Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Piccolo mondo antico (Classici italiani otto-novecento)” as Want to Read:
Blank 133x176
Piccolo mondo antico
 
by
Antonio Fogazzaro
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Piccolo mondo antico

(Maironi Series #1)

3.41  ·  Rating details ·  418 ratings  ·  31 reviews
La vicenda familiare di Franco e Luisa, in cui dramma politico e dramma d'idee si innestano perfettamente, si staglia dolorosamente sullo sfondo del risorgimento italiano, in un arco di tempo compreso tra l'eco non ancora sopito dei moti del 1848 e le scaturigini della seconda guerra di indipendenza, nel 1859, che avrebbe condotto all'unità d'Italia. Un'epoca in cui i sent ...more
Paperback, 319 pages
Published 1996 by Guerra (first published 1895)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Piccolo mondo antico, please sign up.

Be the first to ask a question about Piccolo mondo antico

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
3.41  · 
Rating details
 ·  418 ratings  ·  31 reviews


More filters
 | 
Sort order
Laura لاورا
Apr 05, 2019 rated it really liked it  ·  review of another edition
Quel ramo del lago di Lugano

Che cosa dire, o scrivere, a proposito di un grande classico che non sia già stato detto e scritto in precedenza? In verità, niente di nuovo, niente di fondamentale. E un grande classico “Piccolo mondo antico” lo è per davvero, al pari di tanti altri titoli forse più famosi e apprezzati. C'è voluto qualche decennio prima che mi decidessi a leggerlo e, considerato ciò che vi ho trovato, mi pento di averci messo così tanto tempo.
Pubblicato sul finire del XIX secolo, que
...more
Arybo ✨
Non mi sarei mai aspettata di dirlo, ma mi è piaciuto. Ora capisco perché c'è bisogno della lettura del secondo volume: Fogazzaro lascia aperte molte strade narrative ed io non posso fare a meno di essere curiosa.
La storia, l'ambientazione e l'andamento narrativo mi hanno ricordato un po' IPromessi Sposi, un po' Le Confessioni d'un italiano, libri da le amati. Più corto dei due appena citati, Piccolo Mondo Antico ha, però, in sè, molti contenuti moderni: basta pensare all'approfondimento psicol
...more
Diabolika
Dec 27, 2014 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: 1800, it
Inaspettatamente, mi è piaciuto molto. Nonostante l’italiano datato, la lettura è molto scorrevole (possono, forse, disturbare i dialoghi in dialetto che, tuttavia, sono funzionali alla storia e alle diverse stratificazioni sociali dei personaggi).

La trama è ambientata in un periodo particolare della storia d’Italia e fa da sfondo ai tantissimi personaggi che Fogazzaro riesce a tratteggiare magistralmente nella loro quotidianità (nel loro “piccolo mondo antico”). Inoltre, le descrizioni dei luog
...more
aithusa
Storia appassionante, commovente e malinconica, con personaggi ben delineati e dalle poetiche descrizioni paesaggistiche della Valsolda e delle rive del lago di Lugano.
"Piccolo mondo antico" è la storia d'amore, contrastata dalla nonna di lui, tra Franco Maironi, un uomo dalla grande fede e dal profondo patriottismo, e Luisa Rigey, una donna forte e razionale ma anche tanto fragile, ma è anche un romanzo corale sui conflitti di classe, sulle ideologie e il patriottismo.
Arwen56
Buon romanzo. Mi è piaciuto. Rispetto a Malombra, Fogazzaro ha fatto dei bei passi in avanti. Il rapporto tra Franco e Luisa è intenso e costruttivo, anche se, spesso, verte su temi non di mio interesse, come, ad esempio, la religione. Ma viva e ancora attuale è la volontà di raccontarsi, di intendersi e di condividere, nonostante le divergenze di opinione.
E poi c’è tutto il contorno, che è davvero bello e riuscito. Quelle tante figurine minori che intercalano il dialetto alla lingua italiana,
...more
Felipe Oquendo
Feb 16, 2019 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: lidos-em-2019
“Pequeno Mundo Antigo”, romance histórico do italiano Antonio Fogazzaro, saído em fins do século XIX, foi uma grata surpresa para mim.

