Lettori sui generis discussion

62 views
Sfide > Sfida al contrario

Comments Showing 1-34 of 34 (34 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
Sfida al contrario

Una sfida per chi ama i contrasti: quindici coppie di temi per tre livelli di difficoltà della sfida:
livello facile: cinque coppie;
medio: dieci coppie;
avanzato: quindici coppie.

Non è necessario completare le coppie subito, ma solo le coppie complete valgono ai fini della sfida.

Non ci sono limitazioni: valgono romanzi e saggistica, libri per adulti e per ragazzi, dalle 150 pagine in su (con una eccezione!).


Queste le coppie:
Libro acquistato vs. Libro regalato
Uscito quest'anno vs. Uscito da almeno un secolo
Prima opera pubblicata di un autore vs. Ultima opera pubblicata di un autore*
Ambientato in una grande città vs. Ambientato in un piccolo paese o campagna
Autore uomo vs. Autrice donna
Ambientato nel passato vs. Ambientato nel futuro
Il protagonista è un anziano vs. Il protagonista è un bambino
Narrativa vs. Saggistica
Lungo più di 500 pagine vs. Lungo meno di 150 pagine**
Protagonista singolo vs. Protagonista un gruppo
Italiano vs. Straniero
Narrato in terza persona vs. Narrato in prima persona
Best seller vs. Esimio sconosciuto
Pubblicato sotto pseudonimo vs. Pubblicato sotto il proprio nome
Fantastico vs. Realistico***

Note:
*Non necessariamente lo stesso autore; vale inoltre l'ultimo volume pubblicato, anche se si prevede che ne pubblicherà altri perché ancora in vita

Terminata una coppia di libri letta per la sfida (e solo letti entrambi libri ovvero al completamento della coppia), il partecipante dovrà commentarli brevemente e riassumere il proprio status della sfida secondo il seguente schema:

1. - [temi coppia] - [titolo e autore]/[titolo e autore]
2. - [temi coppia] - [titolo e autore]/[titolo e autore]
3. - [temi coppia] - [titolo e autore]/[titolo e autore]
Ecc.

Non esistono fogli di lavoro, ciascun partecipante terrà nota dei propri progressi.

Ogni libro letto vale solo per una coppia.

Ci si potrà iscrivere dal 1° gennaio 2018 e la sfida avrà termine il 31.12.2018.


message 2: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
Io mi lancio, e punto a completare tutte le quindici coppie. ^^


message 3: by Francesca (new)

Francesca (oedipa_drake) | 2107 comments Mod
Provo con il livello facile! ^^


message 4: by Anna [Floanne] (new)

Anna [Floanne] (floanne) | 163 comments Partecipo! Livello facile, poi casomai rilancio in corsa.


message 5: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Partecipo con obiettivo difficile!


message 6: by Giuly (new)

Giuly V | 88 comments Partecipo con il livello facile


message 7: by Giovi.Crb (new)

Giovi.Crb (giovicrb) | 2 comments Partecipo! Livello intermedio, sperando di poter incrementare!!!


message 8: by Elisabetta (new)

Elisabetta | 1694 comments per esimio sconosciuto, qualcuno che non avevo mai letto o deve essere sconosciuto a livello globale?


message 9: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
Poco conosciuto in generale.


message 10: by Elisabetta (new)

Elisabetta | 1694 comments ok grazie


message 11: by Lost in a book (new)

Lost in a book Giulia (lostinabook1) Partecipo, livello facile per iniziare


message 12: by Anna [Floanne] (last edited Jan 21, 2018 12:27PM) (new)

Anna [Floanne] (floanne) | 163 comments 1º aggiornamento

1. Lungo più di 500 pagine vs. Lungo meno di 150 pagine
Open: La mia storia (502 pp.) / Le dee del miele (123 pp.)

Commento a Open: La mia storia:
Bellissima autobiografia che rivela e mette a nudo tutte le difficoltà che questo grande campione ha dovuto affrontare sin dagli esordi, in giovanissima età, della sua carriera tennistica. Un grande atleta ma soprattutto un grande uomo. Voto: ★★★★★

