Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Non aspettare la notte” as Want to Read:
Non aspettare la notte
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Non aspettare la notte

4.21  ·  Rating details ·  305 ratings  ·  54 reviews
Giugno 1994. Roma sta per affrontare un'altra estate di turisti e afa quando ad Angelica viene offerta una via di fuga: la grande villa in campagna di suo nonno, a Borgo Gallico. Lì potrà riposarsi dagli studi di giurisprudenza. E potrà continuare a nascondersi. Perché a soli vent'anni Angelica è segnata dalla vita non soltanto nell'animo ma anche su tutto il corpo. Dopo l ...more
Hardcover, La Gaja scienza, 350 pages
Published August 25th 2016 by Longanesi
More Details... edit details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Non aspettare la notte, please sign up.

Be the first to ask a question about Non aspettare la notte

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
4.21  · 
Rating details
 ·  305 ratings  ·  54 reviews


More filters
 | 
Sort order
Chiara Cilli
Sep 16, 2017 rated it it was amazing
Shelves: best-of-2017

Bellissimo, davvero imperdibile.

Me lo sentivo che questo sarebbe stato il romanzo di Valentina D'Urbano che mi avrebbe veramente colpita, e così è stato. Tutti affermano che è Il rumore dei tuoi passi, il suo vero capolavoro, ma purtroppo quel libro non mi ha suscitato alcuna emozione. Qui invece... QUI ho scoperto davvero perché questa autrice è tanto amata.
Perché la sua penna è tanto unica.

LA STORIA DI TOMMASO E ANGELICA MI HA TOTALMENTE TRAVOLTA, PROPRIO COME È SUCCESSO A LORO.

Mi sono rivista
...more
Il confine dei libri
Sep 15, 2016 rated it it was amazing
Buongiorno, readers!
Sto letteralmente impazzendo per la lettura che ho appena terminato. Non so se abbiate mai letto un libro che riesce a scavarvi una voragine dentro al petto, come se cercasse qualcosa a mani nude, da strappare e gettare via. Be', io ho avuto la fortuna di imbattermi in un'opera del genere e, sinceramente, non so se esserne felice o meno. Il titolo del libro in questione è “Non aspettare la notte” di Valentina d'Urbano (per giunta una delle mie autrici italiane preferite), ed
...more
Federica
Sep 13, 2016 rated it it was ok
Valentina D'Urbano è una delle mie autrici italiane preferite. Il rumore dei tuoi passi mi ha colpito nel profondo, l'avrò riletto ormai mille volte e non ho faticato a lasciarmi coinvolgere dalla storia di Bea e Alfredo. Ho apprezzato moltissimo anche Acquanera, con le sue atmosfere cupe e angoscianti e quell'indiscutibile tocco di macabra originalità. Ora mi trovo alle prese con Non aspettare la notte, un romanzo che a mio avviso non possiede neanche lontanamente l'incisività dei precedenti, e ...more
Alessandra Angelini
Sep 18, 2016 rated it really liked it
Certe notti non riesci a dormire e un libro diventa il compagno di un’altra notte più corta del dovuto. Se però la storia che vai a leggere è di quelle belle, i minuti non arrancano ma corrono veloci e diventano ore, mentre fuori si fa l’alba. I libri belli non puoi posarli, proprio come non puoi sottrarti dalle sensazioni che ti fanno provare.
In “Non aspettare la notte” abbandoniamo le atmosfere cupe e opprimenti della Fortezza per trasferirci a Borgo Gallico, nella bella Toscana; i personaggi
...more
CrazyForRomance
Oct 05, 2016 rated it it was amazing
Ogni oggetto, ogni persona, racconta qualcosa.
Lo fa con il proprio corpo,
con quello che si trascina dietro.

Ogni volta che mi è capitato di avere sottomano un libro di Valentina D'urbano mi sono ripromessa di ritagliarmi uno spazio per recuperare uno dei suoi libri. Purtroppo, ho puntualmente continuato a rimandare nell'attesa di smaltire prima le nuove uscite, vittima purtroppo di una fastidiosa sindrome da "sempre sul pezzo"... prima o poi guarirò!
Quando un mesetto fa ho saputo che sarebbe us
...more
Ophelie
Oct 10, 2016 rated it it was amazing
Recensione completa su: http://mypageslapage.blogspot.it/2016...
Dopo “Il rumore dei tuoi passi” nutrivo grandi speranze per questo nuovo romanzo e dopo aver girato l’ultima pagina di “Non aspettare la notte” ho capito perché è diventata una delle mie scrittrici preferite. Ancora una volta l’amore, ma non quello a cui si è abituati, lei prende un’altra strada, più difficile, più complicata, l’amore tra “imperfetti”. E dove li trovi due più imperfetti di Angelica e Tommaso? Lui, ragazzo bello, att
...more
Giada- Se ne dicon di parole
Sep 22, 2017 rated it really liked it
Quattro e mezzo, in realtà.

