Goodreads Italia discussion

Stella del mattino
This topic is about Stella del mattino
94 views
Gruppi di Lettura > GdL Narrativa Ottobre 2012: Stella del mattino di Wu Ming 4 - Commenti e discussione

Comments (showing 1-38 of 38) (38 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Kua (new) - rated it 3 stars

Kua (kuaele) | 1831 comments Mod
Accidenti, siamo già ad ottobre (quasi), con tutte queste sfide in corso stavo dimenticandomi il GdL mensile :))
Questo mese in lettura abbiamo Stella del mattino Stella del mattino by Wu Ming 4 di Wu Ming 4, proposto da Kua.


message 2: by Roberta (last edited Sep 30, 2012 11:54AM) (new) - rated it 2 stars

Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Per ora è piacevole, ma non molto di più. Ne ho letto un quarto (oggi domenica di relax) e sto ancora cercando di (ri)conoscere i personaggi. Mi aspettavo uno sfondo storico più dettagliato, però.

Alcune ore dopo

Il treno era in ritardo, così sono arrivata quasi a metà. Mi piace.


message 3: by Kua (new) - rated it 3 stars

Kua (kuaele) | 1831 comments Mod
Iniziato ora :)


Patryx | 870 comments Ci sono anch'io!


Amarilli | 17 comments Iniziato! :)


message 7: by Paola Opi (last edited Oct 04, 2012 08:00AM) (new) - rated it 3 stars

Paola Opi (PaolaPirola) | 143 comments Dovrebbe arrivarmi in settimana... poi attacco subito a leggerlo!
04/10 il libro mi è arrivato, mi accingo a cominciarlo.


Stefania (Stefychi) | 376 comments Iniziato oggi!Cercavo giusto una scusa per leggerlo


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
C'è una leggerissima tristezza di fondo che mi tiene interessata. Tutti questi grandi nomi che attraversano la storia, e la Storia, sembrano molto umani, molto vulnerabili.


Amarilli | 17 comments Mi piace molto come è resa la ferita interiore lasciata dalla guerra, e il modo in cui i personaggi cercano di venirci a patti. Per ora una bella lettura.


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Come sempre, mi secca non avere quella conoscenza della storia ufficiale che mi permetta di inquadrare meglio i personaggi. Lawrence d'Arabia, per esempio. Non so praticamente nulla del coinvolgimento inglese in medio oriente, figuriamoci i dettagli a cui la storia allude. Quali sono veri? Quali romanzati?


Stefania (Stefychi) | 376 comments Sono arrivata a pagina 100 ma non ho ancora capito di cosa parla questo libro. Vuole parlare del rapporto di questi grandi scrittori con le ferite ancora aperte della guerra?Vuole semplicemente parlare di loro o solo di Lawrence d'Arabia?Vuole creare una storia tra di loro?
Ogni aiuto/suggerimento è ben gradito :)


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Stefania wrote: "Sono arrivata a pagina 100 ma non ho ancora capito di cosa parla questo libro. Vuole parlare del rapporto di questi grandi scrittori con le ferite ancora aperte della guerra?Vuole semplicemente par..."

LOL Sono a tre quarti e mi sto facendo ancora la stessa domanda. Mi aspettavo più riferimenti alle loro opere letterarie, tipo Tolkien che scrive il Signore degli Anelli.


Stefania (Stefychi) | 376 comments Roberta wrote: "Stefania wrote: "Sono arrivata a pagina 100 ma non ho ancora capito di cosa parla questo libro. Vuole parlare del rapporto di questi grandi scrittori con le ferite ancora aperte della guerra?Vuole ..."

ahah!!allora non sono sola!!


message 15: by Kua (new) - rated it 3 stars

Kua (kuaele) | 1831 comments Mod
Io l'ho ripreso dall'inizio, andandomi a vedere la biografia dei vari personaggi o_O. Ora la lettura è un pò più chiara, anche perchè all'inizio capire "chi era chi" l'ho trovavo veramente difficile. Ora che sono più o meno alla stessa pagina di "prima", comincio anche io a chiedermi quale sarà il collegamento tra i vari scrittori.


message 16: by Elisabetta (new) - added it

Elisabetta | 458 comments Mi serve un consiglio..
Com'è questo libro?
Questo mese ho letto diversi libri che non mi sono piaciuti e non ho voglia di iniziarne uno che poi non mi prende..


