Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Magdeburg - L'Eretico” as Want to Read:
Magdeburg - L'Eretico
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Magdeburg - L'Eretico

(La trilogia di Magdeburg #1)

3.59  ·  Rating details ·  225 ratings  ·  24 reviews
Tenebre. Non esiste altro nella Germania dell'anno Domini 1630. Carestia, morte, pestilenza provocate da una guerra che sembra eterna. Ma nemmeno questo bagno di sangue ferma Reinhardt Heinrich von Dekken, Principe di Turingia, uno dei nobili cattolici più potenti e temuti del Sacro Romano Impero della Nazione Germanica. Quello di Reinhardt, uomo nel cui passato grava un i ...more
Hardcover, Narratori, 398 pages
Published January 1st 2005 by Corbaccio
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Magdeburg - L'Eretico, please sign up.

Be the first to ask a question about Magdeburg - L'Eretico

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
3.59  · 
Rating details
 ·  225 ratings  ·  24 reviews


More filters
 | 
Sort order
Eℓℓis ♥
Primo approccio con lo scrittore Alan D. Altieri, non ci sono parole per esprimere quanto questo libro mi sia piaciuto.
Ambientato in un periodo storico spietato e violento che l'autore ha ricostruito con una straordinaria padronanza degli argomenti e minuzia di particolari, aggiungendo sapientemente un tocco fantasy - che non guasta - e non lesinandoci dettagli truculenti, sangue a fiumi e combattimenti al fulmicotone.
Lo stile è asciutto, d'impatto, con una studiata drammaticità... Oserei defi
...more
Giorgio
Aug 08, 2012 rated it did not like it  ·  review of another edition
Leggendo i commenti entusiastici su questo libro, credo che la mia sarà una voce fuori dal coro e ovviamente rappresenterà un parere personale.
Sinceramente ho trovato questo libro pessimo.
Altieri abusa di una scrittura a tratti, a brevi spezzoni. Frammentata. Inssoportabile. Eccessiva. Da dare sui nervi.

Altieri scrive da sceneggiatore cinematografico con un vocabolario volutamente e irratantemente limitato (è tutto "scaleno", "vaiolato", "rostri" ecc. ecc), le scene e le azioni dei personaggi (
...more
icaro
Sep 14, 2015 rated it did not like it  ·  review of another edition
Shelves: abbandonato
"Sant’Iddio, quanto sono umidi i canali olandesi nella albe autunnali! Da qualche parte, oltre la cortina di nebbia che velava la diga, un sole incerto illuminava appena le sagome che procedevano lungo la strada verso la città che apriva le porte al mercato della mattina. Quel sole era un astro invisibile, freddo, calvinista ed eretico, indubbiamente indegno del nome che portava: una luce sporca, grigia, nella quale si muovevano carri di buoi, contadini con ceste di ortaggi, donne con il velo bi ...more
Rafael
Jan 30, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
"In un modo o nell'altro, in un tempo o nell'altro, la guerra sarebbe tornata. La guerra era eterna."

Sangue, morti, peste, stupri, mutilazioni e qualsiasi altra aberrazione vi venga in mente, fanno da sfondo alla guerra eterna tra ferventi cattolici ed eretici luterani. È la Germania del 1630 a fungere da ambientazione della trilogia di Altieri, di cui "L'eretico" è il primo volume. In questo libro vengono mostrati i vari personaggi, definendone i tratti caratteristici, e introdotti gli antefatt
...more
Marco
Sep 07, 2012 rated it it was ok  ·  review of another edition
Shelves: italiani
Parafrasando quanto scritto in quarta di copertina "Ci si perde nelle quasi 400 pagine del libro".

