Luca Mancusi's Reviews > Breve storia della musica

Breve storia della musica by Alfred Einstein
Rate this book
Clear rating

by
45601925
's review

really liked it
bookshelves: music

Una piccola gemma. Il volume è denso di nozioni e risulta a tratti ostico, sia per la mole di materiale trattato, sia perché buona metà del testo copre musica (dai greci fino al rinascimento) con cui anche un ascoltatore di musica classica o un musicista ha poca familiarità: di conseguenza è difficile capire nel concreto di cosa si sta parlando senza ricorrere ogni volta all'ascolto. Secondo il mio gusto personale la parte veramente interessante comincia col paragrafo relativo a Bach: inizia così una serie di tanti brevi paragrafi dedicati ai singoli, grandi, compositori (Bach e Händel; Haydn, Mozart e Beethoven; ma anche sezioni collettive contenenti Schubert e Mendelssohn). Dato che si parla poi di correnti ben più note (barocco, classicismo, romanticismo), anche se non si conoscono i dettagli specifici di tutte le opere che vengono continuamente citate, le si riesce lo stesso a contestualizzare.

Il valore aggiunto di questo saggio non sta tanto nel suo essere un riassunto compattissimo, bensì nelle considerazioni personali dell'autore che illuminano e delineano il soggetto trattato, sia esso un compositore, un'opera, o una corrente artistica. Altamente consigliato.
1 like · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Breve storia della musica.
Sign In »

Reading Progress

December 10, 2018 – Shelved
May 5, 2019 – Started Reading
June 11, 2019 –
page 34
22.37%
August 8, 2019 –
page 88
57.89%
September 4, 2019 –
page 134
88.16%
September 5, 2019 – Finished Reading

No comments have been added yet.