Goodreads Italia discussion

205 views
Discussioni sui Libri > Cosa state leggendo ora? Giugno 2017

Comments Showing 1-50 of 183 (183 new)    post a comment »
« previous 1 3 4

message 1: by Moloch (new)

Moloch | 6326 comments Mod
Topic per le letture di giugno


message 2: by Roberto (last edited May 31, 2017 03:29PM) (new)

Roberto Baptister | 163 comments Ho finito "il racconto dell'ancella" di Atwood. 2* ma solo perché le riconosco un'ottima prosa. sapessi scrivere decentemente una recensione l'avrei distrutta. Mi appresto a cominciare Scompartimento n. 6


message 3: by Nazzarena (new)

Nazzarena | 2867 comments Mod
Roberto wrote: "Ho finito "il racconto dell'ancella" di Atwood. 2* ma solo perché le riconosco un'ottima prosa. sapessi scrivere decentemente una recensione l'avrei distrutta. Mi appresto a cominciare [book:Scompa..."

Provaci qui anche se non sai scrivere decentemente una recensione... cosa non andava, secondo te?


message 4: by Nazzarena (new)

Nazzarena | 2867 comments Mod
Appena finito Taming of the shrew (per il quale ho dovuto mettere da parte il mio essere un cittadino del ventunesimo secolo...) inizio giugno tuffandomi nei GdL di narrativa e saggistica.


message 5: by Roberto (new)

Roberto Baptister | 163 comments @Nazzarena copio e incollo le due righe che ho scritto dopo la valutazione :
Non fa per me.

L'autrice costruisce una distopia atroce senza spiegarne bene la genesi e tutte le complicazioni sociali , per sostenere la tesi vetero femminista dell'autodeterminazione del corpo femminile come unico elemento salvifico del genere umano e lo fa per tutta la durata del romanzo fino a sottolinearlo sempre più pedantemente nel finale deludente.

Due stelle solo per la buona qualità della prosa di Atwood.


message 6: by Shardangood (new)

Shardangood | 2115 comments Roberto wrote: "@Nazzarena copio e incollo le due righe che ho scritto dopo la valutazione :
Non fa per me.

L'autrice costruisce una distopia atroce senza spiegarne bene la genesi e tutte le complicazioni social..."


A me sembra una buona recensione, o per lo meno espressa bene, sebbene molto sintetica.


message 7: by Elly (new)

Elly (ellygaunt) | 29 comments In questo momento sto iniziando Dannati di Cooper e concluderò a breve Le ultime gocce di vino, meraviglioso fino a questo punto :)


message 8: by Gaetano (new)

Gaetano (gaetanolau) | 1225 comments Finito Un bastimento carico di riso, non uno dei migliori della serie di Petra Delicado, proseguo con Il Visconte di Bragelonne, letto circa al 50%.

Nonostante gli imperdonabili refusi della mia edizione, oggi mi sono sorpreso a ridere da solo, in pausa pranzo, per il racconto allegorico delle driadi e della naiade! :-D


message 9: by Bi (new)

Bi (bichiovaro) | 486 comments Iniziato questa mattina "Camera con vista" di Forster (scrivo dall'app e a quanto pare non posso mettere il titolo cliccabile... o si può ma non so come si fa).


message 10: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1575 comments Bi wrote: "Iniziato questa mattina "Camera con vista" di Forster (scrivo dall'app e a quanto pare non posso mettere il titolo cliccabile... o si può ma non so come si fa)."

No, non si può. Bel libro, come tutti quelli di Forster!


message 11: by Roberto (new)

Roberto Baptister | 163 comments @Shardan grazie ;)


message 12: by Nazzarena (new)

Nazzarena | 2867 comments Mod
Roberto wrote: "@Nazzarena copio e incollo le due righe che ho scritto dopo la valutazione :
Non fa per me.
L'autrice costruisce una distopia atroce senza spiegarne bene la genesi e tutte le complicazioni social..."


Chiarissimo.
Non condivido, ma capisco.


message 13: by Chiara (new)

Chiara | 6 comments Appena iniziato a leggere I segreti erotici dei grandi chef. E' il primo libro di Welsh che leggo, m'incuriosisce molto


message 14: by Angela (new)

Angela Di Bartolo | 7 comments Sto leggendo Satiricon di Petronio: divertente, irriverente, curioso. Uno sguardo sull'antica Roma da una prospettiva inedita.


message 15: by Gaetano (last edited Jun 03, 2017 02:12PM) (new)

Gaetano (gaetanolau) | 1225 comments Per la parola del mese, oceano, ho iniziato Le sorelle dell'oceano.

