Alba SoffiodiParole's Reviews > Regina Rossa

Regina Rossa by Victoria Aveyard
Rate this book
Clear rating

by
39964349
's review

liked it
bookshelves: favorites

PER LEGGERE L'INTERA RECENSIONE CLICCA QUI



Aspettando di avere tra le mani questo romanzo, ho letto diverse recensioni, molto diverse tra loro. Ero arrivata ad una sola conclusione: Regina Rossa è uno di quei romanzi che o ami o odi. Non ci sono vie di mezzo.
Eppure, noto con dispiacere che non so da che parte schierarmi. Obiettivamente mi è piaciuto, non è di certo il romanzo più bello dell'anno, però mi è piaciuto. Dall'altro lato, però, mi aspettavo qualcosa di più. Mi aspettavo personaggi più realistici, più vivi, più tangibili. Invece mi ha deluso molto. Le descrizioni del libro lasciano molto a desiderare, sia per quanto riguarda i personaggi, sia per quanto riguarda i paesaggi; e questo è un peccato, perché se fossero state più accurate, il libro sarebbe stato molto più bello! Ed è un peccato perché è un libro che ha un gran potenziale.
Regina Rossa è un libro che ha un potenziale immenso, una storia intrigante e molto originale, ma gestita malissimo.
Nonostante questo non riesco a odiarlo. Mi è piaciuto perché in qualche modo molte sono le somiglianze con la nostra realtà: nel mondo di Mare, sono i rossi ad essere discriminati, ad essere costretti alla povertà, mentre gli argentei si stagliano alti contro di loro, come fossero dèi scesi in Terra. Nel nostro mondo, siamo noi a ergerci come divinità, a sentirci superiori per il colore della nostra pelle o per il nostro orientamento sessuale, discriminando tutti coloro che sono diversi.
Il libro nasconde un messaggio veloce e diretto: non fidarti mai di nessuno. Quante volte, nella nostra vita, ci siamo illusi di come le cose potessero andare e poi siamo stati traditi dall'ultima persona che ci saremmo aspettati? Quante volte abbiamo sognato di poter cambiare le cose e poi ci siamo ritrovati col cuore spezzato? È questo, secondo me, ciò che insegna Regina Rossa, ad aspettarci sempre tutto da tutti, a fidarci di noi stessi, del nostro intuito e del nostro istinto.
Ora aspetto con ansia il secondo libro della saga, chissà, magari migliorerà, un po' com'è successo con la saga Shadowhunters: lo stile migliorò tantissimo dal primo al secondo libro, per poi evolversi sempre più fino a far diventare quella saga un piccolo capolavoro.
Speriamo che lo stesso potrà succedere con Regina Rossa.
flag

Sign into Goodreads to see if any of your friends have read Regina Rossa.
Sign In »

Reading Progress

May 3, 2016 – Started Reading
May 3, 2016 – Shelved
May 4, 2016 –
page 48
11.29%
May 11, 2016 –
page 168
39.53%
May 11, 2016 –
page 168
39.53%
May 12, 2016 –
page 306
72.0%
May 12, 2016 –
page 370
87.06%
May 13, 2016 –
page 432
100%
May 13, 2016 – Shelved as: favorites
May 13, 2016 – Finished Reading

No comments have been added yet.