Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Fedeltà” as Want to Read:
Fedeltà
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Fedeltà

3.16  ·  Rating details ·  676 ratings  ·  100 reviews
«Il malinteso», così Carlo e Margherita chiamano il dubbio che ha incrinato la superficie del loro matrimonio. Carlo è stato visto nel bagno dell'università insieme a una studentessa: «si è sentita male, l'ho soccorsa», racconta al rettore, ai colleghi, alla moglie, e Sofia conferma la sua versione. Margherita e Carlo non sono una coppia in crisi, la loro intesa è tenace, ...more
Hardcover, Supercoralli, 224 pages
Published February 12th 2019 by Einaudi
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Fedeltà, please sign up.

Be the first to ask a question about Fedeltà

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
3.16  · 
Rating details
 ·  676 ratings  ·  100 reviews


More filters
 | 
Sort order
Roberto
Feb 18, 2019 rated it did not like it

Fosse solo confusione...

Terminata la lettura di questo romanzo, sono andato a rileggere le mie impressioni di lettura del libro di Missiroli "Atti osceni in luogo privato", letto un paio d'anni or sono.

Non mi sono stupito più di tanto di ritrovare buona parte delle perplessità che la lettura di questo Fedeltà mi ha suscitato.

Là un titolo intrigante e una copertina ammiccante.
Qui pure (le discussioni sulla fedeltà attizzano la fantasia e la posa della ragazza aiuta).

Trama. Evanescente in entramb
...more
piperitapitta
Il malinteso

Come in un libro scritto male, lui s'era ucciso per Natale

Quindi fra Mazzantini e un film francese riuscito male, ora sta Missiroli.
E ora che lo so, che il malinteso è stato chiarito, almeno il nostro, ne starò alla larga. O forse leggerò Bianco, per capire cosa ne è stato di un esordio che era stato considerato promettente. Di più, anzi.

Confuso, nella trama e nella scrittura, incerto nello stile, ma ben certo del fatto che citare Némirovsky e Dubus fa sempre la sua figura, ecco Fede
...more
dehorsmaisdedans
Cartaigienica Einaudi cartonata, uso mano opaca, grammatura media, pagine 224, euro 19.
Amaranta
Mar 02, 2019 rated it liked it
Shelves: italiani
Libro molto discusso questo. Ammetto che l’inizio non mi ha entusiasmato e che i tanti rimandi alle letture sembrano un po’ uno specchietto per acchiappare il lettore. Però le letture sono giuste! Nemirovsky e Tondelli sono libri che ho amato. Poi però ho lasciato l’analisi e mi sono fatta trascinare dalla storia. L’idea di base è interessante. Tradire per non tradire se stessi. E’ una buona riflessione, anche se sbagliata per me. La vita non dovrebbe mai permetterti di tradire per non tradire t ...more
Nood-Lesse
Mar 06, 2019 rated it liked it
La nostalgia si porta dietro la tenerezza
La copertina era una maschera in negativo, gli occhi scoperti, una lama di sole sotto le scapole, l’asciugamano legato sopra il seno. Era scattata in una stanza d’albergo con le tapparelle parzialmente abbassate? La copertina mi piaceva. Il titolo anche. Quando mi sono reso conto che l’autore era Missiroli, ho deciso di non leggere i commenti che fiorivano uno dietro all’altro, mi son limitato a veder cadere le stelle; pareva la notte di San Lorenzo. Sono
...more
Marcello S
Feb 24, 2019 rated it liked it
(1) Houellebecq e Missiroli sono i due autori che aspettavo di più.
Insomma, a febbraio sto già tranquillo per tutto il 2019.

(2) Missiroli lo attendevo non tanto perché Atti Osceni mi avesse sbalordito, ma perché raggiunta la popolarità ha deciso di prendersi il suo tempo, tirarsi fuori dagli schemi editoriali classici. Perché quando lo vedo mi sta simpatico, un po’ consapevole e un po’ sbruffone. Perché è uno che ci crede.

