Francesca (A tavola coi libri)'s Reviews > Non stancarti di andare

Non stancarti di andare by Teresa Radice
Rate this book
Clear rating

by
46751960
's review

it was amazing

Recensione completa sul blog:

La scorsa settimana ho letto una storia. O meglio, l’ho guardata. No! Meglio ancora, l’ho vissuta. E mi sono innamorata. Innamorata perdutamente di pensieri e fogli di diario. Di disegni che bucano lo schermo, di tratti la cui bellezza vuole più spazio. Deve avere più spazio. Mi sono innamorata della delicatezza, della forza rude dell’amore, di mondi forse perduti per sempre. Insomma, è inutile farla lunga: mi sono innamorata di “ Non stancarti di andare”. Un mattone di graphic novel che ha un solo ed unico difetto: non è formato borsetta. Poco male se hai a disposizione un pomeriggio intero per godertelo; un po’ più traumatico se in quel pomeriggio va incastrata anche qualche ora di studio. La sua dolcezza ti spinge a mandare tutto al diavolo e a concedertele delle ore solo tu e Iris. E Ismail e padre Saul e Damasco. Delle ore non proprio in solitudine, diciamolo.

description

Magari un po’ fuori i soliti schemi di un graphic novel, ma è anche questo a renderlo unico. Le numerose tavole sono incorniciate da pochi dialoghi e molti pensieri. Riflessioni personali che se qualcuno ha trovato ripetitive, per me sono state la ciliegina sulla torta. Riescono a far diventare quei personaggi degli amici, delle persone con cui condividere qualcosa. E diventa facile così soffrire con loro, gioire con loro, dividere le aspettative e l’entusiasmo. Perché tutte queste emozioni ci sono, riempiono la pagina e riempiono gli occhi.

Non sono un’esperta lettrice del genere, magari ciò che io ho trovato travolgente per gli esperti di graphic novel è il pane quotidiano. Quindi lasciate esprimere il parere di una principiante che si emoziona tanto ma per poche cose. E non definitemi dalla lacrima facile: delle lacrime le ho spese per i momenti di felicità questa volta, per dei colori tanto forti da far male, per dei disegni che il giorno dopo, mi sono ritrovata a ricopiare. Se non avessi un briciolo di orgoglio personale, le avrei spese anche per rabbia. La rabbia di aver aspettato tanto per leggere un’opera di Stefano Turconi e Teresa Radice. Ma le ho trattenute e rimediato ordinando Il porto proibito.
2 likes · flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Non stancarti di andare.
Sign In »

Reading Progress

May 21, 2018 – Started Reading
May 21, 2018 – Shelved
June 22, 2018 – Finished Reading

No comments have been added yet.