Commento a Le dee del miele:
Un libro stranissimo, che racchiude in sé molto del folklore della Sardegna, isola che io amo e cui mi sento profondamente legata.
Le protagoniste sono quattro donne, le cui storie e vite si intrecciano in un alone di magia, sullo sfondo dell'entroterra sardo, tra domus de janas, credenze popolari e riti a metà tra il sacro e il profano, invocati per scacciare il malocchio e propiziare le nascite, curare malattie, proteggere i figli. Si respirano i profumi del mirto e del lentisco, gli odori della cucina tradizionale sarda, mentre il maestrale spazza via il dolore dei lutti per lasciare spazio a nuovi legami e speranze di un futuro migliore. A me è piaciuto veramente molto. Voto: ★★★★

2. Pubblicato sotto pseudonimo vs. Pubblicato sotto il proprio nome
Storia della bambina perduta di Elena Ferrante / Polissena del Porcello di Bianca Pitzorno

Commento a Storia della bambina perduta: Il capitolo finale di una quadrilogia che tanto mi aveva entusiasmato all'inizio, quanto ha finito con l'annoiarmi alla fine. Voto: ★★

Commento a Polissena del Porcello: Bianca Pitzorno non mi delude mai! La storia della protagonista Polissena che, scoprendosi adottata, fugge dalla casa in cui è cresciuta e si lancia alla ricerca dei suoi veri genitori, incontrando Lucrezia e il suo circo di animali saltimbanchi, è bellissima! Ad ogni capitolo le due ragazzine incontrano nuovi personaggi che aggiungono un tassello alla loro ricerca per un finale che chiude il cerchio. Scritto come sempre in modo elegantemente semplice ma mai banale, è una lettura veramente piacevole. Voto: ★★★★


message 13: by Anna [Floanne] (last edited Jan 28, 2018 12:55PM) (new)

Anna [Floanne] (floanne) | 163 comments 3. Protagonista singolo vs. Protagonista un gruppo
Sole di mezzanotte / Ragazze cattive

Commento a Sole di mezzanotte: il mio primo incontro con Nesbø non è stato entusiasmante. La trama faceva ben sperare in un thriller da tenerti con il fiato sospeso e invece il protagonista si perde in troppe riflessioni sulla vita. Quando poi si aggiunge l'incontro con la religiosissima Lea e il suo figlioletto insopportabile, il thriller si perde in troppi sentimentalismi. Voto: ★★

Commento a Ragazze cattive: Un romanzo che è un pugno nello stomaco ma che fa ben capire come funzioni la dinamica del branco. Joyce Carol Oates racconta la nascita e la fine di Foxfire, una gang femminile, nata tra un gruppo di ragazze disadattate e ribelli della povera provincia americana, che metteranno in atto un escalation di reati sempre più gravi fino a degenerare in pura follia. Non una lettura leggera, ma tremendamente incalzante e con dei personaggi - prima tra tutti la carismatica leader Legs Sadovsky - che non si dimenticano facilmente. Voto: ★★★1/2


message 14: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
1. Uscito quest'anno vs. Uscito da almeno un secolo

Fiori sopra l'inferno di Ilaria Tuti / A Dark Night's Work di Elizabeth Gaskell
Due libri diversissimi, ma ugualmente godibili: il primo ambientato sulle fredde montagne trentine, con un'anziana, acciaccata protagonista dal pessimo carattere che si confronta con una serie di omicidi seriali davvero anomali; il secondo è una falsa sensational novel, che vede sì la trama girare intorno a un omicidio (non intenzionale), ma la usa sopratutto come scusa per analizzare con la precisione e sensibilità tipici della Gaskell l'animo dei vari personaggi.


message 15: by Saretta (last edited Feb 09, 2018 12:49AM) (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Pubblicato sotto pseudonimo vs. Pubblicato sotto il proprio nome

Storia di chi fugge e di chi resta ★★1/2-3
erzo libro della serie L'amica geniale, gli ho preferito i due precedenti; questo è molto focalizzato sulla vita di Elena (matrimonio, le due figlie, il rapporto con il marito).