(3) Atti osceni era un romanzo di formazione con Libero Marsell protagon
...more
Giusy Pappalardo
Feb 25, 2019 rated it did not like it
IHo trovato il romanzo piatto, ingessato nello stile e nei personaggi. Didascalico nelle citazioni dei libri letti dall'autore, citati forzatamente senza aggiungere nulla alla narrazione, uno sfoggio che si doveva risparmiare. L'impressione è che l'autore utilizzi la stessa voce per ogni personaggio, forse la sua stessa voce. I personaggi borghesi ma anche gli amanti che borghesi non sono, rientrano in cliché e non portano alcun elemento di novità. Nessun pensiero profondo che metta in luce la c ...more
Come Musica
Mar 10, 2019 rated it it was ok
Tra due e tre stelle. Per adesso metto due.

Premessa: non mi piace Missiroli, da tempo.

Cosa mi ha dato fastidio di questa storia? Direi piuttosto che mi ha dato fastidio il modo di narrare di Missiroli, i suoi continui ammiccamenti al lettore, il suo fargli cogliere che lui prima di essere uno scrittore è un lettore forte. Mi sembra un esercizio stilistico. Mi sembra uno scimmiottamento di Inganno di Philip Roth.
L’unico personaggio che mi è davvero piaciuto è Anna.
Laura Gotti
Feb 13, 2019 rated it really liked it  ·  review of another edition
Missiroli è uno di quelli che aspetto. Mi ha colpito fin da quando ho letto Bianco, mi aveva stupito sto ragazzo giovane (sì, lo so, ormai considero tutti giovani, sono messa male) e la sua capacità di raccontare storie e di farlo così bene. E' sempre stato una riconferma, è uno da racconto, è uno che ti piace seguire, è uno che sa scrivere e sa arrivare a tutti. Quindi? Com'è questo romanzo?

Intanto devo dire che mi ha ucciso, per quello che racconta, per come finisce e si intuisce a metà del li
...more
Valeria
Feb 25, 2019 rated it it was ok
Shelves: 2019, italiani, meh, overrated
Primo incontro con questo autore di cui avevo sentito parlare (bene).
Che furbone, questo Missiroli: sa scegliere gli ingredienti per colpire un certo tipo di pubblico. Evidentemente, però, io non ne faccio parte perché quello che scrive mi sa un po' di stantio, non mi colpisce, non mi scuote.
I personaggi mi lasciano tiepidina, le citazioni letterarie e musicali, per lo più, mi indispongono: non le trovo funzionali alla storia e mi sembra siano buttate lì solamente come sfoggio di cultura lette
...more
☽ Sono sempre vissuta nel castello Chiara
Paradossalmente il mio parere su questo libro era già negativo prima di leggerlo... lo so: non si fa. Alcuni pregiudizi dopo la lettura sono stati confermati, ma qualcosa di positivo sono riuscita a trovarlo.
La cosa che mi ha più infastidita è come l’argomento della fedeltà non sia approfondito, poteva essere maggiormente indagato, rimane tutto in superficie, sa di “già detto”, di scontato. L’impressione è che ogni cosa sia secondaria all’intento di intrigare il lettore. Dalla copertina ammiccan
...more
Maria
Non c’è niente di sbagliato in Fedeltà, allo stesso tempo non c’è niente di convincente. È un romanzo che si allinea a molti altri, uno che si accontenta. Di che cosa? La risposta a questa domanda è nelle parole con le quali si presenta, e questo mi fa pensare che il difetto non sia accidentale.
Siamo sicuri che resistere a una tentazione significhi essere fedeli? E se quella rinuncia rappresentasse il tradimento della nostra indole più profonda? La fedeltà è un’àncora che ci permette di non esse
...more
Jaroslav Zanon (Adrenalibri)
QUANTO COSTA RESTARE FEDELI
Buon pomeriggio amici e amiche! Ieri sera ho portato a termine la lettura de “Fedeltà” di Marco Missiroli. Lo aspettavo da quando l’autore l’aveva annunciato su “La Lettura”.
Dopo aver letto “Atti osceni in luogo privato”, avevo aspettative alte. Alcune sono state disattese, altre no, ma andiamo con ordine.

