Amarilli Settantatre's Reviews > Falce

Falce by Neal Shusterman
Rate this book
Clear rating

by
12419437
's review

really liked it
bookshelves: distopico, fantasy, personaggi-giovani, protagonista-che-non-le-manda-a-dir, saga, ya

«Una falce è semplicemente uno strumento di morte, ma è la vostra mano che la muove. Tu e i tuoi genitori, e tutti gli abitanti di questo mondo, siete voi che brandite le falci.» Le mise con delicatezza il coltello tra le mani. «Siamo tutti complici. Dovete condividere la responsabilità.»

FALCE è un fantasy distopico che strizza dichiaratamente l'occhio al target YA: eh, sì, i protagonisti hanno tra i 16 e i 17 anni (l'età d'oro per eccellenza nella narrativa recente, perché sembra che le cose che fai a sedici anni non le potrai più fare nella vita... probabilmente perché non sei troppo giovane per risultare non credibile se uccidi e t'innamori allo stesso tempo, ma resti abbastanza giovane per risultare credibile se sei ingenuo e puro sognatore... Per dire, a venti non ti puoi già più permettere di fare il bambino o farti fregare).

Nel complesso, però, trovo che FALCE si basi su più idee niente affatto male, a partire dell'incentrarsi su una società di poco posteriore alla nostra con una figura istituzionale di "boia", rispondendo al quesito millenario: anche i carnefici hanno un'anima?
Ebbene, sì, soffrono come tutti.
In un mondo dove le malattie sono state debellate e un'entità artificiale ormai simbiotica alla realtà gestisce ogni cosa, eliminando guerre e incidenti, si fanno figli e si ringiovanisce geneticamente, il principale assillo resta la sovrappopolazione.

Una casta di eletti provvede perciò a "spigolare" basandosi su statistiche e parametri oggettivi in apparenza molto rigorosi, con tanto di quote annuali e corrette ripartizioni per sesso e razza degli spigolati.
So che è curioso, ma dopo un po' leggere solo questo verbo al posto di uccidere arriva quasi ad anestetizzare il concetto anche per il lettore.
Le vittime diventano numeri, l'esecuzione pura routine.
La noia delle povere Falci viene ravvivata unicamente dalla scelta della modalità con cui si dispensa la morte (e che non è sempre pietosa e priva di sofferenza).

Finché giunge la fatalità che sovverte il sistema. Uno degli spigolatori più autorevoli, mastro Faraday, sceglie all'improvviso non uno, bensì due apprendisti, entrambi riluttanti a divenire Falce.
La presenza di due nuovi iniziati - non inclini ad accettare tutto senza contestare e a vedere le cose come stanno realmente - innesca un meccanismo imprevisto che si pone al di là di regole, procedure e intoccabilità della casta, in uno sviluppo molto cinematografico (non a caso sono già in corso le riprese della serie), con i due che detestano e al contempo subiscono il fascino della carriera.

Un romanzo molto godibile e che si legge veloce, con una trama che inquieta come è giusto per un distopico, che fa palpitare per Citra e Rowan, che avvince e si concede tante sorprese, ma senza risolverle tutte, come è prerogativa di un furbo primo volume di trilogia.

Ma, prima ancora che la falce glielo avesse proibito, sapeva che non avrebbe potuto esserci nessuna storia tra di loro. Dopotutto, erano rivali.
3 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Falce.
Sign In »

Reading Progress

April 29, 2020 – Started Reading
April 29, 2020 – Shelved
May 1, 2020 – Shelved as: distopico
May 1, 2020 – Shelved as: fantasy
May 1, 2020 – Shelved as: personaggi-giovani
May 1, 2020 – Shelved as: protagonista-che-non-le-manda-a-dir
May 1, 2020 – Shelved as: saga
May 1, 2020 – Shelved as: ya
May 17, 2020 – Finished Reading

No comments have been added yet.