Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Non è successo niente” as Want to Read:
Non è successo niente
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Non è successo niente

3.98  ·  Rating details ·  44 ratings  ·  4 reviews
Non è successo niente è un romanzo fatto di tanti romanzi, di tante storie intrecciate dove sembra che non succeda niente e invece sta succedendo di tutto. La storia di Cohan, e della donna con cui vive, Luci, entrambi candidati al Nobel per la nevrosi; quella di Tom, sceneggiatore di fumetti horror, anche lui in crisi creativa e sprofondato negli abissi dell'alcol; quella ...more
Paperback, Oscar bestsellers
Published January 1st 1998 by Arnoldo Mondadori
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Non è successo niente, please sign up.

Be the first to ask a question about Non è successo niente

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
Rating details
Sort: Default
|
Filter
Yupa
Feb 16, 2013 rated it it was ok  ·  review of another edition
Non è successo niente

Non è successo niente è praticamente il seguito di Le etichette delle camicie. Comunque non occorre aver letto quest'ultimo per apprezzare il primo.
I personaggi sono gli stessi identici, e ripartono dove s'erano fermati nell'altro libro, ora però ben più sfatti da depressione, alcoolismo, fobie e psicopatologie varie ed eventuali.
Scorrono lungo le pagine, tutti precipitando a spirale in brutti gorghi per poi in qualche modo risalirne, chi più chi meno.

Sclavi prova a fare sul
...more
Emanuele Malpezzi
Per uno scrittore, il dialogo è la bestia nera, il boss finale, la chimera da affrontare se si vuole ricevere il riconoscimento di campione della narrazione.
Il 90% di questo libro è composto da dialoghi. E sono tutti di livello eccelso, ma che dico, di più!
E' un romanzo che preme senza sosta sul pedale dell'acceleratore. Ma nonostante questo Sclavi non si dimentica di nessun dettaglio, dallo sviluppo dell'intreccio all'evoluzione dei personaggi (tutti sfaccettati e dolorosamente umani).
E' bello
...more
Michela
Ehh come passa il tempo. Il libro è stato pubblicato nel 1998 ma la Milano che descrive sembra una Milano un po’ vintage. Non è già più la Milano da bere degli anni ’80, ma la sensazione generale è quella di una vicenda collocata in un tempo passato (passato non remoto, ma passato). Poca tecnologia, personaggi, che pur lavorando nel mondo dell’editoria, sono semi-analfabeti informatici, niente social media, insomma non è un romanzo contemporaneo. Ed è però l’ultimo di Tiziano Sclavi, forse più n ...more
Ivan Castellucci
Dec 11, 2015 rated it liked it
E' un romanzo che parla della depressione, dell'alcolismo, di sentirsi vuoti, di sentirsi niente.
E, per una volta, parla anche di come questi stati d'animo possano essere superati, grazie ad una persona accanto, grazie all'amore.
E' un romanzo che può sembrare pessimista, all'inizio, ma alla fine ci rendiamo conto di aver letto qualcosa di ottimista.
Recensione completa sul mio blog: http://capitolonero.blogspot.it/2015/...
Alessandro
rated it it was amazing
Apr 30, 2012
su610
rated it it was amazing
Apr 13, 2013
Sergio Davini
rated it liked it
Dec 10, 2014
Claudio Rossoni
rated it it was amazing
May 25, 2013
Alessandro
rated it liked it
Oct 26, 2012
Mauro
rated it really liked it
Feb 05, 2018
Nicoletta
rated it really liked it
Jan 01, 2018
Vincenzino Esposito
rated it it was amazing
Sep 06, 2017
Matteoerre
rated it liked it
Jul 27, 2018
David Foresi
rated it really liked it
Oct 31, 2018
Giovanni
rated it really liked it
Aug 02, 2012
Riccardo Carli
rated it it was amazing
May 18, 2017
Samuele Arcidiacono
rated it really liked it
Jan 09, 2013
Elena AmaranthineMess
rated it really liked it
Apr 30, 2013
Alan
rated it it was ok
Mar 19, 2011
HelloB
rated it it was amazing
Aug 12, 2016
Vaniglia Harris
rated it really liked it
Dec 30, 2017
Marco Visinoni
rated it it was amazing
Oct 09, 2018
Enrico Stanic
rated it liked it
Mar 13, 2011
Francesco
rated it it was amazing
Apr 17, 2016
MichiB.
rated it it was amazing
Aug 05, 2015
Valeria
rated it it was amazing
Aug 13, 2009
GloriaGloom
rated it liked it
Nov 18, 2010
Chiara Ciurli
rated it liked it
Nov 29, 2013
Rikym
rated it liked it
Sep 22, 2016
Giulio
rated it it was amazing
May 02, 2013
« previous 1 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
“Quello che non sopporto è che tutti non siano come me” 3 likes
“... ci sono quattro ingegneri su una macchina e la macchina all'improvviso si ferma. Allora, l'ingegnere meccanico dice «È senz'altro il carburatore, si capiva benissimo dal rumore», e l'ingegnere chimico dice «No, è la benzina, quando abbiamo fatto benzina, quello ci ha fregati», l'ingegnere elettronico dice «No, scusate, ma non ci sono dubbi, è un problema di centralina, è un chip che è saltato». L'ingegnere informatico sta un po' in silenzio e poi fa: «Proviamo a uscire e poi rientrare».” 3 likes
More quotes…