Io e questo romanzo abbiamo avuto un rapporto complicatissimo. Amore, poi odio, poi di nuovo amore e così fino all'ultima pagina.
Miglior personaggio: Tommaso.
La D'Urbano, comunque, non delude mai.
Angigames
Oct 26, 2017 rated it really liked it
Shelves: italiani
Ammetto che dalla D’Urbano mi aspettavo forse qualcosa di più approfondito, volevo che anche i personaggi secondari fossero esplorati a dovere…
Invece, come suo solito, lei sposta il focus solo sui personaggi principali, ma devo dire che lo fa in maniera magistrale. Non sono riuscita a staccarmi dalle sue parole, dalla sua storia, dai suoi protagonisti!
Sono proprio loro, Tommaso e Angelica, a fare da padroni.
Loro, insieme al loro passato e il loro futuro, insieme al loro destino e alla loro st
...more
Giulia Rossi
Sep 27, 2016 rated it liked it
Ci sono rimasta male. Ci sono rimasta male perché, dopo aver letto quel dannatissimo capolavoro de Il Rumore Dei Tuoi Passi, mi aspettavo qualcosa di più. "Non Aspettare La Notte" è un romanzo che ha dei presupposti meravigliosi, ma che non sono stati sfruttati a dovere. Lo stile della D'Urbano è unico come sempre, ma perde incisività pagina dopo pagina, quasi annientato dalla storia che racconta. Se l'inizio del libro è magico, più si va avanti più diventa inverosimile. Se c'è una cosa che odio ...more
Rossella Zampieri
Aug 27, 2016 rated it it was amazing
Recensione a cura del blog Il Bistrot dei Libri

Cinque stelline più che meritate!

"Ogni secondo è scandito da piccole certezze, da porti sicuri: qualcosa che so già che avverrà. Ecco, ogni mia più piccola sicurezza viene spazzata via quando Valentina D’urbano pubblica un nuovo libro.Aspettavi qualcosa di più morbido, meno dark rispetto a quello a cui siete abituati, ma non vi deluderà. A me non ha deluso. Io ormai Valentina la compro a occhi chiusi e a cuore aperto, nonostante il dolore. "

[https
...more
Gabriella
Jun 03, 2019 rated it it was amazing
La prima cosa che voglio dirvi è questa:
se non avete ancora letto questo libro della D'urbano dovete subito correre in libreria, ordinarlo in rete, procedete come volete, ma leggete questo libro!
NON È UN GIOCO!
NÉ UN ESERCITAZIONE!
Bensì un consiglio da chi lo ha letto!
Libro scorrevole e crudo, a tratti anche ironico, pieno di sorprese, una storia delicata ma potente di questi personaggi che mi sono entrati sotto pelle, Angelica tanto fragile quanto forte, la sua crescita e il suo coraggio, e Tomm
...more
Giunietta
Nov 16, 2016 rated it really liked it
“Non aspettare la notte” è l’ultimo atteso romanzo di Valentina D’Urbano, autrice dell’intenso “Il rumore dei tuoi passi”, ed è edito dalla Longanesi.
[image error]
La protagonista di questo libro è Angelica Gottardo, figlia di un noto avvocato della capitale e studentessa modello di Giurisprudenza. Una ventenne come tante se non fosse per le brutte cicatrici che le hanno devastato il corpo, ma forse ancora più profondamente l’anima. Angelica infatti è sopravvissuta ad un terribile incidente d’aut
...more
Rosaria Sgarlata
Nov 11, 2016 rated it it was amazing
http://nientedipersonale.altervista.o...

Tommaso è affetto da una retinopatia degenerativa che lo porterà pian piano ad una cecità completa. Angelica è rimasta sfigurata dall'incidente in cui ha perso la vita sua madre. Non potrebbero essere più diversi eppure qualcosa li spinge ad avvicinarsi e dopo un po' ad innamorarsi. Quella che vivono durante l'estate e durante il loro primo inverno è qualcosa di magico, di speciale e di doloroso. Tommaso guarda Angelica e la trova bellissima, la trova perf

...more
Airick
Feb 22, 2017 rated it it was amazing
Questo libro mi ha preso tantissimo. È la storia d'amore tra due adolescenti: una con un trauma che porta ancora sulla sua pelle e che la rende isolata e schiva verso gli altri e l'altro con un fardello che lo colpisce e che gli cambierà la vita. Non si riesce a staccarsi da questo libro, almeno così è stato per me!!
Antonietta Mirra
Oct 04, 2016 rated it really liked it
Non aspettare la notte è il primo romanzo che leggo di Valentina D’Urbano, e come immaginavo, ha lasciato il segno. Si dicono tante cose belle su questa scrittrice con uno stile capace di toccare e di ammaliare con una bellezza cruda delle parole, spietata, persino vorace.