La narrazione è confusa, con continui rimandi al passato (che ci possono anche stare) e a pagine storiche che sembrano prese pari pari da un libro di storia. I primi incroci tra i personaggi si hanno a metà libro, e solo nelle ultime 100 pagine si inizia ad intuire qualcosa...
Penso che sia un accenno a tutta la storia, ma che avrebbe potuto tranquillamente essere condensato in un'ottantina di pagine
...more
Francesco Lanza
Apr 01, 2018 rated it did not like it  ·  review of another edition
Ad Alan D. Altieri piacevano le parole. Non tutte, solo quelle che avevano un suono figo. Gli piacevano così tanto che le usava ancora e ancora. E poi di nuovo e un'altra volta. Simulacro... Rostro... una manciata di sostantivi jolly. Secondo la legge dell'orologio rotto, almeno in qualche caso le avrebbe dovute usare pure a proposito, considerate le ripetizioni. Ma "Magdeburg" va così contro natura che neppure quello è mai successo tra le sue pagine. Questo libro è un'insalata di parole che non ...more
Natasciaf
Goticamente splatter!
All’inizio è una selva di nomi, date, luoghi in cui ti perdi, ma quando la speranza di capirne qualcosa comincia a venir meno, appare un viandante in nero, che viaggia per le terre germaniche del 1600 con una katana al fianco… grazie a questa guida d’eccellenza, si resta legati alla storia, si dipanano trame e complotti, ci si schiera con una fazione o con un’altra… Insomma quello che manca in qualità di prosa si ritrova in scene splatter/paradossali alla tarantino... vedrem
...more
Martinocorre
Oct 15, 2018 rated it did not like it
Voglio assegnare un riconoscimento a questo libro:
"Le Scene di Duello Peggio Descritte nel Mondo della Narrativa Award", le ho trovate sempre ripetitive e meccaniche, terribilmente schematiche.
L'unica nota positiva è che si sposano benissimo col resto dello scritto: greve, opprimente, creato da una vera "matita di piombo"
Il mio personalissimo consiglio è di impiegare i propri euretti per qualcosa di più valido e il proprio tempo in qualcosa di più divertente.
Sì, anche rileggendo Il Signore degli
...more
Chequers
Aug 06, 2017 rated it did not like it  ·  review of another edition
Shelves: abandoned
Terribile, l'ho lasciato a meta' perche' mi e' sembrato come quei films che mostrano solo sangue e violenze pensando di essere "alternativi". Ho contato almeno dieci volte ripetuto l'aggettivo "vaiolato" riferito un po' a tutto.Di sicuro non comprero' niente altro di Altieri, che probabilmente voleva emulare Evangelisti ma non ha ne' la sua raffinatezza ne' le sue capacita' linguistiche:Evangelisti riusciva a scrivere di cose altrettanto terribili senza cadere nello "splatter" come fa Altieri, e ...more
Tex-49
Nov 13, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Romanzo storico molto crudo e dalla scrittura particolare, atmosfere lugubri e sanguinolente, ambientato in Germania nel 1630-31, durante la guerra fra cattolici e luterani.
Interessante per l'ambientazione storica, è abbastanza avvincente…ma è necessario andare avanti nella trilogia per esprimere un giudizio più completo; perciò subito via al secondo volume!
Thomas
Sep 21, 2018 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: storici
Una stella in meno perché la trama principale non si conclude e costringe a proseguire con il seguito (850 pagine), e le parti politiche-religiose non le ho capite granché, ma comunque resta un romanzo abbastanza godibile nonostante il linguaggio parecchio ricercato e adeguato. Infatti ogni capitolo, ognuno dedicato a diversi personaggi e diverse trame, ha il suo ben preciso stile narrativo in terza persona. Ci sono le parti volgari e le parti filosofiche, quelle religiose etc e ci sta tutto. Ci ...more
Giancarla Erba
Oct 05, 2018 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: 2018
Partenza mokto lenta, cupa e a volte eccessivamente cruenta, poi la narrazione aumentata il ritmo e migliora decisamente.
K115987
Jan 16, 2018 rated it it was amazing  ·  review of another edition
"Per comprendere la verità, Caleb, dovrai prima comprendere la forma dell'acqua"
"L'acqua... Non possiede forma"
"Nemmeno la verità la possiede"
⚔️Kelanth⚔️
Jan 17, 2011 rated it really liked it
Shelves: romanzo-storico, noir
Primo libro della trilogia di Magdeburg, scrittura particolarmente "pesante" che richiede un'alta concentrazione nella lettura, che secondo me è indispensabile per seguire bene tutte le vicende e dipingere nella propria mente i luoghi narrati nel libro.

Nella Germania del 1600 imperversa la guerra tra papisti e luterani, tra carestie e pestilenze, a fare da palcoscenico. Il protagonista è un uomo senza legge e senza Dio, come già in molti altri libri di Altieri, in un mondo in cui la religione è
...more
Carlo Cattivelli
Il libro è la prima parte di un racconto fiume di oltre 1200 pagine che ci porta nel cuore d’Europa all’epoca della guerra dei 30 anni. Una lunga ‘introduzione’ serve per descrivere i vari personaggi e per immergere il lettore in un clima cupo, violento e sanguinoso che sarà il motivo conduttore dell’intero ciclo. Tutto il romanzo è ambientato goticamente in un novembre piovoso e freddo, non solo nella desolata Germania che ne è la protagonista, ma anche nell’Italia centrale di un corrottissimo ...more
Francesco Manno
http://panopticonitalia.blogspot.it/2...