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Elisabetta wrote: "Mi serve un consiglio..
Com'è questo libro?
Questo mese ho letto diversi libri che non mi sono piaciuti e non ho voglia di iniziarne uno che poi non mi prende.."


Vedendo un po' i tuoi libri ti consiglierei E Johnny prese il fucile


Patryx | 870 comments Kua wrote: "Io l'ho ripreso dall'inizio, andandomi a vedere la biografia dei vari personaggi o_O. Ora la lettura è un pò più chiara, anche perchè all'inizio capire "chi era chi" l'ho trovavo veramente difficil..."

Io ho fatto la stessa cosa sfruttando la connessione wi-fi del mio e-book!


message 19: by Elisabetta (new) - added it

Elisabetta | 458 comments Roberta wrote: "Elisabetta wrote: "Mi serve un consiglio..
Com'è questo libro?
Questo mese ho letto diversi libri che non mi sono piaciuti e non ho voglia di iniziarne uno che poi non mi prende.."

Vedendo un po' ..."


Grazie del consiglio, ma intendevo com'è

Stella del mattino by Wu Ming 4 per decidere se intraprendere questa lettura o magari passare al GdL del prossimo mese e per il momento dedicarmi ad altro..


message 20: by Arwen56 (new) - added it

Arwen56 | 72 comments Bè, a giudicare dai commenti, non è che siate proprio incoraggianti. :-)

Vabbè, allora lo lascio lì ad aspettare momenti più propizi. Verrà anche il suo tempo.


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Io l'ho finito, e tutto sommato mi è piaciuto. Lo metto nello scaffale dei libri da rileggere? Non credo.
La protagonista del romanzo è la guerra di trincea: i ragazzi che sono tornati a casa ne portano il segno. Che poi questi ragazzi si chiamino Tolkien, Graves e Lewis non mi sembra fondamentale ai fini della narrazione.
Mi ha invece coinvolto il ritorno e il declino di Lawrence d'Arabia, il suo essere spietato sui campi di battaglia, la sua fragilità al British Museum, la dignità del colloquio con Collins nell'anticamera di Churchill.


Patryx | 870 comments Ho letto sino a pagina 85: al momento sono abbastanza perplessa. Mi piace per gli argomenti trattati, ma trovo la prosa noiosa e forse avrei preferito leggere un saggio sulle vicende dei vari personaggi. (view spoiler)


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Patrizia wrote: "Ho letto sino a pagina 85: al momento sono abbastanza perplessa. Mi piace per gli argomenti trattati, ma trovo la prosa noiosa e forse avrei preferito leggere un saggio sulle vicende dei vari perso..."

Un'idea: non è che ci siamo fatte noi l'idea di andare a leggere un romanzo storico, e adesso che non è quello che ci aspettavamo siamo rimaste un po' perplesse?
PS: bello davvero l'incontro di cui parli


message 24: by Patryx (last edited Oct 04, 2012 09:22AM) (new) - rated it 3 stars

Patryx | 870 comments Roberta wrote: "Patrizia wrote: "Ho letto sino a pagina 85: al momento sono abbastanza perplessa. Mi piace per gli argomenti trattati, ma trovo la prosa noiosa e forse avrei preferito leggere un saggio sulle vicen..."

devo dirti, non avevo idee in particolare perchè non conoscevo nulla del romanzo sino al momento in cui l'ho iniziato a leggere. Sino a ora non mi piace come è scritto perchè è noioso: mi sembra un saggio travestito da romanzo.


message 25: by Elisabetta (new) - added it

Elisabetta | 458 comments Patrizia wrote: "Roberta wrote: "Patrizia wrote: "Ho letto sino a pagina 85: al momento sono abbastanza perplessa. Mi piace per gli argomenti trattati, ma trovo la prosa noiosa e forse avrei preferito leggere un sa..."

Con questo , passo direttamente al GdL del prossimo mese.. Già non ero del tutto convinta, poi guardando i commenti..


Roberta (driope) | 4713 comments Mod
Mmm... mi sembra che lo stiamo bastonando un po' troppo, questo libro. Rimango dell'idea che, se invece di usare Tolkien e Lewis, si fosse scritto di Pinco e Pallino, la cui vita si incrocia per caso con quella di Lawrence d'Arabia a fine carriera, lo avremmo apprezzato di più.


