Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Nicolas Eymerich, inquisitore” as Want to Read:
Nicolas Eymerich, inquisitore
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Nicolas Eymerich, inquisitore

(Ciclo di Eymerich #1)

3.57  ·  Rating details ·  1,005 ratings  ·  72 reviews
Pubblicato nella collana Urania nel 1994, Nicolas Eymerich, inquisitore segna l'esordio nella narrativa italiana del protagonista di una delle saghe più amate, che ormai da anni ha conquistato un pubblico di lettori ben più ampio (e per certi versi esigente) rispetto a quello dei soli appassionati di fantascienza. Basata sulla vicenda di un inquisitore catalano realmente e ...more
Paperback, Piccola Biblioteca Oscar #334 , 274 pages
Published January 1st 2004 by Mondadori (first published 1994)
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Nicolas Eymerich, inquisitore, please sign up.

Be the first to ask a question about Nicolas Eymerich, inquisitore

Community Reviews

Showing 1-30
3.57  · 
Rating details
 ·  1,005 ratings  ·  72 reviews


More filters
 | 
Sort order
Moloch
Nov 15, 2010 rated it really liked it
Recommended to Moloch by: Consigliatomi da Franz Joseph in un commento sul blog
È stato un percorso tortuoso quello che mi ha portato a scoprire la saga dell'inquisitore Nicolas Eymerich, personaggio creato da Valerio Evangelisti (ma basato su una figura realmente esistita).

Intanto, probabilmente per la quasi coincidenza del nome, anni fa capitava spesso che nella mia mente Valerio Evangelisti si confondesse con Valerio Massimo Manfredi, anche se sapevo benissimo che erano due autori diversi e che probabilmente non avevano nulla in comune. Poi ho iniziato a separarli, e men
...more
⚔️Kelanth⚔️
Diciamo subito che solitamente Evangelisti o lo ami o lo odi. Io personalmente lo apprezzo moltissimo per la sua genialità delle trame, ma secondo me (adesso mi tirerò addosso non so quanti improperi) lascia un poco a desiderare nello scrivere. Questa è un po' la critica che viene mossa a questo autore da chi lo rifugge correndo. La nascita dell'Inquisitore Eymerich presente in questo libro a cui seguiranno molti altri a me è piaciuta. Non si può non rimanaere affascinati dalla sua "presenza" e ...more
Giuseppe
La pagella di Valerio Evangelisti, scrittore italiano dal talento cristallino ma un po' fuffaro a volte:

GEOMETRIA 3

I vari piani spaziali e temporali che si intersecano tra di loro (caratteristica di VE) non sono un problema nella comprensione della trama, anzi si completano abbastanza gradevolmente. Se non si subodorasse l'idea di una tesi preconcetta (la religione è fuffa, nda) che viene sbattuta alla fine del libro, il tutto sarebbe perfino più godibile.

PSICOLOGIA 4

Eymerich è disegnato benissi
...more
Sandra
Quase 4!!!

Peguei neste livro com uma ideia pré-concebida totalmente errada- a de que se tratava de um romance histórico com alguns pontos de mistério. ERRADO!

Devagarinho fui-me apercebendo que este é um livro de Ficção Científica com base em alguns factos históricos (como a Inquisição em Espanha no século XIV).