Continua la lettura de Il Visconte di Bragelonne, sempre più ricco di complicate... tresche amorose.


message 16: by Mr Dee (new)

Mr Dee | 58 comments Iniziato da poco I Vendicatori: la scrittura è scorrevole, ma faccio un po' fatica a ricordare tutti i personaggi.


message 17: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3211 comments Ho iniziato e subito finito A Mystery at Carlton House e ora ho iniziato Il prezzo dei soldi. La nuova indagine del commissario Kostas Charitos, ho promesso a mio marito di leggerlo e di raccontarglielo...


message 18: by Pao (new)

Pao (pao_letta) | 728 comments Ho iniziato per la sfida a tema Niente e così sia


message 19: by Outis (new)


message 20: by Tatiana (new)

Tatiana | 111 comments Ho iniziato Venerdì scorsoLa rete di protezione, sapendo che lo avrei letto velocemente, come sempre con Montalbano. Poi però, accidenti alla velocità di Amazon, mi è arrivato prima del previsto Quand sort la recluse... e tra un nuovo Fred Vargas e un nuovo Camilleri vince sempre la prima .... quindi il buon Montalbano dovrà aspettare che il suo collega francese finisca di spalare le sue nuvole, questa volta, piene di ragni .....


message 21: by Diana (new)

Diana L. | 85 comments Ho iniziato a leggere La bella estate di Cesare Pavese


message 22: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 124 comments Ho finito Burial Rites di Hannah Kent, molto suggestivo e nel mio stile, gli ho dato un giudizio positivo nonostante certi elementi mi abbiano lasciata un po' così.

Adesso sto pensando a cosa leggere per evitare lo sguardo accusatore dei tomi di I fratelli Karamazov che aspettano di essere affrontati.


message 23: by Nazzarena (new)

Nazzarena | 2867 comments Mod
Devo dire che io e Ernest Hemingway ci siamo riconciliati, Addio alle armi mi è piaciuto tanto, nonostante la pedanteria nella descrizione delle azioni inutili. Forse ha contribuito la bella lettura di Tommaso Ragno per Ad alta voce, perché l'ultima puntata ascoltata stasera è stata semplicemente wow, l'ha recitata da dio.
Ora cambio audio e inizio La sovrana lettrice.
Nel mentre proseguo con Modernità liquida.


message 24: by Vale76 (last edited Jun 05, 2017 01:56AM) (new)

Vale76 | 334 comments Fra un ebook e l'altro (ho appena terminato con le Fiabe danesi), ogni tanto sento il richiamo dei racconti di Tutto don Camillo: Mondo piccolo, e non me ne pento mai! Un bel librone di 346 racconti (io me ne leggo un po' alla volta), immortali, intramontabili, indistruttibili, dell'Italietta del Secondo Dopoguerra. Impossibile annoiarsi! 😁
Piuttosto, non mi capacito proprio di come sia possibile che il Guareschi sia tanto celebre all'estero (i racconti di Mondo Piccolo sono fra le opere nostrane più tradotte) e altrettanto snobbato in Italia....


message 25: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3211 comments Nazzarena wrote: "Devo dire che io e Ernest Hemingway ci siamo riconciliati, Addio alle armi mi è piaciuto tanto, nonostante la pedanteria nella descrizione delle azioni inutili. Forse h..."

Il mio Hemingway preferito è sempre quello dei racconti, ma Addio alle armi ottiene un solido secondo posto. Lo preferisco di gran lunga a Per chi suona la campana e mi piace cento volte più del Vecchio e il Mare (che detesto, quindi non vuol dire niente). Devo ancora leggere Fiesta, però.


message 26: by Outis (new)

Outis | 133 comments Bruna wrote: "Nazzarena wrote: "Devo dire che io e Ernest Hemingway ci siamo riconciliati, Addio alle armi mi è piaciuto tanto, nonostante la pedanteria nella descrizione delle azion..."

Quindi le opere che hai preferito sono quelle che non ho ancora letto, allora c'è ancora speranza, magari qualcosa scritto da lui mi piacerà


message 27: by Teresa (new)

Teresa | 422 comments Bruna wrote: "Nazzarena wrote: "Devo dire che io e Ernest Hemingway ci siamo riconciliati, Addio alle armi mi è piaciuto tanto, nonostante la pedanteria nella descrizione delle azion..."

