Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “LMVDM. La mia vita disegnata male” as Want to Read:
LMVDM. La mia vita disegnata male
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

LMVDM. La mia vita disegnata male

by
4.3  ·  Rating details ·  457 Ratings  ·  26 Reviews
Gipi ci racconta la sua vita: tra viaggi reali e psichedelici, problemi di salute e medici feticisti, uno dei più grandi autori di fumetti di sempre si svela come non aveva mai fatto prima, alternando il bianco e nero al colore, la quotidianità alla fantasia. Una narrazione in bilico tra dramma e comicità.
Paperback, Coconino Cult, 143 pages
Published December 2008 by Coconino Press (first published 2008)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about LMVDM. La mia vita disegnata male, please sign up.

Be the first to ask a question about LMVDM. La mia vita disegnata male

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-30)
Rating details
Sort: Default
|
Filter
Roberto
Sep 18, 2016 rated it really liked it
Shelves: graphic-novel, italia

Squarci di umanità

Un percorso a ritroso alla riscoperta della propria vita, ma anche una evoluzione nella rappresentazione a fumetti, in direzione della massima semplificazione.
Il tratto essenziale e traballante corrisponde, dal punto di vista psicologico, alla perdita dei riferimenti, la messa in mostra delle problemi personali dell'autore, della propria visione del mondo.

Gipi ha il gusto per la battuta, sdrammatizza e smitizza, in modo umile e divertente. E' solo una vita vissuta male, come ce
...more
Marco
Feb 10, 2011 rated it really liked it
Shelves: fumetti
- Vede, dottore, non ho mai parlato di queste cose nelle mie storie. Non volevo che suscitassero un qualche fascino sui ragazzi pi� giovani.
- E ora ha cambiato idea?
- Ora sono invecchiato. Odio i giovani. Farei qualunque cosa per danneggiarli.
Intortetor
Aug 21, 2017 rated it really liked it
potrei riempire questo commento di paragoni (a fumettisti, scrittori e musicisti), di citazioni da una delle tante frasi che illuminano le tavole e ti rimangono dentro dopo la lettura, di aggettivi tendenti al superlativo.non servirebbe a nulla.questo libro va letto.è necessario.
Edward Lebowski
Jan 27, 2014 rated it it was amazing
"Sono scemo. Accidenti al mondo, sono scemo! E allo stesso tempo non lo sono abbastanza. Voglio dire: vorrei essere tanto scemo da non rendermene conto! Ma lo sono solo al novantanove per cento. E quell'un per cento mi frega, e non mi salva."

E' il primo racconto di Gipi che abbia mai letto e mi ha incantato.
Utilizzare il proprio cazzo per narrare la propria vita, le insicurezze e le idiozie di un'adolescente incazzato della Pisa degli anni '80/'90.

Acquarelli tragicomici all'insegna della confes
...more
Ilmatte
perfetto per quando ti svegli di malumore, con il mal di testa, due ore più tardi delle tue intenzioni, con la consapevolezza di avere una giornata da buttare.
bellissimo.
marco_izner
Jul 30, 2017 rated it it was amazing  ·  review of another edition

Mai un volume fu più adatto a contenere la parola VITA nel titolo, perché nelle pagine di Gipi si riesce a respirarla tutta.

Si percepisce da vicino il disagio, suo e nostro.
Ci si perde del tutto in un testo che coniuga fumetto e romanzo in una maniera del tutto particolare. Con qualche rimando ad Andrea Pazienza... ma pare inevitabile.
Ci sono tanti dolori e un po' di sorrisi in "LMVDM"; tragedie di cui bisogna sempre ridere, direbbe l'autore.

Pur non capendone molto, mi sento però di dire che
...more
Neva
Nov 20, 2016 rated it it was amazing
Oddio. Sono diventata fanatica di una persona che nella vita "reale" non frequenterei. Non ho mai vissuto come questi ragazzi alla trainspotting, non mi sono mai piaciuti e non ho mai capito la loro specie di imbecillità momentanea (durante dei "momenti" che durano degli anni). So che per molti di loro questo è solo un periodo (e dopo tornano all'umanità e magari si rendono conto di non essere gli unici protagonisti del mondo o del fatto che all'infuori delle 2 o 3 funzioni corporee o interazion ...more
Aaron Cockle
Nov 03, 2011 rated it really liked it
Got a French edition of this (Ma vie mal dessinee, Futuropolis, 2009; translated from the Italian by Helene Dauniol-Remaud) when I was in Montreal last year. Looks like he re-lettered it in French, or it's a really good computer font for lettering? No English edition to date.

