Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Sirene” as Want to Read:
Sirene
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Sirene

3.46  ·  Rating details ·  123 ratings  ·  28 reviews
Un romanzo spaventoso e indimenticabile, scritto – come ha affermato Angelo Guglielmi – «in un linguaggio secco, lucido e fermo e insieme percorso da una strana vibrazione di natura segreta e inudibile».
Samuel, sorvegliante di una vasca dove vengono allevate e nutrite le sirene destinate alla produzione della «carne di mare», si lascia tentare dal più pericoloso dei piace
...more
Kindle Edition, 144 pages
Published July 13th 2017 by Marsilio (first published 2007)
More Details... Edit Details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Sirene, please sign up.

Be the first to ask a question about Sirene

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
3.46  · 
Rating details
 ·  123 ratings  ·  28 reviews


More filters
 | 
Sort order
Sara Mazzoni
Apr 16, 2016 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Shelves: favorites, weird
Primo romanzo di Laura Pugno, non è solo un testo concentrato, breve, teso, ma anche una piccola bomba. In sospeso tra un'appetibilità literary fiction e i presupposti fantastici, Sirene potrebbe collocarsi in quella corrente New Weird chiamata in causa quando si parla della Trilogia dell’Area X di VanderMeer. Non è propriamente fantascienza, è una letteratura fatta di immagini evocative della natura, distorte da qualche interferenza – più o meno scientifica – che si porta via la tranquillità de ...more
Lorenzo Pierangeli
"Sirene" di Laura Pugno è un piccolo capolavoro. Breve, intenso, coriaceo.
In un mondo post-apocalittico, in cui la luce solare, fonte di vita, è diventata fonte di morte, un'umanità degradata persegue un ideale di vita contorto.
In un mondo che crolla, i veri potenti sono i quadri dirigenziali della mafia giapponese, la Yakuza. I poveri muoiono a frotte sotto le radiazioni solari, divorati dal cancro nero. I ricchi invece si ritrovano dilaniati tra la ricerca di una cura e l'insopprimibile desi
...more
Gerardo
Jun 23, 2015 rated it really liked it  ·  review of another edition
E' un testo molto interessante, anche perché rappresenta un caso molto raro all'interno del panorama italiano. La fantascienza è un genere poco praticato in Italia e, molto spesso, con risultati scarsi. Solo Evangelisti ha prodotto fantascienza di qualità, seppur i suoi testi vadano molto al di là della semplice fantascienza.

Prima di tutto, va lodato per la sua essenzialità. E' un testo che ha poche ma buone idee, le quali vengono portate avanti con costanza, coerenza, chiarezza. Anche lo stile
...more
LyL3_Z
May 23, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
Allora. Bisogna in primo luogo separare (fino a dove è possibile) il proprio gusto personale per un certo tipo di scrittura e i pregi di un romanzo che non li ricalcano, ma rimane un buon romanzo. Prediligo una scrittura intimista e un po' barocca, cosa che è agli antipodi di questo testo, il quale è invece asciutto, crudele, stringato e tirato come un nerbo. Trovo però che si tratti di una scelta stilistica azzeccatissima rispetto alla narrazione, che nulla ha di fiabesco e fatato, e che è piut ...more
Sara Aporti
Mi è difficile scrivere una recensione su questo libro, perché nutro sentimenti contrastanti. Da un lato, ho apprezzato l'originalità del tema e della trama, la crudezza della narrazione, gli spunti di riflessione che suscita, in particolare riguardo al rapporto uomo-natura; dall'altra, la storia non mi è risultata del tutto credibile (sì, si tratta di un romanzo distopico, ma se non riesco a immedesimarmi davvero nel mondo che l'autore/autrice crea, allora l'intento è fallito), oltre al fatto c ...more
Umberto Rossi
Jul 14, 2014 rated it really liked it  ·  review of another edition
Potrei lanciarmi in un gioco di parole e dire che è un pugno nello stomaco, questo romanzo di fantascienza (e diciamocelo), dalle tinte surrealiste che probabilmente deve qualcosa a Ballard ma anche molto all'immaginazione dell'autrice, sicuramente di quelle senza remore e senza riserve. Una storia cupa e disperata, un amore (se è amore) tra un uomo e una sirena, sullo sfondo di un mondo moribondo e brutale. Si presta assai bene a una lettura allegorica se non psicanalitica, ma questo lo lascio ...more
Sergio Frosini
Jan 07, 2011 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: eros
In quarte di copertina è definito "manga letterario". Ottima definizione.
Un futuro apocalittico, inquinato, bruciato da un Sole ormai impazzito, dove si può scegliere se morire del nuovo cancro della pelle o per causa degli Yakuza, e dove l'ultima prelibatezza culinaria ed erotica sono le sirene, nuova razza acquatica dalle fattezze semiumane ma non troppo da poco scoperta.

