Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Nicolas Eymerich, inquisitore” as Want to Read:
Nicolas Eymerich, inquisitore
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Nicolas Eymerich, inquisitore

(Ciclo di Eymerich #1)

3.58  ·  Rating details ·  1,113 ratings  ·  83 reviews
Pubblicato nella collana Urania nel 1994, Nicolas Eymerich, inquisitore segna l'esordio nella narrativa italiana del protagonista di una delle saghe più amate, che ormai da anni ha conquistato un pubblico di lettori ben più ampio (e per certi versi esigente) rispetto a quello dei soli appassionati di fantascienza. Basata sulla vicenda di un inquisitore catalano realmente e ...more
Paperback, Piccola Biblioteca Oscar #334 , 274 pages
Published January 1st 2004 by Mondadori (first published 1994)
More Details... Edit Details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Nicolas Eymerich, inquisitore, please sign up.

Be the first to ask a question about Nicolas Eymerich, inquisitore

Community Reviews

Showing 1-30
Average rating 3.58  · 
Rating details
 ·  1,113 ratings  ·  83 reviews


More filters
 | 
Sort order
Start your review of Nicolas Eymerich, inquisitore
Dagio_maya
Nicolas Eymerich, inquisitore è il primo volume di una saga che comprende ben tredici volumi.

La storia si svolge in modo alternato su tre piani temporali:

〽 Uno pseudo-presente in cui Marcus Frullifer - uno scienziato (pazzo)- scopre gli "psitroni" ("Particelle simili a neutrini, eccitate dall’attività cerebrale umana e proiettate da un cervello all’altro. Con un linguaggio più aggiornato, potremmo parlare di fasci di energia del campo psichico che si comportano come particelle");

〽 Nel 2194 in
...more
Moloch
Nov 15, 2010 rated it really liked it
Recommended to Moloch by: Consigliatomi da Franz Joseph in un commento sul blog
È stato un percorso tortuoso quello che mi ha portato a scoprire la saga dell'inquisitore Nicolas Eymerich, personaggio creato da Valerio Evangelisti (ma basato su una figura realmente esistita).

Intanto, probabilmente per la quasi coincidenza del nome, anni fa capitava spesso che nella mia mente Valerio Evangelisti si confondesse con Valerio Massimo Manfredi, anche se sapevo benissimo che erano due autori diversi e che probabilmente non avevano nulla in comune. Poi ho iniziato a separarli, e men
...more
⚔️Kelanth⚔️
Diciamo subito che solitamente Evangelisti o lo ami o lo odi. Io personalmente lo apprezzo moltissimo per la sua genialità delle trame, ma secondo me (adesso mi tirerò addosso non so quanti improperi) lascia un poco a desiderare nello scrivere. Questa è un po' la critica che viene mossa a questo autore da chi lo rifugge correndo. La nascita dell'Inquisitore Eymerich presente in questo libro a cui seguiranno molti altri a me è piaciuta. Non si può non rimanaere affascinati dalla sua "presenza" e ...more
ferrigno
Sep 07, 2015 rated it it was ok
Non è che Evangelisti abbia inventato il cattivo di fascino - oltretutto Eymerich di fascino non ne ha - né ha inventato il fascino del male. La cosa relativamente nuova - forse assolutamente nuova per la narrativa italiana - è quella di indurre il lettore a immedesimarsi in un personaggio non semplicemente cattivo, ma francamente sgradevole. Ribadisco: non un cattivo di fascino, un cinico senza scrupoli, un balzachiano Trompe-la-mort, per intenderci, ma un verme spregevole.
C'è della perversione
...more
Giuseppe
La pagella di Valerio Evangelisti, scrittore italiano dal talento cristallino ma un po' fuffaro a volte:

GEOMETRIA 3

I vari piani spaziali e temporali che si intersecano tra di loro (caratteristica di VE) non sono un problema nella comprensione della trama, anzi si completano abbastanza gradevolmente. Se non si subodorasse l'idea di una tesi preconcetta (la religione è fuffa, nda) che viene sbattuta alla fine del libro, il tutto sarebbe perfino più godibile.

PSICOLOGIA 4

Eymerich è disegnato benissi
...more
Damiano Battaglia
Jan 10, 2013 rated it it was ok
E la forma?
Discreti contenuti; intrippanti teorie para-fisiche che lasciano a bocca aperta; una protagonista dalle mille potenzialità. Ma...
Una scrittura dilettantesca, a mio avviso. Povera la caratterizzazione dei personaggi (tutti in balia del protagonista), annacquata l'ambientazione (geografia semplificata all'osso), lineare lo sviluppo degli eventi (pare di essere in Monkey Island).
Tutto accade alla velocità della luce come in un telefilm tedesco, senza troppi impedimenti o spiegazioni.
Pers
...more
Sandra
Quase 4!!!