Sussing it out, it appears to be:
1. 'Autobiographical', drawn sketchbook-style, straight to ink or ink + pencil, lots of text.
A. Dealing with health problems (+ problems of a sexual nature?)
B. Also included is a brief war
...more
Edma Rita
Jan 10, 2011 rated it really liked it
Shelves: doni, ricevuti
Di niente mi nteresso ora. Ciechi gli occhi e pure muti gli orecchi e pure. Voglio solo fumare. Voglio solo fumare il fumabile. Voglio un divano oceanico. Ho mentito ogni volta che ho detto "sto bene". Tutte le volte e questo lo sapevano tutti. Era per questo che distoglievanogli occhi. Siamo tutti vigliacchi. Non è vero?</p><p>*</p><p>Davanti ad una tazza di caffè giurai di smetterla con un sacco di cose.</p><p>*</p><p>Non c'è niente di meglio del ...more
Laginestra
Nov 16, 2010 added it
Shelves: parole, animate
Disegnata come!? Da dove questa modestia, Gipi? Il tuo libro è poesia, Gipi: "Di niente mi interesso ora. Ciechi gli occhi e pure muti gli orecchi e pure. Voglio solo fumare. Voglio solo fumare il fumabile. Voglio un divano oceanico". Con la tua penna, Gipi, disegni male personaggi che acquistano una vitalità spaventosa, atteggiamenti miracolosamente in grado di dare, dare al lettore la scompostezza e mutevolezza delle pose quotidiane.
Vincenzo Aversa
Jul 01, 2013 rated it it was amazing
Disegnata male, vero, ma quanto basta per recapitare il messaggio. Forte, sgraziato, confuso, ma diretto. Non è la matita dell'artista a fare grande un fumetto, ed è la prima volta che qualcuno mi costringe a pensarla così, ma quello che riesce a dirti tra scarabocchi e parole. LMVDM è un viaggio intimo, troppo, una confessione che non dovresti ascoltare e alla quale ti vergogni di partecipare senza permesso. Ma Gipi sta urlando, lo senti forte, e in silenzio lo lasci sfogare.
Vito
Mar 09, 2011 rated it it was amazing
Shelves: fumetti
Mi ha fatto sorridere, mi ha fatto commuovere, mi ha fatto riflettere. E scriverlo così non rende l'idea, ma poco importa, perché non avrei parole sufficienti per comunicare cosa mi ha fatto scattare dentro questo libro - non ancora almeno.
Per ora l'ho messo da parte, resistendo alla tentazione di rileggerlo subito, per farlo sedimentare e riprenderlo in mano più in là, per una seconda lettura che mi sembra (quasi) obbligata.
Zioluc
Feb 21, 2014 rated it it was amazing
Scampoli di vita dell'autore. L'odissea dai dottori mi ricorda il "Caro Diario" di Moretti.
La gioventù sciancata da punk mezzo drogato è lontanissima dalla mia ma in alcuni punti mi sono immedesimato e divertito in modo sublime, e alla fine gli occhiali del bambino mi hanno commosso.
Insomma c'è ancora gente che sa raccontare!
Ciliegina: ho assistito a una lettura delle prime 25 pagine da parte dello stesso Gipi al circolo dei lettori a Torino: quest'uomo è proprio simpatico e trasparente.
Alessandro
Oct 22, 2011 rated it it was amazing
Non avevo mai letto nulla di Gipi e sono stato spinto a questo libro dalle tante critiche positive sentite in giro per la rete.
L'ho letto tutto d'un fiato. Drammatico, dolce, divertente, amaro.
Gipi senza pudore mette in mostra s�� stesso e aspetti delicati della propria vita ma lo fa con ironia e questo non sempre e facile.
Nellie Airoldi
Feb 12, 2014 rated it really liked it
È difficile parlare dei tratti di Gipi perché effettivamente sì, la sua vita è disegnata male ma tutto ciò sembra proprio esser stato studiato per dar luce alla Vita stessa e a tutte le vicende, psicologiche e vissute, che hanno creato l'uomo che vive nel presente.

http://justanotherpoint.wordpress.com...
Fabio Tassi
Aug 07, 2014 rated it really liked it
Molto autobiografico, malato (specie alla pelle del pisello), depresso (talvolta al limite del suicidio), deluso dalla vita e dagli amici, tossico, frequentatore di medici, dentisti e psicologi più malati di lui, inguaribile speranzoso, narratore di piccole e grandi storie, pieno d'amore...
In una parola: Gipi.
Leox
Sep 14, 2011 rated it it was amazing
Bello, toccante, poetico, crudo anche. Bello.

9/10
Carlos Hebles
Oct 25, 2015 rated it it was amazing  ·  review of another edition
masterpiece!
Alinola
Nov 16, 2010 rated it really liked it
Shelves: fumetti
Bello. Bello. Bello.
Non riuscirei neanche solo ad immaginarlo un libro così. Gipi for president!
GONZA
Jul 04, 2013 rated it did not like it
E pensare che quando disegnava su Internazionale mi piaceva tanto.....
Irenelazia
Apr 06, 2014 rated it it was amazing
Onesto, coraggioso, stupendo.
Stefano Ottolenghi
Oct 28, 2013 rated it really liked it
Shelves: fumetti, libri
Un finale stupendo.
VAle
Dec 10, 2012 rated it it was amazing
L'ho amato, non saprei cos'altro dire..
Michela Maria
rated it it was ok
Jan 15, 2013
Lorenz Piccoli
rated it really liked it
Jan 15, 2017
Michele Orti Manara
rated it it was amazing
Nov 27, 2010
Arianna Maffina
rated it it was amazing
Feb 21, 2017
Lasca E basta
rated it it was amazing
Jan 05, 2014
Chiara
rated it it was amazing
Sep 28, 2012
Giovanni
rated it really liked it
Mar 17, 2014
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
  • Un polpo alla gola
  • Les Quantités négligeables (Le combat ordinaire, #2)
  • Cinquemila chilometri al secondo
  • Arrugas
  • Paz. Scritti, disegni, fumetti
  • Fax from Sarajevo
  • Portugal
  • Golem
  • Il fasciocomunista: Vita scriteriata di Accio Benassi
  • Bassotuba non c'è
  • L'inattesa piega degli eventi
  • Come prima
  • Quaderni ucraini: Memorie dai tempi dell'URSS
  • Will Eisner's New York: Life in the Big City (The New York Tetralogy, #1-4)
  • La vita agra
  • Nestor Burma: Brouillard au pont de Tolbiac
350023
Born in Pisa, Gianni Pacinotti (Gipi) started out illustrating for the publishing and advertising fields. From 1992, he creates illustrated stories and comics, published in magazines like Cuore, Blue, Il Clandestino, Boxer, Il Manifesto and La Straniero. In 2000, he founded Santa Maria Video, a studio through which he creates video and animation shorts.

His graphic novel 'Appunti per une Storia di
...more
More about Gipi...