Senza nulla concedere alla perversione, le scene di sesso e di cibo (cannibalismo? mah...) sono fonte di notevole turbamento

...more
Emanuela
Apr 20, 2018 rated it it was ok
Shelves: science-fiction

Penso che l’aggettivo più adatto a questo libro sia “disturbante”, mi ha lasciata un po’ sotto sopra, con un’inquietudine addosso non indifferente. È vero che la distopia non è il mio genere preferito, però questo libro è anche macabro. Queste sirene allevate come carne da macello o messe nei bordelli non mi ha del tutto convinta. Il romanzo si legge bene, una scrittura semplice e diretta, forse fin troppo, mi è sembrato però troppo affrettato, molte cose non sono approfondite, come le descrizio
...more
MrsShadow
Jul 31, 2018 rated it liked it
"La mente è vapore che si alza da una ciotola di riso".

Sirene non è neanche un vero e proprio libro, ma più un racconto lungo. Un romanzo breve, molto breve, ma molto compatto e d'impatto.

In un futuro non molto futuro e un po' distopico, l'ozono si è stufato di proteggerci e se n'è andato lasciando che il sole esercitasse su di noi umani tutta la cattiveria di cui è capace. L'umanità è quindi stata decimata da un'epidemia di cancro della pelle a cui non c'è cura; chi può permetterselo vive al ch
...more
Orchidea Fantasma
Jul 28, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Lalluz
Apr 27, 2018 rated it it was ok  ·  review of another edition
le sirene, creature affascinanti che in questo libro vengono brutalizzate e subiscono la schiavitù degli uomini.
non si trova nulla delle creature mitologiche di cui tutti abbiamo sentito parlare.
A volte fanno quasi un po' pena.. trattate come animali da macello senza sentimenti e senza la possibilità di esprimersi.
Finchè poi subentra in un uomo l'affetto per la sirena sua figlia? no forse non è questo visto che poi svilupperà con lei un rapporto non proprio "genitoriale".. e allora cosa è?
ma s
...more
Maria Sole Bramanti
Sep 16, 2017 rated it really liked it
Grazie a thrillernord.it
Finalmente qualcosa di nuovo!

Che poi, questo romanzo è stato scritto nel 2007, il primo editore a pubblicarlo fu Einaudi, e Marsilio ha deciso di riportarlo in libreria.

Io mi inchino al coraggio dell’autrice che, dieci anni fa, nel suo romanzo di esordio, ha messo su carta un mondo tutto nuovo (per noi lettori) che sta morendo. E ha trasformato il mito delle sirene in qualcosa di sporco, simbolo del degrado dell’umanità.

