Hana's Reviews > La gemella sconosciuta

La gemella sconosciuta by Jane Robins
Rate this book
Clear rating

by
10352475
's review

liked it

Tilda e Callie, due gemelle che non potrebbero essere più diverse.
Agli occhi di Callie, Tilda è semplicemente bellissima: così magra, dalla pelle bianchissima e con i capelli dorati, chi potrebbe riconoscere la sua gemella in una ragazza piuttosto anonima, scura e rotondetta?

“Odio l’effetto che Tilda fa alla gente: tutti si fanno in quattro per impressionarla o rendersi simpatici”

“Ed è tipico che parlino di me in tono paternalistico e diano per scontato che Tilda sia la mia sorella maggiore. Invece siamo gemelle. E se solo sapessero che sono io quella che si prende cura di lei...”

Per di più, Tilda è un'attrice ed ha avuto un certo successo in una nuova versione di Rebecca, la prima moglie; certo, la sua carriera sembra essersi un po' arenata, ma potrebbe trattarsi solo di una fase.
Callie lavora part-time in una libreria che si tiene su solo grazie agli introiti derivanti dai libri gialli scritti dalla proprietaria. La sua vita sentimentale è praticamente inesistente, e vive in un minuscolo appartamento malmesso, dove regna incontrastato il disordine.
Ora Tilda ha un nuovo amore, Felix, uomo d'affari, giovane, bello, ricco, con la mania dell'ordine e del controllo.

“Felix sembra una persona speciale. Si comporta come se volesse farti sentire in combutta con lui, scherzando sul resto dell’umanità. Quasi non riesco a credere che Tilda abbia voluto farmelo conoscere, e ora che l’ho incontrato sono contenta che abbia trovato l’uomo giusto e che lui si prenda cura di lei.”
“Tilda è innamorata di Felix, e anche a me piace. Come fidanzato per lei, ovviamente. È così bello, intelligente e romantico... ”

Come si inserirà questo terzo incomodo nel ménage delle due sorelle?

“Ti considero patetica, così priva di una vita tua da doverti fissare sulla mia”

Sarà la salvezza o la condanna per Tilda?

“I lividi sulle braccia di Tilda mi hanno sconvolto. È stato Felix? Non lo so. Non riesco a capire se sia davvero una persona straordinaria, che le organizza vacanze a sorpresa e restauri nell’appartamento, oppure seriamente pericolosa.”


Sebbene sia chiaro fin dalla prime battute cosa accadrà, grazie anche ad espliciti riferimenti cinetografici-letterari, il libro di legge facilmente e speditamente, risultando un giusto intrattenimento per sotto l'ombrellone.

“Voglio che tu sappia questo, piccola: che il mio unico rimpianto è che ti lascerò da sola... anche se a volte penso che staresti meglio senza di me che ti eclisso e ti domino. Se dovessi morire, ti prego, non essere triste. Ricorda che questa strada l’ho scelta io e sono sicura che in fondo hai sempre saputo che ho un rapporto romantico con l’idea della morte; che ne sono affascinata, che una parte di me la desidera. Pensaci: tutte quelle ferite autoinflitte e la bulimia di quando ero adolescente.”
(...)
“La morte mi sembra terrificante e anche affascinante. Immagino l’estasi di quella liberazione totale, finale.”
(...)
“Non sono a mio agio se non ho a portata di mano i mezzi e la libertà per uccidermi. Tuttavia non sto per farlo. Preferirei che fosse il destino a decidere... o, in altre parole, preferirei che fosse Felix. Perché sta diventando più violento, e mi ucciderà. Ora ne sono convinta.”


Qualche particolare è sicuramente sgradevole (gli aspetti più "estremi" di quella che risulta come una vera e propria ossessione di Callie per Tilda), ma allo stesso tempo simili aspetti contribuiscono a creare un'atmosfera piuttosto inquietante, che lascia spazio a più ipotesi sul possibile sviluppo della trama, sebbene alla fine non accada nulla che non sia stato già direttamente/indirettamente preannunciato.
Senza lode e senza infamia, si guadagna una comunque onorevole sufficienza.
flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read La gemella sconosciuta.
Sign In »

Reading Progress

July 1, 2018 – Started Reading
July 2, 2018 – Shelved
July 3, 2018 – Finished Reading

No comments have been added yet.