Il centro di tutto il romanzo è il concetto di fedeltà in tutte le sue più svariate manifestazioni. È un romanzo, oserei dire, corale. Sembra un controsenso perché,
...more
La contessa rampante
Feb 14, 2019 rated it really liked it
Oscar Wilde afferma: “L’unico modo per liberarsi da una tentazione è cedervi”. Ma è davvero così? Basta lasciarsi andare, sentirsi liberi di tuffarsi nel proibito per archiviare uno sbandamento che può trasformarsi in ossessione?

È proprio questo il quesito attorno a cui ruota la storia di Carlo e Margherita.
I due sono una coppia felice, fino a quando nella loro vita non si inserisce il dubbio: Carlo e una sua studentessa sono stati visti nel bagno dell’università.
È quello il momento in cui per
...more
Amante Libri
Mar 08, 2019 rated it it was ok
Un libro di una noia mortale, soporifero e lento, più che lento imbalsamato.
Uno scrittura senza guizzi, piatta, cantilenante.
Decine di citazioni furbette a mo di captatio benevolentiae; a un certo punto mi sono persino detta che avrebbe finito di citare, che non poteva infilarci dentro tutto e tutti e invece arrivano persino la Ferragni e Fedez, è stato a quel punto che ho mollato.
Un libro illeggibile. Avanti tutta verso lo Strega.

Fedeltà
Marco Missiroli
Editore: Einaudi
Pagine: 232
Voto: 2/5
Frabe
Mar 08, 2019 rated it liked it
Alcune storie intrecciate, aggrovigliate, hanno al centro una coppia alle prese con la condizione enunciata nel titolo: i due all'occasione tradiscono, ma Missiroli, giocando con le parole, azzarda che “l'infedeltà può significare fedeltà verso se stessi”, cioè – rinforzando appena un po' – che gli infedeli sono al tempo stesso fedeli... Cosa gli vuoi dire? Che sono parole in libertà, queste, d'effetto, ma della durata di un attimo. Già restano di più, nelle scene di sesso – indispensabili, per ...more
Andrea Amadio
Feb 26, 2019 rated it it was amazing
Questo viaggio da Milano a Rimini è durato una settimana invece di un solo giorno.
Durante il tragitto, una certa ragazzina - credo si chiamasse Sofia - mi ha stregato col suo essere Lolita, nel senso di confusa e provocante, ingenua nella sua furbizia di giovane donna. Concreta, nel suo sognare a occhi aperti.
Poi ho visto che dietro era seduto un certo professore, che di velleità ne ha tante, l’inetto classico over 30 che però aveva qualcosa in più: una solidità al reale difficile da trovare nel
...more
Mariagiulia
Mar 22, 2019 rated it really liked it
Un romanzo corale dalla scrittura vivida ed intensa. Ho apprezzato l’intreccio di ambientazioni milanesi e scorci romagnoli, la non banalità dei personaggi e l’attenzione nella costruzione della loro personalità. La trama è sicuramente a tratti prevedibile ma è resa interessante dalla narrazione fluida e attenta ai dettagli.
Tiffany Miss.Fiction
Jul 09, 2019 rated it it was ok
Niente di sbagliato, niente di entusiasmante, appassionante e viscerale. 2,5/3 stelle

Direi che, per me, Fedeltà di Missiroli è un romanzo che riesce da un lato a non rendere un argomento così stucchevole, trito e ritrito come il dubbio, il sospetto del tradimento portato all’esasperazione martellante come un chiodo fisso - banale e dal sapore di già visto, operazione tutto tranne che semplice, dall’altro lato mi sono triturata le ovaie dalla noia a tratti o all’indifferenza più che totale. Mi è
...more
KnownAsLavinia
Jul 07, 2019 rated it it was ok
Fra il noioso, l'insipido e lo spocchioso questo Missiroli e i suoi personaggi.
Leggono tanti libri, sentono tanta bella musica, vedono tanti bei film in bianco e nero ma rimangono tutti carta da parati. Personaggi bi facciali senza una dimensione, noiosi e vuoti proprio come quel saputello che si incontra sempre alle feste che cita a sproposito grandi nomi ma basta grattare poco poco la superficie per scoprire che di spessore ce n'è proprio poco.

