Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Missione a Manhattan” as Want to Read:
Missione a Manhattan
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Missione a Manhattan

by
3.6  ·  Rating details ·  5 Ratings  ·  2 Reviews
La 25enne Penelope Pinto ha ormai trovato la sua strada nel mondo editoriale. Dopo aver pubblicato il suo primo romanzo con la prestigiosa Martin & Cooper di Londra, è stata assunta nella casa editrice come addetta al marketing: le sorti dei più noti autori di bestseller − dopo l’impietoso editing dello spocchioso collega Edmund Zum Thor − passano per le sue mani. Tra ...more
Paperback, Collana "A cuor leggero", 176 pages
Published October 20th 2016 by Edizioni Cento Autori
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Missione a Manhattan, please sign up.

Be the first to ask a question about Missione a Manhattan

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

(showing 1-35)
Rating details
Sort: Default
|
Filter
Il salotto del gatto libraio Graziano
Recensione completa sul blog il Salotto del Gatto Libraio
http://ilsalottodelgattolibraio.blogs...

E' sempre bello per me, ritrovare in un libro personaggi che già si erano conosciuto primi, ed è successo anche per Missione a Manhattanin dove Penelope è anche la protagonista del primo chick-lit di Chiara Santoianni, Cocktail di cuori.
Devo dire che anche se il primo libro mi era piaciuto abbastanza, questo è senza ombra di dubbio, molto più carino, sia perchè i personaggi non principali hanno più
...more
Giada Andolfo
Oct 24, 2016 rated it liked it
3,5 stelline
Red Kedi
rated it liked it
Nov 29, 2016
LibroFatato
rated it really liked it
Dec 03, 2016
Chiara Santoianni
Sep 22, 2016 rated it it was amazing  ·  (Review from the author)
Consuelo Murgia
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Maya
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Viviana
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Nayeli
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Marta Pigola
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Sara Bezzon
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Harman Kaur
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Chiara Lanzi
marked it as to-read
Oct 18, 2016
Giulia
marked it as to-read
Oct 20, 2016
Mariangela
marked it as to-read
Nov 07, 2016
Pet
marked it as to-read
Nov 07, 2016
Nicole Rinaldi
marked it as to-read
Nov 24, 2016
Amanda
marked it as to-read
Dec 06, 2016
Davide1421 .
marked it as to-read
Dec 07, 2016
Elisa Massimino
marked it as to-read
Dec 13, 2016
Gemma
marked it as to-read
Dec 15, 2016
Francesca
marked it as to-read
Dec 18, 2016
Alba Mazelli
marked it as to-read
Dec 22, 2016
Sibil
marked it as to-read
Dec 25, 2016
Elena
marked it as to-read
Dec 25, 2016
Nicoletta
marked it as to-read
Dec 28, 2016
Loredana Vega
marked it as to-read
Jan 06, 2017
Elisa
marked it as to-read
Jan 07, 2017
riri73
marked it as to-read
Jan 07, 2017
Roberta
marked it as to-read
Jan 08, 2017
Sara Rota
marked it as to-read
Jan 09, 2017
Elvis Reinbok
marked it as to-read
Jan 10, 2017
Jolene Valentina
marked it as to-read
Jan 10, 2017
Orangestripedmug
is currently reading it
Jan 28, 2017
Giulia Marino
marked it as to-read
Mar 17, 2018
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »
16 followers
Chiara Santoianni ha letto oltre 1100 libri, pubblica dal 1984 e ha collaborato a numerosi quotidiani e periodici. È autrice del saggio Popular music e comunicazioni di massa (ESI 1993), del manuale Sicurezza informatica a 360° (EdMaster 2003), del libro per ragazzi Preso nella Rete (Sesat 2012); del romanzo umoristico Il lavoro più (in)adatto a una donna (CentoAutori 2011) e dei romanzi chick ...more
More about Chiara Santoianni
“Ci sedemmo su una panchina, di fronte al panorama mozzafiato che la città ci offriva. Nel magnifico scenario dei giardini di Battery Park, mentre la luce del sole iniziava a farsi più morbida, ammirando il mare calmo solcato dalle barche a vela ai piedi della statua della Libertà, mi sentivo come in un film. Chiusi gli occhi e immaginai di essere Madonna in Cercasi Susan disperatamente: alcune scene erano state girate qui. Lo avevo visto tante volte, quel film; in un certo senso, aveva un legame con noi” 9 likes
“L'ingresso di Edy zum Thor nell’open space mi distolse dai miei pensieri. Silenzioso come un gatto, dopo la consueta pausa caffè mi era scivolato alle spalle e si era seduto alla sua scrivania, proprio accanto alla mia. Lo salutai con un cenno del capo e mi rimisi immediatamente al lavoro.
Se c'era qualcuno capace di farti sentire in colpa con uno sguardo, anche quando sapevi di non aver fatto nulla di sbagliato, quello era Edy Thor. Forse per via delle sue origini anglo-tedesche, che lo rendevano un uomo tutto d'un pezzo, aveva sempre stampata in viso l'espressione di chi è a posto con la coscienza ma potrebbe, quando meno te lo aspetti, cogliere te in fallo. Quando Edy lavorava vicino a me − attività che, per fortuna, era interrotta da frequenti riunioni nell'ufficio del nostro direttore editoriale − mi sentivo costantemente sotto osservazione. Non che lui badasse mai al mio operato: era anzi perennemente immerso nello schermo del computer, intento a rendere qualsiasi testo dovessimo pubblicare non un po' migliore, ma il suo capolavoro.”
7 likes
More quotes…