Debora M | Nasreen's Reviews > Legacy

Legacy by Cayla Kluver
Rate this book
Clear rating

by
4247371
's review
May 08, 2011

liked it
bookshelves: fisicamente_posseduto, ebook
Read in September, 2010

Legacy è uno di quei fantasy cosiddetti “classici”. Senza draghi, vampiri e lupi mannari ci affascina e ci narra la “vita” di principesse e principi in un epoca diversa e un regno “lontano”.

Innegabilmente diretto a un pubblico piuttosto giovane (diciamo fino ai 15 anni), Legacy è, però, un fantasy piuttosto piacevole anche per un pubblico più adulto. Purché consapevole di “cosa” intenda leggere e soprattutto che non si avvicini alla lettura con grandi pretese. Data la grande pubblicità, soprattutto per il web, verrebbe da pensare di aver di fronte un nuovo caso letterario, invece no. E’ un libro carino, tiepido e dall’atmosfera “favoleggiante”. Abbiamo una principessa, un matrimonio combinato, un “prescelto” spocchioso e insopportabile e “l’altro” . Sì, perché Alera dovrebbe proprio sposare Steldor; suo pradre sembra aver deciso pur lasciandole l’illusione di una scelta. Lei non l’ama, non lo ritiene un buon erede al trono e prende tempo fra un un pasticcio e l’altro che, assieme alla sorella, la porteranno ad imbattersi nel misterioso e sicuro Narian, tornato in patria dopo essere stato rapito in fasce dal popolo dei Cokyri.

Potrebbe sembrare la classica favola sull’amore “plebeo” della principessa che, sdegnando il principe di turno, finisce per unirsi in matrimonio con il plebeo. Quasi, ma non del tutto. A metà libro avevo dato già per scontato il finale, demoralizzandomi un po’. Invece l’autrice mi ha sorpresa! Non c’è un finale “positivo” per Alera, non c’è “fuga” dalle responsabilità, né una scappatoia facile.

C’è una principessa che, nonostante i picchi di ingenuità (reduci soprattutto dalla giovane età dell’autrice, presumo), alla fine si sobbrarca i propri oneri e non lio scarica sulle spalle del primo venuto pur di “coronare il suo sogno” . Questo mi piace, è un tocco di amara realtà, di maturità. Molto probabilmente con i prossimi libri, il risultato, sarà comunque un amore fra Alera e Narian, non lo escludo ma credo che sarà piacevole leggere come si evolverà questa trilogia.

L’autrice scrivere bene ed ha un bello stile tranquillo e un po’ ingenuo. Francamente mi aspettavo di peggio, visto altri “colleghi”. Probabilmente la trama pecca, in alcuni punti, di ingenuità però si regge in piedi e non crolla sullo scetticismo assoluto del lettore che, nonostante in più punti si ritrova a sorridere indulgente, è comunque persuaso a continuare la lettura.

La parte grafica è assolutamente curata! Una delle cose che, l’ammetto, mi ha colpita enormemente è stata proprio la parte “fisica” del libro. La casa editrice ha curato l’editing (anche se in alcuni punti, ammettiamolo, avrebbe potuto fare di meglio! Ci sono alcune frasi che proprio non tornano in italiano) e ha creato un effetto “libro antico” frastagliando leggermente le pagine del romanzo e pubblicando un prodotto finito davvero convincente. Complimenti alla Sperling & Kupfer.

Riassumendo un bel libro, una lettura tranquilla e senza troppe pretese che, però, ci accompagna alla fine riuscendo comunque a mantenere viva la curiosità.
flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Legacy.
Sign In »

No comments have been added yet.