Confesso que, embora meu romance preferido de todos os tempos tenha saído da pena de um italiano (ou, melhor dizendo, de um Lombardo), tenho um pé atrás com a arte narrativa italiana, pois este me parece um povo mais talhado para a poesia (em todas as suas divinas formas) do que para o retrato relativamente desapaixonado das coisas humanas que é a arte novelística
...more
Lu
Jan 01, 2015 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: gdl
Il primo impatto avuto con questo titolo è stato quello di ritrovarmi dinnanzi ad un Piccolo Mondo brulicante di eccentrici personaggi, tutti disegnati in modo fine e ricco tanto da prendere forma con vivacità e facilità. Allo stesso modo, Fogazzaro descrive con dovizia di particolari il piccolo comune di Valsolda, affacciato sul lago di Lugano, non lesinando descrizioni così vivide da poter rendere facile al lettore l'immaginarsi di quei luoghi come fossero dipinti. Non conoscendo i dialetti de ...more
Kenia Kenny
Jul 13, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
sarebbero 4,5. Allora, da amante delle lingue ho trovato interessante la parte dialettale. Da buona napoletana leggere i dialetti del nord é stata una tortura disumana, ecco perché non gli do 5 stelle. L'altro motivo é stato il finale... troppo sospeso, io voglio sapere di più di quello che sarà! per il resto, non capisco veramente come le persona possano dire che é la brutta copia dei promessi sposi, nonostante fogazzaro volesse riportare in auge il romanzo storico. Bhe direi che a suo modo l'h ...more
Pupottina

Quanto romanzo scritto da Antonio Fogazzaro, PICCOLO MONDO ANTICO è considerato il suo capolavoro.
È un romanzo molto particolare del 1895, con il lago di Lugano come ambientazione. Franco e Luisa si innamorano, ma la nonna di lui si oppone, a causa della condizione plebea della ragazza. Per questo motivo, la nonna, una marchesa, minaccia il nipote di non lasciargli l’eredità se deciderà di sposarla. Franco, aiutato dallo zio Piero, organizza un matrimonio segreto. Scoperto tutto, la nonna disere
...more
Serpelloni Cristina
Ho letto Piccolo Mondo Antico, tanti anni fa, come lettura estiva per la scuola. Ricordavo vagamente la trama, il fatto che mi fosse sembrato pesante, non ricordo neppure di averlo letto tutto.
Curiosando su Goodreads mi è venuta voglia di rileggerlo, ed ho colto l'occasione di un gruppo di lettura per farlo.
A distanza di anni, il giudizio è completamente diverso. Mi è piaciuto molto, l'ho trovato scorrevole, i personaggi tutti ben caratterizzati. Il piccolo mondo descritto da Fogazzaro con cura
...more
Francesco Velonà
"Piccolo mondo antico" è un romanzo in cui ci si fa strada lentamente, come nei viaggi ottocenteschi affumicati dal vapore. La prima parte è pedissequamente lenta, diversa dall'intrigante attacco di "Malombra". Quando, però, si comincia a padroneggiare il piccolo mondo, attorno al lago della Valsolda, in Lombardia, Fogazzaro è capace di comunicare al lettore grandi emozioni attraverso la spigolosità di personaggi che non giungono mai a compromessi, moderni nei loro caratteri, antichi nella loro ...more
Maurizio Codogno
Lo ammetto. Dovetti leggere il libro per la maturità, dove fortunatamente non mi diedero italiano. Ma a parte la sfiga cosmica che permea la storie e l'"Ombretta sdegnosa del mis-si-pi-pi" non mi è rimasto in testa nulla. Forse qualcosa vorrà dire.
Alberto
Jul 30, 2017 rated it did not like it  ·  review of another edition
difficilissmo da leggere, dallo stile alla storyline.
Voss
Dec 17, 2014 rated it really liked it  ·  review of another edition
Bello!
Una scrittura fluida, piacevole.
Un amore per la parola che non ricordavo più.
Avrei voluto leggerlo a scuola e non così tardi nella vita.
Che bei personaggi!
Lys
Jan 08, 2011 rated it did not like it  ·  review of another edition
Dico solo che, pur di non finirlo, mi sono ridotta a guardare lo sceneggiato televisivo.
Una noia mortale, la bruttissima copia dei Promessi Sposi: se potete, evitatelo.
Bunny
Il libro è bello, non dico no, la trama è interessante e i personaggi principali sono ben caratterizzati. I due protagonisti, Luisa e Franco, sono costantemente in bilico tra il mondo antico e il mondo moderno, primo uno poi l'altra, reagiscono in maniera differente agli eventi, si scambiando di ruolo e vivono un amore diverso, più moderno, da quelli che si trovano spesso nei classici (quasi non ci si crede che questo libro sia del 1895 considerando solo il loro rapporto) ed è stato molto sugges ...more
Ratratrat
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Susu
Aug 05, 2017 rated it liked it  ·  review of another edition
Eine kleine zarte Geschichte vor dem Hintergrund der italienischen Unabhängigkeit - etwas verschraubt und etwas überzogen
Andrea Muraro
