Marco Giorgini's Reviews > Un conto aperto con il passato

Un conto aperto con il passato by Luigi Guicciardi
Rate this book
Clear rating

by
22743172
's review

really liked it

Dopo due (bei) romanzi con la Fratelli Frilli, Luigi Guicciardi cambia editore e porta il suo Ispettore Cataldo da Damster, che ci propone questo suo nuovo lavoro con un formato cartaceo di qualità più o meno simile ai precedenti, ma con un carattere decisamente più leggibile.
Questo "Un conto aperto con il passato" è forse l'opera di Guicciardi che mi è piaciuta di più - un romanzo dal ritmo elevato, che riesce comunque a proporre una Modena vivida e riconoscibile in tantissimi piccoli dettagli, in cui troviamo un ispettore deciso e inflessibile quanto malinconico e cupo, muoversi nei meandri di una città dalle mille sfaccettature sociali, mentre intorno a lui il numero di morti aumenta rendendo sempre più complessa la ragnatela di relazioni tra i tanti personaggi in scena.
Come capita sempre nei romanzi di Guicciardi il ritmo della narrazione è molto vario perché ci vengono proposti diversi punti di vista, ma anche l'indagine stessa (che in questo caso parte dal ritrovamento di uno scheletro di una giovane ragazza scomparsa anni prima) alterna momenti concitati d'azione a momenti più introspettivi e riflessivi - rimanendo però sempre intensa e accattivante - innalzandosi almeno in due o tre casi in capitoli particolarmente memorabili.
A posteriori mi rimane solo il dubbio che ci sia una linea nella storia - tra le tante che si muovono in parallelo - che non arriva a una vera chiusura - ma questo non fa che aumentare i dubbi da lettore sull'ampiezza di questa nuova ottima prova.
Un libro davvero consigliato.
flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Un conto aperto con il passato.
Sign In »

Reading Progress

March 29, 2020 – Started Reading
March 29, 2020 – Shelved
March 29, 2020 –
page 56
17.95%
April 2, 2020 –
page 116
37.18%
April 2, 2020 – Finished Reading

No comments have been added yet.