Anch'io sono felice di leggerlo, perché ho finito appena ieri "Per chi suona la campana" e devo dire che, per quanto ami la Spagna, mi ha delusa abbastanza rispetto ai racconti.


message 28: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3211 comments Devo dire che l'ultima avventura del commissario Charitos non mi sta prendendo molto. Non tanto per la trama gialla - staremo a vedere - quanto per una certa mancanza di spessore dei personaggi, anche e soprattutto quelli ricorrenti. Inoltre trovo che vi si parli troppo di Grecia, nel senso che tutti sono sempre lì a commentare le notizie greche, la cucina greca, il traffico greco... tutta questa "grecità" sembra un po' artificiosa, non so se capite cosa intendo.


message 29: by Bi (new)

Bi (bichiovaro) | 486 comments Io quasi mi sento in colpa a parlar male di certi classici... ma non ce la faccio! Sto leggendo "Camera con vista", penso di finirlo stasera (così mi tolgo il pensiero, abbandonarlo mi scoccia) ma lo sto trovando di un noioso... i personaggi mi sembrano piatti, tutta la vicenda mi sembra insensata, la scrittura è così scorrevole che più volte mi sono ritrovata a dover tornare indietro di qualche pagina perché non mi ero resa conto di come fossi arrivata ad una certa situazione! Il problema è che pure leggendo nuovamente non mi era chiaro comunque e allora mi dicevo "non è importante forse, andiamo avanti..."
Un sentimento del genere l'ho provato soltanto con Anna Karenina (altro classicone amato da molti).
Non vedo l'ora che finisca...


message 30: by Shardangood (new)

Shardangood | 2115 comments Io ho iniziato Don't Ask (Dortmunder, #8) by Donald E. Westlake l'ottavo della serie Dortmunder, di Westlake, giusto perchè la sola lettura di "IT" mi risulta troppo pesante. Scorre come sempre.


Avery Liz Holland  | 247 comments Letto in un'ora Lazarillo de Tormes by Anonymous , lettura obbligatoria per l'università. E' brevissimo (il racconto vero e proprio non arriva neanche a 100 pagine) e l'ho trovato abbastanza scorrevole e interessante. Non mi ha colpita chissà quanto, anche perché non amo il picaresco, ma pare che sia proprio il Lazarillo e non il Don Chisciotte il primo vero romanzo moderno, quindi forse va letto almeno una volta nella vita. Ve lo consiglio se siete curiosi di risalire alle origini del romanzo moderno. Visto che è stata una lettura abbastanza piacevole e che ne riconosco l'importanza storica, si guadagna quattro stelline, anche se non mi ha entusiasmata.


message 32: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1575 comments Ho iniziato The Secret Adversary, rilettura in inglese. Ora mi sono fissata di rileggere i libri di Agatha Christie in lingua originale.


message 33: by Diabolika (new)

Diabolika | 1748 comments Sto leggendo Non ditelo allo scrittore, terzo appuntamento con Vani Sarca.

Spero sia divertente come i primi due...


message 34: by Bi (new)

Bi (bichiovaro) | 486 comments Ho finalmente finito Camera con vista a cui ho assegnato 2*... una sofferenza! Poi con calma scrivo la recensione, intanto cerco di riprendermi.

Adesso ho cominciato L'oceano in fondo al sentiero per la parola del mese.


message 35: by Daria (new)

Daria (t0pic) | 124 comments Bi wrote: "Ho finalmente finito Camera con vista a cui ho assegnato 2*... una sofferenza! Poi con calma scrivo la recensione, intanto cerco di riprendermi.

Adesso ho cominciato [book:L'oceano..."


Carino L'oceano in fondo al sentiero, l'ho letto un paio di settimane fa!


message 36: by Tintinnabula (new)

Tintinnabula | 1051 comments È finalmente arrivato il mio turno su MLOL per "Il caso Malaussene", l'ultimo libro di Pennac.
Sono circa a metà, e non so, ho delle sensazioni contrastanti.
Da un lato è incredibile la leggerezza della scrittura di Pennac, non in senso di superficialità, ma proprio di facilità di lettura e scorrevolezza.
D'altra parte la storia mi sembra vuota, e il classico non-sense non mi attrae più come una volta.


message 37: by Rowizyx (new)

Rowizyx | 2947 comments Mod
Sto leggendo Love Medicine che sono in ritardissimo conla biblioteca e Non dimenticare chi sei che tra qualche giorno mi scade su MLOL. Sono una donna di ritardi cronici, inutile dirlo


message 38: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1575 comments Ho iniziato Il rogo di Berlino. Per qualche motivo pensavo che fosse un romanzo, invece è la storia vera dell'infanzia dell'autrice a Berlino durante la seconda guerra mondiale.


message 39: by Bi (new)

Bi (bichiovaro) | 486 comments Già che ci sono, ho cominciato anche "Storie della buonanotte per bambine ribelli" che si legge veloce... però da uno sguardo veloce sono rimasta delusa non trovando neanche una fotografa :( si, c'è Yoko Ono (segnata come "artista") ma dico, inserire ad esempio Diane Arbus (per dirne una) non sarebbe stato male...


message 40: by Bruna (new)

Bruna (brunacd) | 3211 comments OT (perché non sapevo in che altra discussione metterlo, questa è una delle più frequentate, quindi non avrò problemi a rintracciare il messaggio se dovrò cancellarlo e/o spostarlo)

se uno volesse fare una domanda agli autori che vengono qui a postare nello spazio autori in quale topic dovrebbe inserirla? Non a un autore particolare sulla sua opera, ma agli autori in generale come categoria.

e già che ci siamo, in quale topic avrei dovuto postare la domanda di cui sopra? Non c'è un topic "chiedi ai moderatori" o qualcosa del genere? Lo chiedo perché non sono stata capace di trovarlo.