L’Eretico è ambientato all’epoca della Guerra dei Trent’anni, in uno scenario macabro nel quale morte e distruzione la fanno da padroni.
Alan D. Altieri ci narra le vicende Wulfgar, l’Eretico, un uomo misterioso dalle portentose abilità guerriere, che decide di combattere a viso aperto contro il principe Reinhardt von Dekken, uno degli uomini più potenti di Germania. Tuttavia la trama non è così lineare, perché l’Autore ci racconta parallelamente le storie
...more
Isspro
Dec 28, 2010 rated it liked it  ·  review of another edition
Un bel libro.
Libro disseminato di punti e di brevissime frasi. Con queste (e con pochissime parole) l'autore riesce a descrivere perfettamente i luoghi e i sentimenti con grande precisione; a tratti, pero', risulta un po' pesante e si fa fatica a seguire bene lo sviluppo della storia. Alcune parole vengono ripetute un po' troppo spesso, soprattutto nelle scene di azione.
Storia piuttosto intricata ma molto ben congeniata.
Le scene di combattimento sono piuttosto cruente e, ad un pubblico particol
...more
Max Rocca
Nov 14, 2012 rated it really liked it
Probabilmente uno dei migliori libri della Trilogia di Magdeburg...(il Demone) e (La Furia). Altieri come sempre tiene banco da miglior giallista d'azione con i suoi romanzi ambientati a Los angeles ad una trilogia ambientata in una germania medievale in una guerra senza fine, dove Cristo e Lutero spingono legioni armate a scontrarsi senza esclusione di colpi per la salvaguardia delle proprie religiosità. Il linguaggio apocalittico di Altieri lascia senza fiato...le descrizioni dei personaggi e ...more
esaurito
Dec 30, 2010 rated it really liked it  ·  review of another edition
Un buon libro, scritto con cura. Tenebre e violenza avvolgono tutto, e la redenzione non è che un miraggio sfocato. Una trama intricata ed avvolgente che in questo primo capitolo è solo presentata agli occhi del lettore in tutta la sua complessità. Rimangono misteri da svelare, pedine da muove, strategie da chiarire.
Un bella lettura per chi ama una scrittura decisa e non si fa sconvolgere da episodi di violenza raccontati in modo esplicito. A volte cinematografico, a volte "fumettone" appassiona
...more
vonblubba
Jan 18, 2011 rated it really liked it  ·  review of another edition
Nonostante sia fortemente romanzata, la ricostruzione storica mi è parsa curata e mai troppo invadente. <br />Lo stile di Altieri, fatto di periodi brevi e graffianti, si addice bene alle atmosfere cupe della germania del 1630. A volte però mi è sembrato un pochino eccessivo, col risultato di ottenere situazioni e dialoghi un po' troppo spettacolarizzati e poco realistici (Wulfagar ad esempio sembra parlare unicamente tramite frasi prese dal manuale del piccolo monaco zen).<br />Per ...more
pierlapo  quimby
Nov 15, 2010 rated it liked it
Shelves: italiani
Bello, per carità!
C'è da dire che la storia è per ora solo abbozzata in questa prima parte di tre: vengono introdotti i personaggi e l'ambientazione con succinte ricostruzioni degli eventi storici essenziali alla comprensione di quel terribile periodo.
Il problema è lo stile.
Alla fine del libro ne ho già le scatole piene di cieli di piombo fuso, pozze color antracite, viscere fumanti come groviglio di serpi che fuoriescono da ventri aperti, miasmi, fetori e puteolenze varie, sangue e merda ovun
...more
Valentina Capaldi
Tre stelline e mezza
Alkimia Efp
rated it it was ok
Jul 27, 2016
Federica Antinone
rated it it was ok
Dec 06, 2016
Gianfranco Mancini
rated it it was amazing
Feb 24, 2012
Alexandrae
rated it it was amazing
Dec 17, 2013
Constant Reader
rated it liked it
Sep 07, 2011
Mq
rated it really liked it
Feb 27, 2013
Kirisute_gomen
rated it really liked it
Jan 03, 2013
RaphusCucullatus
rated it really liked it
May 03, 2017
« previous 1 3 4 5 6 7 8 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Readers also enjoyed

  • Il corpo e il sangue di Eymerich
  • La torre in fiamme
  • Hyperversum: Il cavaliere del tempo (Hyperversum, #3)
  • The Ides of March
  • Tarzan: The Lost Adventure (Tarzan: Comics)
  • Romanitas (Romanitas, #1)
  • Stirpe
  • I dodici abati di Challant; Il miracolo di santa Odilia; Gli occhi dell'imperatore
  • Monte Cassino
  • L'ottava vibrazione
  • La vera storia del pirata Long John Silver
  • La pourpre et l'or
See similar books…
18 followers
Pseudonym of :
Sergio Altieri

Sergio Altieri è nato a Milano nel 1952, dove ha conseguito la laurea in ingegneria
meccanica. Per molti anni è vissuto a cavallo tra gli Stati Uniti d'America e Milano.

Scrittore, traduttore e sceneggiatore, nel 1981 pubblica il suo primo romanzo Città oscura, un thriller d'azione di ambientazione metropolitana, a cui farà seguito Città di ombre (prima edizione 1992).

Dal
...more

Other books in the series

La trilogia di Magdeburg (3 books)
  • Magdeburg - La Furia
  • Magdeburg - Il Demone
“Nessuna carne verrà risparmiata...” 4 likes
More quotes…