Goodreads Italia discussion

43 views
Spazio Autori > Il nostro manoscritto nel cassetto :-)

Comments (showing 1-3 of 3) (3 new)    post a comment »
dateDown arrow    newest »

message 1: by Moloch (new)

Moloch | 4532 comments Mod
Un po' ironicamente apro questa discussione nel nostro "Spazio Autori", dove, accanto agli emergenti che si stanno facendo strada, possiamo "confessare" se anche noi lettori ci siamo mai messi a inseguire l'ispirazione e se abbiamo, sepolto nel nostro cassetto, il frutto delle nostre fatiche che non abbiamo avuto il coraggio di "dare alla luce" (per il momento? Mai dire mai!).

Va bene tutto: romanzi, racconti, poesie, saggi, purché rigorosamente inediti, noti solo a voi o al massimo a qualche povero amico/parente "cavia".

Vietato insistere con chi si "confessa" nel volere a tutti i costi leggere le loro opere: se l'autore vorrà, la renderà "pubblica" da solo.

P.S. Forse non tutti sanno che: nel proprio profilo Goodreads esiste la sezione "writing" apposta per accogliere questi sforzi creativi. :-)


message 2: by Moloch (last edited Sep 28, 2012 06:41AM) (new)

Moloch | 4532 comments Mod
Comincio io, anche se sono esempi un po' "scemi".

Da ragazzina ero appassionata della serie di Vampiretto e allora mi divertivo a scrivere "spin-off" con gli stessi personaggi più altri vampiri di mia creazione; solo che, essendo nella fase "horror", mi venivano molto più dark dell'originale (sono libri per ragazzi... però ehi, quelli erano vampiri "seri", dormivano nelle bare e succhiavano il sangue e non potevano uscire alla luce del sole!). Chiaramente i miei se li dovettero leggere...

Quelli erano veri e propri "tentativi" di "romanzi" (potete capire da soli quanto riusciti...), perché mi sforzavo di scriverli compiutamente: capito poi che non ne ero in grado, sono passata da un po' a scrivere della sorte di "canovacci"; invento personaggi, situazioni e anche spezzoni di dialoghi, ecc., ma poi non li rielaboro in forma compiuta ma solo come trama (come se facessi un riassunto di un romanzo, per capirci): il resto rimane nella mia testa. Non sono tanto romanzi quanto veri e propri "sceneggiati".
E con questo metodo ho creato tutta una "soap-opera" su alcune famiglie nobili perugine del '700 (avete presente "Elisa di Rivombrosa"? Molto più dark, anche questo). Sottoposto a un paio di fidate amiche :-)


message 3: by Moloch (last edited Sep 28, 2012 06:49AM) (new)

Moloch | 4532 comments Mod
Più darsi che un giorno tu la veda su Canale 5 in prima serata... Anche volendo non potresti, è un pacco di fogli scritti a mano disordinatissimi, un pezzo qua un pezzo là, mi sono sempre riproposta di ricopiarli al computer prima o poi e non lo faccio mai (ci vorrebbe un mucchio di tempo).


back to top