Peguei neste livro com uma ideia pré-concebida totalmente errada- a de que se tratava de um romance histórico com alguns pontos de mistério. ERRADO!

Devagarinho fui-me apercebendo que este é um livro de Ficção Científica com base em alguns factos históricos (como a Inquisição em Espanha no século XIV).

Até admito que o início é um pouco confuso,



mas é estranho como não consegui largá-lo até acabar e saber o que raio se andava a passar. Não consegui deslindar a verdade por detrás de tamanh
...more
Giacomo Boccardo
Nov 15, 2010 rated it liked it
Certo che ci vuole del coraggio per scrivere un romanzo "fanta-storico", non nel senso di ucronia, ma di tre trame* differenti collocate su piani spazio-temporali nettamente separati e che hanno per protagonisti l'inquisitore Nicolas Eymerich, che opera nel medioevo europeo alla metà del '300, il fisico Marcus Frullifer, che ai giorni nostri pone le basi dei viaggi interstellari tramite il pensiero, ed un anonimo del XXIII secolo, imbarcato sulla navicella Malpertuis, frutto del lavoro teorico d ...more
Davide
Oct 10, 2016 rated it liked it
Esordio dell’inquisitore a Saragozza, nel regno d’Aragona del Trecento, dove impone il suo potere lottando contro stregonerie che sono reviviscenze di antichi culti.
Altre linee narrative sono lontanissime nel tempo: Marcus Frullifer in Texas cerca di presentare le sue teorie fisiche sugli psitroni e la Psiche, che spiegano la credenza negli dei e i fenomeni paranormali; nel futuro un’astronave psitronica che cerca misteriose entità.
Il tutto si unifica nel finale; culto di Diana contrapposto al c
...more
Veterini
Aug 21, 2010 rated it liked it
Shelves: italiy, sf
Une histoire plutôt amusante d’un nouvel inquisiteur qui doit lutter contre des évènements étrange en Aragon tout en affirmant son autorité par rapport à la noblesse. Il y a aussi l’histoire d’une expédition spatiale dans le futur, mais sans être franchement inintéressant, c’est très accessoire ; et limite artificiel par rapport au récit central.
Récit bien joyeux, Eymerich est particulièremnt teigneux et peu regardant sur les méthodes pour mettre fin à l’hérétisme.
byAx
Aug 21, 2014 rated it it was ok
Shelves: fantascienza
Insapore

L'idea di base della trama aveva stuzzicato il mio interesse, così ho provato a leggerlo: niente di quello che ho letto nelle pagine di questo romanzo è riuscito a catturarmi; ma proprio niente.
Outis
Dec 31, 2019 rated it really liked it
3,5. Pro e contro:

🔼idea originale di unire romanzo storico, fantascienza e un po' di fantasy

🔼non rendere questa commistione di generi un po' folle un completo disastro ma, al contrario, gestirla piuttosto bene

🔼il libro è composto da tre diverse storie che si alternano: la parte storica ambientata nella Spagna del XIV secolo è davvero ben fatta ed Eymerich è un ottimo personaggio. Penso sia una gran dote per uno scrittore riuscire a farti simpatizzare per un personaggio che nella vita reale odie
...more
Dorian Nescio
Apr 23, 2020 rated it really liked it
E io che credevo che il fantasy italiano non esistesse... quanto mi sbagliavo..!
Ippino
Apr 29, 2013 rated it did not like it
Shelves: fantascienza
Che delusione.
Scritto male e con una soluzione finale decisamente ridicola.
Carina l'idea di avere tre piani temporali in cui si dipanano tre vicende che solo alla fine si intrecciano, ma tutte sono raccontate maluccio, senza troppo mordente. Quella più interessante, seppur di poco, è naturalmente la parte relativa all'inquisitore che dà il titolo al romanzo, che però ha il difetto di essere costellata di personaggi monodimensionali, che agiscono in modo innaturale e senza coerenza. Inoltre, quan
...more
Rita Monticelli
Jul 30, 2013 rated it did not like it
Perplessità e noia