Até admito que o início é um pouco confuso,



mas é estranho como não consegui largá-lo até acabar e saber o que raio se andava a passar. Não consegui deslindar a verdade por detrás de tamanh
...more
Giacomo Boccardo
Nov 15, 2010 rated it liked it
Certo che ci vuole del coraggio per scrivere un romanzo "fanta-storico", non nel senso di ucronia, ma di tre trame* differenti collocate su piani spazio-temporali nettamente separati e che hanno per protagonisti l'inquisitore Nicolas Eymerich, che opera nel medioevo europeo alla metà del '300, il fisico Marcus Frullifer, che ai giorni nostri pone le basi dei viaggi interstellari tramite il pensiero, ed un anonimo del XXIII secolo, imbarcato sulla navicella Malpertuis, frutto del lavoro teorico d ...more
Davide
Oct 10, 2016 rated it liked it
Esordio dell’inquisitore a Saragozza, nel regno d’Aragona del Trecento, dove impone il suo potere lottando contro stregonerie che sono reviviscenze di antichi culti.
Altre linee narrative sono lontanissime nel tempo: Marcus Frullifer in Texas cerca di presentare le sue teorie fisiche sugli psitroni e la Psiche, che spiegano la credenza negli dei e i fenomeni paranormali; nel futuro un’astronave psitronica che cerca misteriose entità.
Il tutto si unifica nel finale; culto di Diana contrapposto al c
...more
Veterini
Aug 21, 2010 rated it liked it
Shelves: italiy, sf
Une histoire plutôt amusante d’un nouvel inquisiteur qui doit lutter contre des évènements étrange en Aragon tout en affirmant son autorité par rapport à la noblesse. Il y a aussi l’histoire d’une expédition spatiale dans le futur, mais sans être franchement inintéressant, c’est très accessoire ; et limite artificiel par rapport au récit central.
Récit bien joyeux, Eymerich est particulièremnt teigneux et peu regardant sur les méthodes pour mettre fin à l’hérétisme.
ferrigno
Sep 07, 2015 rated it it was ok
Non è che Evangelisti abbia inventato il cattivo di fascino - oltretutto Eymerich di fascino non ne ha - né ha inventato il fascino del male. La cosa relativamente nuova - forse assolutamente nuova per la narrativa italiana - è quella di indurre il lettore a immedesimarsi in un personaggio non semplicemente cattivo, ma francamente sgradevole. Ribadisco: non un cattivo di fascino, un cinico senza scrupoli, un balzachiano Trompe-la-mort, per intenderci, ma un verme spregevole.
C'è della perversione
...more
melo
Feb 11, 2011 rated it it was ok
Shelves: sf
scorre, leggero ma non troppo, ma non convince.
un presente (ucronico?) raccontato male, e un legame forse troppo frettoloso tra il passato e il futuro.
c'è da dare una seconda possibilità sia all'inquisitore che all'idea del viaggio, ma con meno tentennamenti sugli inutili tentativi di flirt dell'inopportuno Frullifer (cavolo che nome scelto male!) si poteva sviluppare molto meglio tutto il resto. che c'è in potenza, ma non decolla.

in più ho avuto l'impressione che evangelisti si prenda un po' tr
...more
Erika
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Eℓℓis ♥
Un protagonista vero (tanto nei pregi quanto nei difetti), elementi fantascientifici, ambientazione storica curata nei dettagli e suspense quanto basta. Il tutto condensato in appena 270 pagine! Valutazione complessiva: 3,5 su 5.
Consigliato e credo proprio che proseguirò la serie! :)
Ileen
Mar 21, 2013 rated it it was amazing
Presente. Futuro. Passato.

Voi non mi vedete ma, a me, stanno brillano gli occhi! Io un libro così, lo avevo giusto immaginato, mai avrei osato sperare esistesse… è evidente che se sei una fan scatenata di Star Trek (e di quel genere di mondo) e lo sei altrettanto del medioevo, hai poche speranze di vedere riunite le tue preferenze. Anche perché la domanda scatterebbe in automatico: oh Signore, che roba è?

Invece esiste, è bellissimo, e attacca così:

Presente. Giorni nostri. Texas. Marcus Frullifer
...more
Matteo
Mar 20, 2019 rated it liked it
Primo romanzo della saga di Eymerich. Molta curiosità per me alla vigilia della lettura, visto che la trama mi intrigava, con un mix di fantasy, gotico e fantascienza. Complessivamente, non una pietra miliare. La storia si fa leggere abbastanza appassionatamente e questo è l’ingrediente fondamentale affinché si meriti una sufficienza. Ma devo dire che il tutto pare un po’ troppo leggero e banale, con alcuni passaggi un po’ forzati e di basso livello. La Saragozza del 1300 è invece descritta con ...more
Cristian
Jan 29, 2019 rated it it was amazing
Shelves: mondolibri
Rilettura, a distanza di 10 anni di questo, a mio parere, grande capolavoro.
Oltre Dieci anni fa avevo ne avevo iniziato la lettura, ma al solito, non sopportavo di di avere la serie incompleta.
Oggi li ho tutti. E pare, per la seconda volta in verità, che la saga sia chiusa.
Quindi ho ricominciato a leggerli. Dal primo. E dire che mi son divertito è davvero poco. Sopratutto ora che ho riconosciuto citazioni ed ispirazioni di romanzi che nel 1994 erano ancora inediti; vedi Malpertuis di Jean Ray a
...more
Simoncarlo
Jan 05, 2019 rated it liked it
Se Evangelisti si fosse limitato a raccontare un giallo stoico con protagonista l'inquisitore Eymerich il libro avrebbe meritato dalle 4 stelle in su. Purtroppo l'autore ha invece voluto aggiungere una doppia storia fantascientifica, i cui presupposti sono pure affascinanti, ma che mai coinvolge e appassiona. Per di più l'intreccio con la storia ambientata nel 1300 risulta forzato, a tratti improbabile, poco riuscito. Non so se proseguirò nel leggere le avventure di questo personaggio che da un ...more
La.libreria.dell.allegria
Questo libro è il primo di una saga che vede come protagonista Eymerich, una figura realmente esistita nella Spagna del 1300. Evangelisti, comunque, si è solo ispirato a questo personaggio, visto che il nostro protagonista sarà alle prese con apparizioni "all'apparenza" demoniache ma che hanno una spiegazione più scientifica. O meglio, fantascientifica! Infatti incontriamo anche astronavi, fisici strampalati, viaggi spaziali, nuovi mondi e dimensioni parallele. Un viaggione, in tutti i sensi!
Natasciaf
Feb 06, 2018 rated it really liked it
siete pronti per un lungo viaggio....
Chi legge il primo libro del ciclo di Eymerich difficilmente riuscira a non appassionarsi, è il libro più bello dell'intera saga perchè ti fa conoscere il glaciale Eymerich... lo potrai amare o odiare ma in tutti i casi tu a lui non piaci...
Emanuela
Jan 02, 2018 rated it it was amazing
Ho semplicemente adorato questo libro: l' ambientazione, l'epoca, la parte storica affiancata agli elementi magici, fantasy e horror, e gli spunti religiosi. Mi piacciono tanto il protagonista, i suoi modi, la storia, i luoghi, perfino gli antagonisti. Lo consiglio a tutti. Meraviglioso!
Agosto2010
Sep 08, 2017 rated it liked it
Libro strano. Non ho capito se mi è piaciuto o no. Un pò troppo complicate le spiegazioni "tecniche". Sicuramente una serie di libiri molto interessanti. Giudizio sospeso; aspetto di leggere il prossimo capitolo della saga
GythaOgg
Aug 19, 2018 rated it it was amazing
la scoperta di Nicolas Eymerich: amore a prima lettura!

Giorgiop
Apr 15, 2018 rated it really liked it
esordio di una delle saghe più rivoluzionarie e filosofiche, letterarie, fiche di sempre
Luca Conti
Mar 17, 2017 rated it liked it
Più un 'best seller' che un libro di fantasy/fantascienza pura: un thriller investigativo ambientato nel medioevo, con personaggi ed eventi rivelatori, colpi di scena, ritmo veloce, etc.

Ciononostante rimane coinvolgente e a tratti fa anche riflettere, almeno nel ruolo dell'inquisitore e nelle (poche) speculazioni indirette sul senso della fede e il ruolo della religione.

Ha la sua componente più solida nella rappresentazione dei frammentati equilibri politici in gioco, di cui la chiesa è uno degl
...more
Sakura87
Che cos’hanno in comune un giovane scienziato dalle teorie bizzarre, un austero inquisitore del milletrecento e un uomo impiegato su una nave psitronica?
Probabilmente il fatto di far venire il mal di testa al lettore.

Nicolas Eymerich, inquisitore è il primo volume di una strana saga storico-fantascientifica in grado di assassinare rapidamente aspettative e neuroni del lettore.
La narrazione inizia ai giorni nostri, con il giovane fisico Frullifer impegnato ad assediare un influente scienziato a
...more
Corimma Taveri
Feb 23, 2015 rated it it was ok
Ho comprato questo libro perché desideravo leggere un romanzo fantascientifico. Non me ne intendo molto di letteratura fantascientifica e questo costituisce sicuramente un limite nel mio giudizio ma, alla fine, quello che mi è piaciuto meno, in questo romanzo, è proprio la parte fantascientifica. Il romanzo si articola in tre parti, ambientate in tempi diversi. La più consistente è quella ambientata alla metà del 1300 nel regno d'Aragona e che ha come protagonista, appunto, l'inquisitore Eymeric ...more
Coligne
Un inquisitore del '300 alle prese con una misteriosa eresia che rischia di sconvolgere l'intera cristianità,
un fisico che tenta di convincere la comunità scientifica delle sue fantascientifiche teorie,
e astronavi che utilizzano come forma di propulsione... l'immaginazione.

