Goodreads helps you keep track of books you want to read.
Start by marking “Lettere luterane” as Want to Read:
Lettere luterane
Enlarge cover
Rate this book
Clear rating
Open Preview

Lettere luterane

by
4.18  ·  Rating details ·  248 ratings  ·  16 reviews
Il volume Lettere luterane raccoglie articoli e interventi scritti da Pier Paolo Pasolini tra i primi del 1975 e gli ultimi giorni di ottobre di quell’anno sul quotidiano «Corriere della Sera» e sul settimanale «Il Mondo», nella rubrica intitolata La pedagogia. Il grande tema dei suoi interventi è la “mutazione antropologica” del paese: in primo luogo le critiche alla televisione ...more
Paperback, Gli elefanti. Saggi, 225 pages
Published April 16th 2015 by Garzanti (first published 1976)
More Details... Edit Details

Friend Reviews

To see what your friends thought of this book, please sign up.

Reader Q&A

To ask other readers questions about Lettere luterane, please sign up.

Be the first to ask a question about Lettere luterane

This book is not yet featured on Listopia. Add this book to your favorite list »

Community Reviews

Showing 1-30
Average rating 4.18  · 
Rating details
 ·  248 ratings  ·  16 reviews


More filters
 | 
Sort order
Start your review of Lettere luterane
Goldberg
Mar 10, 2017 rated it it was amazing  ·  review of another edition
"...In this sense, I am like a black in a racist society which wants to gratify itself with a tolerant spirit. In other words, I am a "tolerated."
You have to know that tolerance is always and purely nominal. I don't know one example of true tolerance because a "real tolerance" would be a contradiction in terms. "Tolerating" someone is the exact same thing of "condemning" someone. Indeed, tolerance is a more refined kind of condemn.
As a matter of fact society tells to the "tolerated"
...more
lanalang
Mar 17, 2013 rated it it was amazing  ·  review of another edition
‘Lettere Luterane’ è una raccolta di articoli scritti da Pasolini nel suo ultimo anno di vita. In questi scritti Pasolini analizza in modo spietato gli effetti del consumismo sulla società italiana ed esplicita un vero e proprio atto d’accusa verso la classe dirigente e politica. Colpisce il fatto che, nonostante siano passati quasi quarant’anni, Pasolini sembra descrivere l’attuale situazione socio-politica, come se il tempo si fosse fermato. E questo perché nei suoi ragionamenti lui sviscera e ...more
Wu Ming
Dec 29, 2010 rated it it was amazing  ·  review of another edition
WM1: La Trilogia della vita (cioè i tre film Il Decameron, I racconti di Canterbury e Il fiore delle Mille e una notte) mette in scena il sesso e il suo "linguaggio", la potenza dell'eros, la lotta contro ciò che blocca il desiderio.
La presa di distanza che Pasolini esprime nella "Abiura della Trilogia della vita" (1975) ha molto in comune con quel che scriverà Foucault un anno dopo nel primo capitolo de La volontà di sapere, intitolato "Noialtri vittoriani". E' falsante descrivere il rapporto tra sesso e potere in termini di rep
...more
Sonia Argiolas
Attuale da far paura.
Giuseppe
Oct 07, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Ho sempre avuto l'idea che Pasolini fosse una sorta di tabù: da una parte si percepisce l'ammirazione per il personaggio, ma dall'altro se ne parla en passant . E forse la mia impressione è corretta: Pasolini, di fatto, è certamente un personaggio scomodo, per l'Italia del secondo Novecento.
Leggendo queste pagine, mi sono reso conto di come sia assurdo conoscere eventi lontani di secoli (prendiamo una guerra dei Cent'anni, per esempio) e ignorare, o conoscere molto superficialmente, gli e
...more
aithusa
Sep 09, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
"[...]l'Italia di oggi è distrutta esattamente come l'Italia del 1945. Anzi, certamente la distruzione è ancora più grave, perché non ci troviamo tra macerie, sia pur strazianti, di case e monumenti, ma tra macerie di valore: valori umanistici e, quel che più importa, popolari. Come quelli del 1945 gli uomini di potere italiani - a causa non solo della distruzione che hanno operato, ma soprattutto a causa dell'abiezione dei fini e della stupida inconsapevolezza con cui hanno operato - sarebbero ...more
Carlo
Mar 28, 2019 rated it really liked it  ·  review of another edition
Personalmente lo sento come un libro di altri tempi, nel senso che c’è tutta quella alta considerazione della politica in qualsiasi aspetto, tipica (pare, io non c’ero) degli anni ‘70 in Italia. Questo mi ha rallentato molto nella lettura perché mi è risultato “pesante da digerire”. Però il libro è bellissimo, scritto anche con una certa ironia, ma soprattutto è spaventoso e preoccupante vedere che un sacco delle cose scritte qui da Pasolini oggi sono diventate realtà. Bellissima l’analisi obbed ...more
Giulietta
Sep 28, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
Quanto mai attuale. Molto bello il saggio "I giovani infelici". Riporto qui alcuni versi della sezione Postilla in versi: (...) Siamo stanchi di diventare giovani seri, o contenti per forza, o criminali, o nevrotici: vogliamo ridere, essere innocenti, aspettare qualcosa dalla vita, chiedere, ignorare. Non vogliamo essere subito già così sicuri. Non vogliamo essere subito già così senza sogni.
Maria T
May 18, 2019 rated it really liked it  ·  review of another edition
"contro tutto questo voi non dovete fare altro (io credo) che continuare semplicemente a essere voi stessi: il che significa essere continuamente irriconoscibili. Dimenticare subito i grandi successi: e continuare imperterriti, ostinati, estremamente contrari, a pretendere, a volere, a identificarvi col diverso; a scandalizzare; a bestemmiare."
Maurizio Manco
Oct 07, 2017 rated it really liked it  ·  review of another edition
"Non temere di essere ridicolo: non rinunciare a niente." (p. 62)

