Chelsea Quinn Yarbro

“«C'era una volta una donna simile a una stella che ardeva incandescente nella vastità del cielo. Così come Venere appare al tramonto, lei splendeva di una luce tutta sua. Quando passeggiava, gli alberi ondeggiavano per l'amore che provavano per lei, e l'umile terra le accarezzava i piedi. Giacere accanto a lei significava sentire risuonare nelle tempie il pulsare delle maree che vengono attratte ad adorare la luna. Baciare le sue labbra significava assaporare l'eternità e nutrirsene. Chi può descrivere l'immensità della sua gloria?»”


Chelsea Quinn Yarbro, Il palazzo
tags: love
Read more quotes from Chelsea Quinn Yarbro


Share this quote:
Twitter icon

Friends Who Liked This Quote


To see what your friends thought of this quote, please sign up!

1 like
All Members Who Liked This Quote

None yet!


This Quote Is From

Il palazzo (La saga di Saint Germain, #2) Il palazzo by Chelsea Quinn Yarbro
845 ratings, average rating, 51 reviews

Browse By Tag