Questo è il quadro che si presenta a chi si appresta a leggere questo primo romanzo di Valerio Evangelisti, pubblicato per la prima volta nel 1994, all'interno della collana Urania (fu vincitore del premio Urania di quell'ann

...more
Alice Bridgwater
Jun 18, 2012 rated it liked it
Shelves: fantascienza
Tre stelle per la trama. Due stelle per lo stile. Il racconto mi sembra originale. Si svolge su tre piani temporali differenti:
1) il passato: l'anno 1352, anno in cui Nicolas Eymerich, inquisitore spagnolo, si trova ad affrontare episodi mostruosi e inesplicabili, imputabili a potenze demoniache.
2) il presente: anno simil contemporaneo, in cui uno studioso ha per primo la geniale intuizione dell'esitenza degli psitroni e del loro utilizzo per viaggiare nello spazio e nel tempo.
3) il futuro: l
...more
Ippino
Apr 29, 2013 rated it did not like it
Shelves: fantascienza
Che delusione.
Scritto male e con una soluzione finale decisamente ridicola.
Carina l'idea di avere tre piani temporali in cui si dipanano tre vicende che solo alla fine si intrecciano, ma tutte sono raccontate maluccio, senza troppo mordente. Quella più interessante, seppur di poco, è naturalmente la parte relativa all'inquisitore che dà il titolo al romanzo, che però ha il difetto di essere costellata di personaggi monodimensionali, che agiscono in modo innaturale e senza coerenza. Inoltre, quan
...more
GONZA
Jul 03, 2012 rated it really liked it
Non so chi abbia letto Evangelisti, ma diciamo che quello che scrive, a parte i due suoi ultimi libri che riguardano gli anni '20 in America (Noi siamo tutti) e il passaggio del Messico dal Texas a stato indipendente (Il collare di fuoco), la sua produzione letteraria più conosciuta si snodava su tre filoni fondamentali, una schifezza che si chiama Magus (Nostradamus) in tre volumi, un serie di tre libri su un pistolero magico che si chiama Pantera (moooolto carina) e il top che è la saga sull'i ...more
Rita Monticelli
Jul 30, 2013 rated it did not like it
Perplessità e noia

La prima cosa che ho detto nel finire di leggere questo romanzo è stata: “Che brutto libro!” Non sono riuscita a impedirmelo.
All’inizio ero perplessa, ma continuavo a leggere convinta che prima o poi la storia sarebbe decollata o che alla fine tutto avrebbe avuto un senso. Nessuna delle due cose è accaduta.
Sicuramente pregevole la ricostruzione storica e anche lo stile dell’autore in quella parte rende bene l’idea di un ambientazione ai tempi dell’Inquisizione. Il personaggio d
...more
Elly Elly
Mar 06, 2014 rated it liked it
Ho scoperto questo libro per caso e l'ho iniziato per curiosità. La storia di dipana su tre piani narrativi distinti che convergono nella figura del protagonista, Nicholas Eymerich. Devo dire che mi ero fatta un'idea un pochino diversa prima di cominciarlo, ovvero pensavo di avere di fronte un libro un po' più tenebroso e soprattutto più horror. Questo perché mi sono lasciata prendere dalla descrizione del libro.
L'unica cosa che mi ha un po' deluso è stata la fine e l'idea di queste "divinità" c
...more
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Readers also enjoyed

  • Magdeburg. L'eretico
  • La torre in fiamme
  • Hyperversum: Il cavaliere del tempo (Hyperversum, #3)
  • 54
  • New Thing
  • What Mad Universe
  • Metello
  • Le meraviglie del possibile: Antologia della Fantascienza
  • Pan
  • Un infinito numero. Virgilio e Mecenate nel paese dei Rasna
  • The Great Explosion
  • Tempesta di spade (Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, #5)
  • Untouched By Human Hands
  • Tyrant
  • Rapporto di minoranza e altri racconti
  • Il sergente nella neve; Ritorno sul Don
  • Romanzo criminale
  • Le irregolari: Buenos Aires Horror Tour
See similar books…
149 followers
Evangelisti earned his degree in Political Science in 1976 with a historical-political thesis. He was born in Bologna, where he currently lives; he spends some time each year in Puerto Escondido, Oaxaca, Mexico, where he owns a house.
Until 1990 his career was mainly academic. He also worked for the Italian Ministero delle Finanze (Treasury Department). His first written works were historical essay
...more

Other books in the series

Ciclo di Eymerich (1 - 10 of 12 books)
  • Le catene di Eymerich
  • Il corpo e il sangue di Eymerich
  • Il mistero dell'inquisitore Eymerich
  • Cherudek
  • Picatrix. La scala per l'inferno
  • Il castello di Eymerich
  • Mater Terribilis
  • La luce di Orione
  • Rex tremendae maiestatis
  • Eymerich risorge