i vari punti di vista forza e originalità, tanto da riuscire subito a capire le differenze tra una voce e l'altra. Ho amato lo sfondo della guerra tra Nordisti e Sudisti, che la Coppola ha palesemente eliminato, come la serva di colore, che invece aveva il suo perché. Davvero, mi è piaciuto molto.


message 13: by Outis (new)

Outis | 8 comments Riepilogo finale:

-2/01 The Wide Window *** carino come tutti i libri di Lemony Snicket, bella ambientazione ma la struttura è ormai un po' ripetitiva
-4/01 La vita e il tempo di Michael K. ** primo incontro con Coetzee, grande delusione, tanta noia. Non basta saper scrivere per scrivere un bel romanzo
-8/01 Niente **** perchè in fondo i ragazzini de Il signore delle mosche non erano così male. Sul momento mi ha fatto un'impressione forte, adesso è scemata ma il voto resta questo
-14/01 Harry Potter and the Goblet of Fire ***** più adulto rispetto ai precedenti: svolta riuscita. 500 pagine volate!
-15/01 Saga, Vol. 1 **** Finalmente un worldbuilding originale. Leggerò anche il secondo volume
-21/01 Amatissima *** il tema è importante, la storia sarebbe anche coinvolgente ma il tutto è narrato in un modo che mi sembra artificioso. A causa dei troppi salti temporali e cambi di POV è davvero poco scorrevole
-23/01 The Miserable Mill **** Cambio di struttura, finalmente. E le stelline diventano 4
-27/01 La vita immortale di Henrietta Lacks **** Interessante. La parte scientifica spiegata in modo da non essere troppo complessa, la parte più "umana" mi è piaciuta molto
-29/01 Nel mare ci sono i coccodrilli **** Storia forte e coinvolgente. Situazione opposta ad Amatissima: lo stile è fin troppo semplice ma si rivolge a un pubblico giovane quindi ci sta

è stato un mese con tante letture, la maggior parte brevi, e spesso con una sfumatura sociale.
THE BEST: Harry Potter and the Goblet of Fire
THE WORST: La vita e il tempo di Michael K. ma anche Amatissima mi ha deluso


message 14: by Melissa (new)

Melissa (emilissa15) Riepilogo~

Libri nella TBR di gennaio: 12 (+4 on hold)
Libri completati: 6
Libri iniziati e non finiti: 4 (+4 on hold)
Libri completati non in TBR: 1
Totale libri letti a gennaio: 7

Migliore del mese: La fattoria degli animali
Peggiore del mese: Anima, bel libro ma non è il mio genere.


message 15: by Klela (new)

Klela Il figlio della luce di Christian Jacq
Solaris di Stanislaw Lem
Cuore di tenebra di Joseph Conrad
Pomodori verdi fritti al caffè di Whistle Stopdi Fannie Flagg
Con le peggiori intenzioni di Alessandro Piperno
Beastly di Alex Flinn
Bruges la morta di Georges Rodenbach
A volte ritornano di Stephen King
A Storm of Swords di George Martin
Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Celine

Migliore del mese: Bruges la morta di Georges Rodenbach
Peggiore del mese: Viaggio al termine della notte di Louis-Ferdinand Celine


back to top
This topic has been frozen by the moderator. No new comments can be posted.