La prima cosa che ho detto nel finire di leggere questo romanzo è stata: “Che brutto libro!” Non sono riuscita a impedirmelo.
All’inizio ero perplessa, ma continuavo a leggere convinta che prima o poi la storia sarebbe decollata o che alla fine tutto avrebbe avuto un senso. Nessuna delle due cose è accaduta.
Sicuramente pregevole la ricostruzione storica e anche lo stile dell’autore in quella parte rende bene l’idea di un ambientazione ai tempi dell’Inquisizione. Il personaggio d
...more
melo
Feb 11, 2011 rated it it was ok
Shelves: sf
scorre, leggero ma non troppo, ma non convince.
un presente (ucronico?) raccontato male, e un legame forse troppo frettoloso tra il passato e il futuro.
c'è da dare una seconda possibilità sia all'inquisitore che all'idea del viaggio, ma con meno tentennamenti sugli inutili tentativi di flirt dell'inopportuno Frullifer (cavolo che nome scelto male!) si poteva sviluppare molto meglio tutto il resto. che c'è in potenza, ma non decolla.

in più ho avuto l'impressione che evangelisti si prenda un po' tr
...more
Erika
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Eℓℓis ♥
Un protagonista vero (tanto nei pregi quanto nei difetti), elementi fantascientifici, ambientazione storica curata nei dettagli e suspense quanto basta. Il tutto condensato in appena 270 pagine! Valutazione complessiva: 3,5 su 5.
Consigliato e credo proprio che proseguirò la serie! :)
Ileen
Mar 21, 2013 rated it it was amazing
Presente. Futuro. Passato.

Voi non mi vedete ma, a me, stanno brillano gli occhi! Io un libro così, lo avevo giusto immaginato, mai avrei osato sperare esistesse… è evidente che se sei una fan scatenata di Star Trek (e di quel genere di mondo) e lo sei altrettanto del medioevo, hai poche speranze di vedere riunite le tue preferenze. Anche perché la domanda scatterebbe in automatico: oh Signore, che roba è?

Invece esiste, è bellissimo, e attacca così:

Presente. Giorni nostri. Texas. Marcus Frullifer
...more
Ravenfox
Sep 14, 2019 rated it really liked it
Un classico del pop fantascientifico (e un po' trash, ammettiamolo) italiano: il magister Eymerich emerge fin da questo primo volume in tutta la sua statura di grande "avversario" (antieroe è termine troppo benevolo per un personaggio che è tutto fuorché positivo), enigmatico, a tratti crudele e inquietante.