Scusate per l'intrusione


Avery Liz Holland  | 247 comments Marina wrote: "Ho iniziato Il rogo di Berlino. Per qualche motivo pensavo che fosse un romanzo, invece è la storia vera dell'infanzia dell'autrice a Berlino durante la seconda guerra mondiale."

Bellissimo... molto duro da mandare giù, ma è una delle letture che mi sono rimaste più impresse. Ti spinge davvero a guardare con occhi diversi la vita (relativamente) serena e tranquilla che conduciamo.


message 42: by Tatiana (new)

Tatiana | 111 comments Ho divorato Quand sort la recluse, il nuovo Fred Vargas e ora, dato che so che sarà difficile trovare qualcosa all'altezza, ho cambiato genere e inizio stasera Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve


message 43: by Stefano (last edited Jun 06, 2017 01:56PM) (new)

Stefano Labbia (stefanolabbia) | 7 comments Sto divorando Il Grande di Bukowski (anche se ho sciaguratamente saltato il suo secondo volume di poesie... non lo avevano e non ho resistito a prendere il terzo). Questo nonostante abbia qualcosa come sette libri sul comò, iniziati o da finire... NCS... Non ci siamo! Meno scrittura e più lettura. Almeno d'estate! Giusto?


message 44: by Marina (new)

Marina (sonnenbarke) | 1575 comments @Emelyn, grazie per il tuo parere, sono contenta che ti sia piaciuto. Ho letto poche pagine per ora ma già lo sto trovando molto duro. È il secondo libro che leggo di Helga Schneider, lei mi piace, sia come autrice che come donna. Qualcuno dice che scriva in maniera banale, ma a me non sembra proprio.


message 45: by Fefs (new)

Fefs Messina | 203 comments Ho finito Charlotte's Web e iniziato oggi Folle viaggio nella notte. Walter Moers è un autore che mi piace molto e ho trovato quasi tutti i suoi libri molto piacevoli e scorrevoli. Questo è l'unico che non ho ancora letto, spero non sia noioso.


message 46: by Maddalena (new)

Maddalena | 3 comments Ho finito il deserto dei tartari di Buzzati e ora sto leggendo Leviatano di Paul Auster


Avery Liz Holland  | 247 comments Marina wrote: "@Emelyn, grazie per il tuo parere, sono contenta che ti sia piaciuto. Ho letto poche pagine per ora ma già lo sto trovando molto duro. È il secondo libro che leggo di Helga Schneider, lei mi piace,..."

Cos'altro hai letto di suo? Proprio qualche giorno fa ho visto in libreria un suo libro, ma era per ragazzi... mi sfugge il titolo. Personalmente non direi che scrive in modo "banale", ha uno stile molto secco e lineare e penso che sia adatto a raccontare quello che racconta nel Rogo di Berlino. Getta le cose in faccia senza abbellimenti e senza mezzi termini e questo rende la narrazione ancora più forte e intensa :-).


message 48: by Bi (new)

Bi (bichiovaro) | 486 comments @Emelyn ti riferisci a "Stelle di cannella"? Io di suo ho letto solo quello e non è propriamente per bambini perché comunque l'argomento è quello che è, però diciamo che è più alleggerito in modo che comunque i più piccoli possano capire un pezzo di storia senza traumi eccessivi, diciamo un libro per prepararli ad una parte di storia molto pesante


message 49: by Moloch (new)

Moloch | 6326 comments Mod
Secondo me scrive molto male, ma siccome l'argomento cui torna sempre (e non mi stupisce) è immensamente potente di suo, riesce a far leva su quello per dare ai suoi libri un peso che la sua scrittura non ha minimamente. Forse tanto tanto quando scrive i suoi ricordi (Lasciami andare madre o Il rogo di Berlino, quest'ultimo però non l'ho letto), ma io ho letto un suo romanzo (o forse un saggio travestito da romanzo) e il risultato era assai deludente.


message 50: by Manuel (new)

Manuel (arado1184) | 176 comments Dopo aver concluso la serie di Sin City ho iniziato Marinai perduti di Izzo


« previous 1 3 4
back to top