A Skinful of Shadows ★★★★
Makepeace ha la capacità di ospitare dentro di sè dei fantasmi, e per questo motivo la famiglia Felmottes - da cui lei discende anche se illegittima - cercherà in ogni modo di impedire la sua fuga dalla roccaforte di famiglia.
A Skinful of Shadows è un romanzo di avventura, in cui la protagonista, spinta dal desiderio di sopravvivere e salvare il fratellastro da una tragica sorte, si imbarca in una fuga durante la guerra civile inglese, tra puritani, parlamentaristi e fedeli al re.


message 16: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
2. Ambientato in una grande città vs Ambientato in un piccolo paese o campagna

A neve ferma, della meravigliosa Stefania Bertola, che come sempre porta i suoi personaggi squinternati e la sua scrittura ironica nella composta Torino.

Al giardino ancora non l'ho detto di Pia Pera, un inno d'amore alla campagna e al suo continuo rinnovarsi

3. Autore uomo vs. Autrice donna
The World of Lore: Monstrous Creatures di Aaron Mahnke, interessante raccolta di leggende, storie, vicende a tema fantastico
contro
il malinconico realismo di Senz'amore, della Marchesa Colombi. Anzi, più che "malinconico realismo", direi "deprimente visione delle miserie della vita, senza possibilità di riscatto", e "trasposizione in racconti della Legge di Murphy: se qualcosa può andar male, lo farà".

4. Narrato in terza persona vs. Narrato in terza persona
Il divertente The Duchess Deal di Tessa Dare, con le caldane di protagonsita maschio e protagonista femmina,
contro
l'intrigante, affascinante, divertente Sparrow Hill Road di Seanan McGuire: una mitologia complessa ma perfettamente integrata nella nostra realtà, una protagonista determinata e ironica, e una serie di leggende metropolitane che prendono vita: Aaron Mahnke in narrativa, ma mooolto più intrigante.

5. Pubblicato sotto pseudonimo vs. Pubblicato sotto il proprio nome
Cara Speranza, altra raccolta di pillole di buonumore (eh...) della Marchesa Colombi, alias Maria Antonietta Torelli-Viollier
contro
To Sir Phillip, With Love di Julia Quinn, con cui ho dato coni Melody anche per il 2019, ma che si è rivelato scritto bene e davvero carino.


message 17: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Best seller vs. Esimio sconosciuto

Storia della bambina perduta di Elena Ferrante, serie che onestamente alla lunga mi ha parecchio stancato vs L'arte di Charlie Chan Hock Chye biografia (a fumetti) di un autore di fumetti di Singapore, che si intreccia alla storia di Singapore stessa - interessante vedere che le tavole avessero un contrappunto con la realtà, ma non ero molto per la quale per i resoconti storici.


message 18: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
6. Lungo più di 500 pagine vs. Lungo meno di 150 pagine
Il guardiano invisibile di Dolores Redondo
Corposo giallo che trasporta nelle atmosfere fantastiche dei paesi baschi spagnoli, intrecciando un'indagine con la presenza sempre più pressante (ma vera? Non vera?) delle creature che ne popolano la mitologia.

contro
Gli sdraiati di Michele Serra. Insopportabile il padre, insopportabile quell'ameba del figlio. Per fortuna era VERAMENTE breve, altrimenti avrebbe fatto un volo.

7. Fantastico vs. Realistico
The Wren Hunt di Mary Watson
Un fantasy che parte da un presupposto interessante (due tipologie di maghi si scontrano da anni, in segreto, per gestire il potere sempre più labile nel mondo), un'affascinante utilizzo della mitologia celtica e un'ambientazione intrigante. Peccato che il romanzo nel suo complesso non mi abbia convinto, sopratutto per quanto riguarda i personaggi, piuttosto stereotipati.

contro

The Storied Life of A.J. Fikry di Gabrielle Zevin, che si è rivelata una lettura sorprendentemente piacevole e, sopratutto, moderatamente lacrimosa.


message 19: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Grande città contro piccolo paese

Chicago, sfondo delle schermaglie dei due avvocati protagonisti di Practice Makes Perfect, un melody simpatico e gradevole anche perchè non troppo spinto, e il piccolo paese sfondo degli omicidi del cappellaio di Simenon, I fantasmi del cappellaio, una lenta discesa in una mente folle.


message 20: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
+500 pag VS meno di 150