Ho "bingereadato" l'intera saga di Eymerich nell'arco di quattro mesi, e mano a mano che procedevo nella lettura mi convincevo che Evangelisti ha lo straordinario potere di volgere i suoi num
...more
Matteo
Mar 20, 2019 rated it liked it
Primo romanzo della saga di Eymerich. Molta curiosità per me alla vigilia della lettura, visto che la trama mi intrigava, con un mix di fantasy, gotico e fantascienza. Complessivamente, non una pietra miliare. La storia si fa leggere abbastanza appassionatamente e questo è l’ingrediente fondamentale affinché si meriti una sufficienza. Ma devo dire che il tutto pare un po’ troppo leggero e banale, con alcuni passaggi un po’ forzati e di basso livello. La Saragozza del 1300 è invece descritta con ...more
Patty_pat
Apr 06, 2020 rated it liked it  ·  review of another edition
Shelves: e-book
Primo libro della saga su Nicolas Eymerich, personaggio esistito che fu un inquisitore spagnolo. La storia si svolge su diversi piani temporali: intorno al 1350 con la morte del precedente inquisitore e la “salita” al rango di inquisitore generale del regno (mi pare fosse questa la carica) di Eymerich, il tempo che sembra quello in cui attualmente viviamo, durante il quale vengono scoperti alcuni poteri della mente che permettono di utilizzarne l'energia tramite gli “psitroni” e viaggiare così n ...more
Phoebes
Dec 30, 2019 rated it really liked it
Il mio primo approccio con Eymerich ed Evangelisti è stato più che positivo! All’inizio un po’ mi aveva spiazzato la triplice ambientazione temporale, non me l’aspettavo, ma ben presto mi ci sono abituata e ho continuato a leggere aspettando con ansia gli sviluppi in tutte e tre le vicende.
Nicolas Eymerich è l’inquisitore perfetto, crudele e inflessibile, tutto per la maggior gloria di Dio. In più è presuntuoso, misantropo, freddo, cinico, antipatico, scontroso, terrorizzato dal contatto fisico…
...more
Cristian
Jan 29, 2019 rated it it was amazing
Shelves: mondolibri
Rilettura, a distanza di 10 anni di questo, a mio parere, grande capolavoro.
Oltre Dieci anni fa avevo ne avevo iniziato la lettura, ma al solito, non sopportavo di di avere la serie incompleta.
Oggi li ho tutti. E pare, per la seconda volta in verità, che la saga sia chiusa.
Quindi ho ricominciato a leggerli. Dal primo. E dire che mi son divertito è davvero poco. Sopratutto ora che ho riconosciuto citazioni ed ispirazioni di romanzi che nel 1994 erano ancora inediti; vedi Malpertuis di Jean Ray a
...more
Tommy Regoli
Jan 25, 2020 rated it liked it
Terza stella risicata.
Col beneficio del dubbio che dal secondo libro della saga il personaggio dell'inquisitore Eymerich assuma qualche caratteristica più interessante.
Sinceramente mi è sembrato un bel pastrocchio l'intreccio di vicende galattiche alla ricerca degli Dei, trame politiche tra clero, nobiltà e regnanti nella Spagna del 1300 e perversioni erotiche di uno scienziato visionario contemporaneo.
In futuro proverò ad andare avanti con la lettura della saga sperando in un netto migliorament
...more
Simoncarlo
Jan 05, 2019 rated it liked it
Se Evangelisti si fosse limitato a raccontare un giallo stoico con protagonista l'inquisitore Eymerich il libro avrebbe meritato dalle 4 stelle in su. Purtroppo l'autore ha invece voluto aggiungere una doppia storia fantascientifica, i cui presupposti sono pure affascinanti, ma che mai coinvolge e appassiona. Per di più l'intreccio con la storia ambientata nel 1300 risulta forzato, a tratti improbabile, poco riuscito. Non so se proseguirò nel leggere le avventure di questo personaggio che da un ...more
Gian Marco
Apr 06, 2020 rated it really liked it
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
La.libreria.dell.allegria
Questo libro è il primo di una saga che vede come protagonista Eymerich, una figura realmente esistita nella Spagna del 1300. Evangelisti, comunque, si è solo ispirato a questo personaggio, visto che il nostro protagonista sarà alle prese con apparizioni "all'apparenza" demoniache ma che hanno una spiegazione più scientifica. O meglio, fantascientifica! Infatti incontriamo anche astronavi, fisici strampalati, viaggi spaziali, nuovi mondi e dimensioni parallele. Un viaggione, in tutti i sensi!
Fatdaddy
Sep 12, 2019 rated it liked it
Shelves: gotico
Scorre ma non prende, timidi artigli scivolano sulla mia epidermide ghiacciata.
Concedo le attenuanti generiche del primo di una lunga serie di romanzi, per le sue funzioni (immagino) preparatorie al seguito.
Il secondo rulla sulla pista, in attesa di uno psitronico (non ho resistito!) decollo.
Quad
Sep 08, 2019 rated it liked it
Letto nel lontano 2004. Presente, passato e futuro, romanzo storico-fantasy-fantascientifico ricco di colpi di scena. Peccato per la solita battuta del cattivo: "sei finito quindi ti rivelo tutto". Ultima pagina moscia. Letto in due giorni. A distanza di 4 anni ho ripreso a leggere la saga di Eymerich.
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Readers also enjoyed

  • Q
  • Dr. Bloodmoney
  • Poseidon's Arrow (Dirk Pitt, #22)
  • Un anno sull'altipiano
  • Les brumes d'Avalon (Les Dames du lac, #2)
  • American Tabloid (Underworld USA #1)
  • The Misty Harbour (Maigret, #12)
  • The Brotherhood of the Grape
  • The Thicket
  • L'isola dell'angelo caduto
  • Kobane calling
  • Una questione privata
  • Limonov
  • The Shadow-Line
  • Girl with Curious Hair
  • Impossibile
  • Christ Stopped at Eboli: The Story of a Year
See similar books…
160 followers
Evangelisti earned his degree in Political Science in 1976 with a historical-political thesis. He was born in Bologna, where he currently lives; he spends some time each year in Puerto Escondido, Oaxaca, Mexico, where he owns a house.
Until 1990 his career was mainly academic. He also worked for the Italian Ministero delle Finanze (Treasury Department). His first written works were historical essay
...more

Other books in the series

Ciclo di Eymerich (1 - 10 of 12 books)
  • Le catene di Eymerich
  • Il corpo e il sangue di Eymerich
  • Il mistero dell'inquisitore Eymerich
  • Cherudek
  • Picatrix. La scala per l'inferno
  • Il castello di Eymerich
  • Mater Terribilis
  • La luce di Orione
  • Rex tremendae maiestatis
  • Eymerich risorge

Related Articles

Space operas, magic, destiny, dystopia, aliens: There's a bit of something for everyone in 2020's latest offerings in science fiction and fantasy...
42 likes · 4 comments