Eppure, proprio una sirena, Mia, la cui mente è tabu
...more
Giulia
Aug 14, 2019 rated it did not like it
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Fiorenzo Mengozzi
Un racconto inquietante, a tratti raccapricciante. L'idea di base e lo scenario sono interessanti e non privi di originalità, la scrittura è scorrevole e l'impianto narrativo è semplice e lineare ma efficace. Nel complesso un buon racconto che però non risulta avvincente. Quel che rimane è un vago senso di inquietudine e fastidio per certi passaggi di crudeltà gratuita, risultato di una precisa scelta artistica che personalmente non ho molto gradito, ma che può risultare congeniale ad altri.
LaCitty
Mar 16, 2018 rated it it was ok  ·  review of another edition
Romanzo disturbante, ambientato in un futuro in cui l'umanità combatte contro un gravissimo cancro della pelle e, dalle profondità del mare, sono state riscoperte le sirene. Peccato che le sirene di questo romanzo siano trattate e sfruttate alla stregua di animali. La critica alla condizione di sfruttamento della donna in alcuni situazioni è evidente eppure il romanzo in sè non mi ha convinta del tutto.
ParoLaro
Jun 07, 2019 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Argomento stupendo e trattato in maniera incredibilmente originale e interessante. Il sunto della trama dovrebbe bastare per introdurre questo futuro prossimo così semi apocalittico ma in qualche modo molto realistico, ma la scrittura e le poche semplici idee esposte sono ciò che ti "vendono" l'esperienza. Perfetto, finito in pochi giorni, né troppo lungo né troppo corto. Consigliatissimo
Micol Mian
Mar 20, 2019 rated it really liked it  ·  review of another edition
(Penso sia uno dei romanzi più disturbanti che abbia mai letto. Non mi capita spesso di desiderare fortissimamente la morte di ogni singolo personaggio anche solo nominato di sfuggita. Il fatto che l'epidemia di cancro solare stesse condannando l'umanità alla scomparsa era un vero sollievo. Eppure, non avrei voluto posarlo.)
Giulia Zanfi
Allora: non è un brutto testo, sicuramente spicca l’originalità della trama e i richiami a tanti temi (quali il rapporto uomo natura, il Giappone, il mito delle sirene, lo sgretolamento della società, il cancro come malattia contemporanea...) ma forse non l’ho apprezzato come avrebbe dovuto. Perché? Non l’ho ancora ben capito. Comunque ci vedrei bene un fumetto e anche un film.
Pavlov813
Jan 26, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
La cosa più originale che io abbia letto da parecchio tempo a questa parte.
Llona Lalluvia
allevamenti di sirene da macello
accoppiamenti forza
ibridi
Francesca Maccani
Nov 12, 2017 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: 2017
Non è il mio genere.
Però riconosco che sia un lavoro notevole.
Scrittura pazzesca anche se nell'insieme è piuttosto inquietante.
Federica
Aug 18, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Libro molto interessante, la narrativa secca e cruda rende il racconto molto realistico e un po' disturbante.
Elisa Emiliani
Oct 29, 2018 rated it it was amazing  ·  review of another edition
Nella mia opinione il suo migliore, ma ho una personale fissazione per la fantascienza...
Simona Moschini
Leggo di rado romanzi distopici. Questo è italiano, è abbastanza breve e soprattutto è ottimo.
Ilaria Giannini
Jan 10, 2018 rated it really liked it  ·  review of another edition
Shelves: wish-list
Assurdo e potentissimo.
Daniela Jannuzzi
Samuel vive a Underwater, una città costruita sotto l'oceano. La yakuza ne ha fatto la sua città. Il sole sta uccidendo la terra, lo chiamano "cancro nero" e devasta l'uomo, eliminandolo in poco tempo tra atroci sofferenze.
I più fortunati vivono sotto il mare, i poveri sono costretti a morire sulla superficie o in bunker sotterranei raffazzonati.
Samuel lavora nelle vasche, già perchè la carne più richiesta è quella di sirena.
Le sirene vengono allevate e macellate esattamente come le vacche, o
...more
Rita
Jul 17, 2017 rated it liked it
SIRENE?

Ho amato il tema (sirene! sirene! sirene!) e l'originalità del romanzo. Purtroppo, però, ritengo che l'idea iniziale non sia stata sviluppata al meglio, in quanto l'esito della vicenda mi ha profondamente delusa... Anche qui, probabilmente, le mie aspettative erano troppo alte, per cui ho finito per leggerlo con una certa indifferenza, sperando che finisse in fretta.
Chiaretta
rated it liked it
Feb 23, 2017
« previous 1 3 4 5 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »