Dgiorgio's Reviews > Milano. Storia comica di una città tragica: I club, la malavita, il cabaret e la televisione

Milano. Storia comica di una città tragica by Giulio D'Antona
Rate this book
Clear rating

by
U 50x66
's review

liked it

Un libro bello a metà.
Bello perchè c'è molto di una parte di storia di una Milano ormai sparita, della quale puó avere nostalgia un quasi 50enne che da quella città è stato adottato per qualche anno, che rimpiange un po' le passeggiate in Duomo con la nebbia (la scighera), e anche la comicità che è passata dal pluricitato e raccontato Derby.
Nel libro si ritrovano tanti nomi e personaggi che anche solo letti strappano un sorriso. Ed è anche una storia interessante.
Quello che stona peró è che la parte in cui l'autore cerca un'analisi e un parallelo tra la vita del/dei cabaret e l'evoluzione della Milano del boom dagli anni 50 a oggi, è estremamente debole. Sembra quasi incastrata per forza tra aneddoti relativi ai comici ma mai veramente descritta.
Anche all'interno dello stesso capitolo gli stacchi tra un episodio e l'altro sono troppo netti, e quanto accennato su un personaggio poi sparisce per fare spazio ad altro senza magare piú ritornare (penso alla presenza di Maurizio Milani, introdotto come un genio e dopo qualche riga abbandonato con meno spazio di Mauro Di Francesco...
Nel complesso, una lettura leggera, con un qualche interesse fino al capitolo della chiusura del Derby. Il resto era anche evitabile e tutto sommato con un'analisi sociale nemmeno troppo approfondita.
Un libro a metà.
4 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Milano. Storia comica di una città tragica.
Sign In »

Reading Progress

Finished Reading
April 5, 2020 – Shelved

No comments have been added yet.