Germano Dalcielo's Reviews > The Trial

The Trial by Franz Kafka
Rate this book
Clear rating

by
8816121
's review
Apr 16, 2012

liked it
Read in October, 2011

Un Kafka più involuto e macchinoso rispetto a "La metamorfosi". Lo stile a tratti è pesante, farraginoso, i periodi sono lunghissimi e ghirigorati.
Per quanto riguarda la storyline, mi ha sicuramente affascinato l'amo che Kafka getta al lettore sin dalle prime pagine: non si sa e basta per quale motivo K. venga arrestato. Il surrealismo delle situazioni a seguire - le guardie che dovrebbero controllarlo pensano piuttosto a fargli fuori la colazione e gli vogliono rubare i vestiti, l'ispettore che lo invita nonostante la sua "condizione" ad andare in banca tranquillamente, per non parlare della ubicazione del tribunale nel solaio di una cascina(sic!) e dei dialoghi che rasentano atmosfere oniriche - non appesantisce la trama, forse ne è addirittura il punto di forza. Personaggi-macchiette come il pittore in pigiama, lo zio campagnolo "convinto" e l'avvocato "azzeccagarbugli" a letto malato, sono caratterizzati in maniera mirabile.
Lo spartiacque del romanzo è sicuramente la parabola del cappellano sulla Legge e il Custode: non c'è niente che K. possa fare, è inutile lottare, difendersi, reagire. L'uomo comune non potrà mai "entrare" nella Legge. Il capitolo finale mi ha scioccato, non mi aspettavo davvero che si passasse da un processo-limbo a una condanna a morte nel giro di un annetto, mentre altri imputati sono dietro al loro processo da 5 anni e passa.
Una lettura che mi sento di consigliare perchè l'autore è uno che va letto una volta nella vita, ma non siamo ai livelli de "La metamorfosi" ecco.
1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read The Trial.
Sign In »

No comments have been added yet.