Lento, con un intreccio debole, deludente.
Aspettative tradite. Peccato!
Sergio
Sep 10, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Un romanzo risorgimentale con la figura di Pietro Maroni che si staglia per grandezza d'animo e amor patrio
Monica
Una passione che supera le convenzioni sociali. Una coppia vive del proprio amore nella quotidianità priva di risorse, a loro negate dalla nonna che era contrario al matrimonio. La bambina esalta il loro amore, anche quando è vittima di un incidente mortale. La sua mancanza viene vissuta in modo opposto dai due protagonisti, ma anche nella lontananza si ritrovano nel loro amore sopito, lontano, ricco.
Roberta
Oct 15, 2011 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: 2009, italiano
Siamo nel Regno Lombardo-Veneto dominato dagli Austrici, sulle rive del lago di Lugano, nella seconda metà dell'Ottocento. Franco Maironi, giovane di nobile e filo-austriaca famiglia, si innamora della bella e virtuosa Luisa Rigey, di famiglia ben più modesta. Nonostante l'ostracismo della nonna, la marchesa Teresa, Franco e Luisa si sposano e si recano a vivere in casa dello zio di lei, liberale, sicuramente il personaggio più positivo dell'intero libro. Il libro è tutto costruito sui fermenti ...more
Rosemary
Jun 29, 2008 rated it really liked it  ·  review of another edition
Set on the eve of the Italian Risorgimento, Fogazzaro's novel describes a world of complex politics and mixed loyalties. The Lombard lake region is occupied by the Austrians and dominated by Venetian cooperators while Italian patriots plot in secret for the liberation of their homeland. Main character Piero Maironi joins the patriots despite his aristocratic Austrian-sympathizer grandmother, and the novel follows his development from dilettante youth to ardent and competent revolutionary.
But the
...more
Je
Dec 28, 2014 rated it really liked it  ·  review of another edition
Contentissima di aver fatto la conoscenza di questo classico della letteratura italiana, forse è vero che non è stato un inizio tanto facile ma di pagina in pagina è andata sempre meglio. Fogazzaro ci regala un affresco commovente della generazione a cavallo tra i due secoli passati, è giusto un frammento di vita, di gioia e di dolore e di passione per l'Italia che stava venendo alla luce. Fogazzaro è ironico e commovente e delinea dei personaggi di una sincerità e di un'originalità sorprendenti ...more
Mkbrescia
Aug 27, 2013 rated it really liked it  ·  review of another edition
Un classico, che credo quasi nessuno legga più... è stata una piacevole sorpresa. Non sarà "I promessi sposi", la retorica del tempo traspare di più, ma è avvincente e non superficiale allo stesso tempo. I passaggi in dialetto (anche se non è identico al mio) mi hanno avvicinato a quel mondo.
Mara
Feb 02, 2011 rated it it was ok  ·  review of another edition
Shelves: italiana, narrativa
Il libro e' bello, ma un po' datato. A differenza di altri "classici" , quest' opera non riesce ad avere quel tratto di universalita' che la renda attuale.
Laura
Jun 13, 2012 rated it it was ok  ·  review of another edition
Ho faticato a leggere questo libro e mi è piaciuto poco. Credo che non lo rileggerò in futuro
Marco Leonesio
Sep 02, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: classics
Per un lombardo come me, parla di luoghi e psicologie famigliari, con un linguaggio famigliare. Questo basta a farne un romanzo a me gradito.
Dadda
Dec 01, 2016 rated it it was ok  ·  review of another edition
Bel ritratto di un'epoca passata.
Se solo non fosse così pesante...
Amy Krohn
I didn't finish it. It was interesting, and if I had lots of reading time, I would have taken the effort to finish it.
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Readers also enjoyed

  • Diceria dell'untore
  • La cognizione del dolore
  • Il bell'Antonio
  • Metello
  • The Viceroys
  • Prima che il gallo canti
  • Le confessioni d'un Italiano
  • Sorelle Materassi
  • Reeds in the Wind
  • Rimini
  • Storia di una capinera
  • Fontamara
  • Uomini e no
  • I vecchi e i giovani
  • Un infinito numero. Virgilio e Mecenate nel paese dei Rasna
  • Se questo è un uomo: Versione drammatica di Pieralberto Marché e Primo Levi
  • Con gli occhi chiusi
  • Lettere dal carcere
See similar books…
Fogazzaro was born in Vicenza to a rich family.

In 1864 he got a law degree in Turin. In Milan he followed the scapigliatura movement.

In 1869 he was back in Vicenza to work as lawyer, but he left this path very soon to write books full time.

In his works one finds a constant conflict between sense of duty and passions, faith and reason. In some cases this brings the tormented soul of characters into
...more

Other books in the series

Maironi Series (4 books)
  • Piccolo mondo moderno
  • The Saint
  • Leila