"Il crollo del presente implica anche il crollo del passato. La vita è un mucchio di insignificanti e ironiche rovine." (p. 73)

"Le passioni sono senza soluzioni e senza alternative." (p. 93)
Jacopo
Aug 23, 2018 rated it it was amazing
Nel 1975, anno del suo assassinio, gli scritti più aggressivi e più lungimiranti sulla situazione politica e culturale del Bel Paese.
Hou
Nov 10, 2018 rated it liked it  ·  review of another edition
Livre trop focalisé sur le contexte italien. certaines des ces analyses sont dépassées.
كتاب يركزعلى السياق الإيطالي. بعض تحليلاته قديمة و متجاوزة.
Francesco
Nov 21, 2016 rated it really liked it  ·  review of another edition
Rispetto a Scritti corsari, che è precedente a questa raccolta, Lettere luterane mostra un Pasolini più duro e, forse, anche più estremo nelle sue tesi. La parte più interessante è forse la denuncia delle malefatte morali dei «gerarchi della DC» e l'auspicio di un Processo nei loro confronti: una condanna durissima, se si pensa che è stata fatta dalle pagine del Corriere della Sera.
Giuseppe Tricarico
rated it liked it
Sep 16, 2018
Stefano Oliveri
rated it liked it
Apr 09, 2011
Stefano Bracci
rated it really liked it
Jan 02, 2019
Paola
rated it it was amazing
Jul 13, 2013
Francesco Brancacci
rated it it was amazing
Jan 12, 2014
Manuela Valenti
rated it it was amazing
Jul 14, 2017
Dimitar Pizhev
rated it liked it
Jan 12, 2016
Daniele Cibati
rated it it was amazing
Jun 14, 2014
Antonio Ferramosca
rated it it was amazing
Feb 03, 2010
Alice
rated it it was amazing
Oct 31, 2015
Giusy Nuzzo
rated it it was amazing
Feb 01, 2015
Massimiliano
rated it it was amazing
Jun 24, 2012
Cappa960
rated it it was amazing
Aug 29, 2013
Giada Sanchini
rated it it was amazing
Aug 09, 2017
Jean Ra
rated it it was ok
Jul 10, 2019
Emily Ollerenshaw
rated it really liked it
Jan 01, 2014
« previous 1 3 4 5 6 7 8 9 next »
topics  posts  views  last activity   
Goodreads Librari...: Done. Various corrections - Pasolini again. 3 10 Oct 12, 2019 11:15PM  

Readers also enjoyed

  • Wait Until Spring, Bandini (The Saga of Arthur Bandini, #1)
  • Ask the Dust (The Saga of Arthur Bandini, #3)
  • Tales of Ordinary Madness
  • Rave Master, Vol. 01
  • Homunculus 1
  • Krabat
  • The Algorithm Design Manual
  • Coq De Combat, Tome 1 (Shamo, #1)
  • The Irvine Welsh Omnibus: Trainspotting / The Acid House / Marabou Stork Nightmares
  • Dark Pools and High Frequency Trading for Dummies
  • The Little Book of Common Sense Investing: The Only Way to Guarantee Your Fair Share of Stock Market Returns
  • The Nose
  • Zeno's Conscience
  • The Origins of Totalitarianism
  • Kind Of Blue: The Making Of The Miles Davis Masterpiece
  • Miles: The Autobiography
  • John Coltrane: His Life and Music
  • History
See similar books…
389 followers
Italian film director, screenwriter, essayist, poet, critic and novelist, was murdered violently in Rome in 1975. Pasolini is best known outside Italy for his films, many of which were based on literary sources - The Gospel According to Saint Matthew, The Decameron, The Canterbury Tales. Pasolini referred himself as a 'Catholic Marxist' and often used shocking juxtapositions of imagery to expose t ...more
“Siamo stanchi di diventare giovani seri,
o contenti per forza, o criminali, o nevrotici:
vogliamo ridere, essere innocenti, aspettare
qualcosa dalla vita, chiedere, ignorare.
Non vogliamo essere subito già così sicuri.
Non vogliamo essere subito già così senza sogni.”
8 likes
More quotes…