Non basta buttare li la parola Fedeltà e far cap
...more
Francyy
May 18, 2019 rated it really liked it
Shelves: 2019
Non amo particolarmente Missiroli, ma questo libro ha spunti che mi hanno dato sensazioni uniche, ripeto sensazioni, attimi, come pensieri che ti passano davanti all'improvviso. Credo sia un libro che possa non piacere per niente, talvolta sembra eccessivo, troppo colto, troppo volgare, troppo, insomma. Invece alla fine tirando il bilancio della lettura si comprende che Missiroli è riuscito a mettere per scritto pensieri che ciascuno di noi ha avuto. Ho apprezzato particolarmente i capoversi in ...more
Carlotta
May 10, 2019 rated it it was ok
Mi auguro che non me ne vogliano gli estimatori di Missiroli, ma questo è il mio primo approccio con lui e non mi é piaciuto per niente. Si sente che lo stile è stato limato alla perfezione, il problema è che questo ha portato ad un appiattimento dei personaggi e della storia. Sono assolutamente d’accordo con chi ha detto che l’unico personaggio riuscito è la suocera, per il resto questo libro è infestato di figurine piccolo borghesi bidimensionali e infoiate. Sembra un temino di scuola mal svol ...more
alessandra falca
Una Milano come d’altri tempi ma di adesso. Una Rimini dove si cerca il mare e il cimitero. Missiroli si fa leggere. La storia però è un po’ la solita, vedi titolo. E Missiroli non è Roth. Salvo una scena, secondo me scritta molto bene, quella dove Margherita si trova a dover pulire la madre. Altre cose sono accennate ed i personaggi spesso rimangono non approfonditi. Spesso pare troppo studiato ma studiato male. E vabbè. Ciao Missiroli.
Alessandra
May 15, 2019 rated it it was ok
E sono generosa.
pennerosaecioccolata
2.5
Lorenzo Pierangeli
Feb 18, 2019 rated it liked it
Di questo libro ho apprezzato la franchezza e la dialogicità. Missiroli è capace di avvolgere il lettore nelle spire dei quesiti che ci illudiamo di non porci. Ciò che la pelle nasconde è l'abisso del dubbio, l'antro delle certezze che risuona ancora del fragore del crollo.
Il romanzo in apertura ha il sapore del già letto, ma l'amaro presto cede il passo all'aroma fuligginoso della discesa nella coscienza umana (che è solo nostra, e di tutti).
La narrazione termina in un crescendo emozionale, ch
...more
Alessandra Gennaro
Feb 22, 2019 rated it it was ok
Un personaggio ben riuscito (Anna) non basta a sovvertire il sospetto che, dalle prime pagine, si è strutturato via via in una certezza: una masturbazione mentale, neanche troppo ben riuscita.
Vincerà lo Strega, ovviamente.

Emiliana
Mar 27, 2019 rated it it was amazing
Il libro giusto nel momento giusto! Merita candidatura al premio strega e senza aver letto gli altri concorrenti potrebbe vincerlo! Scrittura lucida, personaggi umani e definiti, dolce anche nell’erotismo! Bel libro che mi è arrivato al cuore e che rimette in discussione molto dell’intimo di ognuno di noi!
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
72 followers
Vive a Rimini fino alla maturità scientifica, trasferendosi successivamente a Bologna per iscriversi al corso in Scienze della comunicazione dell'Alma Mater Studiorum. Nel 2002, segue i corsi della Scuola Holden a Cesena esperienza conclusa non in modo positivo. Si laurea nel 2005 con la tesi L'oggetto culturale nell'industria italiana. Il caso del Signor M. ovvero i criteri di pubblicazione di un ...more
No trivia or quizzes yet. Add some now »