La storia di Angelica e Tommaso è una storia di persone distrutte ma non come siamo abituati a leggere ultimamente nell’anima o nella mente ma nel corpo e negli occhi.
Angelica, da bambina, ha subito un incidente a causa della m
...more
Sonia Donelli
Dec 22, 2018 rated it it was amazing
http://www.esmeraldaviaggielibri.it/t...

Recensione di Esmeralda – Non aspettare la notte di Valentina D’Urbano pubblicato da Longanesi nel 2016.

Dopo aver amato Isola di Neve (uno dei miei smeraldi dell’anno) mi ero riproposta di recuperare i libri precedenti di questa autrice. La prima occasione è arrivata grazie alla rubrica Tu leggi? Io scelgo!. Dopo la recensione entusiasta di Rosaria ho scelto di buttarmi su Non aspettare la notte che giaceva sopito su uno scaffale della mia libreria da trop
...more
Alice Elle
Nov 13, 2016 rated it really liked it
QUATTRO STELLE E MEZZA

Mi avevano detto che avrei trovato una Valentina più dolce, meno graffiante, meno disperata, e in un certo senso è vero. Ma per un'anima total pink come la mia, quella abituata al romance più sdolcinato, anche questa versione "soft" dell'autrice è letale.
La storia di Angelica e Tommaso ha il sapore della vita vera, quella che non ti fa sconti, quella che ti fa prendere decisioni sbagliate che poi paghi con la tua pelle, in tutti i sensi.
Sono rimasta con il fiato sospeso pe
...more
Elisa Vangelisti
Aug 02, 2017 rated it did not like it
Shelves: abbandonato
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Susy Tomasiello
Jan 26, 2017 rated it really liked it
Una bella scoperta questa autrice. Prima volta che leggo qualcosa di suo, mi è piaciuto moltissimo.
Recensione completa qui
https://imieimagicimondi.blogspot.it/...
Unlibroperamico
Jul 29, 2016 rated it really liked it
Un'autrice che si conferma capace di smuovere i sentimenti e di creare dei personaggi capaci di entrare nel cuore del lettore e di essere ricordati a lungo.
Recensione completa sul blog
http://libroperamico.blogspot.it/2016...
Romanticamente Fantasy
May 12, 2018 rated it really liked it
Certe notti non riesci a dormire e un libro diventa il compagno di un’altra notte più corta del dovuto. Se però la storia che vai a leggere è di quelle belle, i minuti non arrancano ma corrono veloci e diventano ore, mentre fuori si fa l’alba. I libri belli non puoi posarli, proprio come non puoi sottrarti dalle sensazioni che ti fanno provare.

In “Non aspettare la notte” abbandoniamo le atmosfere cupe e opprimenti della Fortezza per trasferirci a Borgo Gallico, nella bella Toscana; i personaggi
...more
Novella Semplici
Jan 19, 2019 rated it liked it
Il libro è scritto molto bene e lo si legge in un sorso. Due personaggi molto belli all'inizio, una delicatezza estrema nel rendere le sfumature psicologiche e affettive, una storia d'amore come non leggevo da tempo. All'inizio mi ha completamente catturata. Poi nel finale tutto si sciupa. Oddio, vero che ci si può autodistruggere, ma, ecco, ho trovato eccessiva la seconda parte dove i due protagonisti, quello femminile soprattutto, sembrano fare di tutto per non capirsi, per non avvicinarsi, an ...more
Greta Panero
Jan 21, 2019 rated it it was amazing
Del primo romanzo di Valentina D'Urbano, "Il rumore dei tuoi passi", devo ammettere di non avere troppi ricordi. Mi è rimasto impresso solo un grande senso di delusione dopo tutte le aspettative che mi ero fatta sentendo i pareri di chi già aveva letto il libro.
Recentemente ho deciso di dare una nuova chance all'autrice ed è stata davvero un'ottima scelta.
Dal primo istante mi sono sentita uguale a Tommaso. Testardo, sfacciato, esuberante ma anche estremamente fragile sotto la sua corazza da du
...more
Rachel
Aug 31, 2018 rated it it was amazing
Recensione a cura di Rachel Sandman Blog