Before the Devil Breaks You, terzo capitolo della saga con protagonisti i diviners, e romanzo in cui si entra nel vivo dell'azione e in cui si delineano meglio anche i "nemici" del gruppo, VS I Racconti dei Vicoletti bellissimi racconti grafici ambientati in una Pechino fiabesca, protagonisti una bambina e suo nonno, entrambi capaci di apprezzare la bellezza delle piccole cose, se vi capita tra le mani leggetelo!


message 21: by Tintaglia (last edited Mar 11, 2018 12:14AM) (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
8. Prima opera pubblicata di un autore vs Ultima opera pubblicata
The Haunting of Maddy Clare di Simone St. James
Un piacevole misto fra horror, storico e (troppo, per me) romance.
Vs.
SurSophie Kinsella si conferma autrice intelligente di libri apparentemente leggeri, analizzando una famiglia apparentemente perfetta e l'influenza che segreti e famiglie di origine possono avere.prise Me di Sophie Kinsella

9. Italiano vs. Straniero
La signora di Ellis Island di Mimmo Gangemi
Con la partenza di un transatlantico alla volta della Merica si apre la storia di Giuseppe e della sua famiglia attraverso le generazioni, mentre i fatti del Novecento (le due guerre, il fascismo, il colonialismo) li toccano anche nell'isolamento delle campagne calabresi. Bello, anche se dei dettagli ossessivi del prezzo dell'olio anni per anno avrei anche fatto a meno.
Vs.
La ballerina del Gai-Moulin di Georges Simenon
Il solito (ed è un complimento!) Simenon, fra locali fumosi, gioventù bruciata e una Francia di provincia ricca di misteri più di Parigi.


message 22: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Prima persona vs terza persona:
Faithful Place, ottimo giallo con approfondimento psicologico dei personaggi vs Crack! Un anno in crisi romanzo divertente in cui temi importanti sono trattati con leggerezza e delicatezza.


message 23: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
10. Il protagonista è un anziano vs. Il protagonista è un bambino
Un angolo di paradiso di C.J. Box
Due ragazzini assistono a un omicidio, sulle montagne serene dell'Idaho. Solamente un cowboy, uno dei pochi rimasti a difendere non solo la terra, ma i valori di onestà e integrità che rappresenta, si schiera subito in loro difesa: perché gli assassini hanno visto i piccoli, e sono disposti a tutto pur di coprire le loro tracce. Un romanzo appassionante, dai personaggi bene definiti e la trama compatta, priva di sbavature.

La bambina col falcone di Bianca Pitzorno
Rimando alla discussione. ^^


message 24: by Anna [Floanne] (last edited Mar 13, 2018 03:10PM) (new)

Anna [Floanne] (floanne) | 163 comments 4. Italiano vs Straniero
Per questa coppia gioco Kobane calling di Zerocalcare vs Harry Potter e il calice di fuoco di J.K. Rowling.
Toccante, ironico ed intelligente reportage a fumetti del viaggio tra Turchia, Iraq e Siria del fumettista romano, che ci porta nel cuore di una delle zone più martoriate dalla guerra, dove però c'è chi combatte ancora per ideali di eguaglianza e rispetto reciproco. Mi aveva colpito leggere come causa di questo viaggio, a Zerocalcare fosse stato negato il visto per gli USA dove era stato invitato a partecipare al N. Y. Comicon. Ma chi se lo immagina Zero in versione terrorista?!? O_o Voto: ★★★★1/2
Nel secondo libro -in questo caso una rilettura - ho scelto di chiamare in causa una delle autrici inglesi più famose al mondo. Il 4º capitolo della saga di Harry Potter resta uno dei miei preferiti di sempre! L'innovazione del torneo Tremaghi ci riporta in una Hogwarts leggermente diversa, con i protagonisti - Harry e compagni - più cresciuti, che sperimentano le prime cotte e gelosie e che si confrontano con nuovi attori sulla scena . È qui, inoltre, che finalmente si compie il tanto temuto ritorno di Voldemort. Un capitolo chiave, dunque, nella struttura della saga e non a caso quello centrale. Mi stupisce ancora pensare come nella testa della Rowling fosse tutto già pre-ordinato e chiaro sin dall'inizio... Voto ★★★★★


message 25: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
11. Narrativa vs. Saggistica
La Splendente di Cesare Sinatti
Vincitore dell'ultimo Premio Calvino, è una piacevole rilettura dell'Iliade, con meno dèi e molti più uomini in campo. Scrittura piacevole, ma nonostante la brevità non è riuscito a evitarmi un po' di noia.
vs.

