Gruppi di Lettura & Bibliografie discussion

20 views
Biblio: AMÉLIE NOTHOMB > Igiene dell'assassino

Comments Showing 1-2 of 2 (2 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Ladygiodesi (last edited Oct 10, 2017 05:04AM) (new)

Ladygiodesi (goodreadscomladygiodesi) | 68 comments Mod
Collage Cover Igiene dell'assassino

E’ il primo libro pubblicato da Amélie Nothomb, che l’ha fatta conoscere a livello internazionale. Pubblicato nel 1992, è quasi interamente composto da dialoghi.
Ha vinto due premi letterari, nel 1993: il Prix Alain-Fornier dedicato ai nuovi autori (si svolge nelle “Giornate del libro” a Saint-Amand-Montrond, Francia centrale), ed il Prix René-Fallet dedicato alle opere prime scritte in lingua francese da autori di età inferiore ai 40 anni e assegnato da una giuria popolare durante le Journées littéraires du Bourbonnais (antica regione situata al centro della Francia).
Dal libro è stato tratto un film di cui però non esiste l’edizione italiana (Hygiène de l’assassin - 1999, film francese di François Ruggieri con Jean Yanne e Barbara Schulz).

Trama:
Al premio Nobel per la letteratura Prétextat Tach restano solo due mesi di vita. La stampa di tutto il mondo implora un'intervista con lo scrittore, che una feroce misantropia tiene isolato da anni. Quattro giornalisti lo incontreranno ma, con una dialettica in cui si mescolano logica e malafede, il Grande Scrittore si prenderà gioco di loro e li annienterà sul piano personale e professionale. Il quinto invece, una donna, gli terrà testa, e l'intervista diventerà interrogatorio, poi duello senza respiro, da cui verrà fuori a poco a poco un uomo preda dei segreti più oscuri e inconfessabili. Un capolavoro di umorismo e ferocia, un romanzo quasi interamente dialogato perché nessuna altra forma si avvicina tanto alla tortura.

Incipit:
Quando fu di dominio pubblico che l’immane scrittore Prétextat Tach sarebbe morto due mesi dopo, i giornalisti di tutto il mondo sollecitarono interviste private con l’ottuagenario. Il vegliardo godeva, certo, di un prestigio considerevole; fu comunque grande lo stupore di veder accorrere al capezzale del romanziere francofono rappresentanti di quotidiani del calibro (ci siamo permessi di tradurre) della “Voce di Nanchino” e del “Bangladesh Observer”. Così, due mesi prima della morte, il signor Tach poté farsi un’idea dell’ampiezza della propria fama.

Link per leggere le prime 13 pagine:
http://www.amelienothomb.com/file/ame...


message 2: by Ladygiodesi (last edited Oct 10, 2017 05:04AM) (new)

Ladygiodesi (goodreadscomladygiodesi) | 68 comments Mod
Segnalibro Igiene dell'assassino


back to top