Patryx | 870 comments A me piace che questo libro mi "costringa" a cercare informazioni e ad allargare il mio orizzonte, inoltre, dato che lo sto leggendo su un ebook-reader dotato di connessione wireless, mi basta evidenziare un nome per avere la corrispondente voce di wikipedia o fare una ricerca con google. Mi piace l'idea di far riflettere su quanto l'esperienza traumatica della guerra di trincea abbia influito su poeti e scrittori molto noti, di cui molti hanno letto almeno qualcosa. Non mi piace lo stile: è noioso e non riesco a "sentire" le emozioni dei protagonisti. Come ho già scritto, sembra che l'autore prima abbia scritto un saggio e poi abbia deciso che alcune parti potevano essere romanzate.


Giuseppe (EdoLiberal) | 109 comments Letto un quarto del libro. In due parole: interessante ma non avvincente. Sicuramente le diverse angolature del quadro geopolitico di allora sono la cosa più "ghiotta", l'autore ne sa a pacchi e si vede. I dialoghi sono altrettanto brillante (anche a me ha colpito quello che avete sottolineato voi), però il limite rimane quello: sembra di essere davanti ad una (bella) fotografia visto che la narrazione è legata ai ricordi e ai flashback.


message 29: by Kua (last edited Oct 07, 2012 04:19AM) (new) - rated it 3 stars

Kua (kuaele) | 1831 comments Mod
Patrizia wrote: "Come ho già scritto, sembra che l'autore prima abbia scritto un saggio e poi abbia deciso che alcune parti potevano essere romanzate..."

Credo che questa sensazione sia dovuta alla cura maniacale con cui di solito i componenti del gruppo Wu Ming si documentano prima di iniziare la stesura dei romanzi. Questa è sicuramente la parte più "ghiotta", come dice Giuseppe, ma anche un loro limite. Per conto mio, dopo aver passato il centinaio di pagine, sto trovando il romanzo interessante. Mi piace vedere il risvolto "privato" di questi grandi personaggi (anche se romanzato) e sapere della loro vita prima che la luce della gloria li investa :D
Però concordo sul fatto che in molti punti il romanzo sia mera esposizione dei fatti, un elenco di tutti i problemi e le paure in cui si stanno dibattendo i nostri eroi, ma senza un vero approfondimento emotivo (di cui, secondo me, si sente la mancanza).


Stefania (Stefychi) | 376 comments Ho appena finito il libro.
Questo è stato il primo Wu Ming che ho letto e sinceramente non sono sicura se mi è piaciuto o no.
Mi è piaciuto il fatto che, passato lo scoglio iniziale e iniziato a identificare i vari personaggi, mi abbia tenuto incollata alle pagine, mi è piaciuta la storia di T.E. (di cui non sapevo nulla) e mi è piaciuto come ha reso l'effetto della guerra sui vari personaggi.
Non mi è piaciuto il fatto che si supponeva una forte conoscenza dei personaggi coinvolti (sinceramente, come ha già detto Elisabetta, quando leggo un libro non è che mi vada molto a genio il dover fare delle ricerche sui personaggi per capire meglio la storia), non mi è piaciuto che arrivata a metà libro non mi era ancora chiaro qual era il tema principale e che per un bel pezzo ho fatto fatica a ricordarmi chi era chi.
In ogni caso non elimino i Wu Ming dalla mia lista dei to-read, ma darò loro "un'altra possibilità".


message 31: by Brady (last edited Oct 09, 2012 12:55AM) (new) - added it

Brady (kibisis) | 148 comments Fino ad ora mi sembra di assistere ad un esercizio stilistico senza contenuto... come suggerisce Kua, sarà la cura maniacale con cui ricercano le parole a far dimenticare al collettivo di iniziare a raccontare la storia? Al 20% della lettura direi... bello senz'anima ( chissà se finirà tra i miei abbandonati ) .


message 32: by Patryx (last edited Oct 09, 2012 01:29AM) (new) - rated it 3 stars

Patryx | 870 comments Kibisis wrote: "Fino ad ora mi sembra di assistere ad un esercizio stilistico senza contenuto... come suggerisce Kua, sarà la cura maniacale con cui ricercano le parole a far dimenticare al collettivo di iniziare ..."
Ho iniziato a entrare dentro la storia quasi alla fine (meglio tardi che mai!). Non mi è dispiaciuto e mi ha spinto a rivedere "Il Signore degli anelli" e a cercare chi sa quali legami con il Parnaso e Lawrence :)


message 33: by Brady (new) - added it

Brady (kibisis) | 148 comments Patrizia wrote: "Ho iniziato a entrare dentro la storia quasi alla fine (meglio tardi che mai!). Non mi è dispiaciuto e mi ha spinto a rivedere..."