La vita segreta delle mucche di Rosamund Young
Piacevole diario della vita e degli abitanti a quattro zampe (o due con ali) di una delle prime fattorie biologiche.

12. Protagonista singolo vs. Protagonista un gruppo
Snap di Belinda Bauer
Un ragazzino si torva a indagare sulla morte della madre, mentre tenta disperatamente di mantenere sé stesso e le sorelle senza far scoprire al mondo che vivono soli. Un giallo atipico, ambientato nell'umida estate inglese, con personaggi che bucano la pagina nonostante (o forse, proprio per) il fatto che i personaggi sono, chi più chi meno, antipatici.
vs.
Souvenir per i Bastardi di Pizzofalcone di Maurizio de Giovanni
Un'altra avventura per l'apparentemente scalcinato commissariato napoletano. E mentre Aragona è sempre più un mito, le trame romantiche si infittiscono, con ben DUE triangoli al prezzo di uno!


message 26: by Tintaglia (last edited Apr 09, 2018 04:16AM) (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
13. Libro acquistato vs. Libro regalato
Biscotti e sospetti di Stefania Bertola
Uno dei miei primi Bertola, che ho ripreso in mano dopo anni in un periodo in cui avevo bisogno di allegria. e devo dire che me lo sono goduto anche più della prima volta. Una donna, una garanzia.
vs.
Afrodite bacia tutti di Stefania Signorelli
Omaggio della gentilissima autrice, questa originale raccolta di racconti mi ha conquistata:i miti non si limitano a trasferirsi nel presente, ma diventano simboli vivi delle nostre passioni, paure, frenesie, isterie. Una piccola gemma, che fa riflettere e sorridere insieme.

14. Best seller vs. Esimio sconosciuto
Stecchiti: Le vite curiose dei cadaveri di Mary Roach
Un viaggio nel mondo di quello che succede dopo la morte a chi decide di donare il proprio corpo alla ricerca.
Nonostante alcuni capitoli interessanti, nel complesso mi ha un poco annoiata.
vs.
L'autunno è l'ultima stagione dell'anno di Nasim Marashi
Bellissimo, malinconico romanzo che nella Teheran di oggi seguie le vicende, i sogni, le vite di tre amiche dai caratteri diversissimi, alle prese con la fatica di realizzarsi.

E infine...

15. Ambientato nel passato vs. Ambientato nel futuro

Il giorno degli eroi di Guido Sgardoli
Silvio ha quindici anni quando scoppia la Prima guerra mondiale, e tutto quello che vuole è lasciare i campi dei genitori e partire soldato: per difendere la Patria, entità misteriosa, e uadagnare gloria.
Ma sono lunghi gli anni di guerra, e l'esperienza insegna Silvio, con durezza, chi sono i veri eroi.
Veramente bello.
vs.
The Running Man di Richard Bachman
E niente, questo breve, angosciante, durissimo romanzo mi conferma che decisamente preferisco Stephen King quando scrive con la sua altra identità. Anche se, oh,fa sembrare gli Hunger games una gita scolastica...

E con questi termino la prima sfida dell'anno. ^^


message 27: by Saretta (new)

Saretta (hex53617261) | 1922 comments Mod
Italiano VS Straniero

Se basta un fiore
Ambientato a Roma, racconta l'amicizia di due ragazzi vicini di casa, con famiglie di stampo diverso ma ugualmente disfunzionali.
YA decisamente godevole.

A Song for Summer
Ambientato in Austria (e in parte in Inghilterra) nel periodo appena antecedente alla seconda guerra mondiale. La protagonista si vota a gestire una scuola di stampo artistico, popolata da ragazzi e docenti sui generis.


message 28: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
Certo! Le nostre sfide sono sempre aperte. 😊
Devi creare uno scaffale apposito e poi associarlo quando ti iscrivi alla sfida mettendo il numero di libri che vuoi leggere.


message 29: by Paolina (new)

Paolina Daniele | 3 comments Ciaoo a tutti provo anch'io questa bellissima challeng con il livello medio 🤗🤗


message 30: by Tintaglia (new)

Tintaglia | 4616 comments Mod
Ciao Paola, benvenuta!


message 31: by Georgiana (new)

Georgiana 1792 | 2827 comments Paola wrote: "Ciaoo a tutti provo anch'io questa bellissima challeng con il livello medio 🤗🤗"

Ciao Paola! Sono contentissima che tu abbia colto il mio suggerimento e ti sia iscritta a questo gruppo! 😘
Io non faccio questa sfida, ma di certo non mancheranno occasioni per incontrarci nelle altre discussioni! 😊


message 32: by Paolina (new)

Paolina Daniele | 3 comments Georgiana wrote: "Paola wrote: "Ciaoo a tutti provo anch'io questa bellissima challeng con il livello medio 🤗🤗"

Ciao Paola! Sono contentissima che tu abbia colto il mio suggerimento e ti sia iscritta a questo grupp..."


Ciao Geo, grazie infinite per avermelo suggerito 😄 la sfida al contrario mi ha colpita e quindi mi sono subito iscritta, devo ancora dare un'occhiata alle altre discussioni 😊



message 33: by Anna [Floanne] (new)

Anna [Floanne] (floanne) | 163 comments Ops mi rendo conto ora che è un po' che non aggiorno....

5. Narrativa vs Saggistica
La figlia della fortuna di Isabel Allende
Ribadisco le mie 3 ★★★ per questo romanzo della Allende, che è bello, per carità, ma che non arriva nemmeno lontanamente a raggiungere la perfezione de "La casa degli spiriti" o di altri suoi titoli degli esordi.

L'età dello tsunami di Alberto Pellai
Libro, per me, utilissimo! Scritto in modo semplice ma incisivo, riporta situazioni di vita vera (in cui mi sono più volte rispecchiata) e fornisce molti spunti di riflessione, oltre a pratici consigli ed accorgimenti che, se messi in pratica, dovrebbero aiutare a migliorare il delicato rapporto genitore-figlio/a che viene a crearsi in questa fascia d'età così complessa e problematica.
Utile anche la lista di film da vedere insieme. Sicuramente qualcuno lo noleggerò.
Voto: ★★★★½


message 34: by Francesca (new)

Francesca (oedipa_drake) | 2107 comments Mod
Sono stata pessima nell'aggiornare, ma ho quasi finito la sfida (mi mancano tre libri).

Posto l'elenco (so che serve il commento, cercherò di rimediare se ho tempo, sorry):

1 Libro acquistato vs. Libro regalato: Salvare le ossa
2 Uscito quest'anno vs. Uscito da almeno un secolo: Morfisa / Jakob von Gunten
3 Prima opera pubblicata di un autore vs. Ultima opera pubblicata di un autore: La figlia del boia / Vittoria
4 Ambientato in una grande città vs. Ambientato in un piccolo paese o campagna: Eleanor Oliphant sta benissimo / A misura d'uomo
5 Autore uomo vs. Autrice donna: Il blues del ragazzo bianco / Seme di strega
6 Ambientato nel passato vs. Ambientato nel futuro: Augustus / Desolation Road
7 Il protagonista è un anziano vs. Il protagonista è un bambino: Le solite sospette
8 Narrativa vs. Saggistica : Bright We Burn / Il codice dell'anima
9 Lungo più di 500 pagine vs. Lungo meno di 150 pagine: Oathbringer / Le dame romane
10 Protagonista singolo vs. Protagonista un gruppo: Il tamburo di latta / Ragazze elettriche
11 Italiano vs. Straniero: Souvenir / La cena
12 Narrato in terza persona vs. Narrato in prima persona: L'anno della lepre / Volti nell'acqua
13 Best seller vs. Esimio sconosciuto: Il morso della reclusa / Nostalgia di un altro mondo
14 Pubblicato sotto pseudonimo vs. Pubblicato sotto il proprio nome: Melancolia della resistenza
15 Fantastico vs. Realistico: Before the devil breaks you / Isola


back to top