La storia di Angelica e Tommaso, protagonisti di Non aspettare la notte di Valentina D’Urbano, è una delle più struggenti e maledettamente reali che io abbia mai letto.
Lo stile dell’autrice è netto, crudo, spigoloso, privo di artifici, un po’ come le cicatrici che ricoprono il corpo di Angelica con linee profonde e spesse come fiumi su una carta geografica.
Non ci sono abbellimenti scenici, non ci sono dettagli estetici messi lì a buon mercato al solo scopo
...more
Valentina
Feb 17, 2019 rated it it was amazing
Una storia straziante e meravigliosa, che ti tiene sulle spine per tutta la lettura, dopo ogni pagina letta con foga, perché è un libro che va letto tutto d’uno fiato. Come sempre, i libri di Valentina D’Urbano raccontano storia difficili, piene di dolore e lacerazioni con un’intensità unica. Angelica e Tommaso sono due protagonisti complicati, che non si trovano a casa con nessun altro, e vivono una storia intensa ed emozionante, una storia che mescola amore, dolore, sofferenza, rancori.
Estrema
...more
Giuliana
Feb 27, 2018 rated it it was amazing
Io non lo so come fa Valentina D'Urbano a creare, ogni singola volta, delle storie che ti entrano dentro al cuore, dei personaggi che diventano degli amici di cui ti puoi fidare. Ho letto questo libro in piena notte, non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine e una volta finito, mi sono sentita come se avessi appena perso un amico. Non mi capita spesso, devo essere sincera, ma quando capita so di aver appena terminato un romanzo che mi porterò dietro per sempre.
ANGELA
Mar 08, 2019 rated it it was ok
This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here.
Lilly
Sep 04, 2018 rated it liked it
L'ultima parte si poteva evitare, secondo me è stata un'esagerazione solo per allungare il libro. In questa parte molto spesso la protagonista sembra rispecchiare la pazzia della madre ma poi alla fine non viene "risolta", nel senso che sembra tornare alla normalità.
Ashlyn McKyle
Sep 23, 2017 rated it it was amazing
Shelves: letto
Valentina D'Urbano ha uno stile unico, una volta iniziato a leggere non ci si può fermare, e dopo Il rumore dei tuoi passi, anche questo libro si prende tutte le mie stelline.
Nicoletta Giordana
May 12, 2017 rated it it was amazing
Shelves: 2017
Come sempre storie che arrivano dritte al cuore, selvagge, aspre, indimenticabili...
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 10 11 next »
There are no discussion topics on this book yet. Be the first to start one »

Readers also enjoyed

  • L'ultima notte al mondo
  • Io che amo solo te
  • Tentare di non amarti (Tentare di non amarti #1)
  • Trentatré
  • L'amore addosso
  • Destini incrociati  (La Straniera, #12)
  • Da dove la vita è perfetta
  • Rossovermiglio
  • Antony (Prova ad amarmi, #1)
  • Drei Minuten mit der Wirklichkeit
  • Eppure cadiamo felici
  • L'amore non è mai una cosa semplice
  • Lemonade
  • Las Eternas
  • P.O. Box Love: A Novel of Letters
  • Lovebook
  • Non avevo capito niente
  • L'ordine della Croce  (Black Friars, #3)
See similar books…
139 followers
Valentina D'Urbano è nata a Roma nel 1985, dove vive e lavora. Si è diplomata allo IED in illustrazione e animazione multimediale.

Nel 2010 vince la prima edizione del torneo letterario IoScrittore organizzato dal Gruppo editoriale Mauri Spagnol. Il suo primo romanzo Il rumore dei tuoi passi, divenuto bestseller, viene pubblicato da Longanesi nel maggio 2012, e viene tradotto in Francia e in German
...more
“...Non ti mentirò, non ti dirò che i tuoi segni non si notano. Perché sei una ragazza intelligente e lo sai pure tu che è la prima cosa che uno guarda, quando ti vede. Ma, Angelica, c’è altro nella vita. C’è molto altro. E tu sei bella da morire.» Fece un passo verso di lei, avvicinandosi un poco. «Tu non sei le tue cicatrici»” 4 likes
“Lei avvertì qualcosa che si rompeva dentro. L'ultimo pezzo integro, l'ultima cosa che era riuscita a riaggiustare si frantumò silenziosa, la sentì farsi polvere e sparire in qualche parte oscura della sua testa. Non c'era più niente da perdonare.” 1 likes
More quotes…