Per andare avanti ho affiancato ai Wu Ming la più stimolante lettura di Anais Nin (a proposito, non ho letto 50 sfumature di grigio/rosso/nero, ma non credo che la Nin abbia nulla da invidiare alla E.L. James ). Grazie per il tuo suggerimento :)


Amarilli | 17 comments Vado controcorrente: a me è piaciuto parecchio!

Io l'ho preso, più che come il racconto di una vicenda, come un'istantanea, un quadro di un particolare momento. Proprio il fatto che si parli degli effetti della guerra su dei giovani che saranno dei famosi autori secondo me mostra, da una parte, che tutti gli uomini sono uguali, e dell'altro come proprio un evento così traumatico sia stato la chiave che ha sbloccato determinate energie creative. Il personaggio di Lawrence per me è il filo conduttore, e l'espressione delle contraddizioni del dopoguerra.

Non mi è dispiaciuto dover recuperare certe conoscenze che non avevo; sì, all'inizio è stato un fastidio, ma alla fine ne è valsa la pena.


message 35: by Giuseppe (last edited Oct 10, 2012 11:22AM) (new) - rated it 4 stars

Giuseppe (EdoLiberal) | 109 comments Finito, trovate la mia rece qui

Altre considerazioni/risposte a latere:

x Roberta
Secondo me la storia non avrebbe funzionato se gli altri due non fossero stati Lewis e Tolkien. Anzi proprio Tolkien più di Lewis (che è il più forzato in tutta la vicenda e se ne potrebbe anche fare a meno). Stella del mattino, il titolo, fa proprio riferimento ad uno dei personaggi di Tolkien.

x Stefania:
Wu Ming 4 fa parte dei Wu Ming, ma non è Wu Ming. Se leggi i libri del collettivo (Q, Altai, 54), richiedono sempre un buon background storico ma il ritmo è molto più serrato e c'è più intreccio (accadono più fatti e colpi di scena).


message 36: by Kua (new) - rated it 3 stars

Kua (kuaele) | 1831 comments Mod
Finito pure io :) Concordo con Giuseppe nel trovare il personaggio di Lewis il più forzato del libro. Per parte mia ho trovato la ricerca della frase perfetta da parte di Wu Ming4 un pò disturbante a volte e anche la sensazione che ci fosse troppa carne al fuoco, ossia troppe storie che si intrecciano per poterle approfondire tutte in maniera adeguata (naturalmente adeguata ai miei gusti ;D) In conclusione questo libro mi è comunque piaciuto e a parte lo "scoglio" iniziale di imparare a riconoscere tutti i personaggi in mezzo a nomi veri e fittizi, è filato via piacevolmente.


message 37: by Giuseppe (last edited Oct 10, 2012 01:50PM) (new) - rated it 4 stars

Giuseppe (EdoLiberal) | 109 comments Kua wrote: "Finito pure io :) Concordo con Giuseppe nel trovare il personaggio di Lewis il più forzato del libro. Per parte mia ho trovato la ricerca della frase perfetta da parte di Wu Ming4 un pò disturbante..."

Ti dirò, l'altra cosa che non mi è piaciuta e l'imprinting socialista che l'autore cerca di dare a Lawrence (con la battuta d'elogio su Lenin o in generale con l'idea che la rivolta araba sia stata una rivoluzione con motivazioni socialiste). Mi sembra un po' troppo forzata come cosa, tuttavia è nelle corde dell'autore.


Cagne (whitekanye) | 22 comments Del romanzo mi è piaciuta l'atmosfera accademica, il respirare l'aria di un ambiente riservato a pochi, e l'idea di una schiera di professori a gestirne una di ex-soldati.

Una lettura complicata un po' dalla noia e un po' dalla confusione, avrei dovuto farmi uno schema dei personaggi e consorti, probabilmente leggere rapidamente le loro pagine su Wikipedia ma col timore di leggere qualcosa di troppo. Fossi già stato in confidenza con tutti i personaggi avrei probabilmente gradito maggiormente l'opera ma ahimé...

Mi faccio una nota di leggere I sette pilastri, La morte d'Artu, e credo che leggerò finalmente Il signore degli anelli, l'ho sempre ignorato ma l'idea di un libro fantasy bagnato nella